RICETTE CONSERVE CON IL BIMBY E SENZA

MELANZANE SOTT’OLIO

melanzana_sottolio.jpg

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  • 1 Kg. di melanzane nere
  • 250 gr. di acqua
  • 250 gr. di aceto
  • sale grosso q.b.
  • origano
  • aglio
  • peperoncino
  • olio extravergine di oliva
  • aceto di vino bianco.

PREPARAZIONE

Aggiungete nel boccale l’aglio, il peperoncino e l’origano (3 secondi, velocità 7). Mettete ora nei barattoli in vetro le melanzane con il composto realizzato).

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

  • 5 kg di melanzane
  • 1,5 lt di aceto bianco
  • 1,2 lt di vino bianco fermo
  • sale quanto basta
  • origano
  • aglio
  • olio extravergine di oliva

per la preparazione vi occorrono questi strumenti: un contenitore cilindrico per mettere le verdure in pressione ed un torchio per sgocciolarle e strizzarle prima di condirle e riempire i vasetti

PREPARAZIONE

per prima cosa preparate le melanzane. Dovete procurarvi la qualità “Melanzana nera mezza lunga” altrimenti conosciuta come “melanzana di Napoli”. Questa è la qualità più indicata per le conserve sottolio.

Togliete la buccia e tagliate le melanzane a pezzettoni lunghi come mostrato nella foto seguente.

Trasferite le melanzane in un contenitore e aggiungete un cucchiaio di sale fino per ogni strato di melanzane.

Dovete utilizzare un contenitore cilindrico apposito.

Fate trascorrere 24 ore con un bel peso sopra in modo da tenerle schiacciate. Mano a mano che passano le ore, le melanzane rilasciano il loro liquido che affiora in superficie

Dopo 24 ore la prima fase della preparazione è terminata

Trasferite le melanzane sgocciolate in uno scolapasta

poggiateci sopra un piatto e con un peso strizzatele per bene.

se provate a strizzarle con le mani, uscirà ancora del liquido

In una pentola portate ad ebollizione una miscela di vino bianco fermo ed aceto bianco in queste proporzioni: 1,2 lt di vino bianco per 1,5 lt di aceto.

Fate bollire poi immergete le melanzane e fatele cuocere per 2 minuti appena.

sgocciolatele e rimettetele nuovamente nello scolapasta. Pressatele ancora come fatto precedentemente per una prima strizzatura

Poi trasferitele su un canovaccio.

Avvolgetele per bene e posizionatele in un torchio

Strizzate per bene per fare uscire tutto il liquido delle melanzane

la fase di preparazione è completata. Ora non vi resta che condire le melanzane con origano, aglio e olio

e poi trasferire le melanzane nei vasetti. Allungate con l’olio extravergine di oliva in ogni vasetto per coprire completamente le melanzane. Se vi piace il piccante, aggiungete anche qualche peperoncino secco sbriciolato.

Ha preparato le melanzane sottolio classiche più qualche vasetto di melanzane e peperoni sottolio.

CARCIOFI SOTT’OLIO

carciofi-sottolio

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  •  6 cuori di carciofo
  • 200 gr. di aceto
  • 200 gr. di acqua
  • 1 foglia di alloro
  • 2 chiodi di garofano
  • limone
  • pepe in grani
  • sale q.b.
  • olio di oliva q.b.

PREPARAZIONE

Nel boccale dovete mettere acqua, aceto e sale (3 minuti, 100° velocità 2). Nel cestello i carciofi, con gli aromi e posizionatelo nel boccale (20 minuti, 100° velocità 2). Una volta cotti e asciugateli, metteteli in un vaso con l’olio.

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

  • 24 carciofi
  • il succo di 4 limoni
  • 1 litro di aceto di vino bianco
  • 1 litro di vino bianco
  • una manciata di pepe in grani
  • olio d’oliva quanto basta
  • qualche foglia di alloro

PREPARAZIONE

Pulite i carciofi eliminando le foglie più dure. Privateli delle punte e tagliateli in spicchi uguali. E’ importante cercare di mantenere la stessa dimensione per ottimizzare lo spazio a disposizione nei barattoli.

Passate i carciofi nel succo dei limoni.

In una pentola versate l’aceto e il vino bianco, aggiungete il pepe e le foglie di alloro. Quando il liquido arriverà a ebollizione, calate i carciofi scolandoli quando sono ancora ben al dente: i carciofi non dovranno diventare morbidi ma dovranno essere appena scottati.

Fate asciugare i carciofi su un telo, in una zona ben ventilata. Se è necessario cambiate più volte il telo fin quando i carciofi non avranno scaricato tutto il liquido.

Sistemate i carciofi in un vasetto a chiusura ermetica, ricopritelo di olio e non attappate! Ponete il vaso in un luogo fresco, privo di umidità, tenetelo per qualche giorno controllando costantemente il livello dell’olio portandolo ogni volta a livello. Quando l’olio si sarà stabilizzato sarà possibile chiudere il barattolo. I carciofi potranno essere consumati dal mese successivo alla data della preparazione.

ZUCCHINE SOTT’OLIO

zucchine-sottolio

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  • 400 gr zucchine
  • 200 gr aceto bianco
  • 400 gr acqua
  • olio di oliva q.b
  • sale q.b
  • peperoncino q.b
  • aglio q.b.

PREPARAZIONE

Tagliare le zucchine a listrarelle, spennellate d’olio il cestello e mette le zucchine. Versate acqua e aceto e fate cuocere per 15 minuti a velocità 4. Asciugate le zucchine e mettetele nel vasetto con origano, sale, peperoncino, aglio e olio.

INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

  • 12 zucchine di media grandezza tagliate a strisce sottili (buttare il centro)
  • sale fino olio semi girasole qb
  • peperoncino fresco qb
  • 2 l di vino bianco 1 l di aceto bianco
  • prezzemolo qbPREPARAZIONE

Stendere uno strato di zucchine su un colapasta e salare. Ripetere fino ad esaurimento delle zucchine e far riposare per 4 /5 h. Portare ad ebollizione il vino con l’aceto e mettere a cuocere le zucchine (chiudere con coperchio) e ,dal momento che ribolle la pentola, calcolare 2 minuti. Scolare e mettere le zucchine dentro una tovaglia di lino bianco fino al raffreddamento. Tritare finemente le verdure e mischiare il trito con le zucchine. Preparare delle garaffe con un po’ di olio in fondo metterle dentro e, per ultimo, aggiungere ancora olio quasi all’orlo,chiudere … io le conservo in frigo.

Annunci