Secondi Piatti

Polpette ricotta e zucchine

polpette-di-zucchine

INGREDIENTI

  • Zucchine: 800 gr
  • Ricotta: 100 gr
  • Parmigiano Reggiano (grattuggiato): 80 gr
  • Uova: 1
  • Menta: 5 foglioline
  • Sale: q.b.
  • Pepe: q.b.
  • Farina: q.b. per infarinare
  • Pangrattato: 4 cucchiai

Per friggere:

  • Olio di Semi: q.b.

PREPARAZIONE

-Lavare le zucchine privandole delle estremità. Poi grattugiatele e mettetele su di un colino.

-Salate leggermente le zucchine, mescolatele e posatevi sopra un piattino sul quale bisogna collocare un peso. Lasciare così le zucchine per circa mezzora, di questo modo perderanno moltissima acqua.

-Strizzatele ancora e ponetele in una ciotola, poi aggiungete la ricotta, il parmigiano grattugiato, l’uovo, la menta tritata e 4 cucchiai di pangrattato.

-Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti, poi aggiustate eventualmente di sale e pepate.

-Formate con l’impasto così ottenuto delle piccole polpette leggermente schiacciate; infarinatele bene su tutti i lati e friggetele in olio di semi

-A questo punto scolatele per bene con una schiumarola e posatele su della carta assorbente per togliere l’olio in eccesso.

 Calamari ripieni Light

calamari-ripieni-bimby

INGREDIENTI

  • Calamari di medie dimensioni 1 kg
  • Olive verdi 1 manciata
  • Capperi 1 manciata
  • Pan grattato 100 g
  • Panino raffermo 1
  • Spicchio di aglio 1
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale e pepe q.b.
  • Vino bianco q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.

PREPARAZIONE

-In una scodella mettere a bagno il pane.

-Lavare i calamari e dividere le sacche dai tentacoli, ed eliminare le alette.

-Tagliare in pezzetti piccoli i tentacoli e le alette, che servono per il ripieno.

-Versare in una padella dell’olio extravergine di oliva ed uno spicchio d’aglio tagliato a metà.

-Imbiondito l’aglio, aggiungere i tentacoli e le alette dei calamari.

-Sfumare con del vino bianco, che si lascerà evaporare alzando la fiamma.

-Nel frattempo strizzare bene bene il pane e procedere nel tagliere le olive in piccole pezzettini.

-Liberare i capperi dal sale.

-Evaporato il vino aggiungere le olive, i capperi, il pan bagnato, il pan grattato, un filino d’olio ed il prezzemolo tritato, e in ultimo sbarazzarsi dell’aglio.

-Aggiustare di sale e pepe.

-Coprire con un coperchio e lasciar cuocere per 10 min.

-Cotto il ripieno, spegnere il fuoco e lasciar raffreddare, per riempire i calamari con più facilità aiutandosi con un cucchiaio.

Filetto di Salmone cotto al Vapore

trancio-di-salmone-al-vapore

INGREDIENTI

  • 400 gr di filetto di salmone
  • 2 limoni
  • salvia
  • rosmarino
  • maggiorana
  • peperoncino fresco per la marinatura
  • alloro
  • rosmarino
  •  buccia di limone per la vaporiera
  • sale
  • pepe
  • olio evo qb

PREPARAZIONE

-Per prima cosa si prepara la marinatura per il pesce: erbette tagliate finemente, limoni spremuti, un cucchiaio di olio, sale e pepe.

-Naturalmente si possono utilizzare erbette a propria scelta: io ho optato per salvia, rosmarino e maggiorana perché

-Il pesce deve marinare almeno una mezzora e io utilizzo per comodità un tupperware largo e basso, in modo da riuscire ad insaporire bene i filetti senza dover utilizzare troppi liquidi, in particolare l’olio.

-Poi si prepara la vaporiera: nella base oltre l’acqua io metto un paio di foglie di alloro, rosmarino e un po’ di buccia di limone, profumano il vapore e danno ancora più sapore al pesce.

-A volte aggiungo anche dei grani di pepe rosa, che con il salmone stanno davvero bene. Il vantaggio di avere questa pentola a più piani è che si possono cuocere anche diverse pietanze contemporaneamente: in questo caso, in onore della leggerezza, salmone al primo piano e broccolo romano al secondo

-Il pesce cuoce in circa 10 minuti, 15 se lo volete un po’ più cotto, e si serve caldo condendolo con il sughetto della marinatura, ovviamente tenuto da parte

Polpettone  di verdure

Un secondo piatto ricco di gusto e un ottimo modo per convincere i più piccoli a mangiare le verdure di cui spesso non vogliono proprio sentir parlare.

ricetta-polpettone-verdure-2-640x472

INGREDIENTI

  • 300 gr di patate
  • 1 porro
  • 100 gr di spinaci
  • 2 carote
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla
  • 2 uova medie
  • 200 gr di pane integrale raffermo
  • 200 gr formaggio (tipo emmental)
  • 1 bicchiere di latte
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • 80 gr di parmigiano grattugiato
  • Un pizzico di noce moscata
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • Sale e pepe (quanto basta)
  • Olio extravergine d’oliva (quanto basta)

PREPARAZIONE

-Tagliate il porro a rondelle e fatelo rosolare in padella con l’aglio, la cipolla tritata finemente e due cucchiai di olio.

-Lessate le patate e gli spinaci e, una volta pronti, versateli nella padella in cui avete fatto rosolare il porro con l’aglio e la cipolla.

-Mettete il pane a bagno nel latte per qualche minuto.

-Versate le verdure lessate nel mixer o nel frullatore, aggiungete anche il pane ben strizzato, le uova, il parmigiano, la noce moscata, il sale e il pepe.

-Infine, aggiungete anche il formaggio tagliato a tocchetti e fate in modo che tutti gli ingredienti risultino ben amalgamati.

-Versate il composto ottenuto su un piano coperto di carta forno cosparso di pangrattato e date al composto la forma di un polpettone. Potete aiutarvi ricoprendo uno stampo da plumcake con carta forno ricoperta di pangrattato e versando dentro l’impasto per compattarlo.

-Versate due cucchiai di olio in una padella antiaderente e fate rosolare il polpettone.

-Non appena noterete che si sarà formata una crosticina croccante, fate sfumare il vino.

-Ricoprite il polpettone con acqua, coprite con il coperchio e fate cuocere a fuoco dolce per circa un’ora.

Insalata di farro e pollo

insalata_farro_pollo1

INGREDIENTI

  • 1/2 kg di farro integrale bollito
  •  2 cucchiaini di curry
  •  mezzo pollo arrosto spezzettato
  •  2 cucchiaini di senape gialla
  •  un pizzico di cardamomo macinato
  •  un pizzico di coriandolo macinato
  •  6 carote
  •  1 cipolla
  •  1 vaschetta di rucola
  •  1 mazetto di coriandolo
  •  3 cucchiai di aceto di mele
  •  1/2 limone
  •  olio, sale e pepe

PREPARAZIONE

-Preparare le carote a dadini, disossare il pollo e sfilettarlo. Nel frattempo affettare la cipolla sottilmente.

– Tagliare il limone a tocchetti senza sbucciarlo (potete usare anche un’ arancia).

– Scalda 3 cucchiai di olio in una padella e aggiungere le spezie e continuare a mescolare fin quando i semi di senape cominciano a scoppiettare. a questo punto unire le carote a dadini, il sale, il pepe e cuocere per 5 minuti, continuanto a mescolare.

– Unire l’aceto di mele, e una volta evaporato aggiungere la cipolla e il limone, spegnere il fuoco e lasciare riposare.

-Mescolare le verdure con il farro, aggiungere il pollo, il coriandolo e la rucola. Condire con un filo d’olio e regolare di pepe e sale a vostro piacimento.

HAMBURGER DI QUINOA E VERDURE

burger_quinoa

INGREDIENTI

PER GLI HAMBURGER:
• 4 panini da hamburger
• 200 g di quinoa
• 1 patata
• 1 carota
• 1 zucchina
• parmigiano
• prezzemolo
• pangrattato
• 1 uovo
• sale a piacere
• pepe

• 3 pomodori
• 60 g di Heinz Tomato Ketchup

PREPARAZIONE

-Mettere tutti gli ingredienti nel boccale, ad eccezione della farina: 15 sec, vel. 7

-Trasferire il composto in una ciotola, aggiungere la farina, aggiustare di sale ed amalgamare ottenendo un composto facilmente lavorabile con le mani, non troppo molle ne appiccicoso

-Ungere leggermente le mani e formare gli hamburger adagiandoli su una teglia con carta forno

-Cuocere in padella oppure in forno spennellati d’olio per circa 20-30 min a 180°C fino a doratura

Hamburger di zucchine

hamburger-di-zucchine-1

INGREDIENTI

  • 400 grammi di zucchine
  • 4 cucchiai di olio
  • 4 cucchiai di Pane grattugiato
  • 3 cucchiai di parmiggiano
  • 2 uova
  • 1 spicchio di aglio
  • quanto basta di prezzemolo
  • quanto basta di sale

PREPARAZIONE

-Per preparare gli hamburger di zucchine, per prima cosa dovete lavare le zucchine e tagliarne gli estremi. Poi mettete in una padella due cucchiai diolio extra vergine e uno spicchio di aglio tagliato in due e fate soffriggere 3 minuti. Tagliate a dadini le zucchine ed aggiungetele nella padella. Mettete il sale e fate cuocere 15 minuti a fuoco medio.

-A fine cottura aggiungete il prezzemolo, poi trasferite il tutto in una terrina e tritate grossolanamente con il frullatore ad immersione. Successivamente aggiungete le uova e mescolate.

-Aggiungete il Parmigiano, il pane grattugiato e amalgamate tutti gli ingredienti.

-Foderate una teglia con la carta forno, cospargete un cucchiaio di olio e, con l’aiuto di un coppa pasta di misura media formate i vostri hamburger. Infine salate ancora un pochino in superficie e cospargete con i semi di sesamo. Infornate per 15 minuti a 180 gradi.

-Dopo averli lasciati intiepidire un pochino, ecco pronti i vostri hamburger di zucchine.

HUMBURGER DI CECI

20151008_221311

INGREDIENTI

  • 350g Di Ceci Bolliti
  • Una Patata Media Bollita
  • 5 Fette Di Pancarré
  • 1 Cipollotto Piccolo
  • Un Filo D’olio Extravergine D’oliva
  • Sale Q.B.
  • Timo
  • Semi Di Sesamo

PREPARAZIONE

-Mettiamo i ceci bolliti nel frullatore con il pancarré a cubetti, il cipollotto, la patata bollita, sale, timo e un filo d’olio.

-Attiviamo il frullatore fino ad ottenere un impasto granuloso; prendiamone circa la metà e mettiamolo da parte.

-Continuiamo a frullare l’altra metà fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

-Aggiungiamo l’impasto così ottenuto a quello messo da parte ed amalgamiamo.

-Bagniamoci le mani e formiamo quattro hamburger.

-Cospargiamone la superficie con i semi di sesamo.

-Cuociamo in una padella antiaderente o su una piastra leggermente unta per 4 minuti circa, rigirandoli su entrambi i lati.

Accompagnateli con un’insalatina e per renderli più gustosi con delle chips di patate.

Polpette di pollo , ricotta e spinaci

polpette-di-carote-spinaci-e-ricotta-725x545

INGREDIENTI

  • 300 g di carne trita di pollo
  • 180 g di Ricotta
  • 1 uovo
  • 3 fette di pane in cassetta
  • 150 g di spinaci
  • 30 g di parmigiano grattugiato
  • basilico fresco
  • la scorza grattugiata di un limone
  • sale e pepe
  • noce moscata
  • pangrattato q.b.
  • olio extravergine d’oliva
  • 250 gr ricotta

PREPARAZIONE

-Per preparare le vostre polpette di pollo con ricotta e spinaci iniziate da questi ultimi: lavateli, eliminate i gambi duri e scottateli in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio fino a quando saranno morbidi (se necessario aggiungete poca acqua).

-Salateli e lasciateli raffreddare.

-Nel frattempo preparate una crema frullando in un mixer il pane in cassetta privato delle croste con l’uovo, il parmigiano grattugiato e qualche foglia di basilico fresco.

-Mescolate la crema ottenuta insieme alla carne trita di pollo, la Ricotta , la scorza grattugiata del limone, gli spinaci scolati e tritati grossolanamente, un pizzico di sale, ricotta, pepe e noce moscata.

-Amalgamate con cura e aggiungete un po’ di pangrattato per ottenere un composto morbido ma consistente per poter comporre le vostre polpette.

-Con le mani inumidite o aiutandovi con un cucchiaio prelevate delle piccole porzioni di impasto e formate delle polpette tonde.

-Ora cuocete le vostre polpette in una padella antiaderente dove avrete fatto scaldare 3-4 cucchiai d’olio: fatele dorare da tutti i lati, coprite e lasciatele cuocere per altri 15 minuti circa.

Polpette di zucchine

polpette-di-zucchine-1

INGREDIENTI

  • 200 Gr Di Zucchine (Circa 3 Zucchine)
  • 70 Gr Di Mollica Di Pane
  • Poco Latte O Brodo
  • 1 Uovo
  • 4 Cucchiai Di Parmigiano Grattugiato
  • 2 Cucchiai Di Olio Extravergine Di Oliva
  • 1 Spicchio Di Aglio
  • Olio Di Arachide Q.B.
  • Farina Q.B.
  • Pangrattato Q.B.
  • Sale Q.B.
  • pepe quanto basta

PREPARAZIONE

-Pulite le zucchine e tagliatele a cubetti piccoli; nel frattempo scaldate l’olio in una padella abbastanza grande e soffriggetevi l’aglio schiacciato. Quando sarà colorato toglietelo e aggiungete le zucchine, lasciandole cuocere per circa 10 minuti prima a fuoco basso, poi alzando leggermente per dorarle.

-Ammollate la mollica di pane nel latte o, se siete intolleranti al lattosio, nel brodo, e poi strizzatela.

-Mettete nel bicchiere del frullatore le zucchine cotte e scolate dal liquido prodotto durante la cottura, il pane strizzato e l’uovo, poi frullate fino ad ottenere una crema, versatela in una terrina ed unite il parmigiano grattugiato. Aggiustate di sale e poco pepe. Mescolate per ottenere un impasto omogeneo, abbastanza consistente ma non troppo, altrimenti poi le polpette saranno dure; se fosse però troppo molle aggiungete un po’ di pangrattato.

-Formate delle palline con l’impasto, poi passatele nella farina mescolata in ugual misura al pangrattato. Fatele riposare una ventina di minuti in frigorifero.

-Friggete in olio ben caldo fino a che non diventeranno dorate.

Polpette di merluzzo

polpette-di-pesce

INGREDIENTI

  • 300 gr di filetti di merluzzo;
  • 200 gr di patate già lessate;
  • 1 uovo;
  • 2 cucchiai di farina;
  • 2 cucchiai d’olio;
  • prezzemolo,
  • sale e pepe q.b

PREPARAZIONE

-mettete in un mixer o frullatore i filetti di merluzzo (potete utilizzarli crudi o cuocerli velocemente a vapore). In una terrina schiacciare le patate lesse con lo schiacciapatate e aggiungetevi il pesce tritato, l’uovo e il prezzemolo, poi salate e pepate.

-Amalgamate il composto e – infarinandovi le mani – formate delle polpette (o delle crocchette). Disponete le vostre polpette su una teglia rivestita di carta forno, ungetele leggermente con l’olio e cuocetele in forno caldo per circa 20 minuti a 180° gradi.

-Servite con un’insalata  con verdure grigliate.

Polpette di lenticchie

92077_polpettedilenticchie

INGREDIENTI

  • Lenticchie secche 200 gr
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  •  100 gr Patate ( 1 patata piccola)
  •  60 gr Parmigiano reggiano grattugiato
  •  Uova 2
  • Pangrattato 250 g

PER FRIGGERE

  • Olio di semi q.b.

PREPARAZIONE

-Per realizzare le polpette di lenticchie iniziate ponendo in ammollo per circa 2 ore le lenticchie in acqua fredda all’interno di una ciotola capiente . Questo passaggio si può anche saltare: serve a ridurre leggermente i tempi di cottura. Sciacquate e poi mettete a lessare la patata in acqua bollente e una volta cotta e intiepidita sbucciatela con uno spelucchino .

-Scolatele e sciacquatele sotto l’acqua corrente  e poi versate all’interno di un tegame dal bordo alto colmo d’acqua . Cuocete le lenticchie per 40 minuti o finché non saranno morbide. A cottura ultimata, scolatele molto bene (per evitare che il composto risulti troppo umido) , fate intiepidire;quindi versatele nella ciotola di un mixer, aggiungete il Parmigiano Reggiano grattugiato , la patata lessa , il sale , il pepe e lo spicchio d’aglio sbucciato a cui potete togliere l’anima, la parte centrale più forte (potete anche omettere l’aglio se non lo preferite), azionate il mixer e frullate tutto fino ad ottenere un composto compatto ed omogeno .

-L’impasto deve risultare asciutto e compatto . In una ciotola ponete le due uova e sbattetele con una forchetta .

-Procedete formando le polpette: prendete una piccola porzione di impasto grande come una noce e dategli una forma rotonda facendo roteare tra i palmi delle mani la pallina ; ne verranno circa 35. A questo punto occupatevi della panatura: passate le polpette prima nell’uovo sbattuto  e poi nel pangrattato .

-Man mano che formate le polpettine disponetele ben distanziate su un vassoio rivestito con carta da forno . Ora procedete con la cottura: in un tegame dal bordo alto riscaldate l’olio di semi fino a 170°, per una frittura ottimale si consiglia di monitorare la temperatura dell’olio utilizzando un termometro per alimenti. Cuocete le polpette poche alla volta per qualche minuto, finché non risulteranno dorate, poi scolatele con una schiumarola e ponetele su un vassoio rivestito di carta assorbente per asciugare l’olio in eccesso. In alternativa potete cuocere le lenticchie in forno statico preriscaldato per circa 15 minuti. Gustate le polpette di lenticchie ben calde !

Conservazione

Si consiglia di consumare le polpette di lenticchie subito, dopo la frittura. E’ preferibile non congelare le polpette né da crude né da cotte.

Consiglio

Volete un risultato super croccante? Basterà fare una doppia panatura alle polpette prima della cottura, saranno irresistibili! Se avete poco tempo potete usare 500 gr di lenticchie precotte , in alternativa alle lenticchie secche.

Falefel2db6bb_7f594ad835af46fbbd38777bf968e6e6

INGREDIENTI

  • 250 grammi di ceci essiccati
  • 2 cucchiai di prezzemolo tritato
  • Farina di ceci o pane grattugiato
  • Olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • ½ cucchiaino di cumino in polvere
  • ½ cipolla
  • Sale e pepe

PREPARAZIONE

-Per la preparazione dei falafel a partire dai ceci essiccati sarà necessario procedere al loro ammollo in acqua per 24 ore. L’acqua dell’ammollo dovrà essere sostituita dopo 12 ore. Ricordate che non dovrete procedere alla cottura dei ceci prima di realizzare le crocchette. Per formare i falafel è infatti necessario partire da ceci crudi.

-Una volta trascorso il tempo dell’ammollo, i ceci dovranno essere scolati completamente e riposti nel bicchiere di un mixer da cucina. All’interno di esso dovranno essere aggiunte la cipolla tritata, lo spicchio d’aglio (di cui potete fare a meno, se non ne amate il gusto), il prezzemolo, il cumino e un filo d’olio extravergine d’oliva.

-Procedete frullando il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Regolatene il sapore con il sale e con il pepe e iniziate a formare con le mani delle crocchette di forma sferica, oppure appiattita. Solamente nel caso in cui il composto dovesse risultare troppo morbido, aggiungete un pochino di pane grattugiato o di farina di ceci.

-Per facilitare la formazione delle crocchette e ottenere un impasto più compatto, è inoltre consigliabile lasciare riposare l’impasto in frigorifero per un’ora, prima di mettervi all’opera. Una volta formate le crocchette di ceci, sarà necessario procedere alla loro cottura. La ricetta tradizionale dei falafel prevede che venga effettuata la loro frittura in olio bollente, da prolungare fino al momento in cui la superficie delle crocchette non risulterà ben dorata.

Salmone al cartoccio

Avete mai cucinato o mangiato del salmone al cartoccio fatto cuocere nel varoma bimby? Se e’ un no seguite la ricetta passo passo per ottenere un risultato di qualita’ eccellente.

Se non sai come cucinare il salmone, puoi utilizzarlo cosi’ come descritto qua ovvero un bel cartoccio al vapore. Il salmone al vapore e’ uno dei migliori piatti light o dietetici che esistano perche’ contiene pochi grassi e moltissime vitamine.

La procedura del cartoccio al vapore e’ molto semplice ed una volta ultimata a me piace condire l’ingrediente principale con un filo di olio evo, erbette, succo di limone biologico. Volendo potete metterci anche la buccia non trattata.

Tranci-di-salmone-al-forno-1.jpg

INGREDIENTI

  • 200 g di salmone freschissimo
  • sale e pepe q.b.
  • 1/ limone BIO
  • 1 cucchiaio di olio evo
  • 1 spicchio di aglio
  • erbe aromatiche
  • mentuccia facoltativa

PREPARAZIONE

-Sistema il salmone tagliato a filetti all’interno di un foglio di carta da forno largo e chiudilo a mo’ di cartoccio. Aggiungi all’interno sale e pepe, uno spicchio di aglio tagliato a meta’ e delle erbe aromatiche che si abbinano al pesce tipo timo.

-Riempi il boccale con dell’acqua e con qualche foglia di menta se vuoi. Metti il cartoccio nel vassoio varoma, chiudi il tutto e fai cuocere per 20/25 min. varoma vel.1

-volta passato questo lasso di tempo, togli il cartoccio facendo attenzione al fumo che esce dalla vaporiera e disponi il pesce su di un piatto.

-Condisci con un filo di olio e del succo di limone BIO e servi!

Consiglio

Questa semplice preparazione necessita’ di abbastanza di attenzione durante l’apertura della vaporiera. In quel momento le superfici sono bollenti ed il fumo che sprigiona una volta aperta non e’ da meno. State attenti durante questa procedure, c’e’ rischio di scottarsi.

Scaloppine di funghi

scaloppine-ai-funghi-bimby

INGREDIENTI

  • 8 fettine di arista
  •  350 gr di funghi
  •  50 gr di burro
  • 2 cucchiai di olio evo
  •  1 tazzina di acqua
  • sale
  •  pepe
  •  farina
  • prezzemolo

PREPARAZIONE

-Battete le fettine di carne su un tagliere per assottigliarle

-Poi passatele in un piatto con la farina mista al sale

-Sciogliete il burro in padella quindi aggiungete la carne e fatela rosolare da entrambe i lati.

-Una volta pronte, sollevate la carne dalla padella e mettetele da parte in caldo.

-Nella stessa padella in cui avete cotto la carne aggiungete un filo d’olio e fate dorare uno spicchio d’aglio.

-Pulite ed affettate i funghi  quindi cuoceteli in padella

-Salate ed aggiungete il prezzemolo

-Rimettete ora le scaloppine nella padella con i funghi aggiungete mezzo bicchiere di acqua calda in cui avrete disciolto un cucchiaio di farina

-Fate saltare tutto in padella in modo che la carne si amalgami bene coi funghi.

Scaloppine al limone

scaloppine-di-pollo

INGREDIENTI

  • 480 grammi vitello o pollo
  • 1 limone
  • 3 cucchiai di olio di oliva extravergine
  • sale quanto basta
  • pepe quanto basta
  • 1/2 bicchieri di vino  bianco

PREPARAZIONE

-Per preparare le scaloppine al limone, prendi 8 fettine di fesone di spalla di vitello, tagliale tutte della stessa grandezza e spessore, riponile su un piatto e spruzzale con il succo di mezzo limone.

-Scalda 3 cucchiai di olio in una padella, adagia le fettine di carne nella padella senza sovrapporle le une con le altre e lasciale cuocere a fuoco vivo 2-3 minuti per parte.

-Rigira le fettine con una paletta e poi insaporiscile con una presa di sale e una di pepe. Una volta cotte, trasferiscile su un piatto.

-Unisci al fondo di cottura il succo di un altro mezzo limone e circa mezzo bicchiere di vino bianco. Fai sobbollire a fiamma media finché la salsa sarà ridotta a metà.

-A questo punto aggiungi 30 g di burro e lascialo legare con la salsa.Versala quindi sulla carne.

Due varianti  delle scaloppine al limone 

Variante con salvia e rosmarino 

Metti nel fondo di cottura delle scaloppine al limone uno spicchio di aglio a fettine e un trito di salvia e rosmarino.

Variante al pepe verde e rosa

Dopo aver tolto la carne, unisci al fondo di cottura metà del burro e 3 cucchiai di panna. Versa la salsa sulle scaloppine al limone e aggiungi grani di pepe verde e rosa in salamoia.

Scaloppine al vino e limone

scaloppina-con-vino-e-limone

INGREDIENTI

  • 6 fettine di vitello
  • 50 gr farina bianca
  • •80 ml. di vino bianco secco•
  • il succo di limone
  •  4 foglio di salvia
  • 40 gr di burro
  • sale quanto basta
    PREPARAZIONE
    Allargate le fettine di vitello con il batticarne, tagliandole eventualmente in pezzi più piccoli, e infarinatele. Fate sciogliere il burro in una padella e, quando inizia a sfrigolare, unite le fettine di carne. Fatele rosolare per circa 2 minuti rigirandole su entrambi i lati, dopodiché versate il limone e il vino.
    Fate sfumare l’alcool in eccesso alzando la fiamma al massimo per 30 secondi, poi        rimettetela al minimo e mescolate. Salate le fettine di carne, aggiungete le foglioline di salvia e terminate la cottura sempre a fiamma bassa.

-Servite le scaloppine con vino e limone su un piatto da portata, decorando con                         qualche fogliolina di salvia fresca.

Hamburger di Melanzana

hamburger-melanzane-986x400

INGREDIENTI

  • olio di oliva quanto basta
  • 2 fette pancarre’
  • q.b. pangrattato
  • 30 grammi pecorino
  • sale quanto basta
  • 1 melanzana
  • 1 mezzetto di prezzemolo
  • peperoncino quanto basta

PREPARAZIONE

-Comincia a preparare il tuo hamburger pulendo una melanzana. Tagliala a dadini e rosolala in una padella antiaderente con un filo di olio, un pizzico di sale e del peperoncino. Quando la melanzana sarà morbida, schiacciala con un cucchiaio di legno, rendendola cremosa.

-Adesso trita 2 fette di pancarrè e incorporale alle melanzane. Aggiungi anche 30 g di pecorino e un mazzetto di basilico tritato. Se l’impasto risulta troppo morbido, aggiungi al composto un po’ di pangrattato.

– A questo punto comincia a formare tante polpette piatte. Cuoci gli hamburger in una padella con un filo di olio ben caldo e serviti il tuo hamburger di melanzane insieme a un’insalatina e pomodorini a spicchi.

Hamburger di patate

hamburger-di-patate

INGREDIENTI

  • 600 gr di patate lesse
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • 3 cucchiai di farina
  • 2 uova
  • Sale
  • Pepe
  • Prezzemolo tritato
  • Rosmarino fresco tritato
  • 20 ml di Olio di oliva

PREPARAZIONE

-Cuocete  le patate, spellatele, schiacciatele con una forchetta, poi conditele con tutti gli ingredienti e mescolate bene.

-Mettete una padella con appena un filo di olio (non è una frittura) e fate scaldare bene. Formate con l’impasto tante palline della grandezza di una palla da ping pong. Premetele trai palmi delle mani e datele la forma piatta di un hamburger.

-Quindi sistemate le hamburger nella padella e fatele cuocere fino a doratura completa da entrambe le parti.

-Passate, poi, le hamburger di patate su carta assorbente per un minuto e trasferitele sul piatto da portata, salate in superficie e servitele calde calde.

Hamburger di Fagioli Rossi

burger-di-fagioli

INGREDIENTI

  • 250 gr. di fagioli rossi già cotti
  • 3 cucchiai di pangrattato
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaio di latte di soia
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva (+ altro olio per la teglia)
  • 1 cucchiaino di paprika dolce
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE

-Scolate bene i fagioli e metteteli in un mixer; pelate e tagliate in pezzi lo scalogno.
Azionate le lame tritando tutto grossolanamente, non deve risultare un purè ma i fagioli devono rimanere a pezzettoni.
Se preferite potete schiacciare i fagioli con una forchetta (evitando l’uso del mixer), unendo poi lo scalogno tritato finemente.

-Aggiungete il pangrattato, il latte, l’olio e la paprika dolce; mescolate per bene aggiustando il sapore con sale e pepe a vostro piacimento.

-Rivestite una teglia con carta da forno e stendete un filo d’olio.
Posizionate un coppa pasta di un diametro adeguato per dei burger,  all’interno mettete delle cucchiaiate di composto e schiacciate i fagioli per livellare e per dare consistenza alla pietanza.
-Togliete con delicatezza l’anello di metallo e ripetete questa operazione fino alla fine del composto.

-Spennellate i vostri burger di fagioli rossi con un filo d’olio.
Infornate a 180°, in forno statico e già caldo, per circa 20-25 minuti.

-All’esterno sembrerà potrà sembrare un po’ secco ma l’interno risulterà tenero e morbido.
Potete accompagnare questo secondo con un contorno di verdure  oppure inserirlo nel classico panino per fare un delizioso piatto unico dal sapore americano.

Hamburger di lenticchie in salsa gialla

hamburger-di-lenticchie-vegan-bimby

INGREDIENTI

  • 5 cucchiai farina di mais fioretto
  • 4 cucchiai olio di oliva extravergine
  • sale quanto basta
  • 500 grammi lenticchie lesse
  • 1/2 cucchiaino curry
  • 1 carota
  • vasetto yogurt greco magro
  • 1 bustina zafferano

PREPARAZIONE

-Unisci e frulla in un robot da cucina 500 gr di lenticchie lesse ben scolate dal loro liquido di cottura, 1 carota, 1/2 cucchiaino di curry, 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, 4-5 cucchiai di farina mais fioretto, 1 pizzico di sale e 1 macinata di pepe.

– Lavora  tutto fino a ottenere un composto omogeneo e dalla consistenza morbida. Con l’aiuto di un coppapasta, forma degli hamburger e cuocili in una padella antiaderente ben calda fino a quando non si sarà formata una crosticina croccante.

Come preparare la salsa per gli hamburger di lenticchie in salsa gialla

– Prepara la salsa per gli hamburger. Stempera 1 bustina di zafferano in un vasetto yogurt greco 0% grassi, sala, pepa e mescola per bene. Una volta ben amalgamata puoi servire la salsa gialla con gli hamburger di lenticchie.

Hamburger di zucchine e cannellini

burger-di-zucchine

INGREDIENTI

  • 1 zucchina media
  • 1/2 cipolla
  • 120 grammi fagioli cannellini lessati
  • 120 grammi okara di soia
  • sale q. b.
  • 1 cucchiaio colmo crusca di avena
  • 1 cucchiaio farina di ceci
  • aglio in polvere
  • paprika dolce

PREPARAZIONE

-In un robot da cucina mettere la cipolla e la zucchina  tagliate a pezzi e tutti gli altri  ingredienti (le spezie possono variare a piacimento), frullare quanto basta per ottenere un impasto liscio ed omogeneo aggiungere crusca se troppo liquido, lasciare riposare in frigorifero per una mezz’ora .

-Scaldare un filo di olio in una padella antiaderente formare 4 burger con le mani e cuocere ¾ minuti per lato.

-Si può variare sostituendo  la zucchina con un peperone rosso.

Pollo alle mandorle

pollo-alle-mandorle

INGREDIENTI

  • mezzo petto di pollo intero;
    uno spicchio d’aglio;
    un centimetro di radice di zenzero grattugiato;
    una manciata di mandorle tostate;
    salsa di soia a ridotto contenuto di sale;
    maizena q.b.
    sale e pepe q.b.
    qualche goccia di olio di sesamo;
    olio di semi.

PREPARAZIONE


Per prima cosa tagliamo il petto di pollo a cubetti di un centimetro per lato; successivamente possiamo intenerire la carne mescolando ai cubetti di pollo, un cucchiaino di bicarbonato di sodio. Sì bicarbonato! Lasciandolo riposare per 15 minuti e sciacquandolo sotto l’acqua corrente, renderemo il pollo tenerissimo e succulento! Dopo averlo sciacquato asciughiamolo con della carta da cucina e infariniamolo leggermente con della maizena (amido di mais o fecola di patate). In un’ampia padella o in un wok facciamo soffriggere l’aglio schiacciato e lo zenzero con un paio di cucchiai di olio di semi; poi aggiungiamo il pollo e lasciamolo rosolare finchè non risulta ben colorito. Saliamo leggermente e pepiamo. Aggiungiamo salsa di soia quanto basta per formare una salsina e aggiungiamo un  mestolo di acqua; copriamo e lasciamo cuocere a fiamma bassa per una decina di minuti. A fine cottura aggiungiamo le mandorle. Prima di impiattare, in una ciotolina mischiamo un cucchiaino di maizena ad un po’ d’acqua da aggiungere in padella per far addensare la salsina. Qualche goccia di olio di sesamo e tadà…pronto!

Accompagniamo il nostro pollo alle mandorle con del riso bianco.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: