Liquori ricette Bimby e non

Liquore alla Liquirizia

liquore liquirizia.jpg

INGREDIENTI BIMBY

    • 500 g di zucchero
    • 100 g di liquirizia pura
    • 700 g di latte intero
    • 300 g di panna fresca
    • 200 g di alcol a 95°
     PREPARAZIONE

    Inserisci nel boccale 500 g di zucchero e 100 g di tronchetti di liquirizia 8 Sec. Vel. Turbo.

    Aggiungi 700 g di latte e 300 g di panna 8 Min. 100° Vel. 2.

    Lascia raffreddare e aggiungi 200 g di alcool.

    Conserva il liquore in frigorifero o nel congelatore e agita prima di servire.

    SENZA BIMBY

    • Ingredienti per 2,5 litri:ù
    • 140 gr di tocchetti di liquirizia pura
    • 1400 ml di acqua
    • 800 gr di zucchero
    • 1 litro di alcool puro.

    Preparazione: In un vaso grande di vetro (tipo bormioli da 1 lt per marmellate perché deve resistere al calore) mettere la liquirizia (se preferite potete macinarla finemente) e 700 ml di acqua. Solitamente uso la marca di liquirizia saila perché mi sembra migliore, ma qualsiasi altra marca va bene. Immergete il vaso in una pentola mezza piena di acqua (bagnomaria) con un panno di stoffa sul fondo per evitare che il contatto del vaso con la pentola possa rompere il vaso. Se non avete un vaso resistente usate una pentola e procedete sempre con il metodo a bagnomaria. Accendete il fornello a fiamma bassa e rimestate il contenuto del vaso con un cucchiaio di legno finché i tocchetti di liquirizia non si sciolgono del tutto. Eliminate eventuali residui non sciolti o filtrate.

    A parte preparate uno sciroppo facendo bollire qualche minuto 700 ml di acqua e 800 gr di zucchero.

    Unite la liquirizia sciolta in acqua con lo sciroppo di zucchero e lasciate raffreddare. Quindi aggiungete l’alcool, mescolate, e imbottigliate. Tappate bene e tenete lontano le bottiglie da mariti e amici!!!

    Il liquore si può bere subito, ma dopo 1 mese di riposo è molto più buono.

    Questo è un liquore digestivo, ottimo dopo pasto, e se ne mettete 2 cucchiai in mezzo litro d’acqua fresca naturale o frizzante è anche dissetante.

    Confezionato in belle bottigliette, io uso anche bottigliette che poi possono essere utilizzate come oliere (come quella della foto), è un dono più che gradito.

    Si conserva per più di un anno in dispensa, ma non farete in tempo a pensare alla scadenza perché finisce prima!

    Liquore al Mandarino Cinese

    liquore mandarino.jpg

    INGREDIENTI BIMBY

    • 250 g di mandarini cinesi
    • 500 g di alcol 95°
    • 400 g di acqua
    • 250 g di zucchero

    PREPARAZIONE

    Lava e asciuga 250 g di mandarini cinesi.

    Buca ciascun mandarino con i rebbi di una forchetta.

    Mettili in un barattolo a chiusura ermetica e aggiungi 500 g di alcol a 95°.

    Chiudi e lascia in infusione per 20 giorni, agitando spesso.

    Trascorso il tempo di infusione, filtra il contenuto del barattolo con un colino rivestito con un telo di cotone pulito. Raccoglilo in una ciotola e tienilo da parte.

    Versa nel boccale 400 g di acqua, 250 g di zucchero e cuoci 5 Min. 100° Vel. 1.

    Lascia freddare questo sciroppo e poi uniscilo all’alcol aromatizzato nella ciotola.

    Versa in una o più bottiglie, chiudi e lascia riposare il liquore qualche giorno lontano dalla luce prima di utilizzarlo.

    Servi il liquore ben freddo, meglio ghiacciato.

    SENZA BIMBY

    • 6-8 mandarini verdi
    • 500 gr. di alcol puro
    • 450 gr. di acqua
    • 450 gr. di zucchero

    PREPARAZIONE

    Lava e asciuga, con un panno pulito, i mandarini. Liberati della scorza con un coltellino, facendo molta attenzione a non prendere anche la parte bianca che renderebbe più torbido e amaro il liquore. Ora, unisci la scorza all’alcool: dovrà rimanere in un recipiente coperto, in infusione per almeno otto ore.

    Intanto, prepara lo sciroppo, portando a ebollizione l’acqua con lo zucchero. Fai raffreddare, e poi filtra lo sciroppo aiutandoti con un panno di lino. Se il liquido ti dovesse sembrare torbido, aggiungi a poco a poco dell’alcol puro, fino a che non risulterà limpido. Ora puoi unire il composto alle scorze con alcol, in un recipiente, oppure direttamente nelle bottiglie con tappo ermetico.

    Il liquore sarà pronto solo dopo una trentina di giorni e conserverà un bel colore verde smeraldo, se si terrà in un luogo fresco e al riparo dalla luce. Se durante l’invecchiamento si dovessero formare ulteriori residui, filtralo nuovamente e riponilo nelle bottiglie.

    Liquore panna e fragole

    liquore-panna-e-fragole-bimby-1024x768

    INGREDIENTI BIMBY

    • 250 g di fragole
    • 120 g di zucchero
    • 250 g di latte
    • 250 g di panna fresca
    • 100 g di alcol a 95°

    PREPARAZIONE

    Metti nel boccale 250 g di fragole fresche, 120 g di zucchero e frulla 10 Sec. Vel. 7.

    Aggiungi 250 g di latte e 250 g di panna fresca. Cuoci 7 Min. 90° Vel. 2. Lascia raffreddare.

    Aggiungi 100 g di alcol a 95° e amalgama 10 Sec. Vel. 3.

    Versa il liquore in un contenitore ermetico in vetro, lascia freddare e conserva in freezer.

    Servi il liquore freddo di freezer.

    SENZA BIMBY

    INGREDIENTI

    • 1/2 lt. di alcool a 95°
    • 1/2 lt. di panna fresca da montare
    • 300 gr. di fragole
    • il succo di 1/2 limone non trattato
    • 1/2 lt. di latte fresco
    • 700 gr. di zucchero
    • Bottiglia di vetro

    PREPARAZIONE

    L’ingrediente principale per preparare il liquore alla panna e fragole è l’alcool. L’alcool da liquore è incolore, quindi alla vista appare trasparente come acqua, è una sostanza volatile, cioè soggetta a rapida evaporazione. Questa sostanza ha un odore intenso ma allo stesso tempo gradevole ed è reperibile in commercio a 95° o a 45°. Per il nostro liquore alla panna e fragole utilizziamo l’alcool a 95°. Essendo la nostra creazione un liquore dovremo miscelare alcool, zucchero, sostante che conferiscono aroma e coloranti naturali.

    Iniziamo a preparare il liquore alla panna e fragole. Innanzitutto laviamo le fragole e priviamole del picciolo. Successivamente tamponiamole delicatamente per eliminare l’acqua in eccesso. Mettiamo nella ciotola del mixer le fragole, lo zucchero ed il limone. Accendiamo il mixer e tritiamo il tutto. Successivamente prendiamo una pentola e versiamo al suo interno il latte fresco, la panna fresca ed il composto ottenuto con il mixer. Poniamo la pentola sul fuoco e portiamo ad ebollizione mescolando con cura e continuamente. Facciamo bollire la crema per alcuni minuti, massimo due, e poi spegniamo il fuoco. Per unire l’alcool da liquore alla crema ottenuta dobbiamo aspettare che questa raffreddi completamente. Quando la crema risulta adeguatamente fredda aggiungiamo l’alcool da liquore a 95°. Amalgamiamo il tutto e versiamo il liquore alla panna e fragole in una bottiglia di vetro capiente, aiutandoci con un imbuto ed un mestolo. Mettiamo la bottiglia in frigo, quando il liquore alla panna e fragole sarà freddo potremo finalmente gustarlo e condividerlo con i nostri amici.

    Liquore Sambuca

    sambuco-liq2.jpg

    INGREDIENTI BIMBY

    • 500 g di alcol 95°
    • 40 g di anice stellato
    • Una stecca di cannella
    • 3 chiodi di garofano
    • Scorza di ½ limone
    • 500 g di acqua
    • 300 g di zucchero

    PREPARAZIONE

    In un barattolo a chiusura ermetica metti ½ litro di alcol 95°, 40 g di anice stellato, una stecca di cannella, 3 chiodi di garofano e la scorza di ½ limone.

    Chiudi e lascia in infusione per 20 Giorni in un luogo riparato dalla luce e da fonti di calore.

    Agita spesso il barattolo.

    Trascorso il tempo dell’infusione filtra l’alcol con un passino rivestito con una garza all’interno. Tieni da parte.

    Versa nel boccale 500 g di acqua, 300 g di  zucchero e cuoci 5 Min. 100° Vel. 1. Lascia freddare e poi unisci all’alcol aromatizzato.

    Versa nelle bottiglie, chiudi e lascia riposare qualche giorno prima di utilizzare.

    SENZA BIMBY

    • 1 kg Bacche sambuco
    • 750gr zucchero
    • 1 litro di acqua
    • 1/2 limone succo
    • 500 ml alcool puro
    • 1 bottiglia di rhum da 700-750 ml

    Preparazione:

    La parte più lunga del procedimento è staccare le bacche (drupe) dai peduncoli del corimbo, perciò prima di raccoglierne 3 belle borse piene assicuratevi di avere i 3 giorni successivi disponibili per pulirlo!

    N.B. Le bacche non vanno messe a mollo, altrimenti si disfano. Vanno lavate SOLO dopo averlo sgranato dai racemi perché lavandole prima non si staccano più! Macchia molto, io uso guanti di lattice e grembiule scuro!

    Sgranare le drupe dal corimbo e lavarle rapidamente nello scolapasta. Portare all’ebollizione i frutti con metà dell’acqua (senza lo zucchero!).

    Filtrare con una garza. Io faccio così: metto un imbuto sopra al bicchiere di vetro del frullatore a immersione, appoggio una garza doppia e strizzo delicatamente. Quando comincia a fare resistenza mi fermo e metto da parte la polpa, che userò poi per fare dei muffin saraceno-sambuco. Strizzare tantissimo non serve perché l’eccesso di polpa andrà comunque filtrato successivamente, intasando il filtro. Ve lo dico per esperienza! La prima volta è stato un incubo.. una settimana di lavoro inutile.

    Rimettere il succo nella pentola e riportare a bollore aggiungendo 500g di zucchero a caldo. Dopo averlo fatto raffreddare aggiungete mezzo litro di alcool puro.

    Far riposare una settimana. Poi preparare uno sciroppo fatto con di 250g di zucchero e 500 ml acqua, lasciando bollire circa 5 minuti. Lasciar raffreddare e aggiungere il sambuco e il rhum.

    Ora è pronto da imbottigliare. Adesso viene la parte più difficile: aspettare almeno 2 mesi prima di assaggiarlo!

     Liquore Liquirizia e Menta

    liquore-liquirizia-e-menta-bimby-1024x681.jpg

    INGREDIENTI BIMBY

    • 100 g di liquirizia pura
    • 400 g di acqua
    • 400 g di zucchero di canna
    • Essenza di menta q.b.
    • 300 g di alcol 95°

    PREPARAZIONE

    Metti nel boccale 100 g di liquirizia pura e trita 10 Sec. Vel. 10. Tieni da parte.

    Versa nel boccale 400 g di acqua, 400 g di zucchero di canna e prepara lo sciroppo cuocendo 8 Min. 100° Vel. 2.

    Aggiungi la liquirizia tenuta da parte e cuoci ancora 2 Min. 100° Vel. 3.

    Versa qualche goccia di essenza di menta e frulla 10 Sec. Vel. 6.

    Filtra con un colino a maglie strette e lascia freddare completamente, togliendo la schiuma che si formerà in superficie.

    Versa di nuovo nel boccale, aggiungi 300 g di alcol 95° e mischia 5 Sec. Vel. 4.

    Imbottiglia il liquore e lascialo riposare al buio per una settimana prima di consumarlo.

    Servi il liquore freddo.

    SENZA BIMBY

    • 200 gr di liquiriziapurissima (facile da reperire in erboristeria) in scaglie
    • 500 gr di zuccherodi canna
    • 600 ml di acqua
    • 400 ml di alcool a 95°

    PREPARAZIONE

    Versate l’acqua in una pentola capiente e lasciatela riscaldare senza far raggiungere l’ebollizione. Aggiungete le scaglie di liquirizia e mescolate continuamente, mantenendo la fiamma bassa, fino allo scioglimento completo della liquirizia, che non deve incollarsisul fondo della pentola.

    Aggiungete lo zucchero di canna continuando a mescolare finché anche questo non si sarà sciolto del tutto e spegnete il fuoco. Fate raffreddare. A questo punto potete versare l’alcol e mischiate bene agli altri ingredienti. Fate riposrae almeno un mese in un luogo fresco e asciutto, meglios e al riparo dalla luce, in una bottiglia di vetro di quelle col tappo a molla, e poi filtrare con un colino a maglie strette o una garza di cotone a trama larga; ora il vostro liquore alla liquirizia è pronto.

    Durante il caldo periodo estivo è preferibile servirlo freddo, dopo aver tenuto la bottiglia in frigo per qualche ora e consumarlo, ovviamente con moderazione, come digestivo dopo cena.

    Annunci