Salse , Sughi , Creme e condimenti con Bimby e senza

PESTO ALLA GENOVESE

pesto-alla-genovese

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  • 80 g di foglie di basilico
  • 40 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 40 g di pecorino romano
  • 40 g di pinoli
  • 150 g di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale q.b.

PREPARAZIONE

Lava le foglie di basilico e asciugale bene con una centrifuga per insalata.

Inserisci nel boccale del Bimby 40 g di parmigiano reggiano, 40 g di pecorino romano, 40 g di pinoli, 1 spicchio d’aglio aglio e 80 g di basilico. Frulla 20 Sec. Vel. 7.

Aggiungi 150 d di olio e un pizzico di sale. 20 Sec. Vel. 7.

Conserva in un vasetto a chiusura ermetica, coperto con un filo d’olio.

Consigli

Io faccio una bella scorta di pesto alla genovese durante l’estate e lo surgelo in piccoli barattoli di vetro (una mia amica usa i barattoli degli omogeneizzati). Così quando non so con cosa condire la pasta, anche d’inverno, ho subito a disposizione un pesto. Lo scongelo anche a bagnomaria.

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

  • 2 mazzetti di di basilico di Prà (zona sulle alture nel ponente di Genova , è il posto da cui proviene il basilico migliore), consigliamo ovviamente quello DOP e biologico.
  • 2 spicchi di aglio
  • 45 gr di pecorino
  • 45 gr di parmigiano
  • 50 gr di pinoli già sgusciati
  • 1/2 bicchiere di olio extra-vergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale

PREPARAZIONE

Nella preparazione del pesto l’unica difficoltà è miscelare gli ingredienti, ma tranquilli è molto più semplice di quello che crediate. NON compratelo già fatto, mi raccomando.

Per prima cosa lavate ed asciugate le foglioline di basilico.

Sbucciate quindi gli spicchi d’aglio.

Se non avete il classico mortaio con il pestello di legno per lavorare i vari ingredienti (temo ormai molto poco diffuso al giorno d’oggi…), potrete comunque usare il frullatore a immersione.

In una ciotola dai bordi alti mettete il basilico, l’olio, i pinoli, l’aglio, e regolate di sale.

Tritate bene e dopo aggiungete i due formaggi già grattugiati e frullate ancora a media velocità a lungo.

Il pesto è pronto a questo punto.

Il pesto che otterrete deve risultare granuloso ma morbido. Frullate ancora se troppo secca aggiungendo dell’olio, se troppo fluida ancora del formaggio.

PESTO DI NOCI

pesto-di-noci

Ingredienti versione 1

  • 1/2 spicchio d’aglio
  • 1 bicchiere di latte
  • 20 gherigli di noci
  • sale e pepe q.b.
  • 4 cucchiai di parmigiano o grana grattugiato
  • 1 cucchiaio di pinoli
  • 1 cucchiaio di olio

Procedimento

Metti tutti gli ingredienti nel boccale tutti gli ingredienti e trita 30-40 sec. vel.6 (il composto deve essere piu’ o meno tritato a seconda dei vostri gusti!)

Il composto e’ pronto e puoi utilizzarlo per i tuoi piatti

Ingredienti versione 2

  • 200 g di noci
  • 250 ml di latte
  • 1 spicchio di aglio piccolo
  • sale e pepe q.b.
  • 40 g di mollica di pane fresco o in cassetta
  • 50 g di grana o parmigiano
  • 1/2 bicchiere di olio d’oliva
  • 1 manciata di pinoli

Procedimento

Metti in una ciotola il pane in ammollo nel latte in modo che si ammorbidisca

Metti tutti gli ingredienti nel frullatore e trita per 40 sec. vel.7 e trita

Controlla se il composto ha la densita’ giusta o quella che preferisci

Aggiungi un po’ di latte (anche il rimasuglio del pane sgocciolato) nel caso in cui la crema creata sia eccessivamente densa

Consiglio

Puoi aggiungere anche della ricotta sostituendo un po’ di latte per avere un composto ancora piu’ morbido e gustoso!

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

  • 80 g di noci sgusciate
  • 20 g di PINOLI
  • 60 g di grana grattugiato
  •  1 cucchiaio d’olio
  •  2 cucchiai di latte
  •  1 cucchiaio raso di pan grattato
  • 1/2 spicchio d’aglio
  •  sale
  •  pepe

PREPARAZIONE

Prepara gli ingredienti.

Nel mixer fai andare la frutta secca per qualche minuto a impulsi, a velocità media, per non far “buttare” l’olio. Solo alla fine dai tre o quattro impulsi a velocità massima.

Aggiungi il latte, il sale e il pepe e amalgama bene.

Ora puoi condire la tua pasta preferita.

 PESTO AGLI ASPARAGI

PESTO ASPARAGI.jpg

INGREDIENTI

  • 400 g (puliti) asparagi
  • 4 foglie basilico
  • 2 spicchi aglio
  • 5 g sale fino
  • 40 g olio extravergine di oliva
  • 40 g parmigiano reggiano
  • 30 g noci pecan
  • 20 g pinoli

INGREDIENTI

Lavare e pulire gli asparagi, togliere le parti più dure e tagliarli a pezzetti.

Posizionare gli asparagi puliti nel vassoio del Varoma, riempire il boccale di acqua fino alle lame e posizionare il Varoma: 15 min. tempo. Varoma vel. 2.

Tagliare gli asparagi a tocchetti e trasferirli nel boccale (vuoto).

Aggiungere il basilico, l’aglio il sale, l’olio e il parmigiano: 7 sec. vel. 7.

Aggiungere le noci pecan e i pinoli: 4 sec. vel. 7.

Utilizzare il pesto per condire pasta o crostini a piacere.

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

2 mazzetti di asparagi
10 foglie di basilico
1 ciuffetto di prezzemolo
10 g di pinoli
50 g di pecorino stagionat
50 g di parmigiano
sale
olio q.b.

PREPARAZIONE

Prima di tutto procuratevi due mazzetti di asparagi, scegliendo quelli con il gambo più sottile.
Dovrete lavarli bene sotto acqua fredda corrente e tamponarli per togliere l’acqua in eccesso.
Tagliateli in due, in modo da separare le punte dai gambi, poi dividete in parti più piccole, i gambi.
In una padella, fate scaldare dell’olio: lo scopo è quello di scottare gli asparagi, cuocendoli a fuoco basso per una decina di minuti.
Una volta scottati gli asparagi, dovrete dividere a metà le punte: una parte di esse, infatti, avrà una funzione decorativa, l’altra, invece, diventerà pesto insieme ai gambi.
Usate un mixer per creare il pesto. Unite gambi e punte a tutti gli altri ingredienti, parmigiano, pecorino, pinoli, prezzemolo e basilico. Aggiungete due cucchiai di olio, una presa di sale e fate frullare il tutto.
Il composto potrebbe risultare troppo denso, in questo caso, abbondate, aggiungendo un altro cucchiaio di olio.
Il pesto è pronto non vi resta che cuocere la pasta e condirla con le punte di asparagi messe da parte e con il pesto stesso.
Per gli amanti dei sapori particolari e del limone, esiste una variante più estiva e fresca, che prevede l’aggiunta tra gli ingredienti, di un cucchiaio di succo di limone o, per un sapore più delicato, la buccia grattugiata dell’agrume.
In generale, sia che vi atteniate alla ricetta classica, sia che vogliate sperimentare la versione al limone, il pesto di asparagi è un condimento molto gradevole e primaverile, in più ha una bella versatilità.
Non è solo un condimento per pasta, ma può accompagnare piatti di carne, pesce o essere un gustoso antipasto.
CONDIMENTO PER PASTA
L’abbinamento migliore è sicuramente quello con la pasta lunga, linguine, pappardelle o le regine.

CONDIMENTO PER SECONDI PIATTI
Il pesto di asparagi può accompagnare ed insaporire i piatti di carne magra, come il roast beef, dando un tocco sofisticato. In questo caso, vi consigliamo di aggiungere un pò di limone alla ricetta del pesto.
Uguale discorso si può fare per i bolliti o gli arrosti di pesce: gli asparagi esaltano il salmone, in particolare.

ANTIPASTI
In ultimo, ma non per questo meno appetitoso o sfizioso, è la variante per antipasti. Un esempio? Abbrustolite delle fette di pane e spalmate del pesto di asparagi condendo con un filo d’olio a crudo e una fogliolina di menta.

SALMORIGLIO CON IL BIMBY E SENZA…RICETTA

salmoriglio
SALMORIGLIO

Il salmoriglio (in siciliano e in calabrese : sammurigghiu o salamarigghiu, da salamoia) è una salsa tradizionale siciliana ma usata anche in Calabria, che viene utilizzata per condire carni o pesci sopratutto  alla griglia.

La ricetta tradizionale prevede di mescolare olio di oliva unitamente a spicchi d’aglio, abbondante origano  e succo di limone (nelle isole Eolie si utilizza il vino).

Per le preparazioni di pesce si unisce altresì del prezzemolo. Il composto ottenuto se lo si vuole è possibile farlo ridurre sul fuoco, prima di procedere con il condimento.

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  • 60 g di succo di limone
  • 1 mazzetto di prezzemolo, le foglioline lavate e ben asciugate
  •  2 spicchio di aglio
  •  80 g di acqua
  • 160 g di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di origano secco
  • sale q.b.
  • pepe nero macinato

PREPARAZIONE

Appoggiare un contenitore sul coperchio chiuso del Bimby, azzerare la tara della bilancia e pesare il succo di limone. Tenere da parte.

Tritare il prezzemolo e l’aglio: 7 sec./vel. 7. Mettere da parte.

Senza lavare il boccale versare l’acqua e l’olio, scaldare: 2 min./50°/vel. 3.

Con le lame in movimento aggiungere il succo di limone, il trito di prezzemolo e aglio preventivamente messo da parte, l’origano, il sale e una macinata abbondante di pepe: 2 min./50°/vel. 2.

Servire questa salsa calda su pesce spada o altri pesci cucinati alla brace. Si può utilizzare anche per spennellare il pesce prima e durante la cottura ai ferri….

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

  • 250 Ml Di Olio Extravergine Di Oliva
  • 1/2 Bicchiere Di Acqua Calda
  • 2 Limoni
  • Un Rametto Di Prezzemolo
  • 1 Cucchiaio Di Origano
  • 1 Spicchio Di Aglio

PREPARAZIONE

In una ciotola mettete l’olio extravergine di oliva poi mettete questa ciotola su un’altra piena di acqua calda, aggiungete mezzo bicchiere di acqua calda e il succo filtrato di due limoni, mescolate bene con una frusta a mano.

Aggiungete 1 cucchiaio di prezzemolo tritato con la mezzaluna, 1 cucchiaio di origano quasi in polvere e 1 spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato con il mortaio, mescolate bene fino ad avere una salsina vellutata e omogenea.