ACQUA DETOX PER L’ESTATE

D’estate abbiamo bisogno di sentirci fresche e leggere dopo il pigro inverno, l’idratazione prima di tutto: avete provato le acque detox?

 

Con il caldo abbiamo bisogno di maggiore idratazione. Un fattore che spesso sottovalutiamo non solo  per il bene del nostro organismo, ma anche per i relativi risvolti beauty, e ce ne sono davvero tanti. L’acqua infatti aiuta ad eliminare le tossine ed è un fantastico drenante naturale, occorrerebbe berne tre litri al giorno, secondo medici e nutrizionisti, per assicurarsi un super effetto DETOX

Se non siamo abituate a bere molto, possiamo provare ad utilizzare bevande drenanti o acque detox a base di frutta e verdura, anche da preparare comodamente in casa, se abbiamo tutti gli ingredienti..

Acqua detox fatte in casa

L’acqua detox non è altro che un’acqua aromatizzata con frutta, verdura, spezie e che per questo motivo diventa ricca di vitamine  e minerali che aiutano il nostro organismo a rimanere pulito e depurato, e di conseguenza più sano e ricettivo, come dopo una vera dieta  DETOX.

Come scegliere l’ingrediente giusto?

Se desiderate un effetto antiossidante puntate sui frutti rossi, quindi mirtilli, ribes, fragole e salvia. Un infuso perfetto per combattere i radicali liberi. Regolatevi così: lasciate in infusione per una notte, in un litro e mezzo di acqua, una pugno di more, un cucchiaio di mirtilli, cinque fragole tagliate a metà e cinque foglie fresche di salvia. Per un effetto rinfrescante e drenante invece, perfetto il mix cetriolo, tagliatene uno intero a fette, un limone a spicchi e dieci foglie di menta. La cellulite, invece, combattetela con un pompelmo tagliato a spicchi, un lime, due fette di ananas e un pezzettino di zenzero fresco, da rapportare sempre ad un litro e mezzo di acqua.

Acqua detox al sambuco

La ricetta top dell’estate, invece, la propone SodaStream con la milanese health coach Valentina Dolci che ci invitano a provare la ricetta per l’acqua detox al sambuco per una corretta idratazione e per essere sempre in forma anche nei mesi più caldi. Se volete provarla prendete nota degli ingredienti:

Ingredienti:
  • 100 ml di acqua calda
  • 1 cm di zenzero fresco grattugiato
  • 1 limone (succo)
  • 1 striscia di scorza di limone (solo se biologico*)
  • 1 punta di cucchiaino di curcuma in polvere oppure ½ cm di curcuma fresca grattugiata
  • 1 pizzico di pepe nero (½ giro di macinino)
  • 60 ml di sciroppo di Sambuco Bio Sodastream
Preparazione
  • Versare tutti gli ingredienti, tranne lo sciroppo, in una tazza di acqua calda – a circa 80 gradi, quando inizia a fare delle piccolissime bollicine. Lasciare in infusione per minimo 30 minuti.
  • Intanto, seguendo le istruzioni relative, gasare con Sodastream dell’acqua naturale a piacere nell’apposita bottiglia.
  • Filtrare l’infuso con un colino strizzando bene gli ingredienti con l’aiuto del dorso di un cucchiaino.
  • Versare l’infuso filtrato nella bottiglia Sodastream con l’aiuto di un piccolo imbuto.
  • Aggiungere lo sciroppo e, dopo aver chiuso la bottiglia, capovolgerla un paio di volte per mescolare bene tutte le parti.
  • Conservare in frigorifero o consumare durante la giornata a temperatura ambiente. Ricordarsi di agitare un pochino la bottiglia prima di bere.

Acqua di cocco

Da tenere in frigo o in borsetta, ma anche da portare comodamente in viaggio l’acqua di cocco. Un elisir del celebre frutto esotico dalle innumerevoli proprietà. L’acqua di cocco sta diventando a tutti gli effetti un trend a livello globale. Star come Madonna, Rihanna, Miley Cyrus, o atleti riconosciuti a livello internazionale come Tom Daley e Juliana Buhring promuovono l’acqua di cocco come una effettiva ricarica di energia quotidiana.
L’acqua di cocco possiede numerose proprietà utili per l’organismo e viene applicata in diversi ambiti, sia nell’attività fisica – grazie all’apporto di sali minerali quali in particolare potassio magnesio, calcio, sodio e fosforo – sia in ambito estetico poiché è un idratante naturale che dona luminosità alla pelle, regolarizza il metabolismo e grazie alla quasi totale mancanza di grassi, rappresenta un aiuto quotidiano per mantenere il proprio peso sotto controllo. Non sapete quale scegliere .

Come preparare l’acqua aromatizzata

Preparare l’acqua aromatizzata detox è davvero facilissimo. Unica difficoltà del caso: vi occorreranno diverse ore per far riposare l’acqua, che va quindi preparata con relativo anticipo, generalmente il giorno prima.

Per preparare una perfetta acqua aromatizzata detox si procede così:

  1. Si mette in un pentolino l’acqua (almeno un litro o un litro e mezzo) e la si fa scaldare.
  2. L’acqua non deve bollire ad alte temperature, l’ideale è farle raggiungere circa 80°. Potete controllare la temperatura con un termometro da cucina, oppure a occhio basta spegnere il fornello quando l’acqua comincia a produrre le classiche piccole bollicine sulle pareti della pentola.
  3. A questo punto si mettono nell’acqua gli ingredienti che abbiamo scelto per l’infuso e si lasciano così finchè l’acqua non si raffredda un po’.
  4. Quindi si travasa l’infuso in un apposito contenitore: l’importante è che sia abbastanza capiente e che abbia chiusura ermetica.
  5. Quanto alle tempistiche: l’acqua aromatizzata deve riposare un minimo di due ore, fino a 5-6 ore. L’ideale è quindi lasciarla a riposare la sera prima di andare a dormire
  6. Dopo la fase di riposo l’acqua aromatizzata va filtrata. Ora può essere consumata.
  7. Portatela con voi e consumatela entro la giornata: oltre questo lasso di tempo l’acqua tenderà a perdere proprietà e sapore.

Ricette di acqua aromatizzata detox

Le ricette per prerarare l’acqua aromatizzata detox sono estremamente semplici: di base si può utilizzare qualsiasi frutto e qualsiasi ortaggio, seguendo i propri gusti. Ovviamente meglio utilizzare ingredienti di stagione. Basta affettare i nostri ingredienti e metterli nell’acqua calda per fare l’infuso, nelle dosi che preferiamo. Molto interessante il fatto che a questi ingredienti si possano aggiungere anche spezie per dare un sapore ancora più interessante alla nostra acqua aromatizzata. Da evitare invece zucchero o altri tipi di dolcificante, miele e stevia compresi. L’acqua aromatizzata deve restare un’acqua detox, non una bevanda dolce.

Andiamo a vedere qualche combinazione di ingredienti assolutamente da provare:

  • Fragole e menta
  • Pesca
  • Mela e cannella
  • Limone (e/o lime) e zenzero
  • Arancia, cetriolo e  menta
  • Fragola e kiwi
  • Anguria
  • Frutti di bosco, limone e menta
  • Sedano cetriolo e ravanello

Tisane Detox

Oltre al consumo di certi cibi e all’accorgimento di bere molta acqua, una potente arma disintossicante ci è fornita da infusi e tisane. La stagione invernale rende particolarmente gradevoli le bevande calde, e inoltre il consumo di tisane aiuta a introdurre più liquidi quelli che si “dimenticano” di bere molta acqua. Inoltre in questo modo abbiamo la possibilità di approfittare delle proprietà benefiche di moltissime erbe. Ne trovate moltissime confezionate in bustine al supermercato, ma se proprio volete dedicarvi alla “composizione” di tisane potete comprare tutto l’occorrente in erboristeria, e ovviamente chiedere consiglio all’erborista. Ecco quali sono le tisane detox più efficaci da provare nel periodo dopo le feste per depurarsi:

Tisana all’ortica

  • 35 gr di tarassaco
  • 30 gr di carciofo
  • 20 gr di ortica
  • 15 gr di menta

Fate bollire l’acqua in un pentolino, poi versateci dentro la composizione di erbe. E’ ideale per il fegato e l’intestino; può risultare molto amara ma il sapore può essere migliorato grazie all’impiego di olii essenziali

Tisana alla betulla

  • 5 gr di betulla
  • 5 gr di foglie di malva
  • 5 gr di fiori di tiglio

Fate bollire dell’acqua in un pentolino, versateci dentro le erbe e lasciate sobbollire coprendo. Lasciate riposare per 10 minuti e poi filtrate.

Questa tisana stimola la diuresi e favorisce quindi la lotta alla ritenzione idrica!

Tisana alla malva

  • fiori di malva
  • foglie di malva

Fate bollire l’acqua e versatela in una tazza. Aggiungete un cucchiaio di fiori di malva e di foglie di malva. Fate riposare per 5 minuti e poi filtrate prima di bere. Questa tisana vi aiuterà a digerire e anche ad eliminare la stitichezza

Tisana al fucus

  • 10 gr di fucus
  • 10 gr di bardana
  • 5 gr di semi di finocchio
  • 5 gr di té verde (foglie)

Fate bollire in acqua per circa 10 minuti e lasciate in infusione per un tempo equivalente. Filtrate e bevete e vedrete che questa tisana vi aiuterà ad eliminare i chili in eccesso!

TE VERDE

Il te verde possiede una enorme quantità di proprietà benefiche, tra le quali c’è ovviamente anche quella depurativa. Per questo andrebbe consumato in maniera costante, ma in particolar modo nei periodi di “dieta detox”. Oltre a depurare il tè verde idrata la pelle, aiuta a bruciare calorie, è antiossidante, aiuta la salute di ossa e denti, previene l’invecchiamento della pelle.

ROOIBOS

Il rooibos, conosciuto anche come te rosso o redbush è un’erba di origine sudafricana che si contraddistingue proprio per il caratteristico colore rossiccio. Una delle sue particolarità è che il tempo di infusione è un po’ più lungo rispetto ai normali te (almeno 10 minuti). Le sue proprietà depurative e dimagranti sono innegabili: il rooibos infatti aiuta il fegato a smaltire meglio i grassi.

Tisane e infusi freschi

Le tisane possono essere consumate anche in versione fredda, e non solo in estate.  Vediamo insieme alcune delle più tipiche piante da tisana e scopriamone insieme le proprietà benefiche e terapeutiche:

Menta

Nelle sue possibili varietà, soprattutto quella con la foglia molto arrotondata, che dona grande sapore e profumo alle bevande. La menta cresce molto in fretta e ci darà grandi soddisfazioni! Inoltre, è carica di proprietà terapeutiche: contro la nausea, il vomito, il meteorismo, l’affaticamento, l’insonnia, mal di testa e mal di denti, nervosismo e disturbi digestivi.

Salvia

Anche in questo caso, un vasetto può bastare, magari di dimensioni non troppo ridotte per avere un piccolo cespuglietto molto gradevole. Salvia da “salvius” vuol dire sano: ha molteplici proprietà antinfiammatorie, balsamiche, digestive ed espettoranti. Ottima per  i dolori mestruali quelli della menopausa, come le caldane: è ottima contro i reumatismi e la ritenzione idrica

Alloro

Profumato e dalla foglia molto coriacea, è una pianta che ha molte proprietà, anche protettive nei confronti del fregato. Previene l’acidità di stomaco e gli spasmi intestinali, allevia la bronchite e la faringite, molto diuretico ed è utile per combattere i dolori del ciclo mestruale.

Camomilla

Tipica piantina dal fiore a margheritina, la camomilla è inconfondibile per il suo profumo. Carica di proprietà sedative e un ottimo rimedio in infusi contro congiuntiviti e irritazioni degli occhi.

Finocchio

Anche in questo caso il profumo è inconfondibile! Proprietà rilassanti e contro il meteorismo, il finocchio è un ottimo alleato del nostro stomaco, essendo anche molto rinfrescante.

Tiglio

Fiori per l’esattezza, donano sensazione di relax e aiutano il sonno.

Melissa

Gusto molto gradevole anche molto apprezzato dai bambini, è ottima la sera prima del sonno in quanto rilassante e conciliante il riposo.

Liquirizia

Proprietà digestive e riequilibra le funzioni intestinali.

Bevande digestive – Anice, finocchio, liquirizia

Questo infuso aiuta la digestione riequilibrando le funzioni intestinali, ed è da consumarsi preferibilmente dopo i pasti o nel pomeriggio come bevanda rinfrescante, grazie all’effetto del finocchio.

Bevanda rilassante – Tiglio, camomila, melissa

Erbe che favoriscono il rilassamento e aiutano il sonno, da bere preferibilmente la sera, da sorseggiare gradevolmente nella calura, per un effetto notturno. Da gusto molto dolce e gradevole.

Bevanda per la linea – Tè verde, betulla, tiglio

Molto gradevole, depurante e con effetto dimagrante in lunghi periodi di assunzione. Non deve essere molto zuccherata e bevuta a temperatura ambiente.

Un consiglio: nella preparazione delle vostre tisane, potrete osare nelle miscele, sempre considerando però le proprietà intrinseche degli ingredienti. Però attenzione: è fondamentale non impiegare nella stessa bevanda più di otto erbe, per evitare effetti collaterali.

Fonte: donna

Annunci

7 pensieri riguardo “ACQUA DETOX PER L’ESTATE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...