Primi Piatti

Riso integrale con cavolo cappuccio viola

risoviola

INGREDIENTI 

  • 320 grammi di Riso Integrale
  • 1 Cavolo cappuccio viola
  • 1 Scalogno
  • 1 Carota
  • 1 Pomodoro
  • Olio EVO
  • Sale&pepe
  • Parmigiano Reggiano qb (noi consigliamo 30 gr)
  • 2/3 Rametti di Rosmarino fresco o un paio di cucchiaini di quello secco.

Preparazione:

-Cuocete il riso in abbondante acqua salata, scolatelo e mettetelo in un recipiente capiente.

-Mentre il riso cuoce preparate un trito con lo scalogno e la carota, mettetelo a soffriggere in una casseruola con un filo di olio EVO, aggiungete il pomodoro tagliato pezzettini.

-Mondate il cavolo cappuccio e tagliatelo a fettine sottili, aggiungetelo in casseruola, cuocete per qualche minuto aggiustando di sale&pepe a piacere.

-Frullate 3/4 circa delle verdure così ottenute tenendo da parte il resto.

-Amalgamate la verdura frullata al riso, aggiungete in un secondo momento quella lasciata intera.

-Spolverare con pepe, Parmigiano e il rosmarino tritato.

Carbonara con cotechino

carbonara-con-cotechino

INGREDIENTI

  • 200 gr di cotechino
  • 3 cucchiai di latte
  • 3 uova intere
  • 1 cucchiaio di parmigiano
  • sale e pepe
  • 200 gr di tagliatelle all’uovo

PREPARAZIONE

-Per prima cosa bisogna cucinare il cotechino seguendo le indicazioni della confezione, oppure procedete con quello avanzato dai cenoni.

-In una padella mettete un goccio d’olio per fare rosolare i cotechino precedentemente tagliato a dadini.

-Nel frattempo mettete a cucinare la pasta ,sbattete le uova con l’aggiunta di un pizzico di sale, il parmigiano e il latte, aggiustate di pepe.

-Scolate la pasta e saltatela in padella assieme al  cotechino, aggiungendo anche il preparato con le uova.

-Saltate le Tagliatelle alla carbonara con cotechino, fino a che vedrete l’uovo addensare, infatti non deve essere cottissimo ma deve rimanere una cremina densa.

-Servite aggiungendo a piacere, una bella spolverata di parmigiano.

Canederli allo spek in brodo

canederli-brodo

I canederli allo speck in brodo si realizzano mettendo in una terrina pane e speck mentre frullerete le uova con il latte e versando poi il tutto nella terrina. Porremo quindi a cottura i canederli ottenuti dall’impasto e una volta pronti li disporremo a coppie nei piatti fondi ricoprendoli con il brodo di carne e guarnendo con erba cipollina.

INGREDIENTI

  • 300 gr Pane bianco raffermo
  • 100 gr  Speck
  • 2Uova
  • q.b.Latte
  • 1 noce di Burro
  • 1 Cipolla
  • q.b.Farina
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Erba cipollina
  • q.b.Brodo di carne
  • q.b.Sale

PREPARAZIONE

-Mettere in una terrina il pane e lo speck tagliati a dadini molto piccoli. Frullare le uova con un po’ di latte, unire il prezzemolo e versare il tutto nella terrina con il pane e lo speck.

-Lasciare riposare per almeno mezz’ora quindi aggiungere nella terrina anche la cipolla tritata finemente e fritta nel burro e 2 cucchiai di farina.

Salare e amalgamare il tutto.

-Se necessario, aggiungere all’impasto altro latte.
-A questo punto, aiutandosi con le mani bagnate, formare i canederli avendo cura di prendere ogni volta una quantità che permetta di ottenere in tutto 8 palline.
-Mettere i canederli nell’acqua bollente salata e farli cuocere a fuoco moderato per circa 15 minuti.
-Se i canederli tendono a rompersi durante la cottura, è necessario aggiungere un po’ di farina all’impasto.
-Per questo è consigliabile fare la prova cuocendo prima un solo canederlo.
-Quando i canederli sono pronti, toglierli dall’acqua di cottura, disporli a due a due nei piatti fondi, coprirli con il brodo di carne e servirli con l’aggiunta di erba cipollina

Ravioli al cotechino con salsa di lenticchie

ravioliINGREDIENTI

  • 300 gr farina 00
  • 100 farina di grano duro
  • 4 uova grandi
  • sale fino quanto basta

PER IL RIPIENO

  • 150 gr di lenticchie
  • 1 costa di sedano
  • 250 cotechino precotto
  • 2 scalogno
  • 1 carota
  • 1 spicco d’aglio
  • 1 rametto rosmarino
  • 20 gr olio extravergine di oliva
  • sale fino
  • pepe nero

INGREDIENTI PER LA PASTA

  • 10 gr prezzemolo tritato
  • 100 gr brodo vegetale

PREPARAZIONE

-Per preparare i ravioli al cotechino con salsa di lenticchie incominciate col realizzare la pasta fresca all’uovo: ponete le farine setacciate in una ciotola  e al centro versate le uova e un pizzico di sale.

Quindi iniziate a lavorare gli ingredienti mescolando con una forchetta , allargando sempre di più per prendere la farina. Poi iniziate a lavorare con le mani  almeno per 10 minuti,maneggiando e sbattendo l’impasto sulla spianatoia fino a quando non otterrete un composto morbido e omogeneo.

-Formate un panetto e rivestitelo con pellicola trasparente , poi fate riposare a temperatura ambiente per circa 30 minuti. Intanto proseguite con la preparazione della salsa: per prima cosa sciacquatele le lenticchie sotto l’acqua corrente ;mettetele all’interno di una pentola a pressione, versate l’acqua in modo da coprirle interamente .

-Chiudete la pentola e cuocete per 20 minuti e poi lasciatele raffreddare . In una pentola antiaderente fate soffriggere  a fuoco basso l’ olio con lo scalogno, l’aglio, il sedano e la carota tritati finemente .

-Aggiungete anche il rosmarino  e mescolate con una spatola. Unitevi le lenticchie  e coprite la pentola con un coperchio, lasciando cuocere a fuoco lento per circa 10 minuti. Mescolatele spesso per controllare che non si asciughino troppo  e regolate di sale  e di pepe.

-Quando saranno pronte, spegnete il fuoco e procedete con al cottura del cotechino: prendete un cotechino precotto e mettetelo in una pentola con acqua fredda; accendete il fuoco e fatelo lessare secondo le istruzioni riportate sulla confezione (ci vorranno circa 15 minuti) . Passato il tempo necessario, scolatelo e ponetelo in una ciotolina per eliminare l’involucro esterno , facendo attenzione a non scottarvi con il liquido presente nella confezione.

-Eliminate la pelle del cotechino , poi tritatelo finemente al coltello in una ciotola .

-Aggiungete 50 g delle lenticchie che avete preparato alla carne  e mescolate con una spatola: il vostro ripieno è pronto.

-A questo punto, riprendete il panetto di pasta all’uovo e ponetelo sulla spianatoia leggermente infarinata. Stendetelo con il mattarello , dividetelo e ricavatene 8 sfoglie di 60×40, il più possibile sottili, servendovi di una macchinetta per la pasta . Disponete sulla sfoglia un cucchiaino (circa 5 g) del ripieno che avete preparato , lasciando circa 3-4 cm tra una cucchiaiata di impasto e l’altra;quindi sovrapponete un’altra sfoglia della stessa dimensione ; fate una leggera pressione per far uscite tutta l’aria trattenuta dalle due sfoglie . Con uno stampo a forma di stella ricavate i vostri ravioli (24), ripetendo l’operazione fino all’esaurimento degli ingredienti e rimpastando i ritagli: con le nostre dosi dovrete ottenere 40 ravioli.

-man mano che li realizzate appoggiateli su un canovaccio infarinato . Ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua per preparare il brodo vegetale. Lessate i ravioli in acqua bollente salata per circa 4-5 minuti , quindi scolateli .

-Nel frattempo trasferite in un recipiente dai bordi alti le lenticchie avanzate che avete cotto. Frullate con un frullatore ad immersione, aggiungendo a filo 50 g di brodo . Quando la salsa ha raggiunto la giusta consistenza, setacciatela con un colino per renderla più omogena . In una padella antiaderente fate scaldare la salsa di lenticchie insieme al brodo che avete avanzato , poi aggiungete i ravioli  e fate saltare per qualche secondo. A fine cottura, spegnete e aggiungete il prezzemolo tritato . I vostri ravioli al cotechino con salsa di lenticchie sono pronti per essere gustate e serviti .

Riso al Melograno

Risotto

INGREDIENTI 

  • 2 melograni
  • 700 ml di brodo vegetale
  • 1/2 bicchiere di vino rosso
  •  1 scalogno
  • 270 gr di riso
  • 25 gr di grano
  •  20 gr di burri
  •  Olio
  • Pepe
  • Sale

PREPARAZIONE 

-Incominciate  a sgranare i melograni tagliandoli a metà e prelevatendo i chicchi che terrete da parte

-Poi passate i chicchi nel passaverdura lasciando una piccola parte di chicchi interi per guarnire il risotto al termine della cottura.

-Tritate lo scalogno e fatelo appassire in una pentola con l’olio, aggiungete il riso e fatelo tostare

-Sfumate con il vino poi aggiungete il succo di melograno e continuate la cottura

-Poi aggiungete man mano il brodo bollente e continuate la cottura.

-Aggiustate di sale, poi aggiungete pepe, burro e grana e mantecate il risotto al melograna.

-Guarnite i piatti di risotto con i chicchi di melograno tenuti da parte e servite immediatamente.

Sugo di noci

Il sugo di noci è piatto tipico  della cucina ligure. Il suo sapore e’ davvero intenso e avvolgente sono sicura che vi conquistera’ il palato e anche quello  dei vostri ospiti. Va benissimo  per accompagnare diversi primi piatti come la pasta (spaghetti, vermicelli, linguine o altro) o i tortelloni e i tradizionali pansoti liguri. Ma provatelo anche da solo, spalmato su una fetta di pane tostato, uhmmm davvero ottimo!! Provare per credere!!😄😁😁

spaghetti-noci

INGREDIENTI 

  • 170 G. Di Noci
  • 80 G. Di Olio
  • 30 G. Di Pinoli
  • 5 G. Di Maggiorana
  • 1 Spicchio Di Aglio
  • 40 G. Di Mollica Di Pane
  • 40 G. Di Parmigiano
  • Sale Q.B.
  • 170 G. Di Latte

PREPARAZIONE 

-Iniziamo a mettere a bollire dell’acqua in un tegame a sponde alte, versate i gherigli di noci lasciandoli cucinare per 5 minuti.

– Appena trascorso questo tempo, ponete i gherigli su uno strofinaccio e lasciateli intiepidire e asciugare.

-Prendete una terrina, versate all’interno la mollica di pane con il latte e lasciatela ammorbidire.

-Versare la mollica e il latte in un colino a maglie strette, strizzando il latte in eccesso in una ciotolina.

-Prendere i gherigli di noci intiepiditi e sbucciateli.

-Mettere nel mixer i gherigli, il pane ammollato, il latte della ciotolina e i pinoli.

-Unire poi parmigiano, maggiorana e aglio.

-Pian piano versate nel mixer l’olio fino ad ottenere un sugo cremoso e denso.

-Aggiustate di sale.

-Mettete gli spaghetti nel piatto da portata e servirli.

Sono sicura che farete un ottima figura!!

Orecchiette ai frutti di mare

Orecchiette-ai-frutti-di-mare

Il pesce è quasi sempre presente sulla nostra tavola quasi tutto l’anno, oggi vi propongo un tradizionale piatto Pugliese, trasformando le classiche orecchiette con le cime di rape in orecchiette ai frutti di mare.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE 

• 280 gr orecchiette

• 1 Kg cime di rapa

• 200 gr pomodorini

• 30 gr acciughe

• 1 foglia di alloro

• 400 gr scampi

• 600 gr vongole veraci

• 2 spicchi di aglio

• vino bianco

• olio extravergine di oliva

• sale e pepe

PREPARAZIONE : 40 minuti

●  1 ora prima di iniziare a cucinare , mettere i frutti di mare in una pentola con acqua e sale : trascorsa l’ora , scolateli e sciaquate li.

●Iniziamo a tagliare i pomodorini in quattro parti.

● In una casseruola con l’olio rosolate uno spicco d’aglio , unire le vongole , bagnate con il vino , coprite e cuocete , fino a quando le vongole si aprono.

● Tagliare e pulire e cuocete gli scampi , metà  con il guscio e metà  senza.

● Mettete una pentola con l’acqua sul fuoco; a ebolizione raggiunta , salate e cuocete le cime di rapa e le orecchiette.

● Filtrate il liquido dei frutti di mare .

● In una padella con l’olio mettete le acciughe , pomodorini, foglia di alloro e l’altro spicco d’aglio; dopo 2 minuti aggiungere i frutti di mare , versate il loro liquido , salate e pepate.

● Scolate le orecchiette e le cime di rapa e conditela con la salsa.

● Mettere le orecchiette nel piatto da portata e servitele.

VINO CONSIGLIATO: questa pietanza si abbina con un Vino Bianco,di medio corpo,  anche Spumante , in particolare con vini prodotti in Campania . Si accompagna bene anche con un vino secco . 

Consiglio: ARBOREA TREBBIANO FRIZZANTE DOC

Paglia e Fieno alla bolognese

padella Qucinign and hay bolognese

1480416742495

Vi propongo un primo piatto della cucina EMILIANA , le tagliatelle paglia e Fieno con il ragu’alla BOLOGNESE. Questa pasta che si  presenta bicolore ,chiamata Paglia e Fieno, verde perché impastata con gli spinaci e gialla solo farina e uovo.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE 

•320 gr Paglia e Fieno

•200 gr carne trita di manzo

• 50 gr carne trita di maiale

• 80 gr carota

• 50 gr sedano

•1 cipolla

•1 foglia di alloro

•400 gr polpa di pomodoro

•25 gr funghi secchi

• mezzo bicchiere di vino rosso

• burro

• 50 gr parmiggiano grattugiato

•Olio extravergine di oliva

• sale e pepe

PREPARAZIONE :1 ora e mezza 

● Iniziamo a  immergere in funghi in acqua tiepida.

●Lavate le verdure e tagliatele a dadini.

● In una padella mettere un filo d’olio ,unite la carne trita e rosolate a fuoco vivace con le verdure e  funghi sgocciolateli, quindi bagnateli con il vino rosso ,lasciatelo evaporare ,trasferite il composto in una casseruola ,versate la polpa di pomodoro insieme l’alloro,salate e pepate,  coprite con il coperchio e continuare la cottura per un’ora.

● CUOCETE la pasta in acqua salata ,scolatela e condirla nel piatto da portata con il ragù alla Bolognese, una  di burro e il parmiggiano grattugiato .

VINO CONSIGLIATO :questa pietanza si abbina con un Vino Rosso Fermo , di medio corpo , in particolare con vini prodotti in EMILIA ROMAGNA .

Consiglio : ASSISI MERLOT DOC

A questo punto il pranzo è servito !

Spaghetti al pesto

Spaghetti with pesto

Spaghe-al-pesto

È un piatto conosciuto in tutto il mondo,  gli spaghetti al pesto.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE 

• 320 gr spaghetti

• 100 gr basilico

• 40 gr pinoli

• 30 gr noci

• 40 gr parmiggiano grattugiato

• 40 gr pecorino grattugiato

•200 gr fagiolini

• 320 gr patate

• mezzo  spicco d’aglio

• olio extravergine di oliva

•sale e pepe

PREPARAZIONE : 40 minuti

● Iniziamo a  sfogliare il basilico,lavatelo e asciugarlo.

● Frullare i pinoli,noci,basilico,spicchi d’aglio, pecorino e parmiggiano e l’olio,salate e pepate e iniziate a frullare.

● Quando la salsa sarà omogenea spegnere e mettere da parte.

● Pelare le patate e tagliatele a cubetti, pulire e lavare  fagiolini.

● Preparare una pentola con acqua salata immergete le patate , dopo 10 minuti inserite anche i fagiolini , dopo 7 minuti aggiungere gli spaghetti.

● Scolate tutto e condite con il pesto.

VINO CONSIGLIATO: questa pietanza si abbina con un Vino Bianco , fermo , di medio corpo , in particolare con vini prodotti in Liguria .

consiglio : RIVIERA LIGURE DI PONENTE 

A questo punto il pranzo è servito !

Tagliatelle di crespelle e granchio

crepes noodles and crab

Tagliatelle-alle-crespelle-con-granchio

Le crespelle hanno origine francesi, facciamoli all’italiana, trasformando la pasta delle crespelle in Tagliolini, procediamo a cucinarli a vapore , con un sugo al granchio molto saporito.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE 

• 1 peperone Rosso

• mezza cipolla

• 300 gr pomodori

• 200 gr latte

• 200 gr polpa di granchio

• erba cipollina

• olio extravergine di oliva

• sale

INGREDIENTI PER I TAGLIOLINI DI CRESPELLE

• 250 gr latte

• 85 gr farina

• 2 uova

• 10 gr burro

• sale

PREPARAZIONE : 45 minuti

● Iniziamo a lavare il peperone , tagliarlo a metà ,  pulire bene l’interno ,tagliatelo a pezzi,rosolate in una casseruola con l’olio ,la cipolla affettate i pomodori ridotti a dadini, coprite con un coperchio e cuocete per 15 minuti.

● Trasferite il composto in  pentola con l’olio ,unite il latte ,l’erba cipollina e la polpa di granchio ,scaldate e lasciate addensare .

PREPARAZIONE DEI TAGLIOLINI

● In una ciotola sbattere  le uova  con la frusta da cucina, incorporate la farina ,continuate a mescolare , salate  unire il latte e il burro fuso.

●In una padella antiaderente calda versamento un mestolo di questo composto:attendere che sia solido, poi girate la  crespella.

● FATELE all’incirca 10 ,poi sovvraponetele quattro per volta e provvedete a tagliarli come tagliolini .

● CUOCETE a vapore ,in un cestello sospeso sopra  pentola di acqua in ebollizzione .

● Versate in  zuppiera il composto di peperone è granchio e poi aggiungete i Tagliolini  e serviteli!

VINO CONSIGLIATO :PINOT GRIGIO

A questo punto il pranzo è servito !

Spaghetti ai broccoli e pan fritto

Spaghetti with broccoli and fried pan

Spaghetti-ai-broccoli-e-mollica-di-pane

Studiamo piatti in sintonia con la stagione. Prepariamo un piatto semplice e veloce, gli spaggettivi ai broccoli e pan fritto, che si rifa’ agli usi dei contadini di una volta sfruttando gli avanzi del pane secco.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE 

• 320 gr spaghetti

• 800 gr broccoli

• 200 gr pane secco

• 50 gr acciughe

• 50 gr olive nere

• 30 gr capperi

• 100 gr pomodori sott’olio secchi

• 1 spicco d’aglio

• 40 gr scalogno tritato

• olio extravergine di oliva

• sale e pepe

PREPARAZIONE : 40 minuti 

● Iniziamo a far rosolare il pane secco in una padella larga con l’olio e l’aglio,quando il pane comincia a tostare , unite i pomodorini secchi, le acciughe,i capperi e  olive , cuocete per  minuti, salate e pepate.

● Lavate  broccoli,cuoceteli in acqua salata,scolateli e rosolateli in una padella con l’olio e lo scalogno,salate e tenete da parte.

● Cuocete gli spaghetti in acqua salata,scolateli al dente e insaporite li in una padella con i broccoli.

● Distribuite gli spaghetti con il broccoli sul piatto da portata e cospargete la riparazione con il condimento a base di pan fritto.

VINO CONSIGLIATO :questa pietanza si abbina con un Vino Bianco , di medio corpo , in particolare con vini prodotti in Basilicata.

Consiglio : LUCIANA FRANZOSI 

A questo punto il pranzo è servito !

Gnocchi di patate con olive e acciughe

Potato gnocchi with olives and anchovies

Gnocchi
Se oggi avete più tempo per cucinare,e’ l’occasione per preparare questo piatto di gnocchi di patate , conditele in un modo insolito : con olive e acciughe.

   Potete  aiutare dai vostri bimbi per farvi aiutare, le bimbe lo fanno sempre con piacere , e un modo per stare insieme per dare anche a loro la soddisfazione di aver  contribuito alla preparazione di un piatto cosi’ squisito.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE 

• 1 Kg patate

• 300 gr farina

• 50 gr parmiggiano grattugiato

• 2 uova

• 100 gr acciughe salate

• 400 gr pomodorini ramati

• 1 scalogno

● 10 gr prezzemolo tritato

• peproncino piccante

• noce moscata

• olio extravergine di oliva

• sale

PREPARAZIONE: 90 minuti

Iniziamo a lavare e tritare  scalogno.

● Lavare le acciughe , divideteli a meta’ e togliere la spina centrale.

● Snocciolate le olive.

● Con i pomodori preparate una dadolata.

● Cuocete le patate in acqua salata, togliete dall’ acqua,pelatele e riducetele in pure’, quindi unite la farina,le uova , il parmiggiano reggiano grattuggiato e la noce moscata grattugiata, salate,impastate fino a quando l’impasto sara’ compatto e omogeneo, senza grumi.

● METTERE l’impasto avvolto nella pellicola trasparente e fare riposare 30 minuti.

● In una casseruola con  po’d’olio , unite tutti gli ingredienti  , tranne il prezzemolo, rosolate a fuoco vivace per 5 minuti,bagnate con  vino e fatelo evaporare e spargete infine il prezzemolo.

● PREPARATE gli gnocchi, cuoceteli in acqua salata ,  sgocciolateli e conditeli con il suo sugo preparato.

VINO CONSIGLIATO :  questa pietanza si abbina con un Vino Rosso , leggero,anche frizzante o Novello , in particolare con vini prodotti in FRIULI VENEZIA GIULIA .

Consiglio :

Riso all’orientale con zucchine e gamberi

Oriental rice with zucchini and shrimp

1480417444587

Vi voglio proporre un risotto all’orientale, con gamberi e zucchine che renderanno questo risotto davvero unico nell’abbinamento .

 INGREDIENTI PER 4 PERSONE

• 200 gr riso BASMATI

• 200 gr gamberi sgusciati

•100 gr di zucchine

• 1 spicco d’aglio

• 1 peperoncino piccante ( chi lo  vuole)

• 2 scalogni

• zucchero

• 40 gr olio extravergine di oliva

• sale e pepe

• 1 bustina di zafferano

PREPARAZIONE : 30 minuti

● Iniziamo a tritare nel mixer  con 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva e il peperoncino ( per chi lo desidera), lo scalogno,l’aglio e un pizzico di  zucchero.

●Lessare il riso ben al dente in acqua bollente salata,scolarlo e farlo raffreddare.

● Togliere il filo intestinale del gambero (la parte nera), sciacquarli sotto acqua corrente e sciugarli con carta da cucina.

● In una pentola antiaderente ,  scaldate 2 cucchiai di olio extravergine di oliva per 5 minuti con la miscela ottenuta con il mixer in precedenza, unire le zucchine e proseguire la cottura a fuoco medio per altri 10 minuti .

● Aggiungere il riso e cuocete per qualche minuto a fiamma viva,  mescolando con un cucchiaio di legno;  unire i gamberi, regolate di sale e pepe , aggiungete lo zafferano e completate  la  cottura .

● Servitelo  ben caldo !

consiglio: i gamberi per rimanere morbidi devono cuocere pochissimo. In alternativa  si possono unire alla preparazione appena spenta la fiamma, cosi che si cuociano con il calore degli altri ingredienti.😏

VINO CONSIGLIATO :con questa pietanza si abbina con un Vino Bianco , leggero ,in particolare con vini prodotti in FRIULI VENEZIA GIULIA .  Si accompagna bene anche con un vino secco . 

Consiglio :

ERICE SAUVIGNON DOC

A questo punto il pranzo è servito !

Annunci

6 pensieri riguardo “Primi Piatti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...