Come togliere l’odore di fritto in casa: consigli naturali

Ci sono due strategie che è possibile adottare: prevenire l’odore di fritto o cercare di mandare via la puzza di fritto, dopo aver fritto! Ovvero, si può fare qualcosa mentre si frigge, per SCONFIGGERE L’ODORO mentre si forma e prima che si depositi sui tendaggi, o dopo, quando ormai il danno è fatto. Cominciamo con i primi metodi su come togliere l’odore di fritto in casa.

se vuoi essere aggiornato sempre iscrivetevi nel nostro gruppo di facebok bimby e non solo di peccati di gola 568 e nella nostra pagina di facebook ricette di cucina

Acqua e aceto sono un vero toccasana per impedire che l’odore di fritto interessi tutta la casa . Mentre stai friggendo, metti sul fornello accanto a quello sul quale si trova la pentola per la frittura un altro pentolino colmo di acqua e aceto. Portalo ad ebollizione. L’aceto sarà in grado di sconfiggere l’odore della frittura.

Ci sono persone però che tollerano l’odore dell’aceto ancora meno di quanto non sopportino quello di fritto. Una valida alternativa, è l’uso dei chiodi di garofano. La strategia è la stessa: metti a bollire un po’ di acqua poi spargi al suo interno un pugno di chiodi di garofano.

Ci sono poi degli ingredienti che possono essere aggiunti all’olio di frittura: questo è un segreto su come eliminare l’odore di fritto che in pochi conoscono. Se all’interno dell’olio getti del prezzemolo, un po’ di succo di limone, o qualche fettina sottile di mela, questo non altererà il sapore dei cibi, ma riuscirà a togliere l’odore di fritto.

Per la fretta, non hai pensato ad usare nessuno dei metodi sopra descritti. Niente paura, non sei costretto a tenere la casa puzzolente per giorni! Ancora una volta, ci vengono in soccorso degli aromi naturali che sanno come eliminare l’odore di fritto.

Ancora una volta, riempi un pentolino di acqua e porta ad ebollizione. Al suo interno metti delle foglie di alloro e lascia bollire fino a che non senti che l’ambiente è stato purificato. In alternativa, metti in giro per la cucina delle ciotoline ricolme di aceto, bicarbonato e caffè. In poche ore, l’odore di frittura sarà solo un ricordo.

Una strategia piacevole è quella di preparare dei biscotti da mettere in forno subito dopo aver fritto. La fragranza dei dolcetti sarà in grado di smorzare l’odore acre della frittura.

Inutile dire che ci sono anche altre strategie generali che puoi mettere in atto per evitare quanto meno che l’odore di fritto si diffonda per tutta casa. Chiudi bene la porta della cucina mentre friggi, e spalanca la finestra. Accendi sempre l’aspiratore della cappa.

Infine, non sottovalutare l’importanza della scelta dell’olio: più sarà di buona qualità, meno il fritto puzzerà. Inoltre non riutilizzarlo mai troppe volte, anche per tutelare la tua salute!

fonte:farlofacile.com

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...