PASQUA RICETTE CON IL BIMBY E METODO TRADIZIONALE

UOVA DI PASQUA

pasqua

Quello che vi propongo senza il Bimby è un procedimento semplificato per preparare l’uovo di Pasqua in casa.
Per avere l’uovo perfetto dovreste far temperare il cioccolato, cioè far sciogliere il cioccolato e portarlo ad una temperatura di 45°C, poi farlo raffreddare e infine lavorarlo con una spatola su un piano e portarlo a 27°C se la cioccolata è a latte o a 29°C se è fondente, e quindi sciolto nuovamente fino a raggiungere una temperatura di 29° se è cioccolato a latte e 31° se è fondente. Per fare questo procedimento bisogna armarsi di tanta pazienza e di un termometro per dolci.
Io l’anno scorso ho provato a preparare l’uovo nocciolato al mio amore facendo semplicemente sciogliere il cioccolato a bagnomaria senza quindi temperarlo.
Se volete procedere in questo senso, tutto quello che vi serve per realizzare il vostro uovo di Pasqua fatto in casa è:
– due mezzi stampi per uova di Pasqua
– un pennellino da cucina
– e, naturalmente, la sorpresa!

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

  • 500 gr di cioccolato

PREPARAZIONE

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato tagliato a pezzi.

Una volta sciolto il cioccolato, toglietelo dal fuoco e fatelo raffreddare per 10 minuti circa. O, meglio ancora, temperate il cioccolato.

Con il pennello da cucina, iniziate a stendere il primo strato di cioccolato sugli stampi.

Mettete le due mezze uova in frigo per un paio di ore.

Togliete dal frigo e premete delicatamente dietro i due mezzi stampi per far uscire il cioccolato senza romperlo.

Preparate ora la sorpresa che volete mettere nell’uovo e mettetela in una bustina alimentare che andrete a mettere nell’uovo prima di chiuderlo. Per chiudere l’uovo, spennellate del cioccolato su uno dei bordi dell’uovo di cioccolato: fungerà da colla.

Poggiate l’altra mezza parte di uovo e cercate di far aderire il più possibile le due metà.

A questo punto il vostro uovo di pasqua è pronto per essere confezionato.

COLOMBINA DI PASQUA

colombine-Pasqua.jpg

INGREDIENTI

Per la pasta frolla

  • Un limone non trattato (scorza)
  • 150 g di zucchero
  • 2 uova
  • 100 g di burro
  • 50 g di latte
  • 500 g di farina 00
  • 1/2 bustina di lievito per dolci

Per la glassa

  • 200 g di zucchero semolato
  • 10 g di succo di limone
  • Un albume di uovo piccolo

Per decorare

  • Un uovo piccolo
  • 4 uova sode
  • Zuccherini colorati q.b.
 PREPARAZIONE
Pela un limone non trattato e metti la scorza nel boccale con 150 g di zucchero. 15 Sec. Vel. 8.

Aggiungi 2 uova, 100 gdi burro a pezzetti, 50 g di latte, 500 g di farina 00, mezza bustina di lievito e lavora 2 Min. Vel. Spiga.

Forma una palla con l’impasto, avvolgilo nella pellicola trasparente e metti a riposare in frigorifero 30 Min.

Dividi l’impasto in due parti.

Infarina bene il piano di lavoro e stendi una sfoglia spessa 1 cm.

Con una formina tagliabiscotti o con una sagoma di cartoncino, ricava 4 colombine larghe circa 15 cm e lunghe circa 10 cm.

Ritaglia anche 8 strisce larghe circa 1 cm, abbastanza lunghe da poter “ingabbiare” le uova sode.

Stendi la seconda sfoglia spessa 1 cm e mezzo e ricava altre 4 colombine.

Posiziona man mano le colombine su una o più teglie rivestite di carta forno.

Sbatti un uovo piccolo in una ciotolina e tieni da parte.

Preriscalda il forno a 180°.

Posiziona sulle colombine ricavate dalla prima sfoglia le 4 uova sode, poi fermale con le strisce di pasta, avendo cura di spennellare le estremità delle strisce con l’uovo sbattuto per farle aderire bene alla base.

Spennella con l’uovo il resto della colombina.

Spennella con l’uovo le altre 4 colombine.

Cuoci in forno 20 Min. a 180°.

Sforna le colombine e lasciale freddare.

Una volta fredde, prepara la glassa: metti 200 g di zucchero nel boccale lavato e asciutto. 15 Sec. Vel. 9.

Aggiungi un albume e 10 g di succo di limone filtrato. 25 Sec. Vel. 6.

Rivesti completamente le 4 colombine semplici (senza l’uovo in gabbia) con questa glassa e cospargi con gli zuccherini colorati tutta la superficie.

PASTIERA NAPOLETANA

Pastiera-napoletana.jpg

INGREDIENTI

Per la pasta frolla

  • Un limone (scorza)
  • 500 g di farina 00
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di burro morbido
  • 2 uova
  • Un pizzico di sale

Per il ripieno

  • 500 g di grano cotto
  • 150 g di latte
  • 40 g di burro
  • Un pizzico di sale
  • 5 uova intere
  • 500 g di zucchero
  • 500 g di ricotta di pecora
  • 2 fialette di aroma di fiori d’arancio
  • Un cucchiaio di zucchero vanigliato
  • 90 g di frutta candita

PREPARAZIONE

Pela il limone.

Inserisci nel boccale la buccia del limone. Qualche Sec. Vel Turbo. Eventualmente puoi raccogliere con la spatola e ripetere nuovamente l’operazione.

Metti da parte un cucchiaio di buccia di limone frullata da usare per il ripieno.

Prepara la pasta frolla.

Aggiungi alla buccia di limone frullata gli altri ingredienti per la pasta frolla. 3 Min. Vel. Spiga. Eventualmente puoi utilizzare la spatola mentre impasta per aiutare l’impasto a formarsi.

Avvolgi l’impasto ottenuto nella pellicola e lascialo riposare in frigorifero per circa 15 Min.

Prepara il ripieno.

Inserisci nel boccale il grano, il latte, il burro, i cucchiaio di buccia di limone messo da parte, il pizzico di sale. 10 Min. 100° Vel. 1. Metti da parte e lasciare raffreddare.

Inserisci nel boccale le uova e lo zucchero. 30 Sec. Vel. 4/5.

Aggiungi la ricotta, l’aroma di fiori d’arancio, lo zucchero vanigliato e la frutta candita. 30 Sec. Vel. 4/5.

Aggiungi al composto messo a raffreddare precedentemente e amalgama bene aiutandoti con la spatola.

Stendi la pasta frolla in una teglia (28 cm). L’importante è che la base di frolla sia molto sottile e con il bordo abbastanza alto.

Versa il composto sulla base di pasta frolla.

Ricopri con strisce di pasta frolla.

Inforna la torta in forno preriscaldato a 200° per circa 30 Min. Deve diventare dorata.

Quindi spegni il forno e lascia la torta dentro finché non è raffreddata.

MOUSSE ACQUA E CIOCCOLATO…RICICLO! RICETTA…

Per riciclare fra una settimana  le uova di Pasqua basta seguire una qualunque ricetta di dolce al  cioccolato.. ma se vi dicessi che potete riciclarle con una ricetta veloce e leggera
in cui il cioccolato è in sostanza l’unico ingrediente cui aggiungere solo della 
semplicissima, sempre disponibile, affatto calorica, acqua? 
Avete letto bene, per questa mousse servono solo acqua e cioccolato!
Costituisce anche un’alternativa deliziosa per quelle persone che non possono mangiare uova o latte (e, al di là delle allergie, vogliamo trascurare il fatto di non dover usare la panna?).
Vi consiglio davvero di provare perché vi assicuro che funziona e credo rendano bene l’idea di quanto la mousse risulti stabile e corposa alla fine.

Tenete presente che questa crema, se lasciata riposare il tempo necessario, 
può essere utilizzata anche per farcire torte e dolci vari.
Per 4 persone
Non so voi, ma tritare il cioccolato è una di quelle manovre che proprio non mi piace fare. Inevitabilmente il calore delle mani scalda cioccolato e lama sporcando qua e là. 
Se usate il cioccolato dell’uovo, sarà uno scherzo spezzettarlo con le mani, ma se volete preparare questa mousse a prescindere dalla disponibilità di uova di Pasqua e volete ridurre al minimo l’impatto di questa già semplicissima ricetta sulla vostra cucina , fate come me: mettete una confezione di cioccolato su un tagliere senza scartarla; prendete un mattarello e sfogate la vostra rabbia repressa battendolo sulla confezione. Avrete in breve del cioccolato sbriciolato ancora sigillato senza sporcare niente… i vicini penseranno che state demolendo la casa, ma non importa.
 INGREDIENTI
Mettete da parte 350 g di cioccolato fondente tritato grossolanamente.
Mettete a scaldare in una pentola dal fondo spesso, 270 g di acqua.
Preparate una capiente insalatiera con acqua fredda e ghiaccio.
Appena l’acqua sul fuoco accenna a sobbollire, spegnete il fuoco, versate il cioccolato tutto in una volta e mescolate con una frusta per far sciogliere le scaglie. Trasferite il tutto in una bastardella, poggiatela nell’insalatiera con acqua e ghiaccio e mescolate vigorosamente con la frusta fino a che la mousse non comincia a prendere una certa consistenza.
Non esagerate, perchè superato un certo punto, se si continua ad insistere troppo a montarla, si corre il rischio di farla impazzire.
Per essere sicure di fermarvi alla giusta consistenza, guardate il video allegato di seguito.
Distribuite la mousse nelle coppette o bicchierini che preferite e conservate in frigorifero fino al momento di servire.

CIOBAR FATTO CON LE UOVA RICICLATE RICETTE CON IL BIMBY E SENZA…

La cioccolata deve essere calda…se no che cioccolata è! usiamo le uova di Pasqua per avere il nostro ciobar sempre pronta all’uso!!

Vediamo insieme la ricetta con le due versioni Bimby e senza…

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  • 250 gr di fecola di patate
  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 150 gr di cacao amaro in polvere
  • 160 gr di zucchero bianco
  • 70 gr di zucchero di canna
  • Per una tazza di cioccolato:
  • 3 cucchiai di Ciobar Bimby
  • 180 gr di latte

PREPARAZIONE

  1. Mettete zucchero bianco e di canna nel boccale: 20 sec, vel. turbo.
  2. Aggiungete il cioccolato a pezzi: 10 sec vel turbo e poi altri 10 (controllate ogni volta la consistenza polverosa, se lo tritiamo troppo in una volta sola le lame potrebbero scaldarsi e scioglierlo!)
  3. Aggiungete cacao amaro e fecola: 15 sec. vel.6.
  4. Imbarattolate e conservate al fresco e all’asciutto (quindi niente frigo!).
  5. Per preparare la cioccolata calda:
  6. Mettere il preparato nel boccale e aggiungere il latte: 4 min, 100°, vel.4

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

Ingredienti per 11 tazze:
  • 100 gr di CIOCCOLATA FONDENTE 60 %
  •  75 gr di CACAO amaro
  •  40 gr di ZUCCHERO DI CANNA
  •  100 gr di ZUCCHERO
  • 125 gr di FECOLA DI PATATA

PREPARAZIONE

Tritate il cioccolato fondente finemente.Mettere il cioccolato in un mixer con fecola, cacao, zucchero bianco e zucchero di canna, frullate fino ad ottenere una polvere omogenea.Mettete il composto ottenuto in un contenitore di vetro con la chiusura ermetica e conservare in dispensa.Per preparare la cioccolata calda, mettere 2 cucchiai abbondanti di composto (40 gr) in un pentolino con 200 ml di latte.Mescolate e cuocete sul fuoco a fiamma moderata fino a che non Si addensi.Servite la cioccolata calda in tazza accompagnandola con i biscotti

COME RICICLARE LE UOVA DI PASQUA..RICETTA CON IL BIMBY E SENZA….NUTELLA TRIPLO CIOCCOLATO

ema pasticceraLa crema alla Nutella triplo cioccolato è una crema al cioccolato golosissima, una di quelle più gettonate per farcire le torte di compleanno o i dolcetti dei bambini come quelli dei più grandi. Non c’è palato che avrà scampo, con la crema alla Nutella tutti dovranno applaudire ed inneggiare la bontà della vostra torta, anche la torta più semplice, tipo la torta margherita, avrà un sapore ineguagliabile, come se si trattasse di un dolce sofisticato di alta pasticceria.

La crema alla Nutella è una sorta di crema pasticcera,arricchita da golosa Nutella, una crema al cioccolato dal sapore di nocciola inimitabile. La crema alla nutella per farcire è morbida e cremosa, differente dalla crema da spalmare, adatta appunto alla farcitura o per essere gustata come dessert al cucchiaio, magari accompagnando della frutta secca.

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  • 75 gr di zucchero
  • 50 gr di nocciole tostate
  • 50 gr di cioccolato fondente
  • 50 gr cioccolato al latte
  • 50 gr di cioccolato bianco
  • 100 gr di latte intero
  • 75 gr di olio di semi

PREPARAZIONE

  1. Mettete nel boccale lo zucchero e le nocciole e polverizzatele girando 20 sec. a vel.10.
  2. Unite il cioccolato e tritate altri 20 sec. a vel.8.
  3. Aggiungete il latte e l’olio, 6 min a 50°C, vel 3.
  4. Una volta passati i 6 minuti, versare la Nutella in un vasetto con chiusura ermetica: consumare subito o conservare in frigo

Se questa ricetta è stata di vostro gradimento e volete essere sempre aggiornati sulle nuove pubblicazioni, seguitemi anche sulla mia pagine social di FACEBOOK  e nel mio gruppo di PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO ( CLICCA I LINK E SARAI TRASPORTATA ALL’INTERNO DELLA PAGINA E DEL MIO GRUPPO)

PREPARAZIONE

  • 75 gr di zucchero
  • 50 gr di nocciole tostate
  • 50 gr di cioccolato fondente
  • 50 gr cioccolato al latte
  • 50 gr di cioccolato bianco
  • 100 gr di latte intero
  • 75 gr di olio di semi

PREPARAZIONE

  1. Mettete nel  frullatore lo zucchero e le nocciole e polverizzatele girando 20 sec. a vel.massima
  2. Unite il cioccolato e tritate altri 20 sec. a vel.media
  3. Aggiungete il latte e l’olio e fare cuocere 6 min .
  4. Una volta passati i 6 minuti, versare la Nutella in un vasetto con chiusura ermetica: consumare subito o conservare in frigo.

RACCOLTA DI RICETTE DI PASTIERA CON IL BIMBY E METODO TRADIZIONALE

Solo per voi una raccolta di ricette per realizzare la pastiera Napoletana in tutte le sue versioni realizzabili.

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SULLE NOSTRE RICETTE ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK BIMBY E NON SOLO DI PECCATI DI GOLA 568 E NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA

Pastiera napoletana classica

Quantità: 1 stampo da 32 cm o 2 da 22 cm
Ingredienti
Per la frolla
 500 g farina 00
 150 g burro
 3 intere uova
 1 bustina vanillina
 200 g zucchero semolato
 5 g sale fino
Per il ripieno
 500 g (fresca) ricotta di pecora
 500 g grano precotto
 200 g latte
 6 uova
 180 g zucchero semolato
 50 g burro
 1 fialetta aroma fiori di arancio
 100 g (misti a piacere) canditi
Per la pasta frolla
1. Mettere tutti gli ingredienti nel boccale: 2 min. vel. 3.
2. Poi: 2 min. vel. Spiga.
3. Avvolgere l’impasto nella pellicola e metterlo a riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.
Per il ripieno
1. Mettere nel boccale il grano, il latte e il burro: 10 min. 100° vel. 1.
2. Mettere da parte e lascia raffreddare.
3. Montare la farfalla e mettere nel boccale vuoto (anche sporco) le uova e lo zucchero: 12 min. 37° vel. 3.
4. Rimuovere la farfalla, mettere da parte metà del composto del boccale e aggiungere al restante
la ricotta, il composto di grano messo da parte, la fialetta di fiori d’arancio e, a piacere, i
canditi: 30 sec. vel. 3.
5. Aggiungere il restante composto di uova e zucchero messe da parte: 30 sec. vel. 3 spatolando.
Assemblare
1. Stendere la pasta frolla nello stampo imburrato (lasciandone da parte un po’ per la
decorazione) e versare sopra il composto del boccale.
2. Livellare ben la superficie e decorare con delle strisce di pasta frolla (tipo crostata).
3. Infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 40 minuti circa.
4. Lasciar raffreddare all’interno del forno con lo sportello un po’ aperto prima di sfornare.

Nota

1. La ricetta originale prevede lo strutto al posto del burro.
2. Tradizionalmente la pastiera viene preparata il venerdì santo e consumata la domenica di
Pasqua, quindi riposa prima di essere servita circa 24 ore.

Pastiera con crema

Quantità: Stampo da 28 cm
Ingredienti
Per la frolla
 160 g zucchero semolato
 scorza di 1 limone
 3 intere + 1 tuorlo uova
 200 g burro
 460 g farina 00
 un pizzico sale fino
Per il grano cotto
 scorza di 1 limone
 250 g latte intero
 500 g grano precotto
Per la crema
 250 g latte intero
 100 g zucchero semolato
 2 uova
 50 g farina 00
Per il ripieno
 350 g zucchero semolato
 4 uova
 500 g ricotta di pecora
 40 g canditi
 1 fialetta aroma fiori di arancio
Come cucinare la ricetta
Per la pasta frolla
1. Mettere nel boccale lo zucchero e la scorza di limone. 10 sec. vel. Turbo.
2. Raccogliere sul fondo con la spatola e aggiungere le uova, il burro morbido, la farina e un
pizzico di sale: 3 min. vel. Spiga.
3. Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e metterlo a riposare in frigorifero per almeno
30 minuti.
Per il grano cotto
1. Mettere nel boccale la scorza di limone: 20 sec. vel. Turbo.
2. Aggiungi il latte e il grano: 20 min. 80° vel. Soft.
3. Metti da parte in una ciotola capiente a raffreddare.

Per la crema
1. Mettere nel boccale il latte, lo zucchero, le uova e la farina: 7 min. 90° vel. 4.
2. Aggiungere la crema nella ciotola con il composto di grano cotto messo da parte.
Per il ripieno
1. Mettere nel boccale lo zucchero, le uova, la ricotta, i canditi e l’aroma d’arancio: 30 sec. vel.
4.
2. Travasare il composto nella ciotola con grano cotto e uova messo da parte e amalgamare
delicatamente a mano.
3. Stendere 3/4 della pasta frolla a rivestire lo stampo ben imburrato.
4. Distribuire uniformemente il ripieno e, con la pasta frolla avanzata, decorare con delle righe
tipo crostata.
5. Spennellare la superficie della pastiera con poco latte e tuorlo sbattuti.
6. Infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 50 minuti circa.
7. Lasciar raffreddare all’interno del forno con lo sportello un po’ aperto prima di sfornare.

Pastiera senza glutine

Quantità: 2 Stampi da 22 cm

Ingredienti
Per la frolla di riso
 scorza di uno limone
 300 g farina di riso
 150 g burro
 110 g zucchero semolato
 1 bustina vanillina
 2 uova
Per il ripieno
 300 g riso arborio
 140 g latte
 50 g zucchero semolato
 400 g ricotta
 2 uova
 1 bustina vanillina
 un pizzico cannella
 30 g canditi
 1 fialetta aroma fiori di arancio

Per la base di pasta frolla di riso
1. Mettere nel boccale la scorza del limone: 10 sec. vel. 8.
2. Aggiungere la farina di riso, il burro, lo zucchero, la vanillina e le uova: 15 sec. vel. 4.
3. Poi: 1 min. vel. Spiga.
4. Avvolgere l’impasto con la pellicola e mettere a riposare in frigorifero per almeno un’ora.
Per il ripieno
1. Mettere nel boccale il riso, il latte e lo zucchero: 18 min. 100° vel. 1.
2. Mettere da parte a raffreddare completamente.
3. Mettere nel boccale (pulito) la ricotta e le uova: 40 sec. vel. 6.
4. Aggiungere la vanillina, la cannella, i canditi, l’aroma d’arancia e il riso messo da parte: 1 min.
vel. 2.
Per la pastiera
1. Stendere la frolla a rivestire lo stampo ricoperto di carta forno, versare dentro il composto di
riso e ricotta e decorare la superficie con strisce di pasta frolla (tipo crostata).
2. Cuocere in forno preriscaldato statico a 170° per 25 minuti circa.
3. Sfornare, lasciar raffreddare completamente e servire.

Pastiera salata

Dosi per 10 persone
Tortiera ø 22 cm
Ingredienti
Per la pasta frolla salata
 300 g di farina 00
 40 g di zucchero
 10 g di sale
 150 g di burro
 Un uovo
 Un tuorlo
Per il ripieno
 200 g di grano cotto
 50 g di latte
 20 g di burro
 300 g ricotta di pecora
 100 g di speck a dadini
 Sale q.b.
 Cannella in polvere q.b.
 100 g di speck a dadini
 100 g di formaggio filante a dadini (fontina o scamorza)

PREPARAZIONE
Metti nel boccale 300 g di farina 00, 40 g di zucchero, 10 g di sale, 150 g di burro a pezzetti e impasta 1 Min. Vel. 3, fino a ottenere un composto sabbioso.
Aggiungi un uovo intero e un tuorlo. 2 Min. Vel. 4.
Trasferisci l’impasto sul piano di lavoro, forma una palla, avvolgila nella pellicola per alimenti e mettila in frigo per almeno 1 Ora.
Metti nel boccale pulito 200 g di grano cotto, 50 g di latte, 20 g di burro e fai cuocere 3 Min. 100° Vel. 2. Trasferisci il composto in una ciotola a raffreddare. Lava il boccale, inserisci la farfalla. Metti 300 g di ricotta e frulla 30 Sec. Vel. 4.
Aggiungi 2 uova, un pizzico di sale, un pizzico di cannella. 30 Sec. Vel. 4.
Aggiungi il grano ormai freddo, 100 g di speck a dadini, 100 g di formaggio filante a dadini e mescola altri 30 Sec. Vel. 3.
Accendi il forno a 180°. Stendi col matterello la pasta frolla.
Adagia la sfoglia in uno stampo da 22 cm.
Con le dita fai aderire bene la pasta alle pareti, fino al bordo. Taglia l’impasto in eccesso.
Con un cucchiaio distribuisci sulla pasta frolla il ripieno, senza arrivare al bordo. Con i ritagli di pasta frolla fai delle striscioline, adagiale sul ripieno e termina la preparazione.
Inforna 40-45 Min. 180°, fino a quando la superficie sarà un pochino dorata.
Lascia raffreddare prima di togliere dalla teglia.
Consigli Fai attenzione a non riempire con il ripieno fino ai bordi: in cottura tende a gonfiarsi. Livella a 1 cm dal bordo di pasta. Ripieno creativo? Metti del salame napoletano, della provola o l’affettato che hai in casa al
momento.
Puoi anche cuocere la pastiera in stampini monoporzione: te ne serviranno 10. Cuocili alla stessa temperatura, 5-10 Min. in meno.

Pastiera napoletana con gocce di cioccolato

Dosi per 8 persone
Stampo per crostata ø 28 cm
Ingredienti
Per la frolla
 Un limone non trattato (scorza)
 500 g di farina 00
 200 g di zucchero
 200 g di burro morbido
 2 uova
 Un pizzico di sale
Per il ripieno
 500 g di grano cotto
 150 g di latte intero
 40 g di burro
 Un pizzico di sale
 5 uova
 300 g di zucchero
 500 g di ricotta di pecora
 Una fialetta di aroma di fiori d’arancio
 100 g di gocce di cioccolato

PREPARAZIONE
Pela un limone.
Metti la scorza nel boccale Qualche Sec. Vel. Turbo.
Lascia nel boccale metà scorza grattugiata e tieni da parte l’altra metà.
Aggiungi nel boccale 500 g di farina 00, 200 g di zucchero, 200 g di burro morbido, 2 uova,un pizzico di sale e impasta 3 Min. Vel. Spiga.
Compatta l’impasto, avvolgilo nella pellicola trasparente e lascialo riposare in frigo 15 Min.
Prepara il ripieno: versa nel boccale 500 g di grano cotto, 150 g di latte, 40 g burro, un pizzico di sale, la scorza messa da parte. 10 Min. 100° Vel. 1.
Metti da parte in una ciotola e lascia raffreddare.
Metti nel boccale pulito 5 uova e 300 g di zucchero. 30 Sec. Vel. 4-5.
Aggiungi 500 g di ricotta di pecora, una fialetta di aroma fiori d’arancio, 100 g di gocce di
cioccolato. 30 Sec. Vel. 4-5.
Versa questo composto nella ciotola con il grano cotto e mescola bene con una spatola.
Togli l’impasto dal frigorifero, tieni da parte la frolla per la decorazione e stendi il resto su carta forno.
Prepara le strisce per la decorazione.
Disponi la carta forno con la frolla in una teglia di 28 cm di diametro.
Versa il ripieno e disponi le strisce di frolla messe da parte.
Metti a cuocere in forno 40 Min. a 200°.

Consigli
 Se non hai le gocce di cioccolato, trita grossolanamente del cioccolato fondente tagliato a
pezzi 3-4 Sec. Vel. 7.

Pastiera di riso e ricotta al cacao

Dosi per 8 persone
Stampo per pastiera 28 cm ø
Ingredienti
Per la farcia
 800 g di latte
 1⁄2 arancia non trattata (scorza)
 20 g di zucchero vanigliato
 50 g di burro
 200 g di riso
 250 g di ricotta vaccina
 4 uova medie
 40 g di cacao amaro
 200 g di zucchero
 Un cucchiaio di cannella
Per la frolla
 1⁄2 arancia non trattata (scorza)
 80 g di zucchero
 300 g di farina 00
 2 uova medie
 100 g di burro
Preparazione
 Posiziona la farfalla nel boccale.
 Versa 800 g di latte, aggiungi la scorza di 1⁄2 arancia tagliata a pezzetti piccoli, 20 g di zucchero
vanigliato, 50 g di burro e scalda 9 Min. 100° Vel. 1. Il latte non deve raggiungere il bollore.
 Aggiungi 200 g di riso e cuoci per il Tempo indicato sulla confezione 100° Antiorario Vel.
Soft, mettendo il cestello sopra al boccale per evitare gli schizzi.
 Eventualmente, prolunga la cottura di Qualche Min., se il composto fosse eccessivamente
liquido. Deve avere la consistenza di una crema.
Aggiungi 250 g di ricotta vaccina, 4 uova medie, 40 g di cacao amaro, 200 g di zucchero, un cucchiaio di cannella. Amalgama 20 Sec. Antiorario Vel. 2. Trasferisci in una ciotola e lascia raffreddare.
Lava il boccale con l’autopulizia veloce e asciugalo bene.
Metti nel boccale la scorza di 1⁄2 arancia e 80 g di zucchero. Frulla 10 Sec. Vel. 10.
Aggiungi 300 g di farina 00, 2 uova medie intere, 100 g di burro e impasta 3 Min. Vel. Spiga.
Forma una palla con l’impasto, avvolgilo con la pellicola e mettilo a riposare in frigorifero per 30 Min.
Accendi il forno a 160°.
Stendi 2⁄3 della pasta frolla su un foglio di carta da forno, a 1⁄2 cm di spessore.
Fodera con la pasta frolla una teglia 28 cm di diametro, facendola uscire fuori dai bordi.
Ritaglia la pasta in eccesso e impastala con il terzo di pasta tenuta da parte. Bucherella la base con i rebbi di una forchetta.

Versa la crema messa da parte.
Stendi la pasta frolla rimasta e, con un tagliapasta dentellato, taglia delle striscioline di 1,5-2 cm.
Posiziona le striscioline e forma le classiche losanghe.
Cuoci 1 Ora e 30 Min. a 160°.
Sforna e lascia freddare.

Consigli
Prepara la pastiera almeno un giorno in anticipo, per far amalgamare bene i sapori.

Pastiera gelato

Ingredienti
8 porzioni
Per il pan di Spagna
 3 uova
 150 grammi farina
 150 grammi zucchero
 1/2 cucchiaino sale
 1 bustina vanillina
 1 bustina lievito per dolci
 1/2 limone (succo)
 1 limone (scorza)
Per la crema
 300 grammi ricotta
 300 grammi zucchero +6 cucchiai
 150 grammi grano precotto
 150 grammi latte
 250 grammi panna da montare
 3 tuorli
 1 aroma millefiori
 100 grammi canditi
Per lo sciroppo
 500 grammi acqua
 200 grammi zucchero
 liquore (a piacere)
Preparazione della ricetta
Lavorare le uova con lo zucchero e il sale 1 minuto Vel 3 / 4
Unire vanillina scorza di limone e farina 1 minuto Vel 3 / 4

Poi il lievito con il limone premuto 1 minuto Vel 3 / 4
Versare in uno stampo da 20 cm e cuocere a 180 °x 30 minuti.
Mentre cuoce il pan di Spagna preparare lo sciroppo mettendo gli ingredienti in un pentolino
sul fuoco e aspettando qualche minuto dopo il bollore…poi spegnere e far raffreddare
Nel frattempo preparare la crema:
Nel mettere il grano col latte e 3 cucchiai di zucchero
10 minuti 100 °Vel 1.Travasare e far raffreddare

Senza lavare il inserire farfalla e lavorare la ricotta con lo zucchero
Mettere da parte
Nel pulito mettere i 3 tuorli con i restanti 3 cucchiai di zucchero e lavorare 1 minuto Vel
3 / 4 (se si vogliono pastorizzare le uova ,invece di lavorare 1 minuto a Vel 3/4,cuocere i
tuorli con lo zucchero 10 minuti a 80° velocità 3.
Far raffreddare e proseguire col passaggio successivo)
A questi aggiungere la ricotta lavorata con lo zucchero sempre 1 minuto Vel 3 / 4. poi unire
il grano raffreddato 1 minuto Vel 3 / 4. ..poi la fiala di aroma e i canditi 1 minuto Vel 2
Mettere da parte
Montare poi la panna come da libro base e unire anche questa alla crema
Comporre il dolce:
Innanzitutto dividere il pan di Spagna a metà e bagnarlo con lo sciroppo.
Rivestire una ciotola alta (possibilmente col fondo arrotondato) con carta forno bagnata e
strizzata, versarvi metà della crema poi un disco di pan di Spagna, l’altra metà di crema ed
infine l’altro disco.
Tenere in freezer per una notte e poi 2 ore fuori prima di servirla capovolta.
Consiglio
Consiglio di preparare sia lo sciroppo che il pan di Spagna con largo anticipo così che possano
raffreddarsi in tempo prima di assemblare il dolce.

Pastiera light

Ingredienti
12 porzioni
Frolla
 100 grammi zucchero
 Buccia di un limone
 100 grammi margarina
 1 uovo
 1 pizzico sale
 450 grammi farina
 1 cucchiaino lievito per dolci
Ripieno
 290 grammi grano cotto
 100 grammi latte
 20 grammi burro
 100 grammi zucchero
 2 uova
 250 grammi ricotta
 100 grammi canditi di arancia
Preparazione della ricetta
Mettere nel lo zucchero e la buccia del limone e tritare: 10 sec vel 10
Aggiungere il burro ed amalgamare: 10 sec vel 5
Aggiungere gli altri ingredienti e impastare: 30 sec vel 5. Formare un panetto di pasta e riporla in frigo.
Ripieno
Mettere nel il grano precotto, latte e burro, far cuocere: 10 min 100^ vel , una volta
cotto mettere in una ciotola a far raffreddare.
Inserire zucchero, uova e montare: 3 min 37^ vel 3 (per montare le uova bisognerebbe inserire la farfalla, ma ho visto che anche senza si gonfiano bene)
Aggiungere gli altri ingredienti, anche il grano cotto raffreddato, e mescolare: 20 sec vel 3.
Composizione
Stendere la pasta frolla e disporla in una teglia rettangolare tenendo ben alti i bordi.
Bucherellare la pasta con una forchetta.
Tenere da parte una pallina di pasta per fare le striscioline sul ripieno
Disporre il ripieno e decorare con striscioline di pasta frolla.

Cuocere in forno statico a 170^ per circa 1 ora.

Pastiera di riso in crosta

Ingredienti
Per l’impasto:
 3 uova
 80 g di burro, (o olio)
 1 pizzico di sale
 1 cucchiaio di zucchero
 1 bustina di vanillina, (o un cucchiaio di liquore)
 400 g di farina
Per il ripieno:
 500 g di latte
 600 g di acqua
 100 g di burro (o margarina)
 1 pizzico di sale
 500 g di riso Arborio
 250 g di zucchero
 scorza di limone e arancia, q.b. a piacere
 3 uova
 1 bicchierino di liquore
 1 bustina di vanillina
Preparazione della ricetta
Preparare l’impasto:
1. Versare nel boccale le uova, il burro, il sale, lo zucchero e la vanillina; impastare: 50
sec./vel. 7.
2. Unire la farina e impastare ancora: 1 min/ /vel. .
3. Formare una palla con l’impasto, trasferirla in una ciotola e lasciarla riposare in frigorifero
per 15 minuti.

Preparare il ripieno:
4. Inserire nel boccale il latte, l’acqua, il burro e il sale, portare a bollore: 10 min./100°/vel.1.
5. Unire il riso e cuocere: 12 min/100°C/vel. 1. Lasciar raffreddare.
6. Ripulire il boccale e polverizzare lo zucchero con la scorza degli agrumi: 30 sec./vel. 10.
7. Unire le uova, il liquore e la vanillina; amalgamare: 40 sec./vel. 7.
8. Aggiungere il riso precedentemente cotto e mescolare: 1 min./vel. 2.

Terminare il dolce:
9. Riprendere l’impasto, dividerlo in due parti uguali e stenderle entrambe con il mattarello.
10. Foderare con una parte dell’impasto uno stampo rotondo, precedentemente rivestito con della carta forno.
11. Riempire il guscio di pasta con il ripieno nel boccale e ricoprire il tutto con l’altro disco d’impasto, avendo cura di sigillare bene i bordi, in modo che il ripieno non fuoriesca durante la cottura.
12. Bucherellare la superficie della pastiera con i rebbi di una forchetta e spennellarla con un tuorlo d’uovo.
13. Infornare a 200 °C per circa 40 minuti.
14. Lasciar raffreddare e decorare a piacere con chicchi di riso, scorze di agrumi e spighe di
grano.

Pastiera al cioccolato

Ingredienti
12 porzioni
Per la frolla
 1 dose pasta frolla libro base
Per la farcia
 250 grammi crema bimby libro base
 100 grammi cioccolato extra fondente a pezzetti
 180 grammi grano cotto
 120 grammi ricotta fresca
 1 uovo
 4 cucchiai acqua di fiori d’arancio
Per decorare
 q.b. zucchero a velo
Preparazione della ricetta
Preparare la pasta frolla e riporre in frigo a riposare.
Preparare 1/2 dose di crema bimby e a 2 min della fine della cottura versare nel il
cioccolato a pezzetti.
Aggiungere quindi tutti gli altri ingredienti 20 sec vel 3.
Stendere la frolla e foderare con questa una tortiera di diam 26/28.
Versare la crema e completare con delle colombine ricavate dalla frolla avanzata.
Cuocere in forno a 180° per circa 50 min.
Spolverizzare con dello zucchero a velo.

Pastiera vegana con crema di mandorle ed anacardi

Ingredienti
Per 4 Persone
Frolla
 100 grammi farina integrale
 100 grammi farina mandorle
 60 grammi zucchero canna integrale
 70 millilitri olio di semi di girasole
 50 millilitri latte soia alla vaniglia
 1 limone la scorza
Farcitura
 200 grammi mandorle spellate
 200 grammi anacardi
 450 grammi grano cotto
 50 millilitri latte soia alla vaniglia
 100 grammi zucchero di canna integrale
 1 limone la scorza
 5 gocce acqua fiori di arancio
 canditi e uvetta
Istruzioni:
Mettere a bagno la notte prima gli anacardi e le mandorle.
Preparare la frolla mescolando gli ingredienti secchi nel bimby15 sec. A vel 5, poi aggiungere i liquidi e mescolare 30 sec vel 5 spatolare e nuovamente 30 sec vel5.
Raccogliere su un piano di lavoro impastare a mano finché non si forma una palla e farla riposare in frigo avvolta nella pellicola per circa mezz’ora.
Nel bimby versare mandorle e anacardi con il latte e azionare a vel 10 per 40 sec. Spatolare e riunire
sul fondo e sempre a vel 10 finché non si forma una crema simile a ricotta.
Trasferire in un recipiente, unire il grano, lo zucchero la scorza del limone e i fiori di arancia e amalgamare, aggiungere a piacere canditi e uvetta.
Stendere la pasta e versare la crema, infornare a 170° per 50 minuti, molto dipende dal forno.

PASTIERA CON CREMA CON IL BIMBY E SENZA…RICETTA

La pastiera con la crema è una variante della pastiera tradizionele che molte persone preferiscono a quest’ultima. Il procedimento è quasi identico, bisogna solo aggiungere della crema pasticcera durante la preparazione e cambiare un po’ la proporzione degli ingredienti. Se c’è un modo per rendere ancora piu’ golosa la pastiera, questo è sicuramente uno di quelli….

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  • Per la frolla
  • 160 g zucchero semolato
  • scorza di 1 limone
  • 3 intere + 1 tuorlo uova
  • 200 g burro
  • 460 g farina 00
  • un pizzico sale fino
  • Per il grano cotto
  • scorza di 1 limone
  • 250 g latte intero
  • 500 g grano precotto
  • Per la crema
  • 250 g latte intero
  • 100 g zucchero semolato
  • 2 uova
  • 50 g farina 00
  • Per il ripieno
  • 350 g zucchero semolato
  • 4 uova
  • 500 g ricotta di pecora
  • 40 g canditi
  • 1 fialetta aroma fiori di arancio

PREPARAZIONE 

Per la pasta frolla

Mettere nel boccale lo zucchero e la scorza di limone. 10 sec. vel. Turbo.

Raccogliere sul fondo con la spatola e aggiungere le uova, il burro morbido, la farina e un pizzico di sale: 3 min. vel. Spiga.

Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e metterlo a riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.

Per il grano cotto

Mettere nel boccale la scorza di limone: 20 sec. vel. Turbo.

Aggiungi il latte e il grano: 20 min. 80° vel. Soft.

Metti da parte in una ciotola capiente a raffreddare.

Per la crema

Mettere nel boccale il latte, lo zucchero, le uova e la farina: 7 min. 90° vel. 4.

Aggiungere la crema nella ciotola con il composto di grano cotto messo da parte.

Per il ripieno

Mettere nel boccale lo zucchero, le uova, la ricotta, i canditi e l’aroma d’arancio: 30 sec. vel. 4.

Travasare il composto nella ciotola con grano cotto e uova messo da parte e amalgamare delicatamente a mano.

Stendere 3/4 della pasta frolla a rivestire lo stampo ben imburrato.

Distribuire uniformemente il ripieno e, con la pasta frolla avanzata, decorare con delle righe tipo crostata.

Spennellare la superficie della pastiera con poco latte e tuorlo sbattuti.

Infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 50 minuti circa.

Lasciar raffreddare all’interno del forno con lo sportello un po’ aperto prima di sfornare.

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

    • 1 fialetta di millefiori
    • 1 bustina di vanillina
    • 1 pizzico di cannella
    • 3 uova
    • 100 g di sugna o di burro
    • 300 g di zucchero
    • 250 g ricotta
    • 250 ml di latte
    • 350 g di grano (di quello per pastiere)
    • Per la farcia della pastiera:

Per la pasta frolla

  • 125 g zucchero
  • 350 g farina
  • 125 g burro
  • 1 uovo intero
  • 2 tuorli
  • buccia d’arancia  grattugiata
  • Per la crema pasticcera:
  • 250 ml di latte
  • 45 g di farina o fecola di patate
  • 2 tuorli
  • 80 g di zucchero

PREPARAZIONE

Preparate la pasta frolla per la pastiera.

Lavorate la farina e il burro fino ad ottenere un composto granuloso

Disponete a fontana e ponete al centro lo zucchero, le uova e la buccia d’arancia.

Lavorate fino ad ottenere un impasto omogeneo e mettete in frigo per mezz’ora.

Scaldate il latte e fatevi cuocere il grano.

Dopo cinque minuti aggiungete il burro e un cucchiaio di zucchero.

Fate cuocere finché il composto non diventerà abbastanza asciutto.

Preparate la crema pasticcera per la pastiera.

Lavorate i tuorli con lo zucchero.

Aggiungete la farina o fecola di patate.

Aggiungete il latte riscaldato con la vanillina.

Ponete il composto sul fuoco a fiamma bassa girando continuamente, finchè la crema non si sarà addensata.

Lasciate raffreddare, mescolando ogni tanto per evitare che si formi la pellicina in superficie.

Stendete la pasta frolla.

Rivestite una teglia circolare del diametro di 30 cm dove avrete messo della carta da forno. Bucherellate con una forchetta e mettete in frigo nuovamente per una ventina di minuti.

In un recipiente lavorate la ricotta setacciata e lo zucchero rimanente

Aggiungete le uova.

Aggiungete la cannella, la vanillina, il millefiori e la crema pasticcera. Aggiungete il grano.

Versate il composto nella teglia.

Con la pasta frolla avanzata ritagliate delle strisce e mettetele sulla pastiera.

Cuocete la pastiera con la crema in forno ventilato preriscaldato a 170° per circa un’ora.

Sfornate la pastiera e servitela dopo che si sarà raffreddata completamente.

Ecco una fetta della mia pastiera con la crema

CRESCIA AL FORMAGGIO MARCHIGIANA

crescia

INGREDIENTI BIMBY

  • 120 g di parmigiano reggiano
  • 500 g di farina 0
  • Un cucchiaino di zucchero
  • 150 g di latte intero
  • 20 g di lievito di birra
  • 5 uova
  • Un cucchiaino di sale
  • Pepe q.b.
  • 130 g di olio extravergine di oliva
  • 80 g di pecorino grattugiato

Preparazione

Taglia a cubetti 120 g di parmigiano reggiano e mettilo nel boccale 20 Sec. Vel. 9.

Aggiungi 500 g di farina 0, un cucchiaino di zucchero, 150 g di latte intero, 20 g di lievito di birra. Impasta 1 Min. Vel. 4, spatolando ogni tanto.

Unisci 5 uova, un cucchiaino di sale, pepe a piacere. 40 Sec. Vel. 4.

Versa 130 g di olio e impasta 5 Min. Vel. Spiga.

Taglia 80 g di pecorino a dadini piuttosto piccoli e aggiungili all’impasto 1 Min. Vel. Spiga.

Forma una palla con l’impasto e metti a lievitare in uno stampo monouso da 1 kg per 3 Ore, fino al raddoppio del suo volume.

Cuoci in forno già caldo 50 Min. a 180°, tenendo nel forno una teglia con acqua.

INGREDIENTI SENZA BIMBY

  • 5 uova
  • 750 gr di farina 00
  • 200 gr parmigiano grattugiato
  • 50 gr pecorino romano grattugiato
  • 4 cubetti di lievito di birra da 25 gr l’uno
  • 350 ml di acqua per sciogliere il lievito
  • 100 gr di burro
  • sale e pepe q.b.
  • 500 gr pecorino primo sale

PREPARAZIONE

sbattere le uova in una terrina

aggiungere i due tipi di formaggio grattugiati (parmigiano e pecorino romano) e amalgamare

aggiungere al composto circa 200 gr di farina e amalgamare

sciogliere il lievito nell’acqua tiepida e versare il tutto nel composto, continuando ad amalgamare

aggiungere la restante parte di farina e amalgamare

versare il burro fuso e amalgamare

aggiungere sale e pepe qb

versare l’impasto nelle ciotole di terracotta (4 ciotole medie) precedentemente imburrate e infarinate

tagliare a tocchetti il pecorino primo sale e infarinarlo (questo è un piccolo segreto per non fare affondare il formaggio in basso)

aggiungere circa 6-7 tocchetti di pecorino primo sale per ogni ciotola di impasto

coprire il pecorino primo sale con la forchetta.

per la lievitazione: 1 ora circa dentro il forno precedentemente scaldato a 30º e poi spento (d’inverno). La lievitazione è molto delicata, il consiglio è quello di non aprire mai il forno e passata un’ora accenderlo a 180º per 45 minuti (non ventilato)

per chi volesse prepararle d’estate vi ricordiamo che la lievitazione può avvenire anche fuori con le ciotole coperte da un panno. Poi metterle a cuocere in forno per 45 minuti a 180.

PASTIERA NAPOLETANA CON GOCCE DI CIOCCOLATO

PASTIERA GOCCE

INGREDIENTI BIMBY

Per la frolla

  • Un limone non trattato (scorza)
  • 500 g di farina 00
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di burro morbido
  • 2 uova
  • Un pizzico di sale

Per il ripieno

  • 500 g di grano cotto
  • 150 g di latte intero
  • 40 g di burro
  • Un pizzico di sale
  • 5 uova
  • 300 g di zucchero
  • 500 g di ricotta di pecora
  • Una fialetta di aroma di fiori d’arancio
  • 100 g di gocce di cioccolato

PREPARAZIONE

Pela un limone.Metti la scorza nel boccale Qualche Sec. Vel. Turbo.Lascia nel boccale metà scorza grattugiata e tieni da parte l’altra metà.Aggiungi nel boccale 500 g di farina 00, 200 g di zucchero, 200 g di burro morbido, 2 uova, un pizzico di sale e impasta 3 Min. Vel. Spiga.Compatta l’impasto, avvolgilo nella pellicola trasparente e lascialo riposare in frigo 15 Min.

Prepara il ripieno: versa nel boccale 500 g di grano cotto, 150 g di latte, 40 g burro, un pizzico di sale, la scorza messa da parte. 10 Min. 100° Vel. 1.

Metti da parte in una ciotola e lascia raffreddare.

Metti nel boccale pulito 5 uova e 300 g di zucchero. 30 Sec. Vel. 4-5.

Aggiungi 500 g di ricotta di pecora, una fialetta di aroma fiori d’arancio, 100 g di gocce di cioccolato. 30 Sec. Vel. 4-5.

Versa questo composto nella ciotola con il grano cotto e mescola bene con una spatola.

Togli l’impasto dal frigorifero, tieni da parte la frolla per la decorazione e stendi il resto su carta forno.

Prepara le strisce per la decorazione.

Disponi la carta forno con la frolla in una teglia di 28 cm di diametro.

Versa il ripieno e disponi le strisce di frolla messe da parte.

Metti a cuocere in forno 40 Min. a 200°.

INGREDIENTI SENZA BIMBY

x la frolla:

  • 250 g di farina
  • 140 g di zucchero
  • 1 uovo intero + 1 tuorlo
  • 1/2 limone grattugiato
  • 1 cucchiaino di estratto alla vaniglia
  • 100 g di burro
X la farcia:
  • 350 g di ricotta di mucca
  • 200 ml di latte
  • 250 g di grano cotto
  • 150 g di zucchero
  • 25 g di cedro candito
  • 25 g di arancia candita
  • 100 g di gocce di cioccolato
  • 1 fialetta di fiori d’arancio
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 uovo intero + 2 tuorli
  • 10 g di burro
  • Una spolverata di cannella
  • 1/2 buccia di limone grattugiata
X spennellare:
  • 1 uovo sbattuto
PREPARAZIONE
Versare il latte in un pentolino con il grano cotto e la 1/2 buccia del limone grattugiata.
Portare ad ebollizione, mescolando fino a far addensare la crema.
Farla raffreddare.
In una ciotola mettere le uova, la ricotta, lo zucchero, la vaniglia, la fialetta di fiori d’arancio, la cannella e sbattere con una frusta, fino ad ottenere una crema spumosa.
Unire il tutto al grano cotto ormai freddo ed amalgamare bene.
Aggiungere ora i canditi e le gocce di cioccolato, continuando a mescolare.
Mettere da parte.
Preparare la frolla, versando tutti gli ingredienti in una planetaria o impastando a mano.Formare un panetto e riporlo in frigo x circa 1/2 ora.

Trascorso il tempo, stendere un disco dal diametro di circa 26 cm, dallo spessore di circa 1/2 cm.

Imburrare ed infarinare uno stampo da crostata ed adagiarvi la frolla, ritagliando i bordi in eccesso con una rotella.
Riempire con la farcia, livellando bene con una spatola.
Con la pasta avanzata creare le losanghe e decorare a piacere.
Spennellare ora con un uovo sbattuto, molto delicatamente.
Cuocere in forno già caldo a 200° x circa 40 minuti, abbassare poi a 170° e cuocere altri 10/15 minuti.
Se durante la cottura dovesse scurirsi troppo, coprire con un foglio di alluminio.

SCHIACCIATA DI PASQUA TOSCANA ALL’ANICE

schiacciata

INGREDIENTI BIMBY

  • Un’arancia
  • 70 g di zucchero
  • 25 g di lievito di birra
  • 50 g di acqua
  • 4 uova
  • Sale q.b.
  • 500 g di farina manitoba
  • Un cucchiaio raso di semi di anice
  • ½ misurino di vin santo
  • 80 g di burro molto morbido

Preparazione

Lava bene l’arancia e preleva la scorza con un pelapatate.

Metti la scorza nel boccale con 170 g di zucchero. 7 Sec. Vel. 7. Tieni da parte.

Metti nel boccale 25 g di lievito di birra e 50 g di acqua. 1 Min. 37° Vel. 1.

Aggiungi lo zucchero aromatizzato tenuto da parte, 4 uova e un pizzico di sale. 30 Sec. Vel. 1.

Aggiungi 500 g di farina manitoba, un cucchiaio raso di semi di anice, mezzo misurino di vin santo e impasta 3 Min. Vel. Spiga.

Aggiungi dal foro del coperchio 80 g di burro morbido (cremoso), un cucchiaio per volta, aspettando che il burro venga assorbito dall’impasto prima di aggiungerne un altro cucchiaio. 1 Min. Vel. Spiga.

Trasferisci l’impasto in uno stampo di metallo imburrato e infarinato.

Lascia lievitare a riparo da correnti d’aria 3 Ore, fino a quando la cupola della schiacciata non spunta dal bordo dello stampo.

Preriscalda il forno a 150°.

Cuoci per 50 Min.

INGREDIENTI SENZA BIMBY

Per la biga liquida (poolish)
  • 75 gr di Manitoba
  • 60 gr di acqua
  • 3 gr di lievito di birra
Per l’impasto della schiacciata di Pasqua
  • 3 uova
  • 240 gr di Manibota
  • 185 gr di farina 0
  • 150 gr di zucchero
  • 15 gr di latte tiepido
  • 4 cucchiai d’olio evo
  • 10 gr di lievito di birra
  • 30 gr di burro ammorbidito
  • 15 gr di anice
  • 30 ml di Sambuca
  • 20 ml di Vinsanto
  • 1 arancia (la buccia e metà del succo)
  • ¼ di cucchiaino di sale
  • 1 stecca di vaniglia
Per spennellare
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino di latte

PREPARAZIONE

Alla sera preparare la biga. Far sciogliere il lievito di birra in un cucchiaio d’acqua tiepida e mescolare assieme tutti gli ingredienti. Coprire con la pellicola e lasciar riposare per tutta la notte.

Alla mattina cominciare a preparare il primo impasto. Rovesciare la biga (che sarà molto liquida) nella ciotola della planetaria, mettere 80 gr di Manitoba, 45 gr di farina 0, 50 gr di zucchero e 1 uovo. Far sciogliere il lievito di birra nel latte e aggiungere agli altri ingredienti. Azionare la planetaria alla minima velocità e far amalgamare bene aumentando a velocità 2. Unire 10 gr di burro ammorbidito a piccoli pezzetti (facendo amalgamare un pezzetto alla volta) e far incordare.

Trasferire l’impasto in una ciotola di vetro spennellata con dell’olio. Coprire con la pellicola e far lievitare in luogo caldo fino al raddoppio (ci vorranno circa 2 ore).

Nel frattempo mettere i semi di anice in ammollo nella Sambuca.

Procedere con il secondo impasto. Mettere nella planetaria 80 gr di Manitoba, 45 gr di farina 0, 50 gr di zucchero, 1 uovo e 2 cucchiai d’olio. Far leggermente amalgamare e aggiungere il primo impasto. Quando si sarà formata una palla omogenea unire 10 gr di burro ammorbidito a piccole dosi.

Trasferire nuovamente l’impasto in una ciotola di vetro spennellata con dell’olio e far lievitare (coperta con pellicola) in luogo caldo fino al raddoppio (circa 2 ore).

Preparare il terzo impasto. Mettere tutti i rimanenti ingredienti (tranne il sale e il burro) nella planetaria assieme al secondo impasto. Far amalgamare perfettamente cominciando ad aggiungere il burro ammorbidito. Alla fine unire il sale e far incordare molto bene.

Rovesciare l’impasto su una spianatoia infarinata e fare due giri di pieghe di tipo 2 (tirando il bordo dell’impasto verso il centro). Mettere l’impasto a lievitare all’interno dello stampo (noi abbiamo usato uno stampo di carta da panettoni da 750 gr). Lasciare lievitare in luogo caldo coperto dalla pellicola fino a quando l’impasto non raggiunge il bordo dello stampo: ci vorranno 5 o 6 ore perché l’impasto triplichi il suo volume.

Prima di cuocere la schiacciata di Pasqua spennellare la superficie con il tuorlo sbattuto assieme al latte.

Cuocere la schiacciata di Pasqua in forno statico preriscaldato a 170°C per 45 minuti mettendo nella parte più bassa una ciotola con dell’acqua. Se durante la cottura la superficie tende a colorarsi troppo coprite con dell’alluminio. Trascorso questo tempo fate la prova dello stecchino: se l’interno della schiacciata non è ancora asciutto proseguite la cottura per altri 15 minuti circa abbassando la temperatura a 150°C.

Sfornare la schiacciata di Pasqua e lasciar raffreddare capovolta infilando degli spiedi alla base e poggiando gli stessi sui bordi di una pentola.

TORTA AL FORMAGGIO UMBRA DI PASQUA

torta-umbra-1

INGREDIENTI BIMBY100 g di formaggio emmental

  • 50 g di lievito di birra fresco
  • 100 g di latte
  • 500 g di farina 00
  • 3 uova
  • Sale q.b.
  • Noce moscata q. b.
  • 25 g di burro
  • 100 g di parmigiano
  • 200 g di pecorino
  • 200 g di lardo

 PREPARAZIONE

Inserisci nel boccale 100 g di emmental Qualche Sec. Vel. 4. Devono diventare pezzettini non troppo piccoli. Metti da parte.Inserisci nel boccale 50 g di lievito, 100 g di latte e 2 cucchiai di farina 30 Sec. 37° Vel. 5.Versa il composto con il lievito in un contenitore e metti da parte in un luogo riparato per far iniziare la lievitazione.Metti nel boccale 3 uova, il sale, la noce moscata, 25 g di burro, 500 g di farina, 100 g di parmigiano e 100 g di pecorino. Impasta 4 Min. Vel. Spiga.Aggiungi il composto con il lievito dal foro del coperchioe impasta ancora 2 Min. Vel. Spiga.

Taglia 200 g di lardo a striscette e aggiungilo, insieme all’emmental messo da parte, nel boccale dal foro del coperchio aiutandoti con la spatola 2 Min. Vel. Spiga.

Imburra e infarina la teglia.

Fai con l’impasto una palla e mettila nella teglia a lievitare al riparo dalle correnti d’aria e dagli sbalzi di temperatura per almeno 4 Ore.

Cuoci in forno. 40/45 Min. a 160°.

INGREDIENTI SENZA BIMBY

  • 380 g di farina 00
  • 5 uova
  • 30 ml di latte
  • 35 ml di olio extravergine d’oliva
  • 100 g di pecorino romano grattugiato
  • 100 g di Parmigiano grattugiato
  • 200 g di provolone dolce tagliato a dadini
  • 15 g + 10 g di lievito di birra fresco
  • un cucchiaino da caffè di sale
  • un cucchiaino da caffè di pepe macinato grosso
  • una grossa noce di burro
  • un tuorlo

PREPARAZIONE

Per questa preparazione è quasi indispensabile l’impastatrice. Per prima cosa preparo il lievitino. Sbriciolo i 10 g di lievito nella ciotola dell’impastatrice e li diluisco con il latte appena tiepido, poi aggiungo 30 g di farina (presa dalla dose) e mescolo formando una pastella densa. Chiudo la ciotola con la pellicola e faccio lievitare per 3 ore.

Trascorso questo tempo, verso nella ciotola l’olio, le uova, il pepe, i 15 g di lievito sbriciolato, i formaggi grattugiati, il resto dell farina e il sale. Avvio l’impastatrice e la faccio andare per una decina di minuti unendo i dadini di provolone durante gli ultimi giri. Otterrò un impasto piuttosto morbido e appiccicoso. Lo rovescio nello stampo abbondantemente imburrato e livello la superficie.

Copro lo stampo prima con la pellicola e poi con un panno e faccio lievitare in luogo tiepido per 4-5 ore fino a quando l’impasto arriva quasi al bordo dello stampo stesso. Pennello la superficie con il tuorlo diluito con un goccio d’acqua e passo la “pizza” nel forno a 190° per 45 minuti.

CUZZUPA

CUZZUPAINGREDIENTI BIMBY

  • 500 gr farina 00
  • 100 gr olio di semi
  • 1/2 bustina lievito per dolci
  • 125 gr zucchero
  • 125 gr latte
  • 10 gr bicarbonato
  • 1 limone (solo la scorza)
  • 3 uova + quelle per la guarnizione
  • zuccherini colorati q. b.

PREPARAZIONE

Mettere nel boccale 2 uova, l’olio, il latte e lo zucchero, mescolare: 30 sec. vel. 3.

Aggiungere la farina, il bicarbonato, il lievito e la scorza del limone grattugiata, impastare: 1 min. vel. Spiga.Prendere l’impasto e lavorarlo con le mani dandogli una forma tonda.A questo punto prendere un po’ di impasto alla volta e dargli la forma di una ciambella intrecciata.Posizionare sul lato un uovo con il guscio (ben lavato e pulito) e trasferire su una teglia ricoperta di carta da forno.

Spennellare la superficie di ogni cuzzupa/cuddura con un uovo sbattuto e a piacere guarnirle con zuccherini colorati (io ho usato la granella di zucchero).Cuocere in forno preriscaldato a 170° per 15 minuti circa o comunque fino a che la superficie non diventa dorata.

Lasciar raffreddare completamente e servire.

INGREDIENTI SENZA BIMBY

  • Farina 00 1 chilo
  • Zucchero 400 gr.
  • 6 uova
  • 150 ml di latte
  • 200 gr. di strutto (in alternativ potete usare 150 g di olio evo oppure 200 g di burro, ma va ricordato che lo strutto appartiene alla ricetta originale della cuzzupa)
    La buccia grattugiata di due limoni
  • 2 bustine di lievito per dolci
  • Due cucchiaini di cremor tartaro o in alternativa due cucchiaini di lievito per dolci
  • Uova per la decorazione

PREPARAZIONE

Setacciare la farina col lievito in una ciotola capiente.

A parte battere le uova con lo zucchero e il limone grattugiato. Aggiungere  lo strutto e versare il tutto sulla farina. Impastare aggiungendo un poco di latte per volta, fino ad ottenere un impasto liscio e morbido. Se fosse troppo morbido aggiungere ancora un poco di farina.

A questo punto tagliare l’impasto in tanti pezzi a secondo di quante cuzzupe si vogliono realizzare. Per la forma ci si può sbizzarrire. Si può, ad esempio, ricavare tre filoncini di pasta della stessa lunghezza, intrecciarli tra loro e formare poi una ciambella.

All’interno posizionare l’uovo crudo con il guscio e guarnirlo con due striscioline di pasta incrociate, in modo da fissarlo sulla superficie del dolce e tenerlo ben fermo anche durante la cottura. Una volta data la forma alla cuzzupa, spennellarla  con dell’uovo battuto. Posizionarle tutte su una teglia foderata con carta da forno e cuocerle per circa 35 minuti a 160°C in forno ventilato, o 180°c in forno statico.

TANTE RICETTE DI COLOMBA CON IL BIMBY E SENZA….

COLOMBA DI PASQUA VELOCE

COLOMBA VELOCE.jpg

Ingredienti (dose per 2 colombe da 750 g) ( SENZA IL BIMBY)

  • 30 g di Lievito di birra
  • 600 g di farina manitoba
  • 250 g di burro
  • 200 g di zucchero
  • 110 ml di latte intero a 37 gradi
  • aroma arancia e limone
  • semi di vaniglia
  • 4 uova
  • 25 ml di rhum
  • 80 g di gocce di cioccolato

Glassa

  • 75 g di mandorle spellate
  • 75 g di nocciole spellate
  • 100 g di zucchero di canna
  • 30 g di farina di mais
  • 15 g di amido di mais
  • 3 albumi

per la decorazione

  • Zucchero grezzo q.b.
  • Mandorle a filetti q.b.

PREPARAZIONE

Colomba

1.Fai sciogliere il lievito di birra in 60 ml di acqua che avrai intepidito a 35 °C.

2. Disponi in una ciotola mettete 100 g farina e unisci il lievito sciolto. Lavora la farina e il lievito con le mani, fino ad ottenere un l’impasto elastico; formate quindi un panetto e lascialo nella ciotola a lievitare avendo cura di coprire la ciotola con la pellicola trasparente. L’impasto dovrà raddoppiare di volume, ci vorrà circa mezz’ora.

3. Quando l’impasto avrà raddoppiato di volume, trasferitelo in una terrina (o nella planetaria), e aggiungi 400 g di farina, 100 g di burro a temperatura ambiente, lo zucchero, il sale, due uova, il latte che avrete fatto scaldare a 37°, la vanillina, l’essenza di arancia e lavorate fino al completo assorbimento degli ingredienti. Dovrei ottenere un impasto sodo ed elastico, che si stacca bene dalle pareti della terrina.

4.Togli il composto dalla terrina (o dalla planetaria), trasferiscilo su un piano infarinato e lavoralo con la spatola per 5 minuti, per farlo asciugare.

5. Forma una palla con impasto e mettilo in un contenitore infarinato, sigillato con della pellicola e lascialo lievitare fino a triplicare il volume. Per far lievitare più velocemente l’impasto, che in questa fase dovrà triplicare il suo volume iniziale, ti consiglio di procedere creando una camera di lievitazione artigianale. Basterà portare il forno a 80°C e quindi spegnerlo, inserire il composto nella ciotola sigillata con la pellicola trasparente e far trascorrere circa 1 ora e mezza.

6. Trascorso il tempo necessario rimetti l’impasto in una ciotola (o nella planetaria) e unisci il rhum, il burro rimasto, le uova, le gocce di cioccolato e infine aggiungete 100 g di farina e amalgamate bene: versa quindi l’impasto su un piano e dividilo in due parti uguali.

7. L’impasto così ottenuto sarà sufficiente per riempire 2 stampi da 750 g. Distribuisci ogni porzione in uno stampo per colomba dividendolo in 3 parti: una più grande per il corpo centrale, una più piccola per la testa e un’altra simile per la coda.

GLASSA

1. Trita le mandorle e le nocciole nel mixer con lo zucchero di canna, avendo cura di lasciare qualche pezzo grosso di frutta secca.

2. Metti la frutta secca tritata dentro alla tazza di un mixer, aggiungi gli albumi a temperatura ambiente, e con le fruste monta per 5-6 minuti.

3. Aggiungi la farina di mais, l’amido e mescola bene tutti gli ingredienti ancora per qualche minuto. Con un cucchiaio distribuisci uniformemente la glassa sulla superficie delle due colombe.

4. Guarnisci poi con lo zucchero grezzo e i filetti di mandorle.

Ultima lievitazione e cottura

1. Fai lievitare l’impasto un’ultima volta per circa un’ora: infatti dovrà aumentare di volume fino a raggiungere l’estremità dello stampo.

2. Quando la colomba avrà raggiunto le estremità dello stampo, infornala a 160 gradi in forno statico per 50 minuti circa (o fino a che la superficie sia diventata dorata) .

3. Sforna la colomba, lasciatela intiepidire e se preferisci spolverizzatela con dello zucchero a velo.

INGREDIENTI PER IL BIMBY

Per l’impasto

  • 50 g di acqua
  • 25 g di lievito di birra
  • 100 g di farina 00
  • 100 g di latte intero
  • 2 uova
  • Un tuorlo
  • 150 g di zucchero
  • 500 g di farina Manitoba
  • 10 g di sale
  • 200 g di burro morbido
  • 100 g di gocce di cioccolato

Per la glassa

  • 3 amaretti
  • Un albume di uovo grande (circa 35 g)
  • 35 g di zucchero a velo
  • 25 g di farina di mandorle
  • Un cucchiaino di farina 00
  • Mandorle intere non pelate q.b.
  • Zuccherini q.b.

Preparazione

Metti nel boccale 50 g di acqua, 25 g di lievito di birra e sciogli 45 Sec. Vel. 1.

Aggiungi 100 g di farina 00 e impasta 3 Min. Vel. Spiga.

Forma una palla e mettila a lievitare fino al raddoppio, circa 1 Ora.

Metti l’impasto lievitato nel boccale con 100 g di latte, 2 uova, un tuorlo. 1 Min. Vel. Spiga.

Aggiungi 150 g di zucchero, 500 g di farina Manitoba, 10 g di sale. 3 Min. Vel. Spiga.

Aggiungi 100 g di burro morbido a piccole dosi dal foro del coperchio. 1 Min. Vel. Spiga.

Forma una palla e mettila a lievitare fino a raddoppio, circa 2 Ore.

Metti l’impasto nel boccale, aggiungi dal foro del coperchio 100 g di burro. 3 Min. Vel. Spiga, poi 100 g di gocce di cioccolato. 30 Sec. Vel. Spiga.

Dividi in due l’impasto e dividi ogni metà in una parte più grande e una più piccola.

Forma 4 salsicciotti. Disponi uno dei più piccoli nello stampo a formare le “ali” poi disponi un pezzo più grande, sovrapponendolo al piccolo, per formare il “corpo”.

Fai lievitare circa 3 Ore.

Quando mancano 20 Min. alla fine della lievitazione accendi il forno a 180° e prepara la glassa.

Metti nel boccale 3 amaretti. 3 colpi Vel. Turbo.

Aggiungi 35 g di zucchero a velo, 25 g di farina di mandorle, un cucchiaino di farina 00. 5 Sec. Vel. 4. Non devono esserci grumi: se serve, ripeti. Tieni da parte.

Aggiungi la farfalla e l’albume. 1 Min. Vel. 4.

Unisci dal foro del coperchio le polveri tenute da parte. 1 Min. e 30 Sec. Vel. 1.

Spalma la glassa sulle colombe con il dorso di un cucchiaio e distribuisci sopra mandorle e zuccherini.

Cuoci 15 Min. a 180°, poi 30 Min. 150°.

CONSIGLI

Le dosi della ricetta sono per 2 stampi monouso da colomba da 500 g.

Attenta quando formi la pallina di pasta che deve lievitare: se la chiudi bene sul fondo la lievitazione sarà più efficace.

Aggiungi il burro un po’ per volta e non tutto insieme!

Puoi sostituire le gocce di cioccolata con scorza di arancia candita o altra frutta candita a piacere, tagliata a pezzetti.

Quando metti la glassa fai molta attenzione a non rompere l’impasto.

COLOMBA GLASSATA MANDORLE E AMARETTI

COLOMBA GLASSATA

INGREDIENTI  PER IL BIMBY
• 100 gr. di farina 0
• 500 gr. di farina manitoba
• 150 gr. di zucchero
• 1 cubetto di lievito di birra
• 100 gr. di scorzette d’arancia e cedro ( oppure cioccolato )
• 200 gr. di burro
• 2 uova intere + 1 tuorlo
• 100 ml. di latte
• 1 pizzico di sale
• 1 fiala di limone
• 1 fiala d’arancia
• 1 fiala di mandorle
INGREDIENTI PER LA GLASSA :
• 50 gr. di albume leggermente battuto
• 50 gr. di mandorle + alcune mandorle intere
• 4 amaretti
• 150 gr. di zucchero
• Zucchero in granella a piacere
PROCEDIMENTO :
1° IMPASTO
Inserisci nel boccale 100 gr. di farina, il cubetto di lievito e 50 gr. di acqua, impasta per 3 min. Vel. Spiga , lascia lievitare nel boccale (deve raddoppiare).
2° IMPASTO
Aggiungi al panetto lievitato la farina, le uova, 100 gr. di burro, il latte, lo zucchero, il sale 3 min. Vel. Spiga lascia ancora lievitare nel boccale (deve raddoppiare).
3° IMPASTO
Aggiungi il restante burro, le scorzette, la fiala di limone, la fiala d’arancia e la fiala di mandorle, spatolando (deve risultare un impasto morbido e staccarsi dalle pareti).
Metti in uno stampo di colomba e lascia lievitare coperta.
Nel frattempo prepara la glassa:
Inserisci nel boccale lo zucchero, le mandorle, gli amaretti 20 sec. Vel. 7. Aggiungi gli albumi e copri la colomba prima di infornare.
Cospargila di mandorle e di zucchero in granella a piacere
Metti in forno caldo a 190° per 30 minuti circa.
Copri la colomba con carta forno, abbassa a 150° e cuoci per altri 30 minuti circa. Per sapere se è cotta, al solito, devi inserire uno stecchino di legno nel centro e dovrà uscirne asciutto.
INGREDIENTI PER 2 STAMPI DA 750 GR SENZA BIMBY
 
-Burro 250 gr
-Limoni la buccia grattugiata di 1
-Arance la buccia grattugiata di 1
-Lievito di birra 12 gr
-Arance candite 75 gr
-Cedro candito 75 gr
-Miele 50 gr
-Latte fresco intero 180 ml
-Vaniglia 1 bacca
-Malto 1 cucchiaino
-Uova medie 6 tuorli
-Sale 5 gr
-Farina manitoba 550 gr
-Zucchero 180 gr
INGREDIENTI PER LA GLASSA
Zucchero granella 50 gr
Mandorle intere e non spellate 50 gr
Zucchero a velo vanigliato 80 gr
Uova l’albume di 2
Mandorle farina 80 gr
■ PREPARAZIONE
PRIMO IMPASTO Sbriciolate il lievito in una ciotola ed aggiungete 50 ml di latte tiepido, il malto, 100 gr di farina. Impastate per bene e poi formate una palla e mettetela a lievitare in una ciotola coperta con pellicola in luogo tiepido (il forno spento con la luce accesa andrà bene) per almeno 30 minuti.
SECONDO IMPASTO Prendete l’impasto lievitato e impastatelo con 80 ml di latte tiepido e 100 gr di farina: dovrete ottenere un impasto morbido che lascerete lievitare nelle stesse condizioni di quello precedente per almeno 30 minuti.
TERZO IMPASTO Unite l’impasto lievitato a 150 gr di farina, 80 gr di zucchero, 50 ml di latte tiepido e lavorate l’impasto per almeno 15 minuti, poi unite 80 gr di burro ammorbidito, poco per volta fino al completo assorbimento dell’impasto. Quando avrete ottenuto una pasta elastica ed omogenea, formate una palla e mettetela dentro ad una ciotola coperta con pellicola trasparente e porrete nel forno spento con luce accesa per almeno 2 ore.
QUARTO IMPASTO All’impasto lievitato unite ora 5 gr di sale, 100 gr di zucchero, la vaniglia, la buccia degli agrumi grattugiata, 50 gr di miele e le uova, alternando l’aggiunta di 200 di farina; in ultimo aggiungete 170 gr di burro ammorbidito poco per volta. Impastate bene fino ad ottenere un composto liscio ed elastico, quindi in ultimo unite 75 gr di arancia candita a cubetti e 75 gr di cedro candito. Formate una palla e mettete a lievitare l’impasto in una ciotola capiente spennellata con del burro ammorbidito per circa 12 ore.
QUINTO IMPASTO Prendete l’impasto lievitato mettetelo su di una spianatoia e lavoratelo per qualche minuto, poi, adagiatelo nell’apposita forma di carta per colomba e lasciatelo lievitare fino al raddoppio del volume (almeno 3 ore). Nel frattempo preparate la glassa per la colomba: sbattete con i rebbi di una forchetta gli albumi dentro ad una ciotola, aggiungendo a mano a mano lo zucchero a velo e la farina di mandorle (o se preferite di nocciole tostate). Dovrete ottenere un composto denso che una volta messo sulla colomba non coli ai lati.
Ricoprite quindi la colomba e poi cospargetela con le mandorle e lo zucchero in granella. Infornate la colomba in forno statico già caldo a 200° per i primi 10 minuti e poi abbassate la temperatura a 180° proseguendo per altri 30-40 minuti, fino a cottura ultimata (fate la prova stecchino per verificare l’avvenuta cottura). Estraete la colomba dal forno, lascia tela raffreddare e poi cospargetela con un filo di zucchero a velo vanigliato, quindi servite!

COLOMBA PASQUALE SALATA

colomba-pasquale-salata-bimby.jpg

Per l’impasto

  • 200 g di latte
  • Un cubetto di lievito di birra fresco
  • 10 g di zucchero
  • 60 g di burro
  • 420 g di farina 0
  • 10 g di sale
  • 3 uova

Per il ripieno

  • 20 g di mandorle pelate
  • 50 g di parmigiano reggiano a pezzi
  • 60 g di caciotta toscana
  • 50 g di mortadella
  • 60 g di prosciutto cotto
  • 60 g di carciofini sott’olio scolati

Preparazione

Prepara l’impasto: versa nel boccale 200 g di latte, un cubetto di lievito di birra fresco, 10 g di zucchero e scalda 40 Sec. 37° Vel. 2.

Unisci 60 g di burro e sciogli 40 Sec. 37° Vel. 2.

Aggiungi 420 g di farina 0, 10 g di sale, 2 uova e amalgama 10 Sec. Vel. 3.

Continua a impastare 3 Min. Vel. Spiga, fino a ottenere un impasto morbido ed elastico.

Metti l’impasto in una ciotola capiente, copri con della pellicola e lascia lievitare 3 Ore.

Prepara il ripieno: nel boccale pulito, metti 20 g di mandorle pelate e trita 10 Sec. Vel. 7. Tieni da parte in una ciotola capiente.

Metti 50 g di parmigiano reggiano a pezzi, grattugia 20 Sec. Vel. 8, tieni da parte un cucchiaio (per spolverare la colomba prima di infornarla) e unisci alle mandorle nella ciotola.

Metti 60 g di caciotta toscana, trita 5 Sec. Vel. 6 e metti da parte nella ciotola.

Inserisci 50 g di mortadella, 60 g di prosciutto cotto e trita grossolanamente 3 Sec. Vel. 5. Aggiungi nella ciotola.

Taglia a fettine 60 g di carciofini sott’olio scolati e aggiungili al resto del ripieno.

Metti l’impasto lievitato su una spianatoia e crea con le mani una conca. Versa il ripieno e amalgama delicatamente con le mani, cercando di inglobare il più possibile il ripieno nell’impasto.

Forma 4 filoncini di cui 2 poco più grandi degli altri.

In uno stampo di carta per colomba, sistema uno dei rotoli più piccoli nella parte delle ali, quello più grande lungo tutto il corpo: si incroceranno al centro.

Ripeti l’operazione con il secondo stampo.

Lascia lievitare 1 Ora e ½ circa, fino al raddoppio.

Spennella con un uovo sbattuto la superficie delle due colombe e spolvera con il parmigiano grattugiato tenuto parte.

Cuoci in forno preriscaldato 35 Min. a 180°. Fai la prova stuzzicadenti e sforna.

Servi la colomba tiepida o fredda.

Consigli

Le dosi sono per 2 stampi da colomba di 500 g ciascuno!

Il ripieno non si amalgama totalmente all’impasto, data la sua elevata elasticità, quando lo lavori a mano. Viene inglobato con la seconda lievitazione e successiva cottura.

Togliti il pensiero: preparala anche una settimana prima e conservala ben sigillata nel freezer. Ti basterà tirarla fuori 2-3 Ore prima e lasciarla scongelare a temperatura ambiente (se la scongeli nel forno rischi di seccarla…). Se proprio la preferisci tiepida, una volta scongelata puoi passarla Qualche Min. nel forno a 160°.

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

  • 100 gr di farina di grano duro
  • 500 gr di farina 00
  • 100 gr di strutto o burro ammorbidito
  • 6 gr di sale
  • 200 gr di salumi a scelta
  • 200 gr di formaggio dolce
  • 100 gr di olive verdi denocciolate
  • 2 uova grandi fresche
  • 200 ml di latte tiepido (1 bicchiere)
  • 1 bustina di lievito di birra opp: mezzo panetto di lievito fresco

PREPARAZIONE

Versare le due farine in una ciotola e creare la fontana, aggiungere lo strutto (o il burro) il sale le due uova intere e iniziare ad impastare. Scaldare leggermente il latte e scioglierci il lievito. Versare il lievito nell’impasto e continuare ad impastare se dovesse risultare appiccicoso utilizzate altra farina. Lavorate l’impasto finché non sarà liscio ed omogeneo sistematelo nella stessa ciotola spolveratelo di farina e sigillate con carta pellicola , lasciate lievitare per 2 ore.

Riprendete l’impasto stendetelo sul piano e cospargete le olive intere il formaggio e i salumi scelti,, impastate bene sarà antipatico perché le olive tenderanno ad uscire aiutatevi con la farina e spingete all’interno dell’impasto le olive quando usciranno fuori. Dividere l’impasto in due parti allungarle e sistemarle incrociate nello stampo della colomba. Sistemate lo stampo in una teglia da forno e sigillate nuovamente con la carta pellicola, lasciate lievitare per circa 1 ora il tempo che l’impasto arrivi quasi al bordo. Infornate a forno già caldo a 200° per 40 minuti. Servire calda tiepida o fredda è sempre ottima!

COLOMBA ALLE GOCCE DI CIOCCOLATA

colomba-al-cioccolato.jpg

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  • 600 grammi farina di cui 500 grammi di Manitoba
  • 250 grammi zucchero
  • uova
  • 200 grammi burro
  • 1 bicchiere latte circa 100 ml
  • 50 grammi lievito di birra fresco
  • 100 grammi gocce di cioccolato
  • sale
  • 50 grammi albume
  • amaretti
  • 80 grammi mandorle
  • 2 cucchiai granella di zucchero

Preparazione

  1. Per preparare la colomba pasquale con il bimby versate nel boccale 100 grammi di farina, il lievito e 50 grammi di acqua. Fate impastare a 3 minuti a velocità spiga.
    Lasciate lievitare (deve raddoppiare di volume).
  2. A questo punto unite il resto della farina, due uova e un tuorlo (tenete da parte l’albume), 150 grammi di zucchero, il latte, metà burro ammorbidito e un pizzico di sale. Impastate per 3 minuti a velocità spiga.
    Fate lievitare ancora fino a far raddoppiare l’impasto.
  3. Unite il restante burro e le gocce di cioccolato, spatolando; staccate l’impasto e versatelo in uno stampo a forma di colomba. Coprite con un panno umido e lasciate lievitare in un posto caldo.
  4. Intanto preparate la glassa: versate nel boccale il resto dello zucchero, le mandorle (tenetene una decina da parte) e gli amaretti e azionate il bimby per 20 secondi a velocità 7.
  5. Unite gli albumi e coprite la colomba con la glassa, qualche mandorla intera e la granella di zucchero prima di infornare a 180° C per 30 minuti.
  6. Coprite la colomba con della carta da forno e fate cuocere a 150° C per 30 minuti.

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

ingredienti per 2 colombe da 750 g.

  • 300 g di farina 00
  • 300 g. di farina manitoba
  • 250 g. di burro
  • 200 g. di zucchero
  • 110 g di latte
  • 50 g. di lievito di birra
  • buccia di 1 limone grattugiata
  • buccia di un’arancia grattugiata
  • 1 cucchiaio di liquore per  moretta (o di rum)
  • 4 uova
  • un pizzico di sale
  • gocce di cioccolato q.b.

ingredienti per la glassa

  • 15 g. di amido di mais
  • 30 g. di farina di mais fine
  • 75 g di mandorle spellate
  • 75 g. di nocciole spellate
  • 3 albumi
  • 100 g di zucchero di canna

per decorare

  • gocce di cioccolato q.b.

Procedimento

mettere tutti gli ingredienti dell’impasto tranne le gocce di cioccolato nel cestello della macchina del pane. Avviare ed attendere la fine (compresa la lievitazione). Non appena il programma si sarà concluso riavviatelo e questa volta, quando ha terminato lasciatelo riposare senza aprire lo sportello. Fate passare una mezz’oretta. Nel frattempo fate intiepidire il forno. Estraete l’impasto dalla macchina del pane, mettetelo sulla spianatoia infarinata e con delicatezza incorporate le gocce di cioccolato poi posizionatelo nei due stampi. Metteteli in forno mentre preparate la glassa. Usate un mixer con lame in acciaio. Tritate le mandorle con le nocciole, lo zucchero di canna e la farina di mais. In una ciotola montate per 3/4 minuti le chiare d’uovo con l’amido di mais. Aggiungete gli ingredienti precedentemente tritati e mescolate di nuovo. Prendete le colombe e copritele con la glassa spargetela in modo uniforme con una spatola di plastica. Infine decorate con delle gocce di cioccolata e rimettete in forno a lievitare per almeno un’altra ora. Senza togliere le colombe dal forno accendetelo a 180 gradi (forno statico) e cuocete per circa 40 minuti, se tende a colorirsi troppo, dopo metà cottura si può aprire il forno e coprire la superficie delle colombe con un foglio di carta alluminio.

COLOMBA AL LATTE E PISTACCHIO

colomba-pistacchio

Ingredienti che ti servono per fare la colomba col bimby:

  • 240 gr di latte
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 500 gr di farina 00
  • 100 gr di burro
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 100 g di pistacchi sgusciati

Per la glassa:

  • 25 gr di farina
  • 50 gr di zucchero semolato
  • 2 cucchiai di acqua
  • Granella di nocciole

PREPARAZIONE

  • Metti nel boccale il latte e il lievito, 1 Min. 37° Vel. Spiga.
  • Aggiungi il burro a pezzi, la farina e lo zucchero, 3 Min. Vel. Spiga.
  • Metti i pistacchi, 3 Min. Vel. Spiga.
  • Togli l’impasto dal boccale e mettilo in una grande ciotola.
  • Copri la ciotola con un canovaccio e lascia lievitare per 60 minuti.
  • Trascorso il tempo di lievitazione, impasta nuovamente a mano.
  • Dividi l’impasto in due parte una leggermente più grande dell’altra.
  • Prendi uno stampo usa e getta per colomba e appoggialo sulla placca da forno.
  • Metti la parte più grande della pasta nello stampo (posizione coda testa).
  • Sovrapponi a croce sulla parte lunga, la parte corta della pasta (posizione ali).
  • Copri con un canovaccio e lascia lievitare ancora 30 minuti.
  • Nel frattempo prepara la glassa amalgamando lo zucchero e la farina con l’acqua.
  • Quando la colomba sarà lievitata versa la glassa sulla superficie e distribuiscila bene in modo uniforme.
  • Cospargi con granella di nocciole.
  • Inforna a 180 gradi e cuoci per 30/40 minuti.

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

Per l’impasto e la farcitura

  • 300 g farina (io ho usato manitoba)
  • 150 g zucchero
  • 50 g mandorle finemente tritate
  • 100 g burro morbido
  • 3 uova
  • 200 ml latte
  • 1 bustina di lievito
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bicchierino di rum (io ho usato 1 fialetta)
  • crema spalmabile al pistacchio q.b.

Per la glassa

  • 100 g cioccolato bianco
  • 50 ml panna
  • 60 g crema spalmabile al pistacchio

Per decorare

  • 50 g granella di pistacchio
  • 50 g cioccolato bianco a scaglie

PREPARAZIONE

La torta colomba al pistacchio é semplicissima da preparare: si prepara come una classica torta iniziate montando burro e zucchero per circa 10 minuti finché non avrete ottenuto una crema soffice e morbida, quindi unite le uova uno alla volta e 100 ml di latte. A questo punto unite la farina setacciata con il lievito e infine il latte dove avrete diluito il rum e le mandorle finemente tritate e lasciate montare per circa altri 5 minuti. Ora versate metá dell’impasto nello stampo quindi distribuite la crema al pistacchio al centro dello stampo. Non ho indicato la quantitá perché potete sbizzarirvi a piacimento, anche se vi consiglio di non esagerare perché altrimenti la crema andrá tutta sul fondo. Versate l’impasto restante e infornatelo a 175° per circa 40 minuti. A metá cottura vi consiglio di coprire la torta colomba con della carta alluminio. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della glassa al pistacchio: in un pentolino versate il cioccolato bianco fatelo sciogliere e unite la panna e infine unite la crema al pistacchio. Mescolate la glassa per bene e lasciatela intipiedire. Quando la torta colomba sará cotta lasciatela raffreddare per bene e infine versate la glassa al pistacchio e decorate con la granella di pistacchio e il cioccolato a scaglie. A questo punto lasciate raffreddare completamente la torta colomba al pistacchio per un paio d’ore prima di servire. È veramente squisita e semplice da fare, provate a farla anche voi.

COLOMBA FARCITA CON RICOTTA

colomba-ricotta-2 (1).jpg

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  • 380 g di ricotta ben scolata
  • 100 g di zucchero
  • Un pizzico di sale
  • ½ cucchiaino di cannella in polvere
  • 50 g di gocce di cioccolato
  • Una colomba da 500 g

Per decorare

  • Un cucchiaio di gocce di cioccolato
  • Zucchero al velo q.b.
  • Qualche scorzetta di arancia candita

Preparazione

Metti nel boccale pulito 380 g di ricotta ben scolata, 100 g di zucchero, un pizzico di sale, ½ cucchiaino di cannella in polvere e frulla 10 Sec. Vel. 5.

Aggiungi 50 g di gocce di cioccolato e amalgama 3 Sec. Vel. 4. Trasferisci in una ciotola, coprila con un piatto o con la pellicola e tieni da parte in frigorifero.

Taglia la calotta superiore di una colomba e svuota l’interno mantenendo 1-2 cm di bordo e di fondo.

Metti la parte interna della colomba nel boccale e trita 3 Sec. Vel. 5. Tieni da parte.

Riprendi la crema di ricotta dal frigo e stendi uno strato sul fondo del guscio di colomba.

Aggiungi uno strato di pezzetti tritati e poi ancora crema di ricotta. Ripeti fino a riempire tutto il guscio.

Completa con pezzetti di colomba, un cucchiaio di gocce di cioccolato, spolverizza con zucchero al velo e decora con scorzette di arancia candita.

Fai riposare in frigorifero 30 Min.

Servi la charlotte di colomba fredda.

Consigli

Prepara la charlotte di colomba con anticipo e conservala in frigorifero fino a 2 giorni.

Puoi profumare la crema di ricotta con un liquore all’arancia o con del rum.

Non hai una colomba intera ma vuoi riutilizzare degli avanzi? Fai così: ricava delle fette e disponile in modo da foderare i bordi di uno o più stampini (della grandezza che preferisci), procedi con la farcitura come da ricetta. Lascia riposare in frigorifero e sforma prima di servire

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY ( PER 1 CHILO)

  •     500 gr di farina di Manitoba
  •     150 gr di zucchero
  •     200 gr di burro
  •     12 gr lievito di birra
  •     50 gr di arance candite
  •     50 gr di cedro candito
  •     75 gr di miele millefiori
  •     150 gr di latte fresco
  •     1 stecca di vaniglia
  •     6 tuori d’uovo
  •     1 pizzico di sale
  •     La buccia grattugiata di 1 arancia
  •     La buccia grattugiata di 1 limone
  • INGREDIENTI (per la glassa)
  •     50 gr di granella di zucchero
  •     50 gr mandorle non spellate
  •     50 gr zucchero a velo
  •     2 albumi di uova

PREPARAZIONE

  • PRIMA LIEVITAZIONE
  • Sbriciolate il  lievito di birra in una ciotola ed aggiungete 50 ml di latte tiepido, 1 un cucchiaino di zucchero e 100 gr di farina togliendoli dalla somma degli ingredienti totali. Formate una palla e mettetela in una ciotola a lievitare per 1 ora circa.
  • SECONDA LIEVITAZIONE
  • Trascorso il tempo necessario riprendete l’impasto e aggiungete 50 ml di latte tiepido e 100 gr di farina: dovrete ottenere un impasto morbido, poi formate una palla e mettetela in una ciotola a lievitare per 1 ora circa.
  • TERZA LIEVITAZIONE
  • Trascorso il tempo necessario riprendete l’impasto e aggiungete 100 gr di farina, tutto lo zucchero, 50 ml di latte tiepido e lavorate l’impasto per almeno 15 minuti, poi unite 80 gr di burro ammorbidito. Ora mettete a lievitare per almeno 2 ore.
  • L’IMPASTO
  • All’impasto lievitato unite ora il sale, i semi della vaniglia, le bucce degli agrumi, il miele e le uova insieme alla farina.
  • Mescolate energicamente e, in ultimo aggiungete il restante burro ammorbidito poco per volta. Impastate bene fino ad ottenere un composto liscio ed elastico, quindi unite la frutta candida .Questo impasto va lasciato a lievitare per 12 ore.
  • Ora prendete l’impasto lievitato, lavoratelo per qualche minuto con le mani. Poi adagiatelo nello stampo per colomba e lasciate lievitare ancora fino al raddoppio del volume. (circa 2 ore)
  • COME FARE LA GLASSA PER LA COLOMBA –
  • Ecco il procedimento per preparare la glassa:
  1. Montare gli albumi con lo zucchero a velo, non devono essere molto solidi ma bianchi e spumosi. Spennelate sulla colomba e adagiate le mandorlee la granella di zucchero.
  2. Accendete il forno a 180° e fate cuocere per 45 minuti circa. Per vedere se la colomba è pronta immergete uno stuzzicadenti all’interno: se ne esce ancora bagnato prolungate un poco la cottura.

INGREDIENTI PER IL RIPIENO

  •  400 gr. ricotta
  • 300 gr. zucchero a velo
  • 100 gr. canditi
  •  100 gr. gocce di cioccolato

PREPARAZIONE

Lavorare bene la ricotta riducendola in crema. Aggiungere lo zucchero a velo e mescolare ancora fino ad ottenere un composto omogeneo.

Unire i canditi e le gocce di cioccolato. Tagliare in due strati la colomba, svuotarla leggermente e farcire con la crema di ricotta.

Posizionare lo strato superiore sopra e premere leggermente. Conservare in luogo fresco lontano da fonti di calore.

TORTA COLOMBA AL LIMONE

torta-colomba-al-limone

INGREDIENTI

(per uno stampo da 750 g):

  • 150 g di farina “00”
  • 150 g di zucchero
  • 120 ml di latte
  • 100 g di fecola di patate
  • 4 uova
  • 16 g di lievito per dolci
  • 70 g di burro
  • un pizzico di sale fino
  • 1 fiala di aroma al limone
  • scorza grattugiata di mezzo limone
  • crema pasticcera al limone
  • Per la crema ganache:
  • 125 ml di panna liquida freschissima
  • 250 g di cioccolato bianco
  • Per decorare:
  • granella di nocciole
  • riccioli di cioccolato

PREPARAZIONE:

Preparate la crema pasticcera al limone .

PREPARAZIONE CREMA AL LIMONE

  • 2 tuorli d’uovo
  • 2 cucchiai di fecola
  • 3 cucchiai di zucchero
  • 200 ml di latte
  • 1 limone

PREPARAZIONE CREMA AL LIMONE

Fate scaldare il latte in un pentolino, quindi montate bene i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere una montata chiara e liscia.

Aggiungete la fecola, un pò di latte e amalgamate delicatamente il tutto senza smontare la crema. Quando si sarà amalgamata per bene la fecola, aggiungete tutto il latte e mescolate per bene ancora un po’.

Mettete sul fuoco, aggiungete la scorza di limone e girate continuamente con un cucchiaio di legno per evitare che la crema si attacchi al fondo del pentolino.

Quando la crema si starà per rapprendere, togliete le scorze di limone, aggiungete il succo di un limone, girate e quando avrà raggiunto la consistenza desiderata, togliete il pentolino dal fuoco.

Fate raffreddare la crema, mettendo subito il pentolino in acqua fredda. Quindi versatela in un recipiente fondo, copritela con la pellicola trasparente, facendo attenzione a farla aderire per bene alla crema e mettetela a riposare in frigorifero.

Le dosi indicate in questa ricetta sono sufficienti per farcire una torta da 24 cm di diametro.

PREPARAZIONE DELLA TORTA COLOMBA

Fate fondere il burro a bagnomaria o a fiamma bassissima e tenetelo da parte, magari vicino ad una fonte di calore in modo che non si solidifichi.

Mettete le uova e lo zucchero nel boccale della planetaria (o lo sbattitore elettrico) e montateli fino a quando avrete ottenuto un composto gonfio, spumoso e biancastro.

Unite il burro fuso, la fiala dell’aroma e la scorza grattugiata del limone, incorporandoli  bene al composto.

Setacciate la farina insieme alla fecola e al lievito e aggiungetele al composto alternandole con il latte.

Montate a neve sodissima gli albumi a cui avrete aggiunto un pizzico di sale fino e uniteli al composto i uova mescolando lentamente, dal basso verso l’alto, in modo che l’impasto non smonti.

Mettete lo stampo da colomba in una teglia da forno e riempitelo con il preparato.

Infornate a 180° per 30- 35 minuti. Come consiglio sempre, per maggior sicurezza, fate la prova stecchino.

Intanto che la “colomba” cuoce preparate la crema ganache al cioccolato bianco.

Mettete la panna in un pentolino e fatela scaldare; quando sarà bollente (non deve bollire) aggiungete il cioccolato e mescolate fino a quando sarà sciolto.

Lasciate raffreddare completamente.

Quando la “colomba” sarà ben fredda procedete con la farcitura (e ora vi svelo la mia genialata!)

Con un leva torsolo forate l’impasto (fatelo ruotare tra le dita) e tirate via la parte di impasto tagliata. In questo modo fate 10-15 fori un po’ distanti tra loro. Mettete la crema pasticcera in un sac à poche e, utilizzando il beccuccio a imbuto, riempite i fori ottenuti. Dai ritagli di impasto recuperate la parte superiore e “tappate” i fori.

COLOMBA PASQUALE LIGHT

La ricetta della colomba pasquale light è l’ideale per mangiare un dolce classico senza troppi sensi di colpa. Tra  uova  di cioccolato e colomba, infatti, a Pasqua ce n’è di che perdere la testa e la linea e a volte la forza di volontà non basta

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SEMPRE SULLE NOSTRE RICETTE ISCRIVETEVI NEL MIO GRUPPO DI FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO E NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA!

INGREDIENTI

  • 300 g farina 00
  • 100 g  fecola di patate
  • 1 uovo
  • 2 albumi
  • 100 g zucchero di canna
  • 1 vasetto di yogurt magro
  • 50 ml latte scremato
  • 1 pizzico sale
  • 1 bustina di lievito per i dolci
  • 1 fialetta di aroma alla mandorla
Per decorare
  • 20 g granella di zucchero
  • 20 g mandorle tagliate a pezzetti

PREPARAZIONE

  1. Sbatti insieme lo zucchero l’uovo e i due albumi. Poi aggiungi lo yogurt e la farina, la fecola un po’ alla volta e monta con le fruste a velocità elevata.
  2. A questo punto aggiungi all’impasto l’aroma di mandorla e il latte precedentemente intiepidito.
  3. Continua a montare e aggiungi il lievito e un pizzico di sale. (l’impasto deve essere leggermente appiccicoso).
  4. Ora versalo nello stampo a forma di colomba e spennella la superficie con il tuorlo. A questo punto ricopri con la granella di zucchero e le mandorle.

    Inforna a 160°C per 45 minuti. Lascia raffreddare la colomba prima di tagliarla

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: