Salse , Sughi , Creme e condimenti con Bimby e senza

MARGARINA VEGETALE FATTA IN CASA

MARGARINA VEGETALE.jpg

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  • 10 g lecitina di soia
  • 120 g olio di cocco
  • 120 g olio di semi di mais
  • 150 g acqua
 PREPARAZIONE

Mettere nel boccale la lecitina di soia: 30 sec. vel. 9.

Aggiungere l’olio di cocco e l’olio di semi di mais: 5 min. 37° vel. 2.

Con lame in movimento a vel. 4 aggiungere molto lentamente l’acqua (tiepida) dal foro del coperchio: 3 min. vel. 4.

Versare il composto in una contenitore e lasciare raffreddare.

Una volta freddo, trasferire in frigorifero per almeno 12 ore prima di utilizzare.

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

  • 180 ml di acqua
  • 100 g di olio di semi di girasole
  • 40 g di olio di soia
  • 20 g di lecitina di soia

PREPARAZIONE

In una terrina sciogliete la lecitina con 2 cucchiai di acqua. Unite gli oli, mescolate e mettete a raffreddare in frigorifero per 15 minuti circa.
Togliete dal frigorifero e cominciate a montare con un frullatore a immersione, aggiungendo pochissima acqua alla volta.
Continuate a versare acqua e a montare finché non si formerà una crema bianca simile alla margarina morbida. Fermatevi non appena raggiungerà quella densità.
Se serve aggiungere ancora qualche cucchiaio di acqua e continuate a montare qualche minuto.
Riponete il burro vegetale o margarina in frigorifero e fatelo raffreddare almeno un’ ora prima di utilizzarlo.
La margarina fatta in casa si conserva in frigorifero per un mese e nel congelatore per 6 mesi.
Non usate la margarina fatta in casa per friggere e per cotture ad alte temperature perché ha il punto di fumo più basso del burro chiarificato.

BURRO DI ARACHIDI FATTO IN CASA CON IL BIMBY E SENZA

burro-di-arachide

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  • 300 g di noccioline americane
  • un pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di olio di semi
  • 1 cucchiaio abbondante di miele

Procedimento

Trita le nocciole gia’ sgusciate e trita per 1 min. vel.6

Aggiungi tutti gli altri ingredienti e trita 30 sec. vel.5

Spatola raccogliendo tutto sul fondo e aziona nuovamente 30 sec. vel.5

Una volta aver ottenuto questo composto, mettilo all’interno di un barattolo e riponi in frigo fino a quando non lo utilizzi.

Consigli

Puoi anche tostare le noccioline per un sapore ancora piu’ “forte”.

Una volta aver creato il tuo burro di noccioline, riponilo all’interno di un barattolo di vetro pulito e sterilizzato. Durera’ in frigo per un po’!

Utilizza questo ingrediente come ingrediente aggiuntivo per le ricette americane! Sono sempre molte quelle in cui e’ richiesto.

Mangialo spalmato sul pane! E’ buono gia’ di per se’, soprattutto questo che e’ fatto in casa.

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

  • 250 gr di arachidi sgusciate
  • 2 cucchiaini di olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaino di miele o di sciroppo d’agave (facoltativo)
  • 1 cucchiaino d’acqua (se serve)

PREPARAZIONE

Per preparare in casa il burro di arachidi tenete conto che 250 gr di arachidi sgusciate corrispondono a circa 300-350 gr di arachidi con guscio. Pesate le arachidi man mano che le sgusciate per raggiungere il quantitativo desiderato. Potete preparare questa ricetta anche a partire da un quantitativo minore di arachidi, a seconda delle necessità, ad esempio 100-150 gr.

Vi consigliamo di acquistare le arachidi con guscio perché di solito le arachidi sgusciate e tostate che troviamo in vendita contengono molto sale e oli aggiunti (leggete le etichette).

Dopo aver sgusciato le arachidi, tostatele in forno a 170° oppure in padella per 5-10 minuti circa fino a quando sentirete il profumo caratteristico della tostatura (fate attenzione a non bruciare le arachidi!). Quindi lasciatele intiepidire e versatele nel contenitore del frullatore o del tritatutto.

Iniziate a frullare le arachidi fino a ridurle in polvere. Quindi continuate a frullare e noterete che via via inizierà a formarsi un composto più cremoso: mentre frullate, le arachidi liberano i loro oli naturli. Dovrete avere un po’ di pazienza. I tempi variano a seconda della potenza del frullatore. Se il composto tende ad accumularsi verso i bordi, riportatelo verso il centro con un cucchiaino e poi ricominciate a frullare.

Aggiungete 2 cucchiaini di olio extravergine. Solo se occorre, unite 1 cucchiaino d’acqua per raggiungere la consistenza desiderata. Per imitare il sapore del burro di arachidi confezionato, potreste aggiungere anche 1 cucchiaino di miele o di sciroppo d’agave.

Quando avrete ottenuto un burro d’arachidi della cremosità desiderata, assaggiatelo e valutate la quantità di sale da aggiungere (se volete un gusto più deciso).

Con le dosi indicate otterrete un vasetto di burro di arachidi da circa 250 gr. Il burro di arachidi fatto in casa si conserva in frigorifero per 1 settimana. Può anche durare qualche giorno in più (sempre che non lo finiate prima!).

Un consiglio: se avete un robot da cucina o un frullatore potente, non serve aggiungere né acqua né olio per preparare il burro di arachidi fatto in casa. Infatti grazie alla potenza di un buon frullatore o del robot, le arachidi si trasformeranno in crema molto facilmente rispetto all’utilizzo di un comune tritatutto e non dovrete far altro che aggiungere alla preparazione un pizzico di sale, se volete, per regolare il gusto del vostro burro di arachidi fatto in casa.

Annunci