RACCOLTA DI PIATTI UNICI CON IL BIMBY E METODO TRADIZIONALE

Ecco a voi una raccolta di piatti unici da realizzare con il bimby e metodo tradizionale.

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SEMPRE SULLE NOSTRE RICETTE ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPPO DI FAEBOOK BIMBY E NON SOLO DI PECCATI DI GOLA 568 E NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA

LEGGI QUI LE RICETTE, CLICCA LINK

RACCOLTA DI RICETTE DIETETICHE CON IL BIMBY E METODO TRADIZIONALE

 CUCINA MULTILIVELLO PER PIATTI UNICI PRONTI IN POCO TEMPO CON IL BIMBY

PIATTI UNICI BIMBY

SFORMATINI DI PARMIGIANO SU LETTO DI VERDURE

X 4 PERSONE

  • 20 g di pane, raffermo
  • 80 g di Parmigiano reggiano
  • erba aromatica q.b. (tipo timo, maggiorana, prezzemolo)
  • 4 uova
  • sale e pepe, q.b.
  • burro, q.b. per imburrare i pirottini
  • 60 g di mozzarelle
  • paprika dolce, q.b.
  • 50 g di olio extravergine di oliva
  • 1 cipolla, tagliata in quarti (50 g)
  • 500 g di carote, tagliate a rondelle
  • 400 g di piselli, fini scongelati o in scatola
  • aceto balsamico, q.b.

 Mettere nel boccale il pane, il Parmigiano ed le erbe aromatiche, tritare: 10 sec./vel. 8.

Aggiungere uova, sale e pepe, frullare: 6 sec./vel. 5.

Imburrare 4 pirottini di alluminio di Ø 8 cm e versarvi il composto.

Dividere la mozzarella in 4 pezzi, passarli nella paprika e infilarli all’interno di ogni pirottino.

Pulire il boccale e mettere olio e cipolla, insaporire: 5 min./Varoma/vel . soft .

Aggiungere le carote, sale e pepe, timo e maggiorana.

Mettere nel recipiente del Varoma i 4 pirottini, nel vassoio i piselli, salarli e posizionare il Varoma: 25 min./Varoma/antiorario/vel . soft .

Lasciare raffreddare e sformare in piattini individuali. Servire accompagnati dalle verdure e conditi con qualche goccia di aceto balsamico.

CIME DI RAPE BARESI CON SALSICCIA IN PANE CASERECCIO

  • Per il pane:
  • 390 g di acqua
  • 1/3 di panetto di lievito di birra
  • 600 g di farina tipo 0
  • 10 g di zucchero
  • 15 g di sale
  • Per le cime di rape con la salsiccia:
  • 1500 g di cime di rape baresi
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 peperoncini piccanti
  • 50 g di olio extravergine di oliva
  • 400 g di salsiccia di maiale, a pezzetti
  • 5 g di sale

Preparare l’impasto:

1. Versare nel boccale l’acqua e il lievito, sciogliere: 1 min./37°C/vel.  Spiga.

2. Unire la farina, lo zucchero e il sale, impastare: 4 min./vel.spiga.

3. Trasferire l’impasto su una spianatoia di legno per la prima lievitazione, coprirlo con una coperta e lasciarlo riposare in un luogo caldo fino a quando non avrà raddoppiato il suo volume (circa 1 ora).

4. Riprendere l’impasto  e adagiarlo su una teglia rivestita di carta forno, dandogli la forma di una pagnotta tonda.

5. Prendere un rettangolo di carta forno alto circa 10 cm e arrotolarlo più volte su sè stesso, fino a formare una sorta di braccialetto, che servirà per bloccare il pomello del coperchio di pane.

6. Tirare la parte superiore d’impasto (facendo attenzione a non romperlo), formare una pallina e fermarla con il braccialetto di alluminio, in modo che non si appiattisca.

7. Infarinare bene la pagnotta e lasciarla lievitare ancora per 1 ora.

8. Nel frattempo, preriscaldare il forno a 230°C e, quando sarà terminata la lievitazione, cuocervi il pane per 35-40 min.

9. Quando la pagnotta sarà ben cotta, lasciarla raffreddare completamente.

Preparare le cime di rape:

10. Lavare le cime di rape e pulirle bene.

11. Tritare nel boccale gli spicchi di aglio e i peperoncini: 7 sec/vel. 7. Riunire sul fondo con la spatola.

12. Versare l’olio e insaporire: 3 min./100°C/vel. 1.

13. Unire i pezzetti di salsiccia e cuocere: 4 min./100°/antiorario/vel. soft.

14. Aggiungere le cime di rapa fino a quando il boccale sarà pieno e cuocere: 20 min./100°/antiorario/vel. soft. Mano a mano che le cime nel boccale cuociono e perdono volume, aggiungere l’eventuale rimanenza e il sale.

 

Terminare la preparazione:

15. Riprendere la pagnotta e rimuovere con delicatezza il braccialetto di alluminio avvolto intorno al pomello.

16. Aiutandosi con un coltello affilato, rimuovere delicatamente la calotta superiore, che sarà il coperchio.

17. Rimuovere parte della mollica dalla ciotola di pane, in modo da creare una cavità sufficientemente grande da contenere le cime di rape con la salsiccia.

18. Trasferire le cime di rape con la salsiccia all’interno della ciotola di pane, riposizionare il coperchio leggermente spostato di lato e servire il piatto.

POLENTA AL NERO DI SEPPIA CON SEPPIOLINE

X 4 PERSONE

Per le seppie

  • 1 mazzetto di prezzemolo fresco, (circa 20 gr)
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 peperoncino, piccante rosso
  • 60 grammi di olio extravergine d’oliva
  • 700 grammi di seppie pulite
  • sale fino, q.b.
  • pepe nero macinato, q.b.
  • 4 pomodori ramati, sodi
  • 4 rametti di basilico fresco, mondato

Per la polenta:

  • 1000 grammi di acqua
  • 1 sacca di nero di seppia
  • 500 grammi di latte intero, di giornata
  • 1 sacca di rosso di seppia
  • sale fino, q.b.
  • 10 grammi olio extravergine di oliva
  • 320 grammi di farina di mais
  • 1 foglia di basilico fresco
Preparare le seppie:

1. Tritare il prezzemolo: 5 sec./vel. 5, mettere da parte la metà.
2. Tritare lo scalogno, lo spicchio d’aglio e il peperoncino:

3 sec./vel. 7.
3. Unire 30 g di olio e insaporire: 3 min./100°C/vel. 1.
4. Aggiungere le seppioline lavate e private delle alette (se le seppie sono grosse,
tagliarle a strisce) cuocere: 3 min./Varoma/antiorario/vel.soft.
5. Sfumare con il vino: 2 min./100°C/antiorario/vel.soft.
6. Continuare la cottura: 10 min./100°C/antiorario/vel.soft, aggiustare di sale e pepe.
7. Privare i pomodori della buccia e dei semi, tagliarli a piccoli dadini, mettere in fusione con uno spicchio d’aglio le foglie di basilico e l’olio rimasto.
8. Versare la dadolata di pomodoro sulle seppie, lasciare insaporire a boccale spento, per 5 minuti.
9. Togliere e mettere da parte in caldo.

Preparare la polenta:

10. Versare l’acqua nel boccale, sciogliere il nero di seppia nel latte mescolando.
11. Unire il rosso all’acqua, salare e versare l’olio. Unire il latte nero all’acqua, portare a bollore: 12 min./100°C/vel. 2.
12. Aggiungere ai liquidi bollenti la farina di mais, cuocere: 40 min./100°C/antiorario/vel. 2.
13. A fine cottura unire il burro e mantecare.
14. Preparare i piatti singoli; versare una piccola parte di polenta scura al centro del piatto, contornare con le seppie ai pomodori, completare con una foglia di basilico fresco.
15. Servire il piatto caldo.

 

 

Annunci

5 pensieri riguardo “RACCOLTA DI PIATTI UNICI CON IL BIMBY E METODO TRADIZIONALE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...