Ricette Bimby senza glutine

Pizza Margherita senza glutine

pizza-senza-glutine-bimby

Pizza margherita senza glutine

Ingredienti per il bimby

  • 450 gr di farina mix senza glutine (io ho usato la farmo)
  • 300 ml di acqua tiepida
  • 15 gr di lievito di birra fresco
  • 1 patata media bollita
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • olio evo q. b.

Preparazione

-Mettere nel boccale acqua, il lievito e zucchero, emulsionare: 20 sec. vel. 4 e lasciar riposare per 10 minuti in modo che il lievito si attivi.

-Aggiungere la farina, la patata lessata e schiacciata con una forchetta, il sale e 1 cucchiaio di olio Evo, impastare: per 30 sec. vel 5 e poi 1 min. vel Spiga.

– Prendere l’impasto e impastarlo per qualche minuto con le mani, riporre in una ciotola leggermente unta d’olio e lasciare lievitare per circa 2 ore coperta con un canovaccio pulito o comunque fino al raddoppio (io l’ho lasciato nel forno spento con la luce accesa).

-Stendere la pasta lievitata con le mani su una teglia ricoperta di carta forno e unta leggermente d’olio, condire a piacere e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa. Lasciar intiepidire leggermente e servire.

Panettone gastronomico senza glutine

panettone-gastronomico-natale

INGREDIENTI 

  • 130 grammi patate lesse
  • 250 grammi acqua
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 1 cubetto lievito di birra
  • 30 grammi olio extravergine
  • 400 grammi farina FIBREPAN FARMO
  • 1 cucchiaino colmo sale

PREPARAZIONE 

-Mettere nel boccale la patata lessa e frullare 20 sec. vel. 5.

-Aggiungere l’acqua, il lievito e lo zucchero, mescolare 20 sec. vel. 5. Inserire ora la farina, il sale e l’olio e impastare: 20 secondi vel. 5 e 2 min.spiga

-Mettere in uno stampo da panettone livellando bene la superficie con le dita bagnate (io ho rivestito un tegame del diametro  di 15 cm. con carta forno, è andata bene lo stesso).

-Lasciare lievitare in forno (preriscaldato a 50 gradi) finché raggiunge quasi il massimo della lievitazione (circa un’ora)

-Non appena si nota la prima crepa sulla superficie, senza toglierlo dal forno, cuocere a 200° ventilato per circa 15 minuti, poi abbassare a 180° non ventilato per altri 45 minuti circa.

-Lasciare raffreddare avvolto in un canovaccio per conservarlo umido e poi chiuderlo in un sacchetto di plastica fino al momento in cui si dovrà farcire.

-Tagliare a fette di circa un centimetro.

-Appoggiare sul piatto di portata la prima fetta, farcirla a piacere, ricoprire con un’altra fetta e tagliare in quattro o sei porzioni.

-Su un foglio di carta da forno mettere una nuova fetta, farcire, ricoprire, tagliare le porzioni, appoggiare sullo strato precedente, sfilare la carta da forno.

-Procedere fino ad esaurire le fette e ricoprire con la calotta.

CONSIGLIO

L’unica difficoltà è capire  bene il momento giusto in cui far partire la cottura. Io suggerisco, come segnale di massima lievitazione, la prima crepa sulla superficie.

Pandoro senza glutine

Pandoro

INGREDIENTI  

BIGA

  • 100 gr di farina senza glutine
  • 60 cl di latte
  • 1/2 cubetto di lievito di birra o 1/2 bustina di mastro fornaio
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • Secondo impasto:

BIGA 2

  • 180 gr di farina senza glutine
  • 60 gr di zucchero
  • 1 pizzico di lievito sciolto in un cucchiaino di acqua tiepida
  • 2 uova
  • 60 gr di burro

TERZO IMPASTO 

  • 220 gr di farina senza glutine
  • 100 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 3 tuorli
  • 1 pizzico di sale
  • 180 gr di burro ammorbidito
  • 2 bustine di vanillina

PREPARAZIONE 

BIGA:

-Mettere latte e lievito nel boccale: 1 in, 37°C, vel.2

-Aggiungere il resto degli ingredietnti: 1 min, vel. spiga e lasciar lievitare un’ora

SECONDO IMPASTO:

-Aggiungere alla biga tutti gli ingredienti: 6 min, vel. spiga e poi lasciar lievitare 2 ore

TERZO IMPASTO

-Sgonfiare l’impasto lievitato: 30 sec, vel.spiga

-Aggiungere il resto degli ingredienti: 6 min, vel. spiga

-Trasferire l’impasto nello stampo e lasciar lievitare fino a quando non raggiungerà il bordo dello stampo

-Infornare a forno caldo a 160°C per 50 min, ventilato, con una placca da forno con un dito d’acqua per mantenere l’umidità.

Fudge al cioccolato e biscotti

Che ne dite di questi cioccolatini? Si chiamano Fudge, perché sono di origine americana, ma sono praticamente dei cioccolatini buonissimi.

Fudge al cioccolato e biscotti
Fudge al cioccolato e biscotti

INGREDIENTI 

  • 340 gr di cioccolato fondente 70%
  • 170 gr di cioccolato al latte
  • 1 lattina di latte condensato (da 397 gr)
  • 2 cucchiai di panna fresca
  • 120 gr di biscotti secchi (tipo digestive)
  • 150 gr di mandorle
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (facoltativo)

PREPARAZIONE 

-Mettere nel boccale i due tipi di cioccolato a pezzi, tritare: 10 sec. vel. 7.

-Riunire sul fondo con l’aiuto della spatola e aggiungere il latte condensato, la panna e la vaniglia, cuocere: 10 min. 70° vel. 3.

-Unire le mandorle e i biscotti spezzettati con le mani, mescolare: 15 sec. Antiorario vel. 3.

-Versare il composto ottenuto in una teglia rivestita di carta forno, livellare bene la superficie con il dorso di un cucchiaio e lasciar raffreddare a temperatura ambiente e poi in frigo per almeno una notte, meglio se 1 giorno intero.

Marmellata allo strudel

Confettura-allo-Strudel

INGREDIENTI 

  • 600 gr di mele
  • 300 gr di zucchero di canna
  • 1 limone
  • 30 gr di uvetta sultanina
  • 30 gr di pinoli
  • 1 cucchiaio di marsala (facoltativo)

PREPARAZIONE

-Pulire, pelare le mele e tagliarle a tocchetti, metterle nel boccale insieme agli altri ingredienti e mescolare: 10 sec. Antiorario vel. 2.

-Riporre il boccale chiuso in frigorifero (o se preferite in un altro contenitore a chiusura ermetica) per 30 minuti.

-Successivamente togliere il boccale dal frigo, riposizionarlo e cuocere: 40 min. 100° Antiorario vel. 1.

-Controllare la cottura facendo la prova piattino e al bisogno proseguire per qualche minuto a temperatura Varoma.

-Invasare in barattoli sterilizzati e pastorizzare per 30 minuti.

-Riporli al riparo della luce e dell’umidità. Una volta aperti i vasetti, vanno conservati in frigo.

COME PASTORIZZARE

I vasetti, ricordatevi sempre che prima di essere riposti nella dispensa, vanno trattati con il calore, per eliminare gli eventuali microrganismi presenti.
L’operazione può essere fatta con una pentola in commercio appositamente costruita con particolari accorgimenti o più semplicemente con una comune pentola di grandi dimensioni. In questo caso, occorre avvolgere i vasi con canovacci puliti, per evitare che toccandosi fra loro durante l’ebollizione si rompano; per maggiore sicurezza si può collocare sul fondo della pentola una griglia per tenere i vasi sollevati dal fondo.
I vasi vanno posti nella pentola con i coperchi rivolti verso l’alto. L’acqua fredda deve ricoprire interamente i vasi e superare di 5 cm l’ultimo strato di vasi. I tempi di bollitura dipendono dalla grandezza dei vasetti utilizzati, dalla varietà di frutta o verdura e dalla preparazione. Quindi, rispettare i tempi indicati dalla singola ricetta (di solito 20/30 minuti) e conteggiare i minuti dal momento in cui l’acqua comincia vistosamente a bollire.
Terminato il trattamento termico occorre lasciare raffreddare i vasi nella stessa acqua di bollitura.
Quando l’acqua è fredda, togliere dalla pentola i barattoli con un forchettone o una pinza e metterli rovesciati su uno strofinaccio da cucina pulito. Dopo qualche minuto voltarli nuovamente con l’apertura verso l’alto.

Dopo il raffreddamento controllare che il centro del coperchio si sia abbassato, se appare piatto o curvato verso l’alto occorre ripetere l’operazione di pastorizzazione con una nuova capsula. I vasetti con il coperchio abbassato possono essere asciugati ed etichettati.
La conservazione, che non dovrebbe durare più di un anno, va effettuata in luogo fresco, pulito, asciutto e al riparo dalla luce.
Una volta aperto il vaso, il contenuto deve essere consumato in tempi brevi e conservato in frigorifero.

Ciambella soffice al cacao

La  ciambella soffice al cacao senza glutine ,è una torta cioccolatosa,molto semplice e veloce da preparare.

Ideale per la colazione o per merenda ,e perfetta anche da servire come fine pasto.

Sofficissima e golosa ,la Ciambella soffice al cacao conquista davvero tutti, grandi e sopratutto i piccini, per la sua bontà e leggerezza.

tortaalcioccolato

INGREDIENTI 

  • 130 grammi di farina di riso finissima Impasto Io
  • 70 grammi di fecola di patate Impasto io
  • 2 uova
  • 200 grammi di zucchero
  • 80 ml di olio di semi di girasole
  • 200 ml di latte
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 40 grammi di cacao amaro
  • per la copertura
  • 100 grammi di cioccolato fondente
  • 2 cucchiai di latte
  • 20 grammi di burro

PREPARAZIONE 

-Nel boccale frullate le uova con lo zucchero 30 sec vel 4.

-Aggiungere il latte e l’olio e proseguite  20 sec vel 4

-Aggiungere le farine e il cacao e frullate 30 sec vel 4/5

-Infine aggiungere il lievito 10 sec vel 4.

-Versate il composto in uno stampo imburrato e infarinato e fate cuocere a 180 gradi per 40/45 minuti.

  • vale sempre la prova stecchino

-Non appena la ciambella soffice al cacao è pronta , sfornate e lasciatela raffreddare.

-Quando la ciambella si sarà ormai raffreddata ,capovolgetela in un piatto grande da portata.

Pane senza glutine

Pane senza glutine

INGREDIENTI 

  • 500 gr di farina senza glutine
  • 25 gr di lievito di birra
  • 15 gr di sale
  • 5 gr di zucchero
  • 20 gr di olio EVO

PREPARAZIONE 

-Mettere nel boccale il lievito, l’acqua e lo zucchero, mescolare: 20 sec. vel. 4 e mettere da parte e lasciar riposare per 15 minuti.

-Passato il tempo nel boccale aggiungere la farina, l’acqua lievitata e l’olio, salare e impastare: 3 min. vel. Spiga.

-L’impasto risulterà umido e appiccicoso. Preparare un foglio di carta da forno della dimensione adatta alla teglia, versare una bella spolverata di farina senza glutine e versare l’impasto ottenuto sulla teglia, cercando di disporlo in una forma allungata e spolverare sopra con una altra bella manciata di farina senza glutine.

-Far lievitare la massa per 10 minuti circa, tagliare poi a triangoli con un coltello a lama larga per mettere in forma (ne verranno una decina).

-Trasferire sulla teglia con la loro carta da forno (senza staccarli) e far lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio (io ho optato per il forno con la luce accesa).

-Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti circa mettendo una ciotola d’acqua sul fondo del forno. Sfornatelo, disponetelo su una griglia in modo da far evaporare l’umidità e farlo raffreddare completamente.

Focaccia

Col Bimby si sa ogni impasto è un piacere …Tempo fa ho provato la ricetta della focaccia al rosmarino senza glutine seguendo alla lettera la ricetta riportata dal libro di ricette Bimby.

Focaccia

INGREDIENTI 

  • 500 gr. di farina per pane o pizza senza glutine
  • 400 ml di acqua
  • 25 gr. di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1-2 cucchiai di olio evo
  • sale grosso / origano / rosmarino q.b.

PREPARAZIONE 

-Mettere nel boccale l’acqua e il lievito, sciogliere 1 min. 30 sec. / 37°C / velo. 2
-Aggiungere la farina e il sale e impastare: 3 min / modalità spiga. Si otterrà così un impasto morbido.

-Foderare con carta forno una teglia e ungerla con l’olio. Riempire una ciotola con dell’acqua per bagnarvi le mani per stendere l’impasto.

-Versare il contenuto del boccale sulla teglia e con le mani bagnate stendere l’impasto in modo da coprire tutta la superficie della placca.

-Lasciar lievitare nel forno per circa 2 ore.

-Trascorso il tempo, preriscaldare il forno a 200°. Spennellare la focaccia con dell’olio extravergine di oliva, spolverizzare con del sale grosso, origano e rosmarino. Cuocere per 25 minuti.

Pizza

glutine

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI 

PER L’IMPASTO SENZA GLUTINE

  • 450 g di farina (mix per celiaci)
  • 1 patata bollita di medie dimensioni, schiacciata
  • 1 cucchiaino e 1/2 di sale fino circa
  • 1/2 bustina di lievito di birra secco
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 300 ml di acqua tiepida circa
  • 2 cucchiai di olio di oliva

PER LA SALSA CONDIMENTO

  • pomodoro pelato o passata
  • 1 pizzico di sale
  • origano secco
  • 1 filo di olio di oliva
  • mozzarella q.b.
  • altri ingredienti come olive..

PROCEDIMENTO

-Metti nel boccale, lievito, acqua e zucchero e mescola 20 sec. vel.4

-Fate riposare questa sorta di lievitino o biga per circa 10 min. per far si che la lievitazione si attivi.

-Aggiungi tutti gli altri ingredienti, inclusa la patata bollita schiacciata anche con una forchetta ed impasta per 30 se. vel.5 e successivamente 3 min. vel. spiga

-Una volta aver ottenuto un impasto omogeneo e aver controllato con le mani se necessita di acqua o un po’ di farina, mettilo all’interno di una ciotola a riposare coperta da un canovaccio. Non preoccupatevi perche’ ad ogni modo dovra’ risultare un po’ appiccicoso dato che e’ un mix di farine senza glutine.

Pizzette

Pizzette

INGREDIENTI 

  • 400 grammi farina senza glutine
  • 100 grammi fecola di patate o maizena consentite
  • 40 grammi olio
  • 1 cucchiaino zucchero
  • 300 grammi acqua
  • 15 grammi lievito di birra fresco

PREPARAZIONE 

-Nel  boccale: acqua, zucchero e lievito: 2 min e mezzo, 37° vel. 3.

-Aggiungere le farina, il sale e l’olio e impastare per 2 minuti vel spiga spatolando ogni tanto se serve.

-All’inizio si formeranno delle bricioline: piano piano si uniranno formando una palla, potete anche spolverare con pochissima fecola per aiutare, ma mi raccomando giusto un pizzico.

-Appena vedete che si forma la palla fermate il Bimby: può volerci più o meno tempo in base a come reagisce la vostra farina a contatto con l’acqua; per me sono bastati 2 minuti anche meno.

-Una volta tolto l’impasto dal boccale, infarinate poco la spianatoia e stendete in una sfoglia non troppo sottile, ritagliate le pizzette con un coppapasta rotondo o un semplice bicchiere e sistemate sulla teglia del forno rivestita da carta forno, coprite e fate lievitare un paio d’ore.

-Una volta lievitate condite con pomodoro e origano e infornate in forno statico con un pentolino d’acqua bollente dentro per tenerle morbide al massimo della potenza del forno (per me 240°) per 5 minuti.

-Poi togliete, condite con la mozzarella e infornate di nuovo per altri 5 minuti stavolta abbassando il forno a 200°.

Pane con le olive

maxresdefault-2

INGREDIENTI 

  • 500 gr di farina
  • 250 ml di acqua
  •  25 gr livieto di birra
  •  20 ml di burro
  • 1 cucchiaio di sale
  •  100 gr di olive
  •  100 gr di olive nero

PREPARAZIONE 

-Tritare le olive a 5 sec. a turbo e mettere da parte.

-Versare nel boccale l’acqua,il lievito, il burro 5 sec. vel. 6.

-Aggiungere la farina e il sale: 30 sec. vel. 6 più 1 min. vel. SPIGA.

-Aggiungere le olive e lavorare 15 sec. vel. 6. Lasciare riposare l’impasto, per circa un’ora coperto in luogo caldo.

-Sgonfiare l’impasto e dargli la forma di 4 pagnotte, sistematele sulla placca del forno e far lievitare ancora 1 ora.

-Cuocere in forno a 180° per circa 30 minuti, o fino a quando la crosta del pane alle olive non risulti ben dorata.

Annunci