Questa ricetta disintossicherà l’intestino e asciugherà tutto il grasso accumulato nella tua pancia in pochi giorni!

Le ricette per regolare l’intestino sono molto richieste dai nostri lettori.

se vuoi essere aggiornato sulle nostre ricette iscrivetevi nel nostro gruppo di facebook bimby e non solo di peccati di gola 568 e nella nostra pagina di facebook ricette di cucina

Ne abbiamo già pubblicati alcuni fantastici.

E quello di oggi è anche molto buono.

È una ricetta semplice, è solo tre ingredienti.

E, oltre a regolarizzare l’intestino, aiuta a perdere peso.

A proposito di dimagrimento, è bene chiarire.

Naturalmente, solo una ricetta non farà miracoli.

È inutile consumare questo disintossicante naturale e intasa massa, grasso, gelato e altri alimenti ipercalorici.

Non esiste una formula miracolosa per la perdita di peso.

Ci deve essere una dieta moderata e l’uso di alimenti con il potenziale per accelerare il metabolismo e, in questo modo, la perdita di chili in eccesso indesiderati.

E questa è la missione di questa ricetta: disintossicare il corpo, liberare l’intestino e intensificare il metabolismo.

Come lo farà?

Semplice: fornire al corpo fibre che si traducono in una maggiore capacità di eliminazione dell’organismo.

I tre ingredienti della ricetta sono molto benefici per la salute.

La prugna è piuttosto ricca di fibre.

Facilita la digestione, favorisce il corretto funzionamento dell’intestino e regola il colesterolo.

La prugna è un frutto che combatte l’invecchiamento precoce, in quanto contiene antocianina, una sostanza con azione antiossidante che favorisce l’eliminazione dei radicali liberi.

È anche ottimo per la circolazione del sangue e combatte il colesterolo cattivo.

Il frutto impedisce la formazione di grumi e agisce contro la comparsa di problemi cardiaci.

Il limone è alcalinizzante, cioè “sintonizza” il sangue, eliminando i grassi e le tossine dal corpo.

Stimola il normale funzionamento di tutti gli organi del tubo digerente.

Lo strato esterno del seme di chia è ricco di fibre solubili e mucillagini. 

Le fibre insolubili rimuovono le tossine dalle pareti del colon.

Chia contribuisce anche alla riduzione delle riserve di colesterolo.

Inoltre, accelera il metabolismo ed è ricco di vitamina C.

La ricetta per l’acqua di prugne e limone è molto semplice.

Di notte, lascerai 1 cucchiaino di chia e 3 prugne secche in 1 tazza (200 ml) di acqua nel frigorifero.

Il mattino dopo, ancora a digiuno, mangia le prugne e separa l’acqua con chia.

Spremi un limone in modo che il succo di frutta venga aggiunto a quell’acqua.

Mescola il liquido.

E bere dopo e a piccoli sorsi, in quanto ciò stimola il processo digestivo.

Fallo ogni giorno fino a regolarizzare il funzionamento del tuo intestino.

Questo è un canale di notizie sui trattamenti domiciliari. Non sostituisce uno specialista. Consultare sempre il medico.

Annunci

Una volta che lo sai, vorrai camminare tutti i giorni dopo cena

Sai qual è l’esercizio più semplice, più economico e più semplice di tutti?

se vuoi essere aggiornata sempre   iscrivetevi nel nostro gruppo di facebook bimby e non solo di peccati di gola 568 e nella nostra pagina di facebook ricette di cucina

La passeggiata

E oltre alla praticità, camminare offre un enorme elenco di benefici per la salute.

Questo semplice esercizio migliora tutto, dalla salute del cuore e dei polmoni, alla capacità di pensare e alla memoria.

Scopri i principali motivi per iniziare a camminare ora!

1. Protegge contro l’insufficienza cardiaca

Quando i ricercatori dell’American College of Cardiology hanno osservato le abitudini a camminare di 89.000 donne in postmenopausa per 10 anni, hanno scoperto che quando si tratta di camminare, sempre è meglio.

Più spesso le donne camminano più a lungo, più basso è il rischio di insufficienza cardiaca.

2. Allevia il mal di schiena

Un piccolo studio condotto su adulti con lombalgia cronica ha rilevato che un programma di camminata di sei settimane, che va da una camminata di 20 minuti a una passeggiata di 40 minuti, è stato altrettanto efficace nell’alleviare il dolore come un costoso programma di riabilitazione. 

Alla fine dei loro programmi, entrambi i gruppi sono stati in grado di camminare ulteriormente, hanno mostrato una maggiore resistenza e ridotto il mal di schiena.

3. Può aumentare le probabilità di rimanere incinta

La passeggiata è molto importante tra le donne con un alto indice di massa corporea (indice di massa corporea) che vogliono rimanere incinta, secondo i risultati della rivista Human Reproduction.

I partecipanti in sovrappeso e obesi che hanno camminato per almeno dieci minuti alla volta hanno aumentato le probabilità di rimanere incinta dell’82%.

4. Riduce i fattori di rischio nella malattia renale

Uno studio su 6.300 pazienti affetti da malattie renali in Cina ha rilevato che coloro che camminavano regolarmente riducevano il rischio di morte di un terzo.

Camminare di più significava anche maggiori benefici.

I pazienti che camminavano sette o più volte alla settimana avevano il 59% in meno di probabilità di morire e il 44% in meno di bisogno per la dialisi o il trapianto di rene.

5. Diminuisce la demenza

In un piccolo studio presso l’Università del Maryland, gli adulti con malattia di Alzheimer o lieve deterioramento cognitivo hanno preso quattro passeggiate di 30 minuti a settimana.

Dopo tre mesi, avevano migliorato la loro capacità di ricordare gruppi di parole.

Inoltre, quelli con lieve decadimento cognitivo hanno mostrato miglioramenti in parti del loro cervello associate a perdita di memoria.

6. Aumenta la disposizione fisica

Gli adulti inattivi hanno ricevuto consigli sull’esercizio e sono stati invitati a iniziare un programma di camminata di 12 settimane.

Tre o quattro anni dopo, coloro che avevano iniziato il programma di deambulazione davano da 400 a 600 passaggi aggiuntivi al giorno e svolgevano un’ulteriore mezz’ora di attività fisica moderata o vigorosa rispetto ai pazienti che non erano mai stati istruiti a camminare.

7. Diminuisce gli effetti collaterali nei pazienti con cancro 

La camminata veloce e altre attività non energiche sono correlate a più energia, meno depressione e un peso più sano, secondo uno studio di 51.000 uomini che hanno ricevuto un trattamento per il cancro alla prostata.

8. Migliora la creatività e la produzione

In una serie di esperimenti, gli studenti universitari ricevettero test di pensiero creativo mentre camminavano, sedevano o venivano spinti su una sedia a rotelle esterna.

In ogni test, i walker hanno creato soluzioni più creative rispetto ai volontari seduti.

9. Benefici Survivors of a Stroke

Quasi 130 sopravvissuti ad ictus in Giamaica hanno ricevuto un massaggio terapeutico o hanno iniziato un programma di camminata tre volte a settimana per tre mesi.

Alla fine dello studio, il gruppo a piedi ha avuto un miglioramento della qualità della vita di quasi il 20%.

Ecco come disintossicare il corpo e perdere peso con limone e pomodoro

Abbiamo parlato più volte dell’importanza di disintossicare l’organismo.

Questo è il modo in cui garantiamo il suo corretto funzionamento ed evitiamo l’obesità, per esempio. 

Ma chiunque pensi che sia facile sbarazzarsi delle tossine è un errore.

Sono ovunque: nel cibo, a casa, nei trasporti, per strada.

La buona notizia è che esistono modi naturali e molto efficaci per eliminarli dal nostro corpo.

È il caso di trattamenti detox che purificano il corpo dalle tossine e aiutano anche a perdere peso.

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SEMPRE ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK BIMBY E NON SOLO DI PECCATI DI GOLA 568 E NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA

Un potente succo di disintossicazione, prodotto con cibi sani come pomodoro, limone, zenzero e sedano, ne è un esempio.

Guarda i benefici di ciascuno degli ingredienti in questa disintossicazione:   

1. Pomodoro

Con proprietà antiossidanti e purificanti, il pomodoro è ideale per combattere l’accumulo di tossine.

Il suo consumo elimina le tossine responsabili della fatica e di varie malattie.

Questo cibo consente anche l’eliminazione delle tossine attraverso l’urina perché è un potente diuretico.

2. Limone

Contiene molti antiossidanti e fibre, il limone favorisce la perdita di peso migliorando la digestione, promuovendo un senso di sazietà ed eliminando le tossine.

Ricco di vitamina C, accelera il metabolismo e quindi brucia il grasso in modo più efficiente.

3. Ginger

Grazie alla sua azione termogenica, lo zenzero provoca una sensazione di calore (termogenesi), ideale per bruciare grassi e calorie e offrire una sensazione di sazietà.

È un alimento ideale in caso di dieta o disintossicazione.

4. Sedano

Il sedano è ricco di vitamine, minerali e oligoelementi necessari per il corretto funzionamento del corpo.

Contiene fibre che promuovono la sensazione di sazietà e, con le sue proprietà diuretiche, eliminano le tossine e combattono efficacemente la ritenzione idrica.

Ecco come fare la disintossicazione:

INGREDIENTI

1 tazza di succo di pomodoro

Il succo di 1/2 limone

1 gambo di sedano

2 cucchiai di zenzero grattugiato

METODO DI PREPARAZIONE

Mettere il succo di pomodoro, il succo di limone, il gambo di sedano e lo zenzero grattugiato nel frullatore.

Mescola tutto bene.

La miscela deve essere consumata immediatamente.

Non c’è bisogno di allontanarsi.

Per ottenere i migliori risultati, bere due volte al giorno a stomaco vuoto per una settimana.

Questa disintossicazione deve essere fatta una o due volte l’anno.

AVVERTENZE:

Questa bevanda non è raccomandata per le persone che soffrono di ulcere gastriche, reflusso gastrico, disturbi ai reni e alle vie biliari e donne incinte.

Prima di iniziare una cura di disintossicazione, cerca il tuo medico affidabile.   

Questo blog di notizie sui trattamenti naturali non sostituisce uno specialista.Consultare sempre il medico.

Dì addio al gonfiore e al grasso addominale con questi suggerimenti

Il grasso addominale è estremamente spiacevole e colpisce anche coloro che non sono sovrappeso. Ci sono molti “magri” con una pancia più prominente. La concentrazione di grasso nell’addome non è casuale. È il risultato di errori alimentari e abitudini che non sono affatto salutari. Chi è disposto ad affrontare il problema deve cambiare lo stile di vita. 

E questi suggerimenti aiuteranno molto: 

1. Ridurre l’assunzione di sale Se si consuma troppo sale, il corpo manterrà acqua ed elettroliti, causando squilibrio e infiammazione nell’addome. È anche necessario ridurre il consumo di alimenti trasformati, pasti surgelati, fast food, perché tutti questi alimenti contengono molto sodio.

 2. Ridurre l’assunzione di carboidrati

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SEMPRE ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK BIMBY E NON SOLO DI PECCATI DI GOLA 568 E SEGUITECI NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA

I carboidrati si trasformano in zuccheri e grassi nel corpo. Sostituisci pane, pizza, pasta, patate, wafer, biscotti e riso con verdure, verdure e proteine ​​di buona qualità. 

3. Aumentare il consumo di acqua L’ acqua è necessaria per tutti i processi eseguiti dal nostro corpo e per prevenire la disidratazione. Aiuta anche a regolare il movimento intestinale ed eliminare le tossine dal corpo. Bisogna bere almeno 2 litri di acqua 

4. Evitare bibite e bevande gassate.I gas in queste bevande “riempiono” il nostro corpo e infiammano lo stomaco, per non parlare del danno peggiore. Non consumare bevande gassate, compresa la birra, è essenziale per chiunque voglia perdere la pancia.

5. Evitare i dolcificanti artificiali Lo zucchero è cattivo, ma i dolcificanti sintetici possono essere anche peggiori. Causano più infiammazione nell’addome dello zucchero, oltre ai disturbi intestinali. Anche se hanno un leggero effetto sul controllo della glicemia, causano infiammazione e squilibri nel corpo e quindi non valgono la pena di consumarlo. 

6. Consumare il tè verde Bere il tè verde ogni giorno aiuta a ridurre il grasso addominale e a perdere qualche chilo di troppo. Il tè verde contiene catechina e caffeina. Ed è la combinazione di queste due sostanze che fa agire questa bevanda in modo efficace nella diminuzione della circonferenza della vita e nel dimagrimento. 

7. Esercizi

La pratica dell’esercizio fisico è molto importante nel processo di combustione dei grassi, soprattutto quando si tratta di quello situato nell’addome. Se non svolgi attività fisica, parla con il medico e inizia con 20 minuti di passeggiate giornaliere

Cibi fritti: cosa è necessario fare per ridurre gli effetti sulla salute

Poche persone si preoccupano davvero dei danni causati dai cibi fritti. 

A questo proposito, parleremo di tutti i danni causati da loro, comprese le malattie cardiache e l’obesità.

Uno studio di 4.440 volontari, di età compresa tra 45 e 79 anni, ha esaminato i modi per prevenire e curare l’artrosi del ginocchio.

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SEMPRE ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK BIMBY E NON SOLO DI PECCATI DI GOLA 568 E NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA

I ricercatori hanno seguito i partecipanti per un periodo di otto anni e hanno analizzato la loro dieta, inclusa la quantità di patatine fritte consumate.

l’autore dello studio, Nicola Veronese, Scienziato Istituto Clinico di Ricerca e Formazione in Medicina a Padova, Italia, ha detto che si è concentrato sulla croccante perché il legame tra loro e il più alto rischio di morte non era ancora stato studiato.

Anche così, sapeva che alcuni studi avevano già scoperto che la frittura aumenta le probabilità di avere malattie cardiache e altre condizioni.

Otto anni dopo, la probabilità di morte prematura è risultata essere due volte più alta nel gruppo che ha mangiato patatine più di due volte a settimana.

Potrebbe una coincidenza o una frittura aver contribuito alla morte prematura dei partecipanti?

Secondo il medico, la frittura causa vari problemi di salute, aumentando il rischio di morte.

Inoltre, le patatine sono piene di oli malsani ricchi di grassi trans.

L’elevata quantità di sale, per coloro che non lo conoscono, aumenta ulteriormente il rischio di morte prematura.

Bene, prima di giurare non mangerai mai patatine o altri avannotti, sappi che lo studio non sa esattamente come sono morti i partecipanti.

Cioè, le morti potrebbero non avere nulla a che fare con la dieta. 

Dire che solo la frittura causata dalla morte di queste persone sarebbe stata una dichiarazione molto semplice.

Ad ogni modo, non dovremmo uscire a mangiare avannotti senza alcuna preoccupazione.

Anche perché, come abbiamo detto, alcuni cibi fritti contengono grassi, calorie e spesso sale.

Alcuni studi, tra cui uno pubblicato nel 2014, collegavano i cibi fritti a gravi problemi di salute come il diabete di tipo 2 e le malattie cardiache.

È importante notare che i cibi fritti serviti nei ristoranti e nei fast-food sono spesso cotti in oli idrogenati, che sono anche ricchi di grassi trans. 

L’olio può anche dare un sapore speciale ed essere più economico, ma fa male alla salute. 

I grassi trans aumentano i livelli di colesterolo cattivo (LDL), abbassano i livelli di colesterolo buono (HDL) e aumentano le probabilità di avere malattie cardiache

A peggiorare le cose, l’olio idrogenato è particolarmente dannoso quando viene riutilizzato, il che è proprio quello che i ristoranti di solito fanno.

Un’altra preoccupazione per i cibi fritti è l’acrilammide, una sostanza chimica che si forma negli alimenti cucinati a temperature elevate, come cibi fritti e cotti.

L’acrilammide, secondo gli esperimenti condotti con animali da laboratorio, stimola lo sviluppo del cancro.

Quando il cibo viene cotto a fuoco molto alto, un aminoacido – asparagina – nel cibo reagisce con gli zuccheri per produrre acrilammide.

Questa sostanza chimica può apparire in qualsiasi cibo fritto e arrostito (come pane, cracker, pizza), ma è particolarmente comune nelle patatine fritte.

Coloro che conducono uno stile di vita più sano non hanno alcun rischio di soffrire da uno o l’altro avannotto.

Tuttavia, se si mangia già un sacco di cibi fritti e si hanno casi di cancro in famiglia, è meglio evitare.

Una buona opzione è usare frittura di cibi, olio extravergine di oliva, lardo e burro chiarificato, poiché producono poche sostanze tossiche (come l’acrilammide) durante il processo di frittura.

Oltre a tutto questo, non riutilizzare mai l’olio e utilizzare sempre un tovagliolo di carta per eliminare il grasso in eccesso dal cibo.  

Questo blog di notizie sui trattamenti naturali non sostituisce uno specialista.Consultare sempre il medico.

5 cambiamenti che si verificano nel tuo corpo quando smetti di mangiare il pane

Chi può resistere a un pane caldo e croccante con abbastanza formaggio e burro dentro?

Questo piacere è presente al tavolo di milioni di persone, in tutto il mondo.

Ma la verità è che il pane non offre benefici per la salute, e l’ideale sarebbe smettere di consumarlo o almeno ridurne il consumo.

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SEMPRE ISCRIVITI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK BIMBY E NON SOLO DI PECCATI DI GOLA 568 E NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA

Tra i diversi tipi di pane disponibili, il pane bianco è probabilmente la categoria più discussa da gastroenterologi e nutrizionisti.

E la ragione è semplice: ha una grande quantità di amido e quindi promuove un aumento dei livelli di zucchero nel sangue , aumentando il rischio di diabete di tipo 2.

Inoltre, è un alimento ricco di sale e può diventare uno dei principali nemici delle persone ipertese.

E poiché è fatto con farina di grano, ha un sacco di glutine, una sostanza che spesso non è ben tollerata dal corpo ed è responsabile di diverse malattie.

Ma invece di evidenziare solo gli effetti negativi del pane per la salute, ti mostriamo i benefici specifici che avrai se ridurrai o eliminerai il consumo di quel cibo.

1. Perdita di peso

Quando riduciamo l’assunzione di carboidrati, la prima cosa che notiamo è una perdita di peso significativa e molto significativa!

Quando i carboidrati sono immagazzinati nei nostri corpi sotto forma di glucosio, ogni grammo di carboidrati immagazzina da tre a quattro volte il suo peso in acqua.

Riducendo i carboidrati, perdiamo una quantità significativa di liquido.

2. Aumento del livello di energia.

I carboidrati sono essenziali per il corretto funzionamento del cervello e contrastare alcuni alimenti che hanno un certo valore nutrizionale, il pane bianco contiene “cattivi carboidrati” che possono avere effetti collaterali dannosi e indebolire il corpo, causando affaticamento.

Quindi consumare carboidrati di buona qualità presenti in alimenti come l’avena e le patate dolci.

3. Riduzione della fame

Le farine raffinate sono famose per aumentare i livelli di zucchero nel sangue.

Un recente studio pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition suggerisce che questi alti e bassi attivano i centri di dipendenza del cervello, facendoci avere sempre la voglia di “pizzicare” sempre più pane e altri cibi.

4. Evitare malattie cardiache e diabete

Un altro svantaggio delle farine raffinate è l’aumento degli acidi grassi, che causa un aumento del rischio di malattie cardiovascolari e di diabete di tipo 2 nel corpo.

D’altra parte, secondo l’American Heart Association, i cereali integrali possono migliorare i livelli di colesterolo e ridurre i rischi di malattie cardiache, ictus, obesità e diabete.

5. Miglioramento della digestione

Il pane bianco non apporta benefici alla nostra digestione, è povero di vitamine e minerali e potremmo dire che praticamente non contiene alcun nutriente essenziale dal punto di vista nutrizionale.

Aggiunge solo calorie “vuote”, danneggiando il nostro processo digestivo e il movimento intestinale.

Ma non disperare!

Il pane può essere sostituito da patate dolci, manioca / manioca e tapioca.

Puoi anche fare il pane con farine alternative come avena, mais, riso, mandorle, manioca, ceci, cocco, ecc.

Sono opzioni salutari che sostituiscono il pane tradizionale e forniscono i benefici di questi  cereali sani e nutrienti.

Hai provato a ridurre il consumo di pane?

3 trucchi per farti perdere peso senza morire di fame o morire in palestra

Ti sei mai chiesto se potevi perdere peso senza morire di fame ?

Sembra impossibile, vero?

Ma è vero.

Niente diete stravaganti o passare ore in palestra.

Ci sono “trucchi” che facilitano la perdita di peso.

A questo proposito, insegneremo tre di loro.

se vuoi essere aggiornato sempre sui nostri consigli, ricette e altro iscrivetevi nel nostro gruppo di facebook bimby e non solo di peccati di gola 568 e nella nostra pagina di facebook ricette di cucina

Ma attenzione: questi trucchi devono essere eseguiti regolarmente, insieme a una vita equilibrata e sana.  

1. Esercizio respiratorio

Mentre può non sembrare, la respirazione può aiutare molto nella perdita di peso.

Come mostra l’immagine, si dovrebbe respirare con la pancia, non con il torace, contrariamente a quanto avviene di solito.

Una corretta respirazione ci consente non solo di sentirci più rilassati, ma anche di ottenere un corpo migliore.

Una vita snella e muscoli addominali più prominenti e marcati sono i risultati di una frequente pratica di esercizi di respirazione.

Trova un posto tranquillo. inalare e contrarre i muscoli addominali il più possibile.

Quindi espira, mettendo fuori tutta l’aria intrappolata.

Questo esercizio migliorerà anche la tua capacità digestiva e la tua capacità di resistere allo stress.

2. Doccia scozzese

Questo metodo è semplice e dovrebbe essere fatto quando possibile.

L’obiettivo è di alternare acqua calda e fredda per bruciare più calorie e tonificare il corpo.

Per 40 secondi, impostare il getto d’acqua a circa 22 gradi Celsius.

Quindi spostare a 40 gradi e attendere quattro minuti.

Questa doccia alternativa, oltre a bruciare calorie, aiuta a combattere molte malattie come aritmia cardiaca, obesità, ipertensione e cellulite.

E aiuta anche a mantenere la pelle più giovane.

3. Massaggio

I massaggi sono un buon consiglio per chiunque voglia tonificare la pelle mentre si sbarazza del grasso localizzato.

L’uso di ventose in plastica durante il massaggio è una tecnica efficace per ridurre l’aspetto della cellulite e rimuovere i grassi.

Questo metodo aiuta ad abbattere i depositi di grasso e migliorare la circolazione sanguigna.

Si consiglia di massaggiare rapidamente per un effetto tonificante e una migliore circolazione sanguigna.

Attenzione ai suggerimenti extra:

Mantieni una vita equilibrata.

Non è necessario seguire una dieta rigorosa o esercitare vigorosamente per ottenere il massimo da questi suggerimenti.

Tuttavia, alcune precauzioni devono essere prese per ottenere risultati rapidi e davvero convincenti.

Avere uno stile di vita sano – evitare le attività che sono noti per fare aumento di peso, come lo stile di vita sedentario, il consumo di alimenti trasformati e lo stress, per esempio – è fondamentale.

Per combattere lo stile di vita sedentario, spostati il ​​più possibile.

Puoi usare le scale invece di prendere l’ascensore, andare al mercato o alla panetteria a piedi invece di usare la macchina, contrarre i muscoli il più possibile e mantenere una postura dritta.

Ci sono molte semplici azioni che fanno la differenza per perdere peso più velocemente. Stai attento: lo stress è responsabile per l’aumento di peso.

Puoi anche provare alcune tecniche di meditazione, respirare o attività fisica leggera come camminare.

Se vuoi perdere peso in breve tempo, bevi questa bevanda 3 volte al giorno!

Perdere peso in pochissimo tempo è un sogno per molte persone e forse è anche il tuo, no?

Tuttavia, non devi solo sognare.

Con la ricetta che abbiamo portato, puoi effettivamente eliminare quei dolci che ti infastidiscono.

se vuoi essere aggiornata sempre iscrivetevi nel nostro gruppo di facebook bimby e non solo di peccati di gola 568 e seguiteci nella nostra pagina di facebook ricette di cucina!!

È veloce ed estremamente facile.

È un tè naturale e benefico per la salute.

Ora, come qualsiasi trattamento di perdita di peso, è necessario seguire alcune linee guida, come ad esempio:

1. Mangiare proteine ​​ad alto dosaggio (invece di carboidrati) a colazione

2. Evitare bevande zuccherate e zucchero nei succhi di frutta

3. Bere acqua mezz’ora prima dei pasti principali

4. Consuma più cibi integrali

5. Alimentare lentamente

Il tè che ti insegneremo a fare richiede ingredienti semplici.

Vieni?

INGREDIENTI

5 foglie di basilico fresco

6 foglie di menta fresca

1 pezzo di zenzero (leggermente più piccolo del pollice)

1 cucchiaino di tè verde

3 bicchieri d’acqua

1 cucchiaino di succo di limone (opzionale)

METODO DI PREPARAZIONE

La prima cosa da fare è pungere il pezzo di zenzero.

Successivamente, metti a bollire l’acqua in una casseruola.

Quindi aggiungere lo zenzero, le foglie di basilico, la menta e le foglie di tè verde.

Quando bolle, copri la padella per un minuto, in modo che l’acqua assorba i nutrienti.

Quindi metti il ​​succo di limone, coca e bevi.

Dovresti consumare il tè tre volte al giorno.

Uno a digiuno, un altro a metà pomeriggio e il terzo a 30 minuti prima dell’ultimo pasto.

Consuma questo tè per 40 giorni.

E per risultati ancora migliori, fai esercizio e diminuisci la quantità di calorie che mangi.

Ma attenzione: chiunque abbia la pressione alta dovrebbe preparare il tè senza lo zenzero.

Questo è un blog di notizie sui trattamenti domiciliari. Non sostituisce uno specialista. Consultare sempre il medico.

Le pentole antiaderenti possono danneggiare la nostra salute? Ecco la verità

Le pentole antiaderenti sono dannose per la salute?

Questa è una domanda che ogni casalinga – ancora – ha. 

La verità è che ricerche recenti dimostrano che tutte le pentole antiaderenti probabilmente hanno più svantaggi che vantaggi.

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SEMPRE SULLE NOSTRE RICETTE ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK BIMBY E NON SOLO DI PECCATI DI GOLA 568 E NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA

Le pentole antiaderenti sono molto più pratiche da lavare, questo lo sanno già tutti.

Ma il problema è che hanno le sostanze perfluorurati (PFAS), altamente tossici e nocivi per la salute. 

Così negli ultimi dieci anni, le pentole antiaderenti hanno attraversato un ottovolante in termini di progresso e ritiro.

Dopo molti adattamenti, alla fine sono stati ampiamente accettati dal pubblico come “non tossici” e sono stati acquistati in grandi quantità.

Oggi è diventato chiaro che Teflon è semplicemente il nome commerciale del politetrafluoroetilene (PTFE), che è una sostanza chimica a base di tensioattivo con acido perfluoroottanoico (PFOA o “C8”).

Se riscaldato o ingerito, il prodotto può causare seri danni alla salute. 

Una volta che il potenziale per il cancro PFOA è stato notato, i produttori stanno quindi cercando di fornire sostituti per questa sostanza e quindi mantenere “viva” la pentola antiaderente.

Cioè, tutte queste pentole antiaderenti che sono state etichettate come “non tossiche” semplicemente perché sono prive di PFOA non sono completamente sicure.

Sebbene il PFOA presenti molti rischi per la salute, GenX sta anche dimostrando di causare seri problemi.

Gli esperti oggi sono fiduciosi che non ci sono prove a supporto di GenX come sostituto sicuro di PFOA.

Questo perché GenX rientra anche nella categoria dei prodotti chimici PFAS (o PFC) e presenta problemi simili.

Dupont ha introdotto GenX nel 2009, sostenendo che era un sostituto più sicuro del PFOA, ed è qui che tutti hanno reinvestito in pentole antiaderenti (perché credevano che la sostanza non fosse tossica).

Il punto è che l’Environmental Protection Agency ha rivelato che la sostanza chimica sostitutiva GenX è totalmente problematica e non è sicura per i consumatori.

Quindi sarebbe intelligente rimuovere qualsiasi pad antiaderente prodotto da GenX dalla nostra lista della spesa e portarlo fuori dalle nostre cucine.

La linea di fondo è che gli oggetti che usi per cucinare il tuo cibo di solito hanno tanto l’impatto sulla tua salute quanto il cibo che cucini e mangi.

Le sostanze chimiche contenute in una padella antiaderente possono di solito essere trasferite a cibi cotti in questo tipo di tegame.

Ecco perché è importante prendere sul serio i tuoi utensili da cucina.

Anche se sei un amante delle pentole antiaderenti, considera alcune opzioni più sicure come ghisa, vetro o acciaio inossidabile.

Quando si tratta di cottura o frittura, è meglio investire in grassi di buona qualità (come olio extravergine di oliva e strutto) in modo che il cibo non si attacchi.

Questo blog di notizie sui trattamenti naturali non sostituisce uno specialista. Consultare sempre il medico.

5 alimenti che controllano la fame e aiutano a perdere peso

Per coloro che vogliono perdere peso e non sanno nemmeno da dove iniziare a perdere qualche chilo, il consiglio iniziale è: Mangia cibi sani – soppressori dell’appetito, cioè, tagliano fuori la fame.  

Sappiamo tutti che per perdere peso, la prima cosa da fare è necessariamente ridurre l’apporto calorico.

La sensazione di fame è spesso un desiderio psicologico piuttosto che reale.

SE VUOI ESSERE AGGIORNATO SEMPRE ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK BIMBY E NON SOLO DI PECCATI DI GOLA 568 E NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA

Quando siamo annoiati, vogliamo sgranocchiare, masticare, passare il tempo.

Pertanto, gli alimenti che inibiscono la fame sono i migliori alleati nella lotta contro la bilancia.  

Ecco cinque idee alimentari per ridurre la fame:

1. Formaggio bianco

Il formaggio bianco è a basso contenuto di grassi e ricco di proteine.

È uno dei cibi ideali e molto pratico quando si vuole ingannare la fame e perdere peso. 

2. Cioccolato amaro

Il cioccolato è un soppressore dell’appetito eccellente.

E cosa c’è di meglio: ha antiossidanti, rallenta la digestione e fa sembrare più veloce la sazietà.

3. ALBUME

Molto ricco di proteine, è un alimento che richiede molto tempo per essere digerito dallo stomaco e quindi fornisce un effetto di sazietà per diverse ore.

Ma fai attenzione perché, sì, c’è una trappola: non mangiare il tuorlo!

Ha un alto contenuto calorico.

4. Acqua

Può sembrare stupido, ma l’acqua riempie lo stomaco e riduce la sensazione di fame.

Bere uno o due bicchieri d’acqua prima dei pasti ti aiuterà a non abusare.

5. Patata dolce  

La patata dolce contiene zuccheri lenti e pertanto lo stomaco richiede più tempo per essere digerito.

Inoltre, le fibre che contiene si gonfiano nello stomaco, aumentando la sensazione di sazietà e l’effetto soppressivo dell’appetito.

Questo blog di notizie sui trattamenti naturali non sostituisce uno specialista. Consultare sempre il medico.

1 giorno per te per eliminare la stitichezza senza spendere nulla!

Lo sapevi che le malattie aumentano e si sviluppano quando abbiamo intrappolato l’intestino?

Questo accade a causa della grande quantità di tossine che rimangono nel nostro corpo e non vengono eliminate.

Il più delle volte ciò accade a causa di una cattiva alimentazione.

Molte persone mangiano molti fagioli, carne e pasta, ma dimenticano la cosa principale: le verdure.

Qual è il problema?

Mancanza di fibre.

SE VUOI ESSERE AGGIORNATO SEMPRE ISCRIVETEVI NEL MIO GRUPPO DI FACEBOOK BIMBY E NON SOLO DI PECCATI DI GOLA 568 E NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA

Perché l’intestino funzioni bene, abbiamo bisogno di abbastanza fibre.

Purtroppo, ci sono quelli che si rivolgono ai lassativi.

Ma distruggono la flora intestinale, aggravando il problema.

Investire in alimenti ricchi di fibre come riso integrale, avena, quinoa, fibra di frumento, mela, papaia, prugna, banana.

Sì, sappiamo che molte persone pensano che sbavino “bloccato”, ma in realtà regola l’intestino.

Se hai la diarrea e consumi banane, sicuramente migliorerà.

Allo stesso modo, se il problema è la stitichezza, la banana aiuterà.

In questo caso, preferisci le banane mature.

Anche i cibi probiotici, come yogurt e kefir, sono molto buoni.

Forse hai già una dieta equilibrata, fai esercizi fisici regolari, e anche così, su questo male.

Cosa fare?

Per questo post, abbiamo portato un “trucco” fatto in casa.

È un massaggio che aiuta a regolare l’intestino.

Non è magico, vedi?

Dovrai fare il massaggio ogni giorno.

Con la mano destra a forma di conchiglia, premi il lato destro del colon come se stessi scavando.

Inizia appena sopra il bacino, perché se inizi il massaggio già nella pancia, non raggiungerai l’intestino crasso, solo la muscolatura – che non farà nulla.

Salire con il massaggio che copre l’intero intestino.

Quindi vai sul lato sinistro.

Se hai un sacco di feci accumulate, potresti provare fastidio, ma è normale.

Massaggiare ogni giorno per 10 minuti.

Conosci il risultato?

L’intestino funziona correttamente, la pelle è più bella, sana e il tuo corpo non soffrirà mai di intossicazione.

Questo è un blog di notizie sui trattamenti domiciliari. Non sostituisce uno specialista. Consultare sempre il medico.

 

Ecco la Ricetta Indiana del Tè allo Zenzero (considerato uno degli alimenti più potenti del XXI secolo)

Grazie alle sue straordinarie proprietà anti-infiammatorie, anti-parassitarie, anti-virali e anti-batteriche, lo zenzero è considerato uno degli alimenti più potenti del XXI secolo.

se vuoi essere aggiornata sempre iscrivetevi nel nostro gruppo di facebook bimby e non solo di peccati di gola 568 e nella nostra pagina di facebook ricette di cucina

Lo zenzero è ricco di vitamina C, magnesio e altri minerali che lo rendono estremamente importante per la nostra salute generale. Questo alimento è ben noto per la sua lunga tradizione di utilizzo in:

  • Migliorare la digestione;
  • Migliorare il sistema immunitario;
  • Alleviare i dolori articolari e muscolari;
  • Aiutare nella lotta contro le malattie cardiovascolari,
  • Aiutare nella lotta contro le malattie respiratorie e tanti altri problemi di salute.

Bere una tazza calda di  allo zenzero, specialmente in questo periodo di freddo, è la migliore scelta rispetto a qualsiasi altra bevanda. Il tè allo zenzero offre un gran numero di benefici per la nostra salute, tra cui:

Essendo ricco di antiossidanti, può combattere le infezioni e migliorare il nostro sistema immunitario;

Un rimedio efficace contro il virus che provoca l’influenza, raffreddore ed herpes  labiale;

Combatte con estrema efficacia i calcoli renali;

Grazie alle sue proprietà, lo zenzero aiuta a migliorare la circolazione, l’ossigenazione e fornisce un grande apporto di vitamine e minerali;

Lo zenzero può alleviare numerose tipologie di dolori come ad esempio delle forti emicranie.

Inoltre, nel tè allo zenzero sono state riscontrate delle capacità nel ridurre il rischio d’ictus.

La ricetta (versione indiana) del Tè allo Zenzero

Ingredienti:
  • ¼ di cucchiaino di zenzero in polvere;
  • ¼ di cucchiaino di curcuma in polvere;
  • latte di cocco;
  • una tazza d’acqua;
  • miele biologico.
Metodo di preparazione:
La preparazione del  allo zenzero è estremamente facile.
In primo luogo, fai bollire l’acqua, aggiungi la curcuma e lo zenzero. Lascia cuocere per 7-10minuti. Successivamente, aggiungi il latte e poi filtra il  in una tazza. Volendo, in caso di mal di gola, puoi aggiungerci del miele biologico.
Non resta che goderti il tuo tè e i suoi preziosi effetti!

Le 8 Migliori Alternative Alla NUTELLA: Senza Olio Di Palma e Zucchero Raffinato

La Nutella è uno dei prodotti dolciari italiani più consumati in Italia e nel mondo. Tuttavia, nel processo di produzione vengono usati ingredienti non naturali, che potrebbero danneggiare la nostra salute.

se vuoi essere aggiornato sempre iscrivetevi nel nostro gruppo di facebook bimby e non solo di peccati di gola 568 e nella nostra pagina di facebook ricette di cucina

Negli ultimi anni sono comparse sugli scaffali dei supermercati molte alternative alla crema spalmabile al cacao e nocciole, gustose tanto quanto la Nutella, ma completamente naturali e biologiche.

Molte usano nocciole italiane e cacao proveniente dal commercio equo e solidale. Di seguito proponiamo le alternative prive di olio di palma.

Vegan Ciok – Probios
Questa crema spalmabile alla nocciola è priva di zucchero raffinato, olio di palma o ingredienti di origine animale, essendo completamente vegetale. Contiene burro di cacao e olio di semi di girasole, nocciole, farina di riso, cacao e zucchero di canna

Nocciolata – Rigoni di Asiago
Composta esclusivamente da ingredienti biologici (zucchero di canna, cacao, nocciole, latte scremato in polvere, estratto naturale di vaniglia, burro di cacao, olio di girasole), non contiene né lecitina di soia né olio di palma. Le nocciole sono 100% italiane.

Cioko Cream – Alce Nero
Si tratta di una crema spalmabile al cacao e nocciole, senza olio di palma, con zucchero di canna bio e olio di girasole.

Crema Nocciole e Cacao – Ecor
Priva di olio di palma, questa crema di cacao e nocciole viene preparata con zucchero di canna ed olio di girasole.

Dolce Nocciola – La Finestra sul Cielo
Questa crema è molto particolare, in quanto viene preparata esclusivamente con nocciole e sciroppo di riso. Priva quindi di zucchero, grassi o oli aggiunti.

Crema di Nocciole Scura – La Finestra sul Cielo
Anche questa crema è particolare, in quanto composta da un unico ingrediente: nocciole tostate. Ciò significa che non contiene alcun tipo di olio o zucchero aggiunto. Il processo di lavorazione delle nocciole tostate permette la liberazione degli oli naturali.

Bio Cajita – Altromercato
Questa crema viene preparata con ingredienti provenienti dal commercio equo e solidale. Priva di olio di palma, viene preparata con zucchero di canna del Paraguay, cacao della Repubblica Dominicana e anacardi dell’India. Lavorazione e confezionamento avvengono in Italia.

Kao Kao – Baule Volante – Achillea
Priva di olio di palma e zucchero raffinato, questa crema è completamente vegetale. Lo sciroppo di manioca sostituisce lo zucchero, e viene usata una bevanda a base di riso per dare al prodotto la consistenza cremosa.

 

Per fumatori ed ex fumatori: questi 3 ingredienti ti aiuteranno a depurare i polmoni

Secondo l’ American Lung Association, ci sono approssimativamente 600 ingredienti nelle sigarette. Quando accese, creano più di 7000 sostanze chimiche.

Almeno 69 di queste sostanze chimiche sono conosciute per essere una delle cause del cancro, mentre altre sono velenose.

Ecco alcune delle sostanze tossiche nelle sigarette:

se vuoi essere aggiornato sempre iscrivetevi nel nostro gruppo di facebook bimby e non solo di peccati di gola 568 e nella nostra pagina di facebook ricette di cucina

  • Acetone: si trova nel liquido per rimuovere lo smalto per unghie.
  • Acido Acetico: un ingrediente delle tinture per capelli.
  • Ammoniaca: un comune detergente per le pulizie domestiche.
  • Arsenico: utilizzato nel veleno per topi.
  • Benzene: presente nel gas per accendini.
  • Cadmio: componente attivo nell’acido delle batterie.
  • Carbone monosside: rilasciato dai gas di scarico delle auto.
  • Formaldeide: fluido utilizzato nell’imbalsamazione.
  • Esammina: si trova nel liquido per accendere il barbecue.
  • Piombo: usato nelle batterie.
  • Naftalina: usato negli insetticidi.
  • Catrame: materiale usato per la pavimentazione delle strade.
  • Toluene: usato per la manutenzione dei dipinti.

Come puoi vedere, le sigarette contengono numerose sostanze tossiche che danneggiano il nostro corpo.

I polmoni di una persona che fuma o i polmoni di una persona che fumava sono pieni di queste tossine. Ma c’è un modo per depurarli, grazie a questo fantastica bevanda composta da soli 3 ingredienti:

Zenzero. Oltre alle sue proprietà benefiche, lo zenzero elimina il muco in eccesso presente nei polmoni.

Cipolla. È molto comune in cucina e grazie alle sue proprietà anti-cancro è molto benefica. Inoltre, previene le patologie del sistema respiratorio.

Curcuma. È ricca di vitamine e minerali e possiede anche una grande quantità di acidi grassi omega 3. Questa spezia è conosciuta anche per le sue proprietà antivirali, antibatteriche e anti-cancro. Aggiungetela nella vostra dieta.

Ingredienti per preparare la bevanda:

  • 1 litro d’acqua;
  • 400 gr di cipolla;
  • 2 cucchiai di polvere di curcuma biologica ( o radice di curcuma);
  • 400 gr di zucchero puro biologico (oppure del miele o dello sciroppo d’acero);
  • 1 radice di zenzero.

Preparazione:

  • Per prima cosa, mescola l’acqua e lo zucchero e riscalda il composto fino ad ebollizione.
  • Taglia lo zenzero e la cipolla e aggiungile alla miscela sul fuoco.
  • Quando il composto sarà ben cotto, aggiungi la curcuma e porta a fuoco medio.
  • Lascia cuocere fino a quando rimarrà soltanto la metà del composto.
  • Filtra il tutto e versalo in un contenitore di vetro.
  • Dopo che si sarà raffreddato conservalo nel frigo.
  • Consuma questa bevanda quotidianamente, 2 cucchiai al mattino e 2 alla sera, due ore prima dei pasti.

 

 

Come donare morbidezza agli asciugamani senza usare l’ammorbidente

Gli asciugamani sono probabilmente l’accessorio che in casa usiamo di più e proprio per questo richiedono frequenti lavaggi. Di conseguenza la struttura delle fibre ne risente e essi tendono ad essere ruvidi ed ingialliti.

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SEMPRE ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK BIMBY E NON SOLO DI PECCATI DI GOLA 568 E SEGUITECI NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA

Tuttavia non possiamo esimerci dal lavare frequentemente gli asciugamani, l’umidità che essi incamerano una volta utilizzati è terreno fertile per la proliferazione di batteri, responsabili tra l’altro di cattivo odore. Non dimentichiamo inoltre che sarebbe opportuno usare asciugamani personali, consigliato soprattutto a chi è affetto da patologie infettive come congiuntiviti, herpes, herpes zoster (comunemente chiamato Fuoco di sant’Antonio) o malattie esantematiche nei bambini come la varicella.

Anche per i bambini più piccoli sarebbe bene usare asciugamani personali, in particolar modo per i neonati che ancora non hanno sviluppato tutti gli anticorpi necessari per proteggersi.

Perché gli asciugamani diventano ruvidi ed ingialliti?

Prima di scoprire il  trucco che farà tornare gli asciugamani come nuovi, vediamo quali sono i motivi che portano al deterioramento delle fibre. La prima causa è sicuramente la frequenza dei lavaggi, ma su questo ben poco si può fare, abbiamo già detto quanto sia importante per la salute lavare spesso gli asciugamani e non possiamo certo rimandare i lavaggi per preservarne le fibre. Quello che possiamo fare però è agire sugli strumenti di lavaggio in primo luogo sul tipo di detersivo e di ammorbidente.

Lavare gli asciugamani con un detersivo troppo aggressivo può senza dubbio rovinare la struttura delle fibre, così come accade quando si usa un ammorbidente di scarsa qualità.Anche il ciclo di lavaggio può intervenire sull’usura degli asciugamani, soprattutto se hanno una fase di risciacquo breve ed il detersivo non viene eliminato del tutto. Una volta che le salviette da bagno sono asciugate, dopo il lavaggio, i residui di sapone, anche se ad occhio nudo non percettibili, rendono la superficie ruvida e rilasciano un cattivo odore.

Ecco il trucco per far tornare gli asciugamani come nuovi

Alla luce di quanto detto in precedenza, occorre intervenire sulle modalità di lavaggio. La soluzione che andremo ad esporvi è il classico trucco della nonna e richiede solo due ingredienti che comunemente abbiamo già in casa.

Una soluzione quindi facile da preparare e soprattutto economica. Stiamo parlando del bicarbonato di sodio e dell’aceto bianco.

Perché il bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio non dovrebbe mai mancare in casa. Utile sotto molti aspetti, ci viene in aiuto sia in cucina per disinfettare gli alimenti, che nelle pulizie di casa. Usato per lavare gli indumenti, oltre che essere un potente sbiancatore naturale, è particolarmente efficace per rimuovere macchie di grasso o unto dai tessuti eliminando contemporaneamente qualsiasi tipo di odore.

Perché l’aceto bianco

l’aceto bianco è probabilmente uno dei prodotti più antichi legati alla pulizia della casa. Gli acidi di cui si compone sono in grado di rimuovere lo sporco, gli odori sgradevoli ed i residui di sapone che possono essere intrappolati tra le fibre che ingialliscono. La sua efficacia lo rende pertanto un elemento ideale per sbiancare gli asciugamani.

Come fare

Ora che conosciamo l’efficacia dei due ingredienti vediamo come combinarli perfettamente affinché l’azione sia ottimale.

Ingredienti:

  • 250 ml di aceto bianco (una tazza);
  • 50 g di  bicarbonato di sodio (mezza tazza);
  • acqua calda.

Procedimento:

Metti gli asciugamani nella lavatrice ed aggiungi acqua calda;

Aggiungi l’ aceto bianco ed avvia il programma di lavaggio;

Al termine lascia gli asciugamani nella lavatrice ed aggiungi altra acqua calda;

A questo punto aggiungi il bicarbonato di sodio ed avvia un nuovo ciclo di lavaggio;

Finito anche questo ciclo, togli immediatamente gli asciugamani dalla lavatrice e mettili ad asciugare in un luogo ben ventilato.

Ammorbidenti Naturali ed Ecologici – Quali Scegliere

Nel passaggio dai prodotti convenzionali ai prodotti ecologici per il bucato forse vi siete chiesti come sostituire l’ammorbidente. Chi è affezionato agli ammorbidenti liquidi può trovare facilmente in vendita delle  alternative ecologiche a base di ingredienti di origine vegetale e biodegradabili.