Barilla sfida Nutella Ferrero. Presto nei supermercati la crema alle nocciole Pan di Stelle

I pochi che hanno assaggiato la nuova crema alla nocciole Mulino Bianco, destinata a fare concorrenza a Nutella, dicono che è davvero buona. La presenza sugli scaffali dei supermercati è prevista tra due mesi, ma la data è ancora provvisoria. L’unica cosa certa è che il nome richiamerà la linea dei biscotti al cacao Pan di Stelle, mentre la forma del vasetto e l’etichetta sono ancora top secret. La crema proposta ai pochi operatori dei supermercati che dovranno decidere come venderla  sembra essere quella della foto. L’altra novità di rilievo è che la ricetta prevede un pizzico di biscotto Pan Di Stelle sbriciolato, che dà un nuova consistenza alla crema alle nocciole.

SE VUOI ESSERE AGGIORNATO SEMPRE SULLE NOSTRE RICETTE, CONSIGLI E TRUCCHI ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK BIMBY E NON SOLO DI PECCATI DI GOLA 568 E NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA

Detto ciò, va sottolineato che le differenze con la Nutella sono sin troppo evidenti. Si comincia con gli ingredienti. Quelli in comune sono tre: lo zucchero (la crema di Ferrero ne contiene una quantità spropositata, superiore al 50%), le nocciole che rappresentano solo il 13% e il cacao. La scelta di Barilla è stata di ridurre la quantità di zucchero, aumentare le nocciole (tutte rigorosamente italiane) e selezionare solo cacao sostenibile. L’altra grossa differenza riguarda l’impiego di olio di girasole al posto del palma di Nutella Ferrero (rimasta forse l’unica grande azienda del settore a usare l’olio tropicale).

Sul prezzo e sul posizionamento la discussione è in corso. Secondo alcune voci, il listino dovrebbe oscillare intorno ai 9-10 €/kg (il 20% circa in più di Nutella), ma oltre il doppio rispetto alle creme vendute dai supermercati con il loro marchio.

La guerra tra Barilla e Ferrero è iniziata due anni fa con la questione dell’olio di palma, abbandonato dall’azienda di Parma con un grande battage pubblicitario che ha messo in cattiva luce i prodotti come Nutella, preparati con il 30% circa di olio tropicale. La scelta di scendere in campo con un prodotto destinato a togliere quote di mercato e fatturato a Ferrero è una sfida importante che non piacerà sicuramente all’azienda di Alba.

In queste settimane la vera battaglia si sta giocando nei supermercati, dove gli emissari di Barilla cercano di convincere le catene a esporre la crema Pan di Stelle sugli scaffali. Tutto ciò comporta un costo oneroso per l’azienda di Parma che dovrà pagare grosse cifre per occupare lo spazio fisico in ogni punto vendita. L’altro ostacolo da affrontare è il posizionamento del vasetto. Ogni  catena dovrà stabilire se affiancarli alla Nutella oppure se collocarli vicino ai biscotti Mulino Bianco lontani dal concorrente. La questione è importantissima perché Ferrero ha un elevato potere negoziale con le catene dei supermercati e opporrà una resistenza all’entrata della concorrenza. Vi terremo aggiornati.

Fonte;https://ilfattoalimentare.it/nutella-ferrero-mulino-bianco.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...