TUTTO MOZZARELLA DI BUFALA RICETTE CON IL BIMBY E METODO TRADIZIONALE

Oggi voglio proporvi ricette da realizzare con la magnifica mozzarella di bufala

SE VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE RICETTE ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK BIMBY E NON SOLO DI PECCATI DI GOLA 568 E NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA

Gateau di patate con zucchine

Ingredienti

  • 1 dose di pure ( preparato con il bimby)
  • 300 gr zucchine
  • 2 uova
  • 100 gr prosciutto cotto
  • 20 gr pangrattato
  • 1 mozzarella di bufala
  • 20 gr olio EVO
  • sale q. b.
  • prezzemolo q. b.
  • burro q. b.

Istruzioni

Preparare il purè di patate .

Nel boccale pulito mettere le zucchine pulite e tagliate a tocchetti con l’olio, cuocere: 10 min. 100° Antiorario vel. 1 e lasciar raffreddare.

Una volta raffreddato aggiungere il purè, le uova, il prosciutto a dadini e il prezzemolo tritato, mescolare: 20 sec. Antiorario vel. 3.

Imburrare una teglia con del burro e spolverizzare di pane grattugiato e versare metà del composto ottenuto.

Aggiungere la mozzarella tagliata e coprire con il resto del composto.

Cospargere il tutto con altro pangrattato e fiocchetti di burro, cuocere in forno preriscaldato a 180° per 40 minuti circa.

Lasciare raffreddare, suddividerlo in porzioni e servire appena tiepido

SENZA BIMBY

  • 700g di patate
  • 2 zucchine medie (400g in tutto circa) tagliate a rondelle sottili
  • 1 cipollotto affettato finemente
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 4 fette (100g circa) di mozzarella di bufala
  • 2 fette (50g circa) di prosciutto cotto
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di pangrattato
  • 1 noce di burro per la teglia
  • sale e pepe q.b.

Lessare le patate in pentola a pressione (15 minuti dal fischio) o in modo tradizionale (25 minuti) finché si potranno perforare con una forchetta. Pelarle e passarle nello schiacciapatate. Lasciarle intipedire.

Rosolare il cipollotto in una padella con l’olio. Aggiungere le zucchine e cuocere a fiamma media per 15 minuti circa, o finché saranno morbide. Salare e lasciar intiepidire.

Riscaldare il forno a 200°C. Imburrare una teglia da forno da 20X30 cm e cospargerla con del pangrattato.

In una ciotola capiente, mescolare le patate schiacciate con le zucchine. Inglobare le uova e il parmigiano, salare e pepare secondo il gusto.

Foderare il fondo della teglia imburrata con metà del composto. Distribuire la mozzarella e il prosciutto e coprire con un altro strato di patate e zucchine. Spolverare con il pangrattato, e infornare. Cuocere per 40 minuti o finché lo sformato sarà abbastanza compatto e dorato. Negli ultimi 5 minuti accendere il grill e dorare la parte alta dello sformato. Lasciar raffreddare e servire tiepido accompagnato da un’insalata semplice, o conservare e servire successivamente a temperatura ambiente

RISOTTO POMODORINI E MOZZARELLA DI BUFALA

  • 1 cipolla piccola
  • 30 g olio extravergine d’oliva
  • 320 g riso
  • 640 g acqua
  • 1 dado vegetale
  • Mezzo bicchiere vino bianco, O mezzo misurino
  • 2 pomodori, Oppure pomodorini a piacimento
  • 2 mozzarelle di bufala

Mettere nel  BOCCALE  la cipolla e tritare 5 sec vel 6.
Aggiungere l’olio e soffriggere 3 min 100′ vel 1

Mettere il riso e tostare 2 min 100′ vel  antiorario 1

Aggiungere il mezzo misurino di vino bianco e insaporire 1 min 100′ vel  antiorario 1

Aggiungere l’acqua e il dado vegetale cuocere x 12 min 100′ vel  antiorario 1

Nel frattempo tagliare i pomodorini e condirgli con olio sale pepe e qualche fogliolina di basilico

Tagliare le mozzarelle a dadini e tenere tutto da parte

Una volta pronto il riso mantecare con la mozzarella a dadini e grana qb

Aggiungere poi i pomodorini e qualche foglia di basilico di decorazione.

SENZA BIMBY

  • Riso Autentico carnaroli  360g
  • 1 cipolla tritata
  • Concentrato di pomodoro o pomodorini freschi
  • Burro e olio d’oliva q.b
  • 4 mozzarelle di bufala o burrate piccole
  • Brodo vegetale q.b
  • Parmigiano reggiano q.b

Rosolare la cipolla aggiungere il riso, sfumare con il brodo e procedere la cottura, a circa 10 minuti dalla cottura aggiungere un cucchiaio di concentrato di pomodoro, proseguire con la cottura.

Dopo 16/18 minuti di cottura ultimare il risotto aggiungendo burro e parmigiano cercando di ottenere un risotto cremoso e di un bel colore rosso; una volta impiattato adagiare al centro la burrata precedentemente condita con olio d’oliva, sale e basilico fresco.

BOCCONCINI DI VITELLO ALLO SPECK , MOZZARELLA DI BUFALA E SALSA DI VERDURE

  • 450 g di fettine di vitello, (6-12 fettine a seconda del taglio della carne)
  • 6-12 fettine di speck, tagliate fini (una per ogni bocconcino)
  • 6-12 pezzetti di mozzarella di bufala, (uno per ogni bocconcino)
  • 1 carota, media
  • 2 zucchine, piccole
  • 1 cipolla, bionda piccola
  • mezzo peperone giallo mondato
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 cucchiaio di olio, EVO
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • sale q.b.
  • stuzzicadenti o spago da cucina

Introdurre nel boccale la carota, la cipolla,le zucchine e il peperone. Tritare: 5 secondi, velocità 7 . Riunire sul fondo con la spatola. Aggiungere l’ olio EVO e insaporire: 3 minuti, 100 °C, velocità 1. Aggiungere il vino e sfumare: 5 minuti, 100°C, velocità 1, tenendo il misurino inclinato.

Nel frattempo, salare leggermente le fettine di vitello (senza esagerare, poiché lo speck è già molto saporito). Poggiare su ogni fettina di vitello una fettina di speck e un pezzetto di mozzarella di bufala, arrotolare ogni bocconcino e fermare la carne con uno stuzzicadenti o con dello spago da cucina. Sistemare i bocconcini nel cestello insieme al rametto di rosmarino ed inserire il cestello nel  boccale. Aggiungere 200 ml di acqua e cuocere: 10 minuti Varoma, velocità 1. Girare gli involtini e continuare la cottura: 10 minuti Varoma, velocità 1.

SIstemare gli involtini su un piatto da portata. Frullare le verdure rimaste nel  boccale: 20 secondi, velocità 7-8, a seconda della consistenza desiderata, più o meno cremosa. Cospargere gli involtini con la salsa alle verdure e servire.

PIZZA MELANZANE E MOZZARELLA DI BUFALA

Per l’impasto della pizza

  • 350 g di acqua
  • 5 g di lievito di birra secco
  • 500 g di farina di tipo 1
  • 10 g di sale

Per il condimento

  • 2 melanzane
  • Un rametto di rosmarino
  • Prezzemolo q.b.
  • Finocchio selvatico q.b.
  • Erba cipollina q.b.
  • 5 g di olio extravergine di oliva + q.b.
  • Sale q.b.
  • Pomodori secchi sott’olio q.b.
  • 100 g di mozzarella di bufala

Preparazione

Versa nel boccale 350 g di acqua, aggiungi 5 g di lievito di birra secco, 500 g di farina di tipo 1 e impasta 2 Min. Vel. Spiga.

Aggiungi 10 g di sale, impasta 1 Min. Vel. Spiga e lascia riposare 15 Min.

Impasta 10 Sec. Vel. Spiga, trasferisci l’impasto su un piano di lavoro ben infarinato e fai 3 pieghe in questo modo: trasferisci l’impasto sul piano di lavoro infarinato, premi leggermente con il palmo della mano e forma un rettangolo; solleva i lembi di destra e di sinistra e portali verso il centro. Ripeti con il lembo superiore e inferiore. Ruota di 90° e lascia riposare 15 Min. Ripetiamo il procedimento per altre 2 volte.

Metti l’impasto in una ciotola capiente leggermente unta, sigilla con la pellicola per alimenti e tieni nella parte più bassa del frigorifero 24 Ore.

Trascorse le 24 ore, lascia riposare l’impasto a temperatura ambiente, in un luogo riparato, 1 Ora.

Nel frattempo accendi il forno a 180°, avvolgi una melanzana in un foglio di alluminio con un rametto di rosmarino e cuoci 30 Min. Tira fuori, taglia a metà, togli la polpa con un cucchiaio e mettila in un colino con sotto una ciotola per raccogliere il liquido.

Sfilaccia a mano la mozzarella di bufala e mettila in un colino a perdere il liquido.

Alza il forno a 250°.

Ungi con olio il fondo di una teglia rettangolare di 32×37 cm.

Trasferisci l’impasto sulla teglia e stendilo, premendo delicatamente con i polpastrelli unti dal basso verso l’alto e viceversa. Lascia il bordo più alto.

Sbuccia una melanzana con il pelapatate, tagliala a fette sottili e adagia sulla superficie della pizza.

Condisci con un filo di olio e un pizzico di sale.

Cuoci la pizza poggiando la teglia direttamente sul fondo del forno 5 Min. a 250°, spostala poi sulla griglia a media altezza e cuoci ancora 15 Min. a 250°.

Tira la pizza fuori dal forno e completa il condimento: metti nel Bimby la polpa della melanzana cotta con 40 g della sua acqua (raccolta nella ciotola). Aggiungi 5 g di olio, finocchio selvatico, erba cipollina e prezzemolo sminuzzati a mano, dei pomodori secchi tagliati a sriscioline e fai restringere 10 Min. 100° Vel. Soft.

Distribuisci sulla pizza la bufala sfilacciata, il condimento del boccale, completa con qualche ciuffo di finocchio, qualche fogliolina di prezzemolo ed erba cipollina.

SENZA BIMBY

  • 1 melanzana grande (400g)
  • 750ml di olio di semi di girasole o altro olio per friggere
  •  400 gr di impasto di pizza
  • 1 lattina (400g) di salsa di pomodoro
  • 250g di mozzarella di bufala messa a scolare
  • 10 pomodorini tagliati a metà
  • 1 goccio di olio di oliva
  • sale q.b.
  • qualche foglia di basilico

Nel frattempo che la vostra pizza lievita, preparate le melanzane: spuntate e affettatele fini, circa 1/2cm di spessore. Cospargetele di sale e trasferitele in uno scolapasta e adagiate un peso sopra (un piatto con un barattolo grande di pomodoro, ad esempio). Lasciatele scolare per 40 minuti.

Ritirate le melanzane, sciacquatele sotto l’acqua corrente per eliminare il sale e asciugatele benissimo con della carta da cucina.

Riscaldate l’olio e friggetele, poche alla volta. Scolatele e asciugatele su della carta da cucina.

Accendete il forno a 250°C (o al massimo della potenza).

Stendete la pasta della pizza a mano o usando poco il mattarello e formate 2 dischi da 30cm di diametro circa. Spolverate 2 teglie rotonde per la pizza con poca farina e trasferiteci i dischi.

Distribuite la passata di pomodoro sui dischi di pasta, lasciando un cornicione tutto intorno. Irrorate con un goccio d’olio e condite con il sale.

Infornate e cuocete le pizze per 10 minuti, una nella parte bassa e una al centro del forno. A metà cottura, invertitele, in modo che si cuociano uniformemente.

Sfornate, aggiungete le melanzane e i pomodorini tagliate a metà e cuocete per altri 3 minuti. Sfornate, aggiungete la mozzarella a fettine e cuocete per 1 minuto ancora. Sfornate, cospargete con il basilico e servite.

MOZZARELLA IN CARROZZA

  • 80 g di pane secco
  • Un pugno di foglie di origano fresco
  • 16 fette di pancarrè
  • 250 g di mozzarella di bufala
  • 2 uova medie
  • 60 g di latte intero
  • Sale q.b.
  • Farina 0 q.b.

Per friggere

  • Olio di semi di arachide q.b.

Preparazione

Metti nel boccale 80 g di pane secco e un pugno di foglie di origano fresco. Trita 30 Sec. Vel. 6 e poi 5 Sec. Vel. 7. Metti da parte in un piatto fondo.

Togli il bordo esterno (la “crosta”) a 16 fette di pancarrè.

Taglia in 4 fette 250 g di mozzarella, dividile a metà e tamponale con carta assorbente.

Monta i “panini” mettendo una fetta di pane, una di mozzarella e un’altra di pane.

Metti nel boccale 2 uova medie intere, 60 g di latte intero e un pizzico di sale. Amalgama 20 Sec. Vel. 4 e trasferisci in un piatto fondo.

In un terzo piatto fondo, metti farina 0 q.b. per infarinare i panini.

Passa i “panini” prima nella farina 0, poi nell’uovo sbattuto con il latte e infine nel pangrattato.

Friggi in abbondante olio di semi di arachide e servi ancora calda.

SENZA BIMBY

  • 8 fette di pancarrè
  • 250 gr di mozzarella di bufala
  • 2 uova
  • farina qb
  • pangrattato qb
  • 1 pizzico di sale
  • olio di arachide per friggere qb

Tagliate i bordi scuri del pancarrè. Tagliate la mozzarella a fettine e disponetene alcune tra due fette di pancarrè. Pressate bene per farle aderire bene a formare dei panini. Fate attenzione a non far sbordare la mozzarella fuori.

Se la mozzarella in carrozza vi si apra in cottura, potrebbe dipendere dal fatto che che la mozzarella contiene ancora troppo siero. Mettete la mozzarella tagliata a fette ad asciugare in uno scolapasta e poi asciugatela anche con della carta assorbente da cucina, prima di metterla nelle fette di pancarrè.

Sbattete le uova aggiungendo il pizzico di sale.

Passate ciascun panino nell’uovo sbattuto su ambo i lati, poi nella farina e poi ancora nell’uovo e per ultimo nel pangrattato facendo attenzione a coprire bene anche i bordi per evitare fuoriuscite di mozzarella durante la cottura.

Friggete tutti i panini di mozzarella in carrozza in abbondante olio caldo di arachide finchè non si saranno dorati da ambo i lati.

Scolate la mozzarella in carrozza su un foglio di carta assorbente e servitela caldissima e filante.

PASTA AL TONNO CON MOZZARELLA DI BUFALA

  • 125 g di mozzarella
  • 350 g di spaghetti
  • 1/2 cipolla
  • 40 g olio extravergine di oliva
  • 240 g di tonno sott’olio
  • 2 filetti di acciuga (facoltativi)
  • 750 g di acqua
  • Un cucchiaino di sale
  • Timo q.b.
Preparazione

Metti 125 g di mozzarella tagliata a pezzettoni nel boccale. 3 Sec. Vel. 4-5. Metti da parte.

Pesa 350 g di spaghetti e metti da parte.

Sciacqua il boccale e asciugalo bene.

Metti nel boccale mezza cipolla tagliata a pezzi 3 Sec. Vel. 6-7.

Versa 40 g di olio. 5 Min. 100° Vel. 1.

Aggiungi il tonno sgocciolato (circa 180 g) e le acciughe. Fai insaporire 2 Min. 100° Vel. 1.

Dal foro del coperchio, versa 750 g di acqua e un cucchiaino di sale. 8 Min. 100° Vel. 1.

Sempre dal foro del coperchio, inserisci gli spaghetti e cuoci per il tempo indicato sulla confezione + 1 o 2 Min. 100° Antiorario Vel. Soft.

1 Min. dalla fine aggiungi il timo.

Versa in una zuppiera, aggiungi la mozzarella, mescola bene e servi subito.

SENZA BIMBY

  • 350g di mezze penne
  • 150g tonno sott’olio sgocciolato
  • 120g mozzarella di bufala
  • 70g d’olio extravergine d’oliva
  • aglio q.b
  • capperi sotto sale q.b
  • prezzemolo q.b
  • sale q.b
  • pepe q.b

Portate a bollore abbondante acqua salata nella quale lesserete la pasta. Intanto risciacquate dal sale una cucchiaiata di capperi, sgocciolateli e tritateli insieme con 3 spicchi d’aglio e un mazzetto di foglioline di prezzemolo. Raccogliete il trito in una ciotola insieme con il tonno spezzettato e l’olio extravergine. Scolate la pasta al dente, mettetela in una larga padella, portatela su fuoco vivo, conditela con il sugo al tonno, pepe e la mozzarella a dadini. Rigirate velocemente le mezze penne per farle insaporire e, non appena la mozzarella inizierà a filare, servitele.

POLPETTE VEGETARIANE CON MOZZARELLA E SPINACI

  • 200 g di mozzarella
  • 100 g di spinaci lessati
  • 2 uova
  • 30 g di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 20 g di Parmigiano grattugiato
  • 100 g di pangrattato (+ q.b. per impanare)
  • 10 g di olio extravergine di oliva
  • Olio di semi per friggere

Preparazione

Metti nel boccale 200 g di mozzarella. 10 Sec. Vel. 4.

Aggiungi 100 g di spinaci lessati (dopo averli strizzati bene), 2 uova, 30 g di latte, il sale, 20 g di Parmigiano grattugiato, 100 g di pangrattato e 10 g di olio extravergine di oliva. 15 Sec. Vel. 2.

Forma delle polpettine con il composto ottenuto, passale nel pangrattato e friggile in olio caldo o cuocile in forno caldo 180° per 15-20 Min.

SENZA BIMBY

  • 200 g di spinaci cotti e strizzati
  • 250 g di ricotta
  • 1 uovo
  • 20 g grana grattugiato
  • 1 pizzico di sale
  • noce moscata
  • 100 g di pangrattato più altro per la panatura
  • 100 g mozzarella di bufala

In una ciotola versiamo la ricotta e la schiacciamo con una forchetta.

Aggiungiamo gli spinaci già cotti e ben strizzati. Rompiamo un uovo, aggiungiamo il grana e una grattata di noce moscata a piacere, infine un pizzico di sale.

Amalgamiamo il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, quindi uniamo il pan grattato un po’ alla volta continuando a mescolare.

Tagliamo a cubetti la mozzarella e prepariamo un piatto con del pangrattato.

Formiamo le polpette con un po’ di impasto nel palmo della mano, mettiamo al centro due o tre cubetti di mozzarella, e formiamo la pallina. Quindi la passiamo nel pangrattato e la poggiamo su un piatto. Procediamo così per tutto l’impasto, dovremmo ottenere 12 polpette circa.

Prepariamo la padella con l’olio e quando è ben caldo iniziamo a friggere le polpette poche alla volta.

Rigiriamole più volte per fare in modo che risultino dorate da tutti i lati. Quindi le posiamo su un foglio di carta assorbente.

Se non vogliamo friggere possiamo cucinare le polpette di spinaci al forno. Mettiamole in una teglia con un filo di olio, inforniamo a 190°C con forno ventilato per 20 minuti e rigiriamole a metà cottura.

LEGGI ANCHE:MOZZARELLA FATTA IN CASA CON IL BIMBY E SENZA…RICETTA

 

Annunci

4 pensieri riguardo “TUTTO MOZZARELLA DI BUFALA RICETTE CON IL BIMBY E METODO TRADIZIONALE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...