RACCOLTA DOLCI CON PANDORO BIMBY

Oggi voglio proporvi una raccolta di dolci da realizzare con avanzi di pandoro.

se vuoi essere aggiornato sulle nostre ricette iscrivetevi nel nostro gruppo di facebook bimby e non solo di peccati di gola 568 e nella nostra pagina di facebook ricette di cucina

Salame al cioccolato e pandoro

 

Ingredienti

  • 100 g mandorle
  • 100 g burro
  • 200 g zucchero semolato
  • 70 g cacao amaro
  • 2 uova
  • 300 g pandoro
  • 20 g (moka) caffè

Mettere nel boccale le mandorle: 5 sec. vel. 4.

Mettere da parte.

Mettere nel boccale il burro: 2 min. 60° vel. 3.

Aggiungere lo zucchero, il cacao e le uova: 20 sec. vel. 5.

Aggiungere il pandoro a pezzetti, le mandorle messe da parte e il caffè (a piacere): 20 sec. vel. 5.

Con l’impasto ottenuto, aiutandosi con un foglio di carta forno, dare la forma classica del salame.

Trasferire congelatore a rassodare per almeno 4 ore.

Tirare fuori 10 minuti prima di tagliare a fette e servire.

Tiramisù al pandoro con crema al torrone

Ingredienti

  • Per la crema
  • 250 g panna vegetale
  • 300 g torrone bianco
  • 4 tuorli uova
  • 50 g zucchero semolato
  • 400 g mascarpone
  • 20 g brandy
  • Per farcire
  • 400 g pandoro
  • q.b. (moka) caffè
  • q.b. cacao amaro in polvere

Posizionare la farfalla e mettere nel boccale la panna: 3 min. 30 sec. vel. 3.

Mettere da parte in frigorifero in una ciotola capiente.

Rimuovere la farfalla e mettere nel boccale (anche sporco) il torrone a pezzi: 5 sec. vel. 6.

Mettere da parte.

Posizionare nuovamente la farfalla e mettere nel boccale (anche sporco) i tuorli e lo zucchero: 5 min. vel. 4.

Aggiungere il mascarpone e il brandy: 50 sec. vel. 4.

Aggiungere il torrone: 30 sec. vel. 3.

Versare il composto ottenuto nella ciotola con la panna montata e amalgamare delicatamente a mano senza smontare e trasferire nuovamente in frigorifero.

Tagliare il pandoro a fette non troppo sottili e distribuirlo sulla dello stampo in modo uniforme.

Bagnare il pandoro con il caffè (freddo) e spalmare sopra uno strato di crema al torrone.

Realizzare un secondo strato di pandoro bagnato e di crema (ed eventualmente un terzo a seconda dello stampo).

Trasferire in frigorifero per almeno 4 ore prima di servire, a piacere spolverando con un po’ di torrone sbriciolato o cacao amaro.

Tartufini di pandoro, panna e Nutella

Ingredienti

  • q.b. nutella
  • 500 g pandoro
  • 100 g panna fresca
  • 20 g zucchero a velo
  • q.b. granella di pistacchi

Su un foglio di carta forno distribuire circa 25 cucchiaini di Nutella, leggermente distanti tra loro.

Trasferire in congelatore.

Mettere nel boccale il pandoro: 10 sec. vel. 5.

Raccogliere sul fondo e ripetere: 10 sec. vel. 5.

Raccogliere sul fondo e aggiungere la panna e lo zucchero a velo: 30 sec. vel. 3.

Controllare di aver ottenuto un composto omogeneo e lavorabile, se necessario aggiunge un altro po’ di zucchero a velo.

Trasferire il composto ottenuto in frigorifero per mezz’ora.

Con le mani leggermente umide formare tante palline (della dimensione id una noce) e posizionarvi al centro la Nutella congelata.

Passare le palline nella granella di pistacchi.

Disporle negli appositi pirottini di carta e conservare in frigorifero fino al momento di servire.

Muffin di pandoro

Ingredienti

  • 200 g pandoro
  • 150 g farina 00
  • 100 g zucchero di canna
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 uova
  • 200 g latte parzialmente scremato
  • 80 g olio di semi di girasole
  • q.b. gocce di cioccolata

Mettere nel boccale il pandoro a pezzi: 5 sec. vel. 5.

Aggiungere la farina, il lievito e lo zucchero: 10 sec. vel. 5

Aggiungere l’uovo, il latte e l’olio: 50 sec. vel. 4.

Aggiungere le gocce di cioccolato: 30 sec. vel. 3 antiorario.

Versare il composto nei pirottini riempiendoli per circa 2/3 e infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 20 minuti circa (fare la prova dello stecchino).

Sfornare, lasciar raffreddare e spolverare di zucchero a velo prima di servire.

Pandoro veloce

Ingredienti

  • 150 g burro
  • 150 g farina 00
  • 30 g liquore all’arancia
  • 150 g zucchero semolato
  • 150 g fecola di patate
  • q.b. sale fino
  • mezzo limone
  • 4 uova
  • 1 bustina vanillina
  • 1 bustina lievito per dolci

Mettere nel boccale il burro a pezzi, la farina, il liquore, lo zucchero, la fecola, un pizzico di sale, il succo di limone e le 4 uova: 5 sec. vel. Turbo.

Poi: 30 sec. vel. 4.

Spatolate per bene l’impasto: 1 min. vel. 6.

Aggiungere il lievito e la vanillina: 1 min. vel. 6.

Travasare il composto nello stampo abbondantemente imburrato e infornare in forno statico preriscaldato a 150° per 40 minuti circa (fare la prova dello stecchino).

Sfornare, lasciare freddare a temperatura ambiente e spolverare di zucchero a velo prima di servire.

Tartufini di panettone al caffè

Ingredienti

  • 500 g panettone
  • 100 g latte
  • 80 g caffè
  • 40 g cacao amaro
  • 20 g burro
  • Per decorare
  • q.b. cocco grattugiato

Mettere nel boccale il panettone a pezzi (eventualmente in due volte): 10 sec. vel. Turbo.

Aggiungere il latte, il caffè, il cacao e il burro morbido: 3 min. vel. Spiga.

Controllare di avere ottenuto un composto ben amalgamato, nel caso aggiungere un po’ di latte.

Trasferire in frigorifero a riposare per almeno un’ora.

Con l’impasto ottenuto formare delle palline della dimensione di palline da ping pong e passarle nel cocco grattugiato.

Disporre nei pirottini di carta e trasferire in frigorifero a riposare per qualche ora prima di servire.

Nota

Per una resa migliore utilizzare un panettone aperto da qualche giorno.

Pandoro classico

Ingredienti

  • Per il lievitino
  • 60 g acqua
  • 15 g zucchero semolato
  • 15 g lievito di birra
  • 50 g farina di manitoba
  • 1 tuorlo uova
  • Per il primo impasto
  • 5 g lievito di birra
  • 30 g acqua
  • 200 g farina di manitoba
  • 30 g zucchero semolato
  • 30 g burro
  • 1 uova
  • Per il secondo impasto
  • 2 uova
  • 100 g zucchero semolato
  • 2 bustine vanillina
  • 200 g farina di manitoba
  • 5 g sale fino
  • Per sfogliare e guarnire
  • 140 g burro
  • q.b. zucchero a velo
Per il lievitino
  1. Mettere nel boccale l’acqua, lo zucchero e il lievito sbriciolato: 30 sec. 37° vel. 3.
  2. Aggiungere il tuorlo e la farina: 1 min. vel. Spiga.
  3. Lasciar lievitare nel boccale per circa 1 ora (fino al raddoppio).
Per il primo impasto
  1. Sciogliere il lievito nei 30 g di acqua e aggiungerlo nel boccale.
  2. Aggiungere la farina, lo zucchero, il burro (morbido) e l’uovo: 3 min. vel. Spiga.
  3. Lasciar lievitare nel boccale ancora 1 ora (fino al raddoppio).
Per il secondo impasto
  1. Aggiungere nel boccale le uova, lo zucchero, la vanillina, la farina e il sale: 2 min. vel. spiga.
  2. Trasferire l’impasto in una ciotola capiente (una con poco burro) e lasciare lievitare ancora per circa 2 ore.
  3. Trasferire successivamente in frigorifero per mezz’ora.
Per la sfogliatura
  1. Riprendere la pasta e stenderla su un piano di lavoro, leggermente infarinato, in una sfoglia quadrata.
  2. Distribuire al centro del quadrato il burro morbido a fiocchetti e ripiegare i 4 angoli del quadrato verso il centro, coprendo completamente il burro.
  3. Stendere le pieghe con il mattarello delicatamente, ripiegare in 3 e trasferire il panetto a frigorifero per 30 minuti.
  4. Riprendere il panetto, spianarlo nuovamente, piegarlo ancora in 3 e trasferirlo in frigorifero per altri 30 minuti.
  5. Ripetere il passaggio delle pieghe ancora una volta (3 in totale).
Per la cottura
  1. Formare una palla e trasferire nello stampo ben imburrato.
  2. Lasciar lievitare in forno spento con luce accesa fino a che l’impasto non avrà superato il bordo dello stampo.
  3. Infornare in forno preriscaldato statico a 170° per 50 minuti circa con un pentolino di acqua sul fondo del forno.
  4. Sfornare, lasciar raffreddare completamente, rimuovere dallo stampo, spolverare di zucchero a velo e servire.
Nota
  1. In sostituzione della fase di sfogliatura è possibile rimettere nel boccale l’impasto e, con le lame in movimento a vel. Spiga, aggiungere dal foro del coperchio il burro morbido a tocchetti: 25 min. vel. Spiga.

Sbriciolata di pandoro

Ingredienti

  • scorza di 1 arancia
  • 70 g zucchero semolato
  • 1 uova
  • 250 g ricotta
  • 125 g yogurt bianco
  • q.b. gocce di cioccolata
  • 750 g pandoro
  • q.b. nutella
  • q.b. zucchero di canna

Mettere nel boccale la scorza dell’arancia e lo zucchero: 10 sec. vel. 9.

Aggiungere l’uovo, la ricotta e lo yogurt: 40 sec. vel. 3.

Aggiungere le gocce di cioccolato: 20 sec. vel. 3 antiorario.

Distribuire metà pandoro a tocchetti sul fondo dello stampo (imburrato e infarinato).

Spalmare sopra la crema di ricotta e aggiungere a strisce la Nutella (con un cucchiaio dando l’effetto marmorizzato).

Ricoprire con il restante pandoro a pezzetti e cospargere con zucchero di canna.

Infornare in forno preriscaldato ventilato a 180° per 10 minuti circa.

Sfornare, lasciar raffreddare completamente e servire.

Zuccotto di pandoro con crema alle nocciole

Ingredienti

  • 1 pandoro
  • 250 g (intere) nocciole tostate
  • 100 g zucchero semolato
  • 40 g farina 00
  • 500 g latte
  • 2 uova
  • 200 g panna montata dolce

Rivestire una ciotola rotonda (in vetro, alluminio resistente o plastica)con la pellicola trasparente, per tutta la sua superficie.

Mettere nel boccale le nocciole e lo zucchero: 3 min. vel. 6.

Aggiungere la farina, il latte e le uova: 11 min. 90° vel. 4.

Lasciar raffreddare completamente e amalgamare delicatamente a mano con la panna montata.

Mettere da parte in frigorifero.

Tagliare il pandoro a fette ci riesca 3 cm di spessore e rivestire i bordi e il fondo della ciotola.

Spalmare uno strato di crema (fredda) e realizzare un secondo strato di pandoro.

Continuare fino a riempire tutta la ciotola poi trasferire in frigorifero a riposare per almeno 4 ore prima di servire.

Al momento di servire, capovolgere delicatamente su un piatto da portata e, a piacere, spolverare di zucchero a velo e decorare con Nutella.

Nota

Se necessario, tostare le nocciole in forno preriscaldato statico a 160° per 10 minuti circa.

Tiramisù con pandoro e crema allo spumante

Ingredienti

  • Per la crema
  • 3 tuorli uova
  • 100 g zucchero semolato
  • 40 g farina 00
  • 100 g spumante dolce
  • 250 g mascarpone
  • Per farcire
  • 400 g pandoro
  • q.b. moka caffè
  • q.b. cacao amaro in polvere

Mettere nel boccale i tuorli, lo zucchero, la farina e lo spumante: 12 min. 80° vel. 3.

Trasferire in una ciotola e lasciare raffreddare completamente poi aggiungere il mascarpone e amalgamare delicatamente.

Distribuire il pandoro, a fette, sulla base dello stampo in modo uniforme.

Bagnare il pandoro con il caffè (freddo) e spalmare sopra uno strato di crema.

Realizzare un secondo strato di pandoro bagnato e di crema (ed eventualmente un terzo a seconda dello stampo).

Spolverare la superficie con il cacao amaro e trasferire in frigorifero fino al momento di servire.

Pandorini veloci

Ingredienti

  • 3 uova
  • 100 g zucchero semolato
  • 50 g latte
  • 50 g olio di arachidi
  • 120 g farina 00
  • 80 g fecola di patate
  • una bustina lievito per dolci
  • una bustina vanillina
  • 1 cucchiino aroma pandoro

Mettete nel boccale le uova, lo zucchero, il latte e l’olio: 30 sec. vel. 5.

Aggiungete la farina, la fecola, il lievito, la vanillina e (a piacere) l’aroma di pandoro: 45 sec. vel. 5.

Versare il composto nello stampo per pandorini, leggermente unto, riempiendo ogni pandorino per poco più di metà.

Infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 30 minuti circa.

Sfornare e lasciare raffreddare completamente poi rimuovere i pandorini dallo stampo e, a piacere, cospargere di zucchero a velo prima di servire.

Panettone allo yogurt

Ingredienti

  • 3 uova
  • 150 g zucchero semolato
  • 125 g (gusto a piacere) yogurt alla frutta
  • 125 g olio di semi di girasole
  • 220 g farina 00
  • 1 bustina lievito per dolci
  • un pizzico sale fino

Mettere nel boccale le uova e lo zucchero: 30 sec. vel. 4.

Aggiungere lo yogurt e l’olio: 15 sec. vel. 4.

Aggiungere, con le lame in movimento a vel. 4, la farina e il lievito poco per volta.

Controllare di avere ottenuto un impasto omogeneo e aggiungere il pizzico di sale: 15 sec. vel. 4.

Versare l’impasto nello stampo imburrato e infarinato e infornare in forno preriscaldato statico a 180° per 30 minuti circa.

Pandoro vegan

Ingredienti

  • Per la Biga
  • 50 g farina di manitoba
  • 10 g zucchero semolato
  • 8 g lievito di birra secco
  • 5 g lecitina di soia
  • 60 g (tiepida) acqua
  • Per il primo impasto
  • 200 g farina di manitoba
  • 25 g zucchero semolato
  • 3 g lievito di birra secco
  • 30 g margarina
  • q.b. acqua
  • Per il secondo impasto
  • 200 g farina di manitoba
  • 100 g zucchero semolato
  • 5 g lecitina di soia
  • una bustina vanillina
  • un pizzico sale fino
  • 140 g margarina
Per la Biga
  1. Sciogliere la lecitina in metà acqua tiepida e la bustina di lievito nell’altra metà acqua.
  2. Mettere nel boccale la farina, lo zucchero, la lecitina disciolta e il lievito disciolto: 5 min. 37° vel. 2.
  3. Lasciare lievitare nel boccale per un’ora.
Per il primo impasto
  1. Sciogliere il lievito con poca acqua e aggiungerlo nel boccale insieme alla Biga.
  2. Aggiungere la farina, lo zucchero e la margarina: . 6 min. 37° vel. Spiga.
  3. Durante la lavorazione aggiungere poca acqua tiepida alla volta fino ad ottenere un composto liscio ed elastico (si deve staccare facilmente dalle pareti).
  4. Avvolgere il boccale in una coperta e lasciare lievitare l’impasto per circa 45 minuti (fino al raddoppio del volume).
Per il secondo impasto
  1. Sciogliere la lecitina in poca acqua tiepida.
  2. Smontare l’impasto lievitato nel boccale: 10 sec. vel. 3.
  3. Aggiungere la lecitina disciolta in acqua, la farina, la zucchero, la vanillina, un pizzico di sale e la margarina: 6 min. 37° vel. Spiga.
  4. Chiudere il boccale con la pellicola trasparente, avvolgerlo in una coperta e lasciare lievitare l’impasto per circa due ore (fino al raddoppio del volume). Fare attenzione perché potrebbe uscire dal boccale.
  5. Trasferire l’impasto su un piano di lavoro infarinato e sgonfiarlo impastando a mano (a piacere procedere con la sfogliatura dell’impasto).
  6. Trasferire l’impasto nello stampo ben unto di margarina e lasciare lievitare per 12 ore in forno spendo con luce accesa.
Infornare
  1. A lievitazione ultimata (l’impasto dovrà aver raggiungo e superato il bordo) infornare in forno statico preriscaldato a 180° per 10 minuti.
  2. Abbassare quindi a 160° e proseguire altri 20 minuti.
  3. Abbassare ancora a 150° e proseguire altri 15 minuti.
  4. Se la superficie comincia a scurirsi troppo, coprire con foglio di carta alluminio.
  5. Sfornare, lasciar raffreddare e, a piacere, cospargere di zucchero a velo.

Glassa panettone

Ingredienti

  • 1 albume uova
  • 50 g (non pelate) mandorle
  • 100 g zucchero semolato
  • 15 g acqua
  • q.b. intere mandorle
  • q.b. granella di zucchero

Mettere nel boccale i 50 g di mandorle: 10 sec. vel. Turbo.

Aggiungere l’albume, lo zucchero e l’acqua: 20 sec. vel. 5.

Controllare di avere ottenuto un composto fluido ma consistente, se troppo denso aggiungere altra poca acqua.

Distribuire sul panettone lievitato spennellando su tutta la superficie e, a piacere, cospargere con granella di zucchero e mandorle intere.

Se durante la cottura la glassa dovesse scurirsi troppo velocemente, coprire con un fogli odi carta stagnola.

Pandorini con farina di farro

Ingredienti

  • 300 g farina di farro
  • 100 g zucchero di canna
  • 2 intere uova
  • 3 tuorli uova
  • 200 g (morbido) burro
  • 50 g acqua
  • 1 cubetto lievito di birra
  • 3 g sale fino
  • q.b. zucchero a velo

Mettere nel boccale l’acqua e il lievito sbriciolato: 30 sec. vel. 3.

Aggiungere il burro: 30 sec. vel. 3.

Montare la farfalla: 1 min. vel. 4.

Aggiungere le uova intere e i tuorli, lo zucchero e il sale: 1 min. vel. 3.

Togliere la farfalla e, con le lame in movimento a vel. 3 aggiungere la farina setacciata: 2 min. vel. 3.

Controllare di avere ottenuto un composto morbido, travasarlo in una ciotola e lasciare lievitare per circa un’ora (deve raddoppiare il suo volume).

Sgonfiare l’impasto lievitato a mano impastandolo su un piano di lavoro (eventualmente con poca farina) e trasferire negli stampi dei pandorini, ben imburrati.

Lasciar lievitare ancora in forno spento finché l’impasto non raggiunge il bordo e poi cuocere in forno preriscaldato statico a 180° per 10 minuti circa (o finché i pandorini non saranno gonfi e dorati).

Sfornare, lasciar raffreddare a temperatura ambiente, sformare e spolverare con lo zucchero a velo prima di servire

Annunci

Un pensiero riguardo “RACCOLTA DOLCI CON PANDORO BIMBY

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...