Ricette Pasqua

UOVA DI PASQUA

pasqua

Quello che vi propongo senza il Bimby è un procedimento semplificato per preparare l’uovo di Pasqua in casa.
Per avere l’uovo perfetto dovreste far temperare il cioccolato, cioè far sciogliere il cioccolato e portarlo ad una temperatura di 45°C, poi farlo raffreddare e infine lavorarlo con una spatola su un piano e portarlo a 27°C se la cioccolata è a latte o a 29°C se è fondente, e quindi sciolto nuovamente fino a raggiungere una temperatura di 29° se è cioccolato a latte e 31° se è fondente. Per fare questo procedimento bisogna armarsi di tanta pazienza e di un termometro per dolci.
Io l’anno scorso ho provato a preparare l’uovo nocciolato al mio amore facendo semplicemente sciogliere il cioccolato a bagnomaria senza quindi temperarlo.
Se volete procedere in questo senso, tutto quello che vi serve per realizzare il vostro uovo di Pasqua fatto in casa è:
– due mezzi stampi per uova di Pasqua
– un pennellino da cucina
– e, naturalmente, la sorpresa!

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

  • 500 gr di cioccolato

PREPARAZIONE

Fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato tagliato a pezzi.

Una volta sciolto il cioccolato, toglietelo dal fuoco e fatelo raffreddare per 10 minuti circa. O, meglio ancora, temperate il cioccolato.

Con il pennello da cucina, iniziate a stendere il primo strato di cioccolato sugli stampi.

Mettete le due mezze uova in frigo per un paio di ore.

Togliete dal frigo e premete delicatamente dietro i due mezzi stampi per far uscire il cioccolato senza romperlo.

Preparate ora la sorpresa che volete mettere nell’uovo e mettetela in una bustina alimentare che andrete a mettere nell’uovo prima di chiuderlo. Per chiudere l’uovo, spennellate del cioccolato su uno dei bordi dell’uovo di cioccolato: fungerà da colla.

Poggiate l’altra mezza parte di uovo e cercate di far aderire il più possibile le due metà.

A questo punto il vostro uovo di pasqua è pronto per essere confezionato.

COLOMBINA DI PASQUA

colombine-Pasqua.jpg

INGREDIENTI

Per la pasta frolla

  • Un limone non trattato (scorza)
  • 150 g di zucchero
  • 2 uova
  • 100 g di burro
  • 50 g di latte
  • 500 g di farina 00
  • 1/2 bustina di lievito per dolci

Per la glassa

  • 200 g di zucchero semolato
  • 10 g di succo di limone
  • Un albume di uovo piccolo

Per decorare

  • Un uovo piccolo
  • 4 uova sode
  • Zuccherini colorati q.b.
 PREPARAZIONE
Pela un limone non trattato e metti la scorza nel boccale con 150 g di zucchero. 15 Sec. Vel. 8.

Aggiungi 2 uova, 100 gdi burro a pezzetti, 50 g di latte, 500 g di farina 00, mezza bustina di lievito e lavora 2 Min. Vel. Spiga.

Forma una palla con l’impasto, avvolgilo nella pellicola trasparente e metti a riposare in frigorifero 30 Min.

Dividi l’impasto in due parti.

Infarina bene il piano di lavoro e stendi una sfoglia spessa 1 cm.

Con una formina tagliabiscotti o con una sagoma di cartoncino, ricava 4 colombine larghe circa 15 cm e lunghe circa 10 cm.

Ritaglia anche 8 strisce larghe circa 1 cm, abbastanza lunghe da poter “ingabbiare” le uova sode.

Stendi la seconda sfoglia spessa 1 cm e mezzo e ricava altre 4 colombine.

Posiziona man mano le colombine su una o più teglie rivestite di carta forno.

Sbatti un uovo piccolo in una ciotolina e tieni da parte.

Preriscalda il forno a 180°.

Posiziona sulle colombine ricavate dalla prima sfoglia le 4 uova sode, poi fermale con le strisce di pasta, avendo cura di spennellare le estremità delle strisce con l’uovo sbattuto per farle aderire bene alla base.

Spennella con l’uovo il resto della colombina.

Spennella con l’uovo le altre 4 colombine.

Cuoci in forno 20 Min. a 180°.

Sforna le colombine e lasciale freddare.

Una volta fredde, prepara la glassa: metti 200 g di zucchero nel boccale lavato e asciutto. 15 Sec. Vel. 9.

Aggiungi un albume e 10 g di succo di limone filtrato. 25 Sec. Vel. 6.

Rivesti completamente le 4 colombine semplici (senza l’uovo in gabbia) con questa glassa e cospargi con gli zuccherini colorati tutta la superficie.

PASTIERA NAPOLETANA

Pastiera-napoletana.jpg

INGREDIENTI

Per la pasta frolla

  • Un limone (scorza)
  • 500 g di farina 00
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di burro morbido
  • 2 uova
  • Un pizzico di sale

Per il ripieno

  • 500 g di grano cotto
  • 150 g di latte
  • 40 g di burro
  • Un pizzico di sale
  • 5 uova intere
  • 500 g di zucchero
  • 500 g di ricotta di pecora
  • 2 fialette di aroma di fiori d’arancio
  • Un cucchiaio di zucchero vanigliato
  • 90 g di frutta candita

PREPARAZIONE

Pela il limone.

Inserisci nel boccale la buccia del limone. Qualche Sec. Vel Turbo. Eventualmente puoi raccogliere con la spatola e ripetere nuovamente l’operazione.

Metti da parte un cucchiaio di buccia di limone frullata da usare per il ripieno.

Prepara la pasta frolla.

Aggiungi alla buccia di limone frullata gli altri ingredienti per la pasta frolla. 3 Min. Vel. Spiga. Eventualmente puoi utilizzare la spatola mentre impasta per aiutare l’impasto a formarsi.

Avvolgi l’impasto ottenuto nella pellicola e lascialo riposare in frigorifero per circa 15 Min.

Prepara il ripieno.

Inserisci nel boccale il grano, il latte, il burro, i cucchiaio di buccia di limone messo da parte, il pizzico di sale. 10 Min. 100° Vel. 1. Metti da parte e lasciare raffreddare.

Inserisci nel boccale le uova e lo zucchero. 30 Sec. Vel. 4/5.

Aggiungi la ricotta, l’aroma di fiori d’arancio, lo zucchero vanigliato e la frutta candita. 30 Sec. Vel. 4/5.

Aggiungi al composto messo a raffreddare precedentemente e amalgama bene aiutandoti con la spatola.

Stendi la pasta frolla in una teglia (28 cm). L’importante è che la base di frolla sia molto sottile e con il bordo abbastanza alto.

Versa il composto sulla base di pasta frolla.

Ricopri con strisce di pasta frolla.

Inforna la torta in forno preriscaldato a 200° per circa 30 Min. Deve diventare dorata.

Quindi spegni il forno e lascia la torta dentro finché non è raffreddata.

 

 

Annunci