TUTTO VERZA CON IL BIMBY E METODO TRADIZIONALE

Ecco a voi una raccolta di ricette con la verza da realizzare con l’aiuto del Bimby e metodo tradizionale!

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SEMPRE SULLE NOSTRE RICETTE ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO E NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA!

ZUPPA DI VERZA E PATATE

BIMBY

  • 1/2 cipolla
  • 20 g di pomodori secchi sott’olio
  • 20 g di olio extra vergine di oliva
  • 400 g di verza
  • 300 g di patate
  • 450 g di acqua
  • 1/2 cucchiaino di dado vegetale Bimby

PREPARAZIONE

Inserisci la cipolla e 20 g di pomodori secchi nel boccale 5 Sec. Vel. 7.

Raccogli sul fondo con la spatola e aggiungi 20 g di olio. Stufa 3 Min. 100° Vel. 1.

Lava e taglia 400 g di verza grossolanamente, poi inseriscila nel boccale 10 Sec. Vel. 4.

Aggiungi 300 g di patate, 450 g di acqua, mezzo cucchiaino di  dado e cuoci 30 Min. 100° Vel. 1.

Servi calda.

SENZA BIMBY

INGREDIENTI

  •  verza 1
  •  patate 4
  •  pancetta 150 g 
  • 1 spicchio aglio
  •  acqua q.b.
  •  olio di oliva 4 cucchiai
  •  sale

PREPARAZIONE

Pulite la verza eliminando il torsolo e le foglie più esterne. Tagliate le foglie grossolanamente, lavatele e scottatele in acqua bollente per un paio di minuti. Tagliate la pancetta a listarelle non troppo sottili, soffriggetela in una pentola con l’olio e l’aglio per qualche minuto.

Aggiungete le patate tagliate a pezzi grossi, mescolate e fate cuocere per 10 minuti.

Unite la verza e circa un litro di acqua calda, continuate la cottura per altri 20 minuti

Salate e pepate a piacere, servite la zuppa di verza e patate calde o tiepide.

Polpettone soffice con verza ,patate e prosciutto cotto nel Varoma

Ingredienti per 8 porzioni
  • 700 g patate (peso netto)
  • 10 foglie di verza
  • 100 g di cipolle
  • 120 g di prosciutto cotto
  • 2 uova
  • 200 g latte
  • 80 g di olio extravergine di oliva
  • 2 litri brodo vegetale
  • Sale e pepe q.b.
 PREPARAZIONE

Inserite nel boccale le cipolle e tritate 20 secondi a velocità 7.

Aggiungete 20 g di olio e soffriggere 3 minuti a 100° velocità  1.

Aggiungete 50 g di brodo e continuare la cottura per 2 minuti a 100° velocità 1.

Togliete le cipolle dal boccale e mettetele da parte.
Mettete 1 litro di acqua nel boccale, posizionare il Varoma con le foglie di
verza e fate cuocere per 15 minuti varoma velocità 1, mettetele da parte una volta cotte.Inserite nel boccale la farfalla e le patate tagliate a rondelle; aggiungete il latte e il sale e fate cuocere per  25 minuti a  100° velocità 1.
A fine cottura aggiungere il restante olio, le uova e fate montare il puré per 30 secondi a velocità 3 . Aggiungete le cipolle e mescolare ancora per 10 secondi  a velocità 3.Stendete
le foglie di verza asciugate sulla carta da forno, ricopritele con il prosciutto e versate sopra il puré. Arrotolate in modo da formare un salamotto che sarà bello grande nella carta da forno.Inserire nel boccale 1 litro di brodo ,mettete nel contenitore del Varoma il salamotto  e posizionatelo sopra il coperchio del boccale e fate cuocere25 minuti  varoma a velocità 1.
Lasciare intiepidire e tagliare a fette prima di servire.

PASTA VERZA E PATATE

BIMBY

  • 200 g di verza
  • 250 g di patate
  • Una cipolla
  • Una carota
  • Una costa di sedano
  • 30 g di olio extravergine di oliva
  • 700 g di acqua
  • Un cucchiaino di dado vegetale Bimby
  • 320 g di pasta corta (o lunga)
  • 50 g di parmigiano
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.

PREPARAZIONE

Metti nel boccale 200 g di verza a pezzi e 250 g di patate sbucciate a pezzi. Frulla 5 Sec. Vel. 5. Tieni da parte in una ciotola.

Metti nel boccale, senza lavarlo, una cipolla sbucciata e tagliata a metà, una carota pelata e tagliata a pezzi e una costa di sedano 5 Sec. Vel. 8. Porta sul fondo con la spatola.

Versa 30 g di olio extravergine di oliva e stufa 3 Min. 100° Vel. 1.

Unisci al soffritto la verza e le patate messe da parte, e cuoci 10 Min. 100° Vel. 1.

Versa nel boccale 700 g di acqua, aggiungi un cucchiaino di dado e fai bollire 8 Min. 100° Vel. 1.

Aggiungi dal coperchio 320 g di pasta corta (pennette, sedani ecc.) e cuoci per il Tempo indicato sulla confezione 100° Antiorario Vel. Soft.

2 Min. dal termine della cottura aggiungi 50 g di parmigiano dal foro del coperchio.

Trasferisci in una zuppiera, spolvera con il pepe e regola, se necessario, di sale.

Porta in tavola.

SENZA BIMBY

  • 300 gr di pasta  (mista)
  • 1/2 cespo di  verza
  • 2 patate
  • 1 scalogno (o cipolla)
  • q.b. di olio di oliva (extravergine)
  • q.b. di  sale

PREPARAZIONE

Per preparare la pasta patate e verza iniziate a pulire la verza, eliminate eventuali foglie esterne troppo rovinate, poi tagliate la verza a metà ed ancora a listarelle. Poi sciacquate la verdure sotto l’acqua corrente.Mettete un po’ d’olio d’oliva in una padella capiente, aggiungete lo scalogno finemente tritato e fatelo ammorbidire. Poi unite le patate tagliate a cubetti piccoli e fatele rosolare qualche minuto. Vedrete che inizieranno ad ammorbidirsi.Unite anche la verza tagliata, lavata e sgocciolata. Unite un bicchiere d’acqua circa ed avviate la cottura con il coperchio. Dopo qualche minuto unite anche i concentrato di pomodoro che vi aiuterà a dare un tocco di colore e di sapore. Regolate di sale e fate cuocere le verdure per 10-15 minuti. A questo punto aggiungete la pasta, unite anche un po’ d’acqua bollente, quanta ne basta per coprire la pasta. Regolate ancora di sale se necessario e cuocete la pasta in base al tempo indicato sulla confezione.Fate riposare la pasta qualche minuto prima di servirla.

VERZA STUFATA

BIMBY

  • 1/2 cespo cavolo verza
  • 50 ml acqua o brodo (1/2 misurino)
  • 1 cipolla piccola
  • 15 gr olio EVO
  • sale q. b.
  • peperoncino in polvere q. b. (facoltativo)

PREPARAZIONE

Mettere nel boccale la cipolla, tritare: 5 sec. vel. 7.  Riunire sul fondo con l’aiuto della spatola e aggiungere l’olio, soffriggere: 3 min. 100° vel. 1.Unire la verza pulita, lavata e tagliata a striscioline, l’acqua, salare e cuocere: 20 min. 100° Antiorario vel. 1. (se necessario proseguire la cottura per qualche altri minuto a temperatura Varoma). Impiattare e servire a piacere con una spolverata di peperoncino

SENZA BIMBY

  • cavolo verza: 1
  • olio d’oliva
  • aglio: 1 spicchio
  • sale
  • peperoncino

PREPARAZIONE

Per preparare la verza stufata, per prima cosa, pulite la verza e tagliatela a listarelle.

Prendete una casseruola o padella dal fondo largo, versateci dell’olio d’oliva, aggiungete uno spicchio d’aglio (intero o a pezzetti), un pezzetto di peperoncino e, non appena l’aglio comincia a soffriggere, aggiungete la verza.

Salate, saltate un paio di minuti, poi aggiungete un bicchiere di acqua calda, coprite con il coperchio e lasciate cucinare per 10-15 minuti, fino a quando la verza sarà cotta.

tempi di cottura della verza stufata possono dipendere dal grado di cottura che preferite, se preferite mangiare la verza un po’ croccante oppure un po’ più cotta.

In quel caso vi suggerisco di non aggiungere troppa acqua ma di aggiungerla poco alla volta in maniera tale da potervi regolare di conseguenza.

INVOLTINI DI VERZA

BIMBY

  • 8 foglie verza
  • 1 litro acqua
  • 400 gr vitello macinato
  • 1 uovo
  • 40 gr pane raffermo (se intolleranti sostituire con quello senza glutine)
  • 40 ml latte (se intolleranti sostituire con quello vegetale)
  • sale q. b.
  • 50 gr parmigiano grattugiato + quello per la guarnizione
  • burro q. b.

PREPARAZIONE

Pulite le foglie di verza e lavatele con cura, posizionatele poi nel varoma una sull’altra (tranquilli il coperchio si chiuderà man mano le foglie cuoceranno), nel boccale aggiungere l’acqua e il sale, chiudere il boccale e posizionare sopra il varoma, cuocere: 25 min. Varoma vel. 1, mettere da parte a raffreddare.

Nel boccale vuoto mettere la carne, l’uovo, il formaggio e il pane precedentemente ammollato nel latte e poi strizzato, salare e amalgamare: 20 sec. vel. 6.

Formare con le mani leggermente inumidite delle polpette e allungarle leggermente, posizionatele al centro di ogni foglia di verza, chiuderle a pacchetto e disporre ogni involtino in una pirofila precedentemente unta di olio.

Cospargere la superficie con del burro fuso e del parmigiano grattugiato.Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20 minuti circa. Lasciarli intiepidire leggermente e servire.

SENZA BIMBY

  • 1 verza
  • 400 gr di carne macinata mista o di manzo
  • 70 gr di parmigiano grattugiato
  • 1 grosso uovo
  • 1 panino raffermo
  • latte q.b.
  • pepe nero
  • noce moscata
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • PREPARAZIONEPer preparare i vostri fagottini di verza con ripieno di carne macinata, lavate con cura le foglie di verza. Scottatele in acqua bollente salata per cinque minuti, poi scolatele delicatamente e tamponatele con un canovaccio pulito.

    In una terrina, mischiate con la mani la carne macinata insieme al parmigiano grattugiato (o al pecorino romano), un po’ di sale e di pepe nero. A parte ammollate il panino secco in quanto basta di latte e poi sbriciolatelo all’interno del composto di carne e parmigiano. Rompete all’interno della ciotola con la carne anche il grosso uovo e mischiate il tutto, aggiungendo anche un’ombra di noce moscata.

    Stendete sul piano da lavoro le foglie di verza e andate a farcirle con la carne, formando una sorta di polpettina allungata. Arrotolate la verza su se stessa e fermate con uno spago da cucina. Sistemate i fagottini in una pirofila con dell’olio extra vergine di oliva e infornate a 180° per circa 30-35 minuti.

    Servite i vostri fagottini di verza con ripieno di carne macinata.

RISOTTO ALLA VERZA

BIMBY

  • 30 g cipolla
  • 30 g pomodori secchi
  • 250 g verza
  • 20 g olio extravergine di oliva
  • 100 g acqua
  • 220 g riso
  • 50 g vino bianco
  • 600 g acqua
  • 1 cucchiaio raso dado Bimby
  • 20 g burro
  • 30 g grana grattuggiato
  • 1 pizzico pepe nero, a piacere

PREPARAZIONE

Inserire nel boccale la cipolla e i pomodori secchi: 10 sec. vel. 7;

Aggiungere la verza pulita (scartare la parte centrale più dura) e tagliata grossolanamente: 10 sec. vel. 5;

Unire l’olio e l’acqua: 15 min 100° vel 1;

Al termine della cotture aggiungere il riso e il vino: 2 min. Varoma;

Versare nel boccale l’acqua e il dado Bimby e procedere con la cottura del riso per il restante tempo indicato sulla confezione: 100°;

In ultimo unire il burro e il grana e mescolare con la spatola per mantecare, servire caldo con una spolverata di pepe nero ed altro grana a piacere.

SENZA BIMBY

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  •  verza 400 g
  • riso carnaroli 360 g
  •  vino bianco  secco 1/2 bicchiere
  •  brodo vegetale 1,5 l
  •  burro 1 noce
  •  olio di oliva 2 cucchiai
  • cipolle 1/2
  • parmigiano 80 g
  •  sale Quanto basta
  • pepe nero Quanto basta

PREPARAZIONE

Sbucciate la cipolla e tritatela finemente. Tagliate la verza a strisce sottili, sciacquatela con  acqua corrente ed eliminate l’acqua in eccesso disponendola in uno scolapasta.In una casseruola versate l’olio, unite la cipolla e fate appassire a fuoco dolce per 5-10 minuti, bagnando all’occorrenza con qualche cucchiaio di brodo affinché la cipolla non bruci.Unite la verza e proseguite la cottura per 10 minuti bagnando con un mestolo di brodo, quando il liquido si è asciugato unite il riso e fate tostare. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare completamente l’alcol. Bagnate il risotto con due mestoli di brodo caldo, mescolate di tanto in tanto il risotto. Proseguite la cottura aggiungendo un mestolo di brodo solo quando il precedente è stato completamente assorbito.Portate a cottura per  15 -­18 minuti e spegnete il fuoco. Mantecate con il burro e il parmigiano e, se occorre, regolate di sale.

VERZA AL POMODORO

BIMBY

  • una cipolla piccola
  • circa mezza verza tagliata a listarelle
  • passata di pomodoro quanto basta
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di pepe

PREPARAZIONE

Soffriccere una cipolla piccola 3 minuti 100° velocità 1

Inserire  la verza tagliata fino al limite del boccale pomodoro quanto basta sale e pepe e ho cucinato 20 minuti a varoma antiorario vel 1

SENZA BIMBY

  • 1 kg di  verza
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cipolla
  • 3 cucchiai di aceto
  • 1 cucchiaino di estratto vegetale
  • pepe q.b.
  • 1 piccola costa
  • 1 foglia di alloro secco
  • 250 gr di pomodori pelati
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale q.b.

PREPARAZIONE

Per iniziare a realizzare questa bontà, pulite il cavolo verzastaccando le prime foglie esterne ed eliminando le coste troppo dure. Lavate le foglie sotto l’acqua corrente e lasciatele scolare all’interno di uno scolapasta; successivamente tagliatele a listarelle di circa 1 cm e lasciatele immerse in acqua fredda per mezz’oretta.

Sbucciate quindi la cipolla, l’aglio e pulite il sedato, lavate tutti gli aromi e tritateli manualmente con un coltello o utilizzando un robot da cucina. All’interno di una pentola antiaderente e con i bordi relativamente alti, versate un po’ di olio e lasciate soffriggere il trito; ricordatevi di mescolare di tanto in tanto utilizzando un cucchiaio di legno.

A questo punto scolate per bene le listarelle realizzate con le foglie di verza e aggiungetele al soffritto. Incorporate anche i pomodori pelati, precedentemente fatti a pezzettini, i cucchiai di aceto, la foglia di alloro, l’estretto vegetale e un po’ acqua necessaria per la cottura.

Lasciate cuocere il tutto per circa 40 minuti, mescolando il tutto di tanto in tanto e tenendo la pentola coperta. La vostra preparazione sarà pronta solo quando la verza assorbirà l’acqua e risulterà tenera; se durante la cottura notane la presenza di molta acqua, vi suggeriamo di continuare la cottura senza l’utilizzo del coperchio. Prima di servire aggiungete un po’ di pepe, un pizzico di sale e un filo di olio a crudo.

COME PULIRE LA VERZA

Prima che la verza sia pronta per i fornelli deve essere ben pulita, per farlo correttamente ci sono una serie di passaggi da eseguire. Per prima cosa eseguite un primo lavaggio grossolano sotto l’acqua corrente, dopodiché potete cominciare a togliere le foglie della parte più esterna che venendo. Queste venendo a contatto con l’esterno saranno ossidate o comunque un poco rovinate. In quanto sicuramente sarà stata maneggiata da tante mani. Le foglie spesso all’ attaccatura possono essere molto dure, in tal caso aiutatevi con un coltello facendo attenzione. Fate un altro lavaggio più accurato e sciacquatevi bene le mani. Poi mettetela in un canovaccio e asciugatela per bene. Terminata l’asciugatura, procedete poi a dividere la verza in due parti, tagliandola a metà dalla base alla punta delle foglie. Per la sua compattezza, difficilmente all’interno è sporca, nel caso non lo fosse ripassatela sotto l’acqua dove è sporca. Una volta divisa a metà va rimosso il torsolo, col coltello va tagliato a V l’attaccatura del torsolo per poi rimuoverlo, ciò va fatto perché è la parte più dura da cucinare, e risulterebbe troppo coriaceo da masticare. Non appena eseguiti i lavaggi e la divisione, si può procedere a tagliare la verza nel modo più adatto alla ricetta che desiderate fare.

ACQUISTA ANCHE TU SU AMAZON.IT

Serie di 4 Filtro per lavabo da bagno, lavabo da lavabo per lavabo da cucina

51eC47eWPHL._SY300_QL70_.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...