TUTTO BESCIAMELLA RICETTE CON IL BIMBY E METODO TRADIZIONALE

Oggi voglio proporvi ricette da realizzare con l’ingrediente principale la besciamella

SE VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOSTRE RICETTE ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK BIMBY E NON SOLO DI PECCATI DI GOLA 568 E NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA

LEGGI QUI LA RICETTA:BESCIAMELLA FATTA IN CASA -ANCHE LIGHT RICETTE CON IL BIMBY E SENZA..

Lasagne al pesto, patate e fagiolini

BIMBY

  • 400 gr patate già pulite
  • 400 gr fagiolini già puliti
  • 1 litro besciamella
  • 150 gr pesto 
  • 2 mozzarelle (per gli intolleranti sostituire con quella senza lattosio)
  • 1 litro acqua
  • 250 gr lasagne all’uovo (io ho utilizzato quelle senza precottura)
  • parmigiano grattugiato q. b.
  • sale q. b.
  • olio EVO q. b.

preparazione

Preparare la besciamella come da ricetta sopra,  una volta pronta mescolarla con il pesto e tenere da parte.

Nel boccale mettere l’acqua e il sale, posizionare il varoma con dentro le patate pelate e tagliate a pezzetti e i fagiolini puliti, cuocere: 30 min. Varoma vel. 2 e mettere da parte a raffreddare.

Prendere una teglia rettangolare, cospargere il fondo con un filo d’olio e qualche cucchiaio di besciamella al pesto.

Posizionare le lasagne una vicino all’altra in modo da creare uno strato unico, ricoprire con uno strato di besciamella al pesto, poi uno strato di patate, uno di fagiolini, aggiungere qualche pezzetto di mozzarella e spolverare di parmigiano grattugiato, riposizionare un altro strato di lasagne e così fino all’esaurimento degli ingredienti.

Infine ricoprire la lasagna con la besciamella al pesto e il parmigiano rimasti e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30-40 minuti circa.

Lasciar intiepidire leggermente e servire

senza bimby

  • Sfoglie pronte per lasagna
  • 250 gr di fagiolini
  • 3 patate medie
  • 500 ml di besciamella
  • 300 gr di pesto pronto
  • olio di oliva
  • parmigiano reggiano grattugiato

Preparazione

Innanzitutto lessiamo le patate e i fagiolini e poi li tagliamo a pezzetti.

In una ciotola amalgamiamo al pesto la besciamella già pronta e se necessario, perché troppo densa, aggiungiamo un pochino di latte.

In una teglia rettangolare mettiamo un po’ di crema al pesto e besciamella e poi iniziamo a posizionare le sfoglie di lasagna.

Aggiungiamo uno strato di crema al pesto, poi una manciata di fagiolini, un po’ di patate e spolverizziamo con il parmigiano. Procediamo fino a quando gli ingredienti saranno esauriti. Versiamo un po’ di latte negli angoli della teglia e poi tanto formaggio.

Mettiamo in forno a 180° per 20 minuti, poi gratiniamo per completare.

Sformato di fagiolini

bimby

  • 400 gr fagiolini freschi
  • 1/2 cipolla
  • 20 gr olio EVO
  • 1 cucchiaio parmigiano grattugiato
  • 2 uova
  • 200 gr besciamella già pronta
  • 1 litro acqua
  • sale q. b.

preparazione

Mettere nel boccale l’acqua, salare e posizionare sopra il coperchio il varoma con dentro i fagiolini puliti, cuocere: 30 min. Varoma vel. 2 e mettere da parte a intiepidire.

Nel boccale vuoto mettere la cipolla, tritare: 5 sec. vel. 7.

Riunire sul fondo con l’aiuto della spatola e aggiungere l’olio, soffriggere: 3 min. 100° vel. 1.

Unire i fagiolini tagliati a pezzetti, insaporire: 5 min. 100° Antiorario vel. 1 e mettere da parte.

Nel boccale vuoto unire le uova, il parmigiano e la besciamella, emulsionare: 1 min. vel. 4.

Aggiungere i fagiolini messi da parte e amalgamare: 20 sec. Antiorario vel. 2.

Versare il composto in una teglia (da 22 cm di diametro) precedentemente imburrata.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa.

Lasciar intiepidire e servire

senza bimby

  • salsa besciamella
  • 700 g. di  fagiolini
  • 100 g. di parmigiano grattugiato
  • 4  uova
  •  sale e pepe

Fate bollire l’acqua con poco sale.

Immergete i fagiolini puliti e fate cuocere per 15 minuti, scolateli.

Frullate i fagiolini per 3 minuti.

Preparate la besciamella, pepate e lasciatela raffreddare.

Fate sciogliere 30 g. di burro in tegame.

Versatevi il composto di fagiolini, salate leggermente.

Togliete dal fuoco e versate il composto in una terrina insieme alla besciamella.

Mescolate bene e aggiungete i 4 tuorli lasciando da parte i bianchi.

Aggiungete il parmigiano e amalgamate bene.

A parte montate i bianchi d’uova e delicatamente uniteli al composto.

Mettete il tutto in pirofila imburrata.

Infornate a 200°C e cuocere 15 minuti.

Servite caldo e subito.

Capesante Gratinate

bimby

  • 8 capesante
  • 300 ml di besciamella
  • 80 gr di pistacchi
  • 20 gr di parmigiano grattugiato
  • prezzemolo q. b.
  • sale e pepe q. b.
  • burro q. b.

Preparazione

Pulire le capesante e staccare delicatamente il corallo (la parte color arancio del mollusco) dalla noce. Rosolare i coralli con del burro per qualche minuto in una padella e successivamente metterli nel boccale insieme alla besciamella già preparata in precedenza, frullare: 30 sec. vel. 6. Distribuire la salsa ottenuta sulle noci delle capesante nelle conchiglie lavate e asciugate. Nel boccale pulito e asciutto mettere i pistacchi e il parmigiano, tritare: 10 sec. vel. 7, cospargere sulle capesante e gratinare in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti circa. Sfornare e servire

senza bimby

  • 4 capesante grandi
  • 10 grammi di burro
  • sale
  • Per la besciamella:
  • 150 ml di latte
  • 15 grammi di burro
  • 15 grammi di farina
  • sale
  • noce moscata
  • Per la decorazione:
  • prezzemolo tritato

Iniziamo la preparazione pulendo le capesante staccandole dalla conchiglia madre(conservandole per l’impiattamento) ed eliminandone la parte più scura. Laviamo accuratamente sotto acqua corrente ed asciughiamo il mitile delicatamente, utilizzando della carta assorbente da cucina.

Nel frattempo prepariamo la besciamella facendo sciogliere il burro in una casseruola a fuoco lento, unendo progressivamente la farina in piccole quantità ottenendo in questo modo il cosiddetto roux.

Facciamo cuocere per 1 minuto e mezzo, finchè il roux non si stacchi dal bordo della casseruola. A questo punto aggiungiamo il latte mescolando il tutto con un cucchiaio di legno, cuocendo a fiamma molto bassa e fino a raggiungere una crema dalla consistenza densa. Aggiustiamo di sale e aromatizziamo con la noce moscata.

Adesso andiamo a soffriggere le capesante in padella con il burro, a fuoco abbastanza vivace, su entrambi i lati per circa 3 minuti. Saliamo e posizioniamo le quattro capesante al centro delle rispettive conchiglie.

Ricopriamo completamente con la besciamella e inforniamo in forno pre-riscaldato a 180 gradi per almeno 15 minuti, fino ad ottenere la gratinatura desiderata. Sforniamo e serviamo il piatto caldo e guarnito con del prezzemolo tritato.

Finocchi gratinati al brie

ngredienti

  • 3 finocchi
  • 300 gr di besciamelle
  • 100 gr di brie (senza la parte bianca)
  • rosmarino q. b.
  • burro q. b.
  • sale q. b.
  • 40 gr di parmigiano grattugiato
  • olio EVO per la teglia
  • 1 litro di acqua

Preparazione

Pulire e tagliare a spicchietti i finocchi e metterli nel varoma. Versare nel boccale l’acqua e un pizzico di sale, posizionare il varoma con i finocchi, cuocere: 30 min. Varoma vel. 1, a fine cottura tenere da parte. Nel boccale pulito unire la besciamella e il brie, frullare: 20 sec. vel. 5. Oliare una pirofila da forno, sistemare gli spicchietti di finocchi alternandoli alla besciamella con il brie. Cospargere la superficie con il parmigiano grattugiato, il rosmarino e qualche ciuffetto di burro. Cuocere in forno preriscaldato a 200° per 15 minuti circa. Lasciar intiepidire e servire

SENZA BIMBY

  • 1/2 dose di besciamella
  • 2 finocchi grandi
  • 3 cucchiai di grana
  • 100 gr di brie (senza la parte bianca)
  • 20 gr di burro
  • sale
  • pepe

Preparate la besciamella come ricetta sopra.Ve ne occorrerà mezza dose per realizzare i finocchi gratinati.

Eliminate le parti verdi e la barba al finocchio, ricavando solo i cuori. Lavate  e tagliate ogni cuore a metà. Affettate ogni metà in spicchi non troppo sottili:

A questo punto cuocete a vapore i finocchi con un pizzico di sale.

Potete anche optare per sbollentarli in acqua 15′ ma la cottura a vapore permetterà ai vostri finocchi di non rilasciare via vitamine e proprietà.

Se non avete la vaporiera, potete utilizzare una pentola capiente e un cola pasta o un retino che contenga le verdure, svolgerà la stessa funzione.

Importante è chiudere con un coperchio pentola e cola pasta o retino,  in modo  non si disperdi aria e i finocchi si cuociano a vapore perfettamente:

Lasciate cuocere per 15′ – 20′ fino a quando i finocchi non risultino morbidi sotto i rebbi di una forchetta.

Scolate e ponete da parte.

In una padella antiaderente, lasciate sciogliere il burro, aggiungete quindi i finocchi e lasciate rosolare 1′ circa girando di tanto in tanto. Aggiungete un pizzico di pepe:

Imburrate leggermente una teglia da forno e disponete gli spicchi di finocchio a raggiera, uno a fianco all’altro e sopra aggiungere il brie tagliato a stiscioline.

Aggiungete in superficie la besciamella che avrete preparato poco prima e spolverate con grana e un altro pizzico di pepe.

Cuocete in forno i vostri Finocchi gratinati a 200° per 15′, gli ultimi 5′ azionate il grill

I Finocchi gratinati con besciamella sono pronti quando si forma quella deliziosa crosticina croccante in superficie

Lasagne alle verdure

  • 250 gr zucchine chiare
  • 100 gr funghi
  • 300 gr asparagi
  • 150 gr broccoli
  • 2 cipolle (io di Tropea)
  • 30 gr olio EVO
  • 1 litro besciamella
  • sale q. b.
  • pepe q. b.
  • erbe aromatiche q. b. (a piacere)
  • parmigiano grattugiato q. b.
  • 250 gr lasagne all’uovo (io ho usato quelle senza precottura)

Istruzioni

Mettere nel boccale le cipolle, tritare: 10 sec. vel. 7.

Riunire sul fondo con l’aiuto della spatola e aggiungere l’olio, soffriggere: 4 min. 100° vel. 1.

Unire verdure pulite e tagliate a tocchetti, cuocere: 5 min. 100° Antiorario vel. 1.

Aggiungere il sale e le erbe aromatiche e proseguire la cottura: 15 min. 100° Antiorario vel. 1.

Prendere una teglia rettangolare, cospargere il fondo con un filo d’olio e qualche cucchiaio di besciamella.

Posizionare le lasagne una vicino all’altra in modo da creare uno strato unico.

Ricoprire con uno strato di besciamella, poi uno strato di verdure, spolverare di parmigiano grattugiato e riposizionare un altro strato di lasagne e così fino all’esaurimento degli ingredienti.

Ricoprire la lasagna con la besciamella e il parmigiano rimasti e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30-40 minuti circa.

Lasciar intiepidire leggermente e servire.

senza bimby

Mettere a tritare le cipolle , aggiungere l’olio, soffriggere.

Unire verdure pulite e tagliate a tocchetti, cuocere per 5 minuti.Aggiungere il sale e le erbe aromatiche e proseguire la cottura per altri 15 minuti.

Prendere una teglia rettangolare, cospargere il fondo con un filo d’olio e qualche cucchiaio di besciamella.

Posizionare le lasagne una vicino all’altra in modo da creare uno strato unico.

Ricoprire con uno strato di besciamella, poi uno strato di verdure, spolverare di parmigiano grattugiato e riposizionare un altro strato di lasagne e così fino all’esaurimento degli ingredienti.

Ricoprire la lasagna con la besciamella e il parmigiano rimasti e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30-40 minuti circa.

Lasciar intiepidire leggermente e servire.

 

Annunci

Un pensiero riguardo “TUTTO BESCIAMELLA RICETTE CON IL BIMBY E METODO TRADIZIONALE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...