VERO O FALSO??

Mettiti alla prova per scoprire quanto ne sai per davvero…

SE VUOI ESSERE AGGIORNATO SEMPRE SULLE NOSTRE RICETTE, CONSIGLI ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPO DI FACEBOOK BIMBY E NON SOLO DI PECCATI DI GOLA 568 E NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA

IL CIOCCOLATO FA MALE AI RICORDI

FALSO

I composti bioattivi (flavanoli) presenti nel cacao in realtà contrastano la perdita della facoltà cerebrali legate alla memoria.Uno studio della Culumbia University Medical Center (USA) fornisce la prima prova diretta che declino della memoria può essere invertito con una dieta ricca di flavanoli, proprio come quelli del cioccolato fondente almeno al 70% senza zucchero, Ne bastano 15-20 giorni gr al giorno, come spuntino o dessert.

LA DIETA POVERA DI GRASSI AIUTA IL CERVELLO

FALSO 

I grassi buoni sono fondamentali per la salute del cervello e del sistema nervoso. Il cervello è costituito infatti principalmente da grassi ( circa il 60%). Per mantenersi integro ha quindi bisogno di quest nutrienti. Li si può assumere attraverso pesce grasso ricco di Omega 3, semi oleosi, olio extravergine , avocado. Da evitare invece formaggi grassi, carni rossi ricche di lipidi, insaccati e salumi, grassi idrogenati e di palma.

IL MAGNESIO FA BENE ALL’APPRENDIMENTO

VERO

Questo elemento ( che trovi in cacao, alghe, cereali integrali e verdure a foglia verde) aiuta i recettori delle cellule del cervello a velocizzare la trasmissione dei messaggi  neuronali. Uno studio pubblicato su ” Neuron” dai ricercatori del Massachusetts Institute of  Technology (MIT) di Cambridge (USA) e della Tsinghua University di pechino ( Cina), ha evidenziato come l’assunzione del magnesio determini un rafforzamento della capacità di apprendimento e della memoria.

PIU’ CREATIVI SE SI RIPOSA DOPO MANGIATO

VERO

Dormire per 20-30 minuti , non di più, e trale 13 e le 15, migliora l’ attività dell’eisfero destro del cervello e potenzia la creatività. Con tali caratteristiche di durata e orario , questo ” riposino” fa abbassare la concentrazione nel sangue dell’ormone dello stress, cioè il cortisolo, responsabile anche di ipertensione, attacchi di fame nervosa e sovrappeso.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...