Ricette Bimby-Dolci e Dessert

NASTRINE DELLA MULINO BIANCO

nastrine-1

INGREDIENTI

  • 250 g di farina manitoba
  • 200 g di farina 00
  • Una bustina di lievito di birra secco
  • 250 g di latte
  • 50 g di zucchero
  • 50 g di burro
  • Un’arancia non trattata
  • 3 tuorli
  • Un pizzico di sale

Per farcire

  • 100 g di burro
  • 100 g di zucchero di canna
PREPARAZIONE
Metti nel boccale 250 g di farina manitoba, 200 g di farina 00, una bustina di lievito di birra secco, 250 g di latte a temperatura ambiente, 50 g di zucchero, 50 g di burro, la scorza grattugiata di un’arancia, 3 tuorli e un pizzico di sale. 4 Min. Vel. Spiga.Fai lievitare nel boccale per 2 Ore senza togliere il misurino dal coperchio.Togli l’impasto dal boccale e dividilo in due parti. Quindi stendi due sfoglie rettangolari.Lava il boccale.Prepara la farcia mettendo 100 g di burro e 100 g di zucchero di canna nel boccale. 20 Sec. Vel.3.Inizia a spalmare la farcia facendo un motivo a zig zag sovrapponendo gli strati fino al completamento della sfoglia.Ripeti lo stesso procedimento per entrambe le sfoglie.Con un taglia pasta dividi la sfoglia farcita in due in lunghezza, allungala leggermente con le mani e dividila in 4 parti.Arrotola a metà ogni parte e adagiala su una teglia con carta forno.Continua questo procedimento fino ad esaurimento dell’impasto.Fai lievitare ancora per 40 Min. sulla teglia stessa.Preriscalda il forno e inforna per 15 Min. 180°.

TORTA NUA CON CREMA DI RICOTTA

torta-nua-ricotta

L’ho scoperta girando sul web ed ho deciso di prepararla per il compleanno di mia figlia….

E’ una torta morbida e cremosa ….metti insieme crema e decori e il dolce è pronto!!

Io ho usato crema al cioccolato e crema di ricotta seguendo i gusti di chi doveva mangiarla ma molte sono le variazioni per la farcitura che troverete in elenco più in basso!.

INGREDIENTI PER IL BIMBY

CREMA DI RICOTTA

  • 250 gr di ricotta (possibilmente di pecora)
  • 200 gr di zucchero

cannella qb (si può anche omettere)

PROCEDIMENTO

mettere in boccale:

  • zucchero 1 min turbo
  • ricotta 1 min vel 4

la crema è pronta,aggiungere la cannella , mescolare e nell’attesa tenere in frigo.

A questa crema possiamo aggiungere del cioccolato qb già tritato (5 sec vel 4) o della nutella qb:  15 sec anti soft  e avremo ottenuto una crema ricotta e cioccolato.

CREMA AL CICCOLATO

  • 1/2 litro di latte ps
  • 1 uovo
  • 100 gr di zucchero
  • 30 gr di cacao amaro
  • 60 maizena (o farina 00)

PREPARAZIONE

Inserire nel boccale, tutti gli ingredienti ; 8 min 90 gradi vel. 4

BASE TORTA (26 cm)

accendere il forno a 180 gradi prima di preparare la base per averlo poi già a temperatura

INGREDIENTI:

  • 300 gr farina 00
  • 200 gr zucchero
  • 4 uova intere
  • 150 gr di olio
  • 100 gr di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • scorza grattugiata di 1 limone o di un arancia

PREPARAZIONE

Inserire nel boccale,scorza (ottenuta con un pelapatate) e zucchero ; 30 sec. vel .9 aggiungere uova,latte,olio  20 sec .vel. 4 . Aggiungere la farina 00 :  40 sec. vel. 4 Infine, inserire il lievito  10 sec vel.4

Infornate a 180 gradi per 50 minuti e abbassate dopo 10 minuti la temperatura a 160 gradi (io col mio forno ho fatto cosi ma voi regolatevi col vostro e vale sempre la prova stecchino provato al centro )

TORTA SACHER

sacher-bimby

La Sacher Torte è uno dei dolci più amati e ambiti da ogni pasticcere: si tratta di un dolce tipico di Vienna e se vi capiterà di visitare la città austriaca potrete notare moltissime vetrine dedicate proprio a questa fantastica torta, che vanta origini davvero molto antiche. La Sacher è una torta perfetta per gli amanti del cioccolato e soprattutto per chi non bada troppo alla linea: di certo quando si è a dieta anche un solo boccone di Sacher potrebbe annullare tutti i tentativi di dimagrire fatti fino a quel momento, ma al tempo stesso nessuno se ne pentirebbe perché si tratta di una vera e proprio opera d’arte pasticcera. Oggi vi propongo la ricetta classica della Sacher Torte.

La preparazione della Sacher Torte potrebbe rivelarsi  un pochino complicata , ma se seguirete attentamente i passaggi e rispetterete le dosi riuscirete anche voi ad ottenere un risultato eccellente! Vediamo come si prepara.

INGREDIENTI PER IL BIMBY

Per la torta

  • 200 g di cioccolato fondente
  • 180 g di burro morbido
  • 160 g di zucchero
  • 6 uova
  • 160 g di farina 00

Per la glassa al cioccolato

  • 300 g di cioccolato fondente
  • 100 g di latte
  • 80 g di burro
  • 140 g di zucchero a velo

Per rifinire

  • Marmellata di albicocche q.b.
  • Panna montata q.b.

PREPARAZIONE

Prepara la torta: sciogli 200 g di cioccolato fondente e 20 g di burro in un pentolino a bagnomaria.

Posiziona la farfalla nel boccale, metti 160 g di burro morbido, 160 g di zucchero e amalgama 1 Min. Vel. 3.

Apri 6 uova, separa i tuorli dagli albumi e tieni da parte.

Con le lame in movimento, fai cadere i tuorli uno alla volta, lentamente, dal foro del coperchio e fai montare 5 Min. Vel. 3.

Versa il cioccolato fuso a filo e amalgama 5 Min. Vel. 3.

Togli la farfalla, aggiungi 160 g di farina 00 e impasta 30 Sec. Vel. 4.

Versa l’impasto in una ciotola capiente e tieni da parte.

Nel boccale pulito e asciutto, versa i 6 albumi e monta a neve ferma 4 Min. 37° Vel. 4.

Incorpora gli albumi all’impasto nella ciotola, facendo attenzione a mescolare dal basso verso l’alto e molto delicatamente per evitare che gli albumi si smontino.

Versa il composto in una teglia a cerniera imburrata di 24 cm di diametro e cuoci in forno per 45 Min. a 180°. 

Lascia raffreddare per circa 1 Ora.

Prepara la glassa al cioccolato: nel boccale pulito, inserisci 300 g di cioccolato fondente tagliato a pezzi e trita 20 Sec. Vel. 7.

Aggiungi 100 g di latte, 80 g di burro e 140 g di zucchero a velo. Cuoci 6 Min. 70° Vel. 3, poi 4 Min. 60° Vel. 3.

Taglia la torta a metà e spalma la metà inferiore con la marmellata di albicocche, copri con la metà superiore per ricomporre la torta e versa la glassa al cioccolato fino a ricoprirla completamente.

Lascia riposare la torta per almeno 2 Ore.

Servi ogni fetta con un bel ciuffo di panna montata.

 UN BUON CONSIGLIO

Per glassare bene la torta devi essere veloce e decisa e spalmarla uniformemente. Ci vogliono un po’ di allenamento e mano ferma, ma eviterai il rischio di far venire grumi o lasciare i segni della spatola.

Quando spalmi la marmellata di albicocche, scaldala un poco al microonde: sarà più fluida e facile da stendere.

Quando versi l’impasto, muovilo poco, senza sbattere la teglia, altrimenti si smonterà e non crescerà in cottura. Se occorre, livella delicatamente con una spatola.

Se preferisci una torta un po’ più alta, usa una teglia da 22 cm, cuocendo a 170° per almeno 50 Min. Fai la prova stecchino per verificare se è cotta.

STRUDEL DOLCE DI MELE

strudel-mele

Lo strudel è un dolce tipico del Trentino- Alto Adige, anche se le sue origini sono turche. Questo dolce, nella sua versione tradizionale, è un rotolo di pasta ripieno di mele uvetta, pinoli e cannella. Esistono moltissime versioni di strudel, sia per quanto riguarda la pasta, sia per quanto riguarda il ripieno. Lo Strudel di pasta sfoglia e lo strudel di pasta frolla sono entrambe ricette golosissime.

INGREDIENTI PER IL BIMBY

Per l’impasto

  • 250 g di farina 00
  • Un uovo medio
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • Un pizzico di sale
  • 100 g di acqua tiepida

Per il ripieno

  • 100 g di uva sultanina
  • 50 g di rum scuro
  • 1000 g di mele
  • Un limone (succo)
  • Scorza di limone q.b.
  • 250 g di zucchero di canna
  • 30 g di miele di timo
  • 20 g di pane grattugiato
  • 100 g di burro
  • Pinoli q.b.
  • 2 cucchiaini di cannella
  • Zucchero a velo q.b.
 PREPARAZIONE
Prepara l’impasto: inserisci nel boccale 250 g di farina, un uovo, un pizzico di sale e 2 cucchiai di olio. 30 Sec. Vel. 5.Aggiungi 100 g di acqua. 3 Min. Vel. Spiga. La pasta deve essere consistente, liscia ed elastica. Potrebbe assorbire un po’ meno acqua.Forma una palla con l’impasto, ungila con dell’olio, coprila con della pellicola trasparente e lasciala riposare per 30 Min. al fresco.Nel frattempo, prepara il ripieno: metti 100 g di uvetta in ammollo in 50 g di rum.Sbuccia 1000 g di mele, fai delle fettine sottili e bagna con il succo di un limone e la scorza tritata, aggiungendo anche 250 g di zucchero, 30 g di miele e l’uvetta strizzata.Tosta in una padella 20 g di pane grattugiato con 100 g di burro, aggiungendo zucchero a piacere.Il composto dovrà risultare ben biscottato ma non troppo. Metti da parte il pangrattato che serve alla fine a non fare risultare lo strudel troppo umido.Togli l’impasto dal frigo e stendilo su un foglio di carta forno leggermente infarinato.Cospargi l’impasto con il pangrattato tostato e disponi il ripieno di mele, aggiungi i pinoli e 2 cucchiaini di cannella.Arrotola l’impasto facendo attenzione a non romperlo.Chiudi bene le estremità, spennella la superficie dello strudel con un po’ di burro fuso, e pratica dei tagli sulla superficie.Inforna. 45 Min. 180°.Togli dal forno lo strudel, lascialo intiepidire e servilo tagliato a fettine con una spolverizzata di zucchero a velo.

ZEPPOLE SARDE

zeppole-sarde

Dal Nord Italia  a Sud Italia, il Carnevale italiano si festeggia sempre all’insegna di dolcezze dal gusto semplice ma intramontabile. E’ così che la festa più burlona dell’anno diventa anche quello più golosa, con i suoi dolci antichi che le famiglie tramandano di generazione in generazione.  Chiacchere, tortelli e castagnole hanno tutti un denominatore comune: sono degli irresistibili dolci fritti! E a Carnevale, si sa, ogni fritto vale e ogni regione mantiene viva la sua tradizione. Anche la Sardegna non è da meno con le sue zippulas, soffici zeppole aromatizzate allo zafferano, realizzate in varie forme: ciambelle o spirali che le massaie più esperte realizzano agilmente utilizzando un semplice imbuto da cucina. Ma per chi è meno pratico c’è qualche piccolo trucchetto che aiuterà nella preparazione di queste delizie. Venite a scoprire tutti i segreti per realizzare le golose zeppole sarde con l’aiuto del Bimby e senza..

INGREDIENTI 

  • 200 g di latte
  • 20 g di lievito di birra fresco
  • 20 g di zucchero + q.b. per cospargere
  • 250 g di farina 00
  • 250 g di farina Manitoba
  • 50 g di fecola di patate
  • 2 bustine di zafferano
  • Un misurino di acqua tiepida
  • 100 g di succo di arancia
  • ½ arancia non trattata (scorza grattugiata)
  • Un pizzico di sale
  • ½ misurino di grappa
  • Olio di arachidi q.b.

PREPARAZIONE

Versa nel boccale 200 g di latte, aggiungi 20 g di lievito di birra fresco e scalda 1 Min. 37° Vel. 1.

Aggiungi 20 g di zucchero, 250 g di farina 00, 250 g di farina Manitoba, 50 g di fecola di patate e impasta 1 Min. Vel. Spiga.

Sciogli 2 bustine di zafferano in un misurino di acqua tiepida e versa nel boccale.

Aggiungi 100 g di succo di arancia, la scorza grattugiata di ½ arancia, un pizzico di sale, ½ misurino di grappa e impasta 3 Min. Vel. Spiga.

Togli dal boccale, metti in una ciotola capiente, copri con la pellicola e lascia lievitare per 3 Ore.

Metti l’impasto in un sac à poche con bocchetta liscia e larga.

Scalda in un tegame con i bordi alti abbondante olio di arachidi.

Quando l’olio è ben caldo, con il sac à poche fai scendere l’impasto lentamente, formando delle ciambelle.

Friggi fino a quando sono ben dorate, da entrambe le parti.

Scola e fai asciugare su carta assorbente.

Passa le zeppole ancora calde in un piatto con abbondante zucchero semolato.

Servi calde o tiepide.

CONSIGLIO

Attenzione: quando usi il sac à poche sull’olio bollente, devi fare attenzione ad averlo riempito bene, senza lasciare bolle d’aria al suo interno, altrimenti rischi di schizzarti!

Al momento di friggere puoi dare alle zeppole la forma di spirali o, se preferisci, di semplici serpentelli.

Trucco salva tempo: prepara l’impasto in anticipo e friggi al momento di servire

COPPA DEL NONNO SUPER SPUMOSA

coppa-del-nonno

La coppa del nonno è uno dei gelati al caffè più buoni che ci siano. Un aroma intenso di caffè ed una cremosità unica, pensare di riuscirlo a riprodurre in casa, fedelmente, senza gelatiera, in pochissimo tempo e gustando in men che non si dica un dessert fresco e cremoso senza additivi né conservanti, ma con un sapore eccezionale, sembrerebbe un miraggio… eppure con questa collaudatissima ricetta è possibile!

La coppa del nonno fatta in casa è il dessert di fine pasto che potrete servire ai vostri ospiti soprattutto in estate, quando si ha voglia di qualcosa di fresco e non si vuole rinunciare al piacere che l’aroma intenso ed avvolgente del caffè sa offrire. Un gelato da preparare velocemente, pochissimo tempo di refrigerazione se fa molto caldo o se le temperature sono più miti (e non rischiate di sciogliere il gelato solo guardandolo) potrete servirlo anche subito, appena fatto morbido e cremoso.

INGREDIENTI 

  • 10 gr di caffè solubile
  • 500 gr di panna fresca da montare (io ho usato la panna vegetale Hoplà)
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 1 uovo (facoltativo!)

PREPARAZIONE

Versate nel boccale zucchero, uovo e caffè lavorando 20 sec. vel.8.

Posizionate la farfalla, aggiungete la panna e montate circa 2 min vel.3-4 (deve montare bene)

Versate il composto nelle coppette, lasciate riposare in frigo e servire ben fredde, magari con una spolverata di cacao

TORTA 900

900

INGREDIENTI 

  • 150 g di zucchero
  • 3 uova
  • 250 g di farina
  • 30 g di, cacao dolce
  • 200 g di olio di semi
  • 1 bustina di, liavito in polvere
  • Crema
  • 100 g di cioccolato, amaro
  • 20 g di acqua
  • 2 tuorli
  • 250 g di mascarpone
  • 30 g di zucchero, velo.

PREPARAZIONE

Preparare il forno su 180°

Versare lo zucchero nel boccale e le uova, frullare 1 minuto vel. 4

Aggiungere la farina, il cacao e l’olio, frullare 20 sec. vel. 4

Aggiungere il lievito, frullare 10 sec. sel. 4

Imburrare e infarinare una tortiera di 24-26 cm

Versare il composto, pareggiare con la spatola e infornare

CREMA

Nel boccale mettere il cioccolato spezzettato, tritare 6 sec. vel. 7.

Aggiungere l’acqua, sciogliere il cioccolato: 1 min. 50° vel. 1, tenere da parte.

Versare nel boccale lo zucchero e i tuorli, frullare: 30 sec. vel. 4

Aggiungere il mascarpone e il cioccolato sciolto, amalgamare 20 sec. vel. 4

Fare raffreddare la torta, poi tagliarla formando due dischi.

Farcire con la crema. Coprire con il disco, spolverare di zucchero velo

TORTA DIPLOMATICA

diplomatica

A differenza di quanto si pensi, la torta diplomatica è un dessert davvero di facile realizzazione nonostante richieda tempistiche diverse per la preparazione di tutte le componenti da assemblare ..

È un dolce a base di due dischi di pasta sfoglia e un morbido pan di spagna imbevuto di bagna al rum, alternati da una deliziosa farcia di crema diplomatica – chantilly e pasticcera, il tutto spolverizzato con abbondante zucchero a velo.
Come gran parte delle ricette, anche la torta diplomatica presenta numerose varianti che riguardano la farcia, arricchita molto spesso con l’aggiunta di gocce di cioccolato oppure con frutta.

Un classico della pasticceria italiana, questo dessert è indicato per festeggiare occasioni importanti ma è possibile gustarlo in qualsiasi momento della giornata, dalla prima colazione alla merenda accompagnato da una tazza di tè o caffè, da uno spuntino in compagnia di amici o a conclusione di un pasto.

INGREDIENTI PER IL BIMBY

Per la base

  • 2 Dischi di pasta sfoglia
  • 1 Pan di Spagna

Per la Farcitura

  • 1 crema Bimby, (senza cacao)
  • 500 g panna da montare zuccherata
  • q.b. zucchero a velo
  • 2 baccelli vaniglia in stecca

Per la bagna

  • 100 g zucchero a velo
  • 1 fialetta di aroma ( 5 ml)( rum)
  • 200 g acqua

Per decorare:

  • zucchero a velo

PREPARAZIONE

Preparazione degli ingredienti

Ho preparato il pan di spagna ,i dischi di pasta sfoglia e la crema bimby il giorno prima.

Per prima cosa ho steso la sfoglia e con l’aiuto di uno stampo da 26 cm circa ho ricavato 2 dishi. Su una leccarda ricoperta da carta forno ho messo un disco per volta,bucarellato dalla forchetta(in modo da non farlo gonfiare durante la cottura) insieme ai ritagli irregolari che avanzavano .Ho fatto cuocere a media altezza per 10/20 minuti al massimo a 180/200° REGOLATEVI CON IL VOSTRO FORNO,non appena vedete che la sfoglia è dorata vorrà dire che è pronta.Dopo i primi 5/6 minuti di cottura,spennellate con il latte e cospargete di zucchero la superficie.

Una volta cotti i dischi,fateli raffreddare e sigillare con la pellicola.

Ho preparato la crema bimby come da libro base senza mettere il cacao e al posto della scorza di limone,ho usato i semi di mezza bacca di vaniglia.L’ho tolta dal boccale e messa a raffreddare coperta da pellicola.Lavato e sciacquato il boccale e preparato il pan di spagna del libro base quello con il lievito.

Dopo la cottura,l’ho lasciato raffreddare e sigillato anch’esso con la pellicola.

Ho preparato la bagna per il pan di spagna, aggiungendo in una bottiglietta (tipica da bagna) 200 gr di acqua lo zucchero a velo e una fialetta circa 10 ml (quelle un pò più grandi delle solite),ho sbattuto fino a far sciogliere lo zucchero e messo in frigorifero.

Per ultimo,ho messo la panna in un contenitore ermetico,ho aggiunto i semi di 1 bacca di vaniglia e lasciato  in infusione per tutta la notte nel frigo.

COMPOSIZIONE DELLA TORTA

Prendete il pan di spagna e tagliate la parte in eccesso della circonferenza,prendendo la misura dal disco di pasta sfoglia .Ho montato la panna senza filtrarla dai semini di vaniglia,a me piace l’effetto visivo che fa,ma se voi volete eliminarli basta filtrare la panna con del tessuto di lino .

Una volta montata ,l’ho aggiunta poco per volta alla crema bimby mescolandole insieme facendo attenzione a non smontare la panna!!Ho tagliato il pan di spagna ricavandone un disco di circa 2 cm,l’ho imbevuto da entrambi i lati con la bagna; Ho farcito un primo strato di sfoglia ; adagiato il pan di spagna e aggiunto un altro strato di crema livellandola per bene con una spatola.Infine ho messo l’ultimo disco di pasta sfoglia e sempre con l’aiuto della spatola ho coperto tutta la circonferenza con la crema che mi era avanzata.

DECORAZIONE

Con i ritagli della sfoglia che avevo cotto in forno,dopo averli sbriciolati con le mani ,li ho fatti attaccare alla crema che ricopre la circonferenza della torta.

Adagiata la torta, facendo molta attenzione,su un piatto da partata l’ho infine ricoperta di zucchero a velo.

 
  •  CONSIGLIO

    L’aroma per la bagna potete mettere quella che più gradite,io ho messo  l’aroma ai fiori d’arancio. Sembra difficile ma non lo è affatto!!

    BISCOTTI E CREMA SPECULOOS

    specolus.jpg

    Oggi vi voglio portare tra il Belgio e i Paesi Bassi, per assaggiare gli speculoos deliziosi e croccanti biscotti aromatici, caratterizzati da un color nocciola dato dalla presenza nell’impasto di diverse spezie tra le quali spicca la cannella.  L’origine del loro nome è molto discussa: alcuni sostengono che derivi dal latino species ovvero spezie, altri sostengono che la parola speculoos derivi dagli stampi di legno usati per questi biscotti, sui quali vengono intagliate le sagome di personaggi della tradizione che, con una leggera pressione, vengono “incisi” sulla pasta del biscotto “specularmente” appunto.
    Gli speculoos sono diffusi oggi in molti paesi del Nord Europa e in America; la loro fama è aumentata da quando è stata commercializzata, qualche anno fa una crema spalmabile a base di burro e speculoos sbriciolati. Gustosi e profumati, gli speculoos sono una prelibatezza da provare… vi voglio proporre alla la deliziosa crema che potrete mettere nei biscotti!!

    INGREDIENTI PER IL BIMBY PER I BISCOTTI

    PER L’IMPASTO
    • 250 grammi farina 00
    • 100 grammi burro
    • 1 uovo
    • 150 grammi zucchero di canna “Dulcita”
    • 1/2 cucchiaino zenzero grattugiato
    • 1 cucchiaino cannella, raso
    • 1/2 cucchiaino bicarbonato di sodio

    PREPARAZIONE

    PER FARE L’IMPASTO

    Inerire nel boccale tutti gli ingredienti, 30 sec. vel. 4

    Avvolgere l’impasto nella pellicola alimentare e far riposare in frigo per 2 ore.

    cuocere in forno caldo a 180° per 10 minuti e altri 10 minuti nel forno spento.

    INGREDIENTI PER LA CREMA CON IL BIMBY

    • 150 grammi biscotti, spéculoos
    • 100 grammi acqua
    • 50 grammi zucchero di canna
    • 50 grammi olio di semi di girasole
    • 1/2 cucchiaino noci moscate
    • 1/2 cucchiaio cannella in polvere

    PREPARAZIONE

    Tostiamo i biscotti in forno ventilato a 150° per 10 minuti e poi facciamoli raffreddare.

    Mettiamo nel boccalBRe acqua e zucchero, 5 min. 50° vel. 2

    Facciamo raffreddare 10 minuti poi uniamo i biscotti e tritiamo 5 sec. vel. 5.

    Abbassiamo il composto con la spatola e ripetiamo per 10 sec. vel. turbo, abbassare nuovamente e ripetere per 15 sec. vel. turbo

    Aggiungere la cannella, le noci moscate e l’olio, 30 sec. vel. 7

    CONSERVAZIONE

    Questa crema spalmabile si conserva in frigorifero per una decina di giorni o anche piu’. La mia è finita prima.

    BRIOSCHE COL TUPPO

    tuppo-3

    Le brioche siciliane o brioche col tuppo, sono delle brioche soffici e profumate che si gustano calde a colazione con il cappuccino, oppure farcite con il gelato o accompagnando un’altra specialità tipica della Sicilia, la granita. Il loro nome deriva dalla loro forma che ricorda quella di uno chignon (tuppo in dialetto siciliano, ma anche in napoletano).

    Le brioche col tuppo sono sofficissime al tatto e dorate all’interno,  di una dolcezza delicata come vuole la somma regola della pasticceria siciliana.

    Prendono il nome dall’acconciatura tipica delle donne siciliane di un tempo: capelli raccolti in uno chignon basso “il tuppo” per l’appunto.

    Non vengono consumate solo come accompagnamento alla granita, ma anche tagliate a metà e farcite con tantissimo gelato.

    INGREDIENTI PER IL BIMBY

    • 350 gr di farina 0
    • 100 gr di zucchero
    • 100 ml di latte
    •  2 uova
    • 70 gr di burro
    •  1 cucchiaino di sale
    • 1 cucchiaio di miele
    •  12 gr di lievito di birra
    •  vaniglia
    • limone
    •  1 di tuorlo

    PREPARAZIONE

    Mettete nel boccale il latte, il lievito, lo zucchero e il miele e mescolate per 1 min. a 37°, vel. 3.
    Unite quindi i 2/3 della farina, le uova leggermente sbattute, il sale e il burro fuso intiepidito. Lavorate per 2 minuti a vel. Spiga.
    Infine aggiungete l’aroma di vanigliae la buccia grattugiata di limone. Lavorate, sempre a vel. Spiga, per altri 2 min., aggiungendo man mano la farina necessaria perché il composto si stacchi dalle pareti (circa 50 gr).
    Trasferite in una ciotola coperta e lasciate lievitare per almeno 3 ore.

    Dividete quindi l’impasto in 8 pezzi grandi, uguali tra loro, e altri 8 piccoli, sempre uguali tra loro.
    Posizionateli, un po’ distanziati, su una teglia ricoperta da carta forno e fateli lievitare ancora per 2 ore.
    Quindi create con un dito una fossetta in tutte le palline grandi e posizionate quelle piccole sopra di esse.
    Spennellatele con un tuorlo d’uovo battuto e cuocete per 20 minuti circa in forno preriscaldato a 170°C.

    TORTA FIESTA

    fiesta

    Stufe di comprare le merendine confezionate? Provate a farla voi la torta Fiesta Bimby.

    Andare a fare la spesa con i bambini è sempre un tormento, non si può camminare nelle corsie del supermercato senza sentire: “mamma, prendiamo questo?”, “mamma, prendiamo quello?”

    Così ogni volta che trovo una ricetta di questo tipo sono sempre contenta, perché posso prepararla e sostituire i prodotti confezionati…allora con enorme piacere vorrei condividerla con voi..sempre nelle due versioni…con il Bimby e senza…

    INGREDIENTI PER IL BIMBY

    • Una buccia di arancia
    • 250 g di zucchero
    • 3 uova
    • 250 g di farina 00
    • 130 g di olio extravergine di oliva
    • 130 g di acqua
    • 50 g di liquore cointreau
    • Una bustina di lievito per dolci
    • 2 cucchiai di cacao amaro

    Per guarnire

    • 100 g di cioccolato fondente
    • 50 g di burro
     PREPARAZIONE
    Inserisci nel boccale la buccia di un’arancia e 250 g di zucchero 10 Sec. Vel. Turbo.Metti la farfalla e aggiungi 3 uova. 4 Min. Vel. 3. Aggiungi 250 g di farina, 130 g di olio, 130 g di acqua, 50 g di  liquore e una bustina di lievito. 2 Min. Vel. 3. Aggiungi 2 cucchiai di cacao. 2 Min. Vel. 3.Versa il composto in una teglia imburrata e infarinata.Inforna 30 Min. a 180°.Lascia raffreddare e guarnisci con 100 g di cioccolato fuso insieme a 50 g di burro.