TUTTO PESCE BIMBY E METODO TRADIZIONALE

Ecco a voi una raccolta di ricette da realizzare con il Bimby e senza..

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SEMPRE SULLE MIE RICETTE ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO E NELLA MIA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA!!

RISOTTO AI FRUTTI DI MARE

BIMBY

  • 60 g di olio extravergine di oliva
  • 2 spicchi d’aglio
  • Una cipollina
  • 300 g di frutti di mare
  • 30 g di vino bianco
  • 50 g di passata di pomodoro
  • 900 g di acqua
  • 400 g di riso
  • 2 pizzichi di sale
  • Un cucchiaino di prezzemolo tritato
  • Pepe q.b.

PREPARAZIONE

Inserisci nel boccale 60 g di olio, 2 spicchi d’aglio e una cipollina. 3 Min. 100° Vel. 4.

Posiziona la farfalla e unisci 300 g di frutti di mare. 3 Min. 100° Vel. Soft Antiorario.

Aggiungi 30 g di vino. 2 Min. 100° Vel. Soft Antiorario.

Aggiungi 50 g di pomodoro. 3 Min. 100° Vel. Soft Antiorario.

Aggiungi 900 g di acqua e 400 g di riso. 14 Min. 100° Vel. Soft Antiorario.

Versa in una risottiera, aggiusta di sale, aggiungi un cucchiaino di prezzemolo tritato, il pepe e amalgama bene.

Lascia riposare Qualche Min. prima di servire.

SENZA BIMBY

Ingredienti Risotto ai frutti di mare per quattro persone

  • 1 kg di cozze
  • 300 gr di  totani /calamari/seppie
  • 1/2 cipolla
  • un mazzetto di prezzemolo
  • 2 bicchieri di passata di pomodoro o di salsa di pomodoro fresco
  • olio d’oliva extra vergine q.b.
  • 1/2 kg di vongole
  • 8  gamberi
  • 3 spicchi di aglio
  • un bicchiere di vino bianco secco
  • un pezzetto di peperoncino rosso piccante
  • 4 tazzine di riso per risotti

PREPARAZIONE

Per prima cosa pulire le cozze poi filtrate il liquido prodotto durante la cottura e mettetelo da parte, poi sgusciate parte delle cozze lasciando intere le più grandi.

Procedete nello stesso modo con le vongole, ma prima lasciatele in ammollo in acqua salata almeno un’oretta per farle spurgare dalla sabbia. Anche in questo caso sgusciatene una parte e conservate l’acqua di cottura.

Sbucciate due spicchi di aglio e metteteli in un tegame con un po’ di olio d’oliva extra vergine, e fate scaldare il tutto.

Pulite, lavate e tagliate ad anelli i totani o calamari o seppie che userete, nelle foto noi abbiamo usato 2 totani piccoli, e fateli rosolare nel tegame con l’aglio.

Quando saranno ben rosolati unite la passata di pomodoro.

Aggiungete un pezzetto di peperoncino rosso piccante, pochissimo sale e dell’acqua calda e portate a cottura a fuoco moderato coperto.

A fine cottura, unite i gamberi e cuocete ancora qualche minuto a secondo della loro grandezza.

Versate nel tegame le cozze e le vongole, e mescolate in modo che si insaporiscano bene.

Al momento di servire, tritate la mezza cipolla con uno spicchio di aglio e fate stufare dolcemente il trito con un poco di olio, aggiungendo di tanto in tanto dell’acqua calda.

Quando la cipolla sarà ben appassita, gettate il riso e fatelo tostare mescolando.

Bagnate con il vino bianco (nella foto abbaiamo usato del Prosecco di Conegliano), e fatelo sfumare mescolando di tanto in tanto.

Continuate la cottura del risotto bagnandolo con un po’ di liquido prodotto nella cottura delle cozze e delle vongole, e un po’ di acqua calda.

A 2/3 della cottura del riso, versate il sugo di pesce nel risotto e continuate a cuocere mescolando (se lo avevate preparato in precedenza, riscaldatelo).

Appena prima di spegnere il fuoco, unite il prezzemolo tritato.

Rimettete i gamberi nel risotto.

A piacere, unite un filo di olio crudo, mescolate e lasciate riposare qualche minuto prima di servire.

Gustate questo delizioso risotto ai frutti di mare accompagnandolo con lo stesso vino bianco utilizzato nella preparazione.

MERLUZZO CON PATATE AL VAROMA

BIMBY

  • 500 gr d’acqua
  • 500 gr di filetti di merluzzo (o platessa) congelato
  • 5 pomodorini
  • olive nere a regola
  • origano a regola
  • sale a regola
  • 2 cucchiai di capperi
  • 10 gr di olio evo
  • 3 patate

PREPARAZIONE

mettere nel boccale l’acqua e il sale

rivestire il vassoio del varoma con della carta forno precedentemente bagnata e strizzata

posizionare prima le patate tagliate a fette non troppo spesse

successivamente i pomodorini tagliati a cubetti, le olive e i capperi

per ultimo posizionare il merluzzo, l’aglio (intero o tritato) , e spolverare con origano, un pizzico di sale e l’olio

40 min. Varoma , vel. 1

SENZA BIMBY

Ingredienti (4 persone):

  • filetti di merluzzo, g 800 (potete usare anche quelli surgelati)
  • patate, 4
  • cipolla, 1/2
  • limone, 1
  • prezzemolo, 1 ciuffetto
  • olio extravergine di oliva, 6 cucchiai
  • rosmarino, q.b.
  • sale e pepe, q.b.

PREPARAZIONE

Se usate i filetti di merluzzo surgelati, fateli scongelare preventivamente, se possibile, dentro il frigorifero.

Sbucciate e lavate le patate e tagliatele a fettine dello spessore di circa 1/2 cm.

Sbucciate e lavate la cipolla e tagliatela a pezzettini.

Lavate i filetti di merluzzo.

Distribuite la patate in una teglia da forno, salate e condite con il rosmarino. Adagiate sulle patate i filetti merluzzo.Cospargete con la cipolla, l’olio e il succo del limone. Aggiungete il pepe e un pochino di sale.

Coprite con un foglio di alluminio e passate in forno caldo a 200° per 30 minuti.

Eliminate il foglio di alluminio e proseguite la cottura per altri 10 – 15 minuti.

Estraete la teglia dal forno, disponete i filetti di merluzzo con patate su un piatto da portata, cospargete con il prezzemolo tritato e servite subito.

RAGU’ DI PESCE

BIMBY

  • 150 grammi  tra sedano, carota e cipolla
  • 50 grammi di burro
  • 400 grammi di cuori di merluzzo
  • un bicchiere di vino bianco
  • 100 grammi di concetrato di pomodoro
  • 400 grammi di pasta a scelta
  • prezzemolo e pepe quanto basta.

PREPARAZIONE

Inserire nel boccale il sedano, carota e cipolla e trtare 10 secondi velocita 9,inserire il burro e soffrigere 3 minuti 100°gradi velocità soft. Tagliare a pezzetti il merluzzo e aggiungere al soffritto. Far rosolare 5 minuti 100° velocità soft antiorario, aggiungere il sale e sfumare con il vino per altri 3 minuti 100° velocità soft antiorario. Infine aggiungere il concentrato ed allungare con un misurino di acqua e lasciare cuocere per 15  minuti 100° velocità soft antiorario.

SENZA BIMBY

Per 4 persone

  • 2 branzini
  • 1 orata
  • 2 spicchi di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • 8 pomodori San Marzano
  • sale e pepe
  • 5 foglie di basilico
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco e profumato
  • 3 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • qualche fogliolina di dragoncello fresco
  • 400 grammi di pasta rigata (penne, garganelli, rigatoni)

PREPARAZIONE

Pulire  e sfilettare i pesci e prendete anche le lische e le teste.

Riempite una pentola per la pasta con abbondante acqua.

Lavate il pesce e poi mettete i filetti in padella con 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva e fate cuocere 3 minuti per lato, poi spegnete.

In un tegame mettete olio e 1 spicchio di aglio e adagiate le teste e le lische, sfumate con il vino e fate cuocere 15 minuti. Recuperate la polpa e filtrate il fumetto di pesce.

Incidete i San Marzano con un taglio a croce e tuffateli nell’acqua bollente per 15 secondi, poi scolateli e lasciateli riposare 1 minuto nel ghiaccio.

Spellateli, tagliateli a pezzi ed eliminate i semi. Recuperate il succo di pomodoro.

Schiacciate 1 spicchio di aglio e fatelo stufare in 5 cucchiai di olio, quindi aggiungete i pomodori, condite con sale e pepe e lasciate cuocere per 15 minuti con il basilico.

Aggiungete la polpa di pesce, il fumetto, la passata di pomodoro e fate amalgamare bene, cuocendo per altri 15 minuti, a fiamma dolce. A 5 minuti dalla fine della cottura spolverate con dragoncello tritato.

Buttate la pasta e cuocetela al dente, scolatela e finite di cuocerla nel ragù di pomodoro, bagnando con 1 mestolo di acqua di cottura.

SPIGOLA ALL’ACQUA PAZZA

BIMBY

  • Per 4 persone
  • 1 manciata di prezzemolo
  • 2 spicchi di aglio
  • 3 o 4 patate, pepe
  • sale
  • 2 pomodorini
  • 40 grammi di olio
  • 400 grammi di acqua
  • 2 spigole da 300 grammi ciascuna.

PREPARAZIONE

inserisci nel boccale il pepe, il sale, i pomodorini, il prezzemolo, 1 spicchio di aglio l’olio e l’acqua. Sistema nel vassoio del Varoma le spigole farcite con il rimanente pepe, sale, prezzemolo, olio e aglio e metti le patate nel Varoma. Posizionale sul coperchio del boccale e cuoci: 30 minuti a temperatura Varoma e velocità 1. Servi il pesce condito con parte del sugo di cottura e contornato dalle patate.
Consigli: volendo, puoi utilizzare anche altro pesce a piacere.

SENZA BIMBY

Ingredienti Spigola all’acqua pazza per quattro persone

  • 2 spigole grandi pulite ed eviscerate
  • 400 gr di pomodori maturi o  pomodorini
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 50 ml di vino bianco
  • Sale q.b.
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 peperoncino intero
  • 1 cucchiaio di origano
  • Olio extravergine di oliva q.b.

PREPARAZIONE

Fate un trito con l’aglio sbucciato e il prezzemolo lavato ed asciugato.

Tagliate i pomodori a pezzetti.

Salate l’interno e l’esterno delle spigole, mettetele in un tegame abbastanza grande insieme ai pomodori e al trito di prezzemolo e aglio.

Fate un trito con l’aglio sbucciato e il prezzemolo lavato ed asciugato.

Tagliate i pomodori a pezzetti.

Salate l’interno e l’esterno delle spigole, mettetele in un tegame abbastanza grande insieme ai pomodori e al trito di prezzemolo e aglio.

GAMBERONI UBRIACHI

BIMBY

  • 500 gr. di gamberoni
  • 1 scalogno
  • 1 mazzolino di prezzemolo
  • 40 gr. di olio evo
  • 1 peperoncino, a piacere
  • 50 gr.cognac
  • 50 gr.vino bianco secco
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 15 gr. pane grattugiato
  • olio evo q.b.

PREPARAZIONE

Lavare e pulire i gamberoni con acqua salata. Tritare scalogno e prezzemolo 5 se. vel.7.

Unire olio e peperoncino, rosolare: 3 min. 100° vel.1 senza misurino.

Aggiungere i gamberoni: 7 min. 100° antiorario vel. soft sfumandoli con il vino bianco durante la cottura, aggiustare di sale e pepe.

A fine cottura spolverizzare con il pane grattugiato e a piacere con un filo di olio evo. Servire caldi.

SENZA BIMBY

  • 500 g di gamberoni
  •  40 g di olio extra vergine d’oliva
  • 1 spicchio di aglio
  •  1 mazzolino di prezzemolo
  •  50 g di cognac
  •  50 g di vino bianco secco
  •  1 peperoncino piccante
  • sale & pepe

PREPARAZIONE

Tritare l’aglio con il prezzemolo.
In una padella unire olio peperoncino e l’aglio tritato e far rosolare il tutto per 3 minuti circa.
Versare il cognac, farlo evaporare per un minuti senza coperchio.
Aggiungere i gamberoni, puliti e lavati con acqua salata, cuocere per 7 minuti.
Sfumateli con il vino bianco durante la cottura, aggiungere sale e pepe.Servire caldi.

PAELLE VERDURE E CALAMARI

INGREDIENTI PER IL BIMBY

  • Riso per risotti,320 g
  • peperoni verdi e rossi,2
  • pisellini,200 g
  • cipolla,1
  • aglio,1 spicchio
  • asparagi,150 g
  • fagiolini,100 g
  • anelli di calamari,200 g
  • prezzemolo e peperoncino,q.b.
  • zafferano,2 bustine
  • olio evo,40 g
  • acqua bollente,1200 g
  • dado1 cucchiaino
  • sale,q.b.

PREPARAZIONE,

Pulisci e lava le verdure. Taglia i fagiolini e le punte di asparagi a pezzetti. Prepara il brodo vegetale caldo, versa l’acqua nel bimby, aggiungi il dado Bimby e porta a bollore, 7 min,100°, vel. 1.

Aggiungi le bustine di zafferano cuoci ancora per 1 min,100°, vel. 2, togli il brodo e mettilo da parte.

Ora, lava gli anelli di calamari in acqua con un pizzico di sale. Nel bimby trita metà cipolla, lo spicchio d’aglio e il peperoncino, 3 sec,vel. 7.

Aggiungi 20 g. d’olio e i calamari,, con i peperoni, i fagiolini e i piselli, tieni da parte solo gli asparagi, insaporisci per 5 min,100°, antiorario vel. 1.

Aggiungi, poi 200 g. di brodo e cuoci per 15 min, sof-antiorario. Metti da parte.

Tritare la cipolla rimasta: 3 sec,vel. 7. Ungi con l’olio rimasto e insaporisci per ancora 3 min,100°, vel. 1,  aggiungi il riso per tostarlo 3 min,100°, antiorario vel. 1.

dopo aggiungi il brodo vegetale rimasto con lo zafferano, le punte degli asparagi e 1 pizzico di sale cuoci per 15 min, 100° antiorario vel. 1. a cottura ultimata, versa nella risottiera unendo il sugo di verdure e calamari e una pioggia di prezzemolo tritato.

Mescola prima di servire.


INGREDIENTI SENZA IL BIMBY

  • 400 gr di riso tondo DOP di Valencia (tipo bomba o senia, per le sostituzioni clicca sul rimando all’interno dell’articolo)
  • 12 gamberi (10 cm circa di lunghezza)
  • 12 vongole già pulite
  • 12 cozze già pulite
  • 6 gambe di granchio
  • 1 litro (o poco più) di brodo di pesce e frutti di mare
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi di aglio
  • 2 pomodori maturi
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone verde del tipo stretto e lungo
  • 1/2 tazza di piselli congelati
  • 1 foglia di alloro
  • 200 gr di seppie o calamari tagliati ad anelli
  • 50 ml di vino bianco
  • pistilli di zafferano
  • paprika dolce affumicata detto pimentón (o colorante alimentare rosso in polvere)

[In alternativa allo zafferano ed alla paprika dolce in Spagna sono facilmente reperibili delle bustine di spezie già pronte e bilanciate per la paella.]

  • olio di oliva
  • sale

Per accompagnare la paella di marisco:

  • succo di limone
  • o salsa alioli (link alla ricetta alla fine dell’articolo)

PAELLA DI PESCE E VERDURE. PREPARAZIONE:

Consigli preliminari per la riuscita di una buona paella.

Innanzitutto è fondamentale il tipo di riso che si usa per la paella (e la quantità di liquido che serve): ne ho già ampiamente parlato nella ricetta della paella valenciana tradizionale cui rimando in caso di dubbi.

Poi è essenziale anche l’uso di una paellera o di una padella molto grande. La cottura dei vari ingredienti infatti e, soprattutto del riso, deve avvenire in maniera uniforme, a distanza ravvicinata col fuoco e quasi senza mescolamenti: per questi motivi l’uso di una normale pentola per risotti non porterà allo stesso risultato.

Ma torniamo alla nostra ricetta della paella de marisco o paella di  pesce e frutti di mare…

Prepara gli ingredienti della paella di pesce.

Per prima cosa metti a scaldare il brodo di pesce in una pentola.

Poi pela e taglia finemente la cipolla e l’aglio, lava e taglia a quadratini i due tipi di peperoni ed infine pela i pomodori e taglia anch’essi a piccoli pezzetti.

Cottura nella paellera.

Metti a scaldare una buona quantità di olio di oliva sul fondo della paellera e quando questo sarà caldo appoggia i gamberi. Dopo averci versato sopra un po’ di sale, cuocili per pochi minuti su entrambi i lati rigirandoli per un paio di volte, quindi ritirali dal fuoco e mettili da parte nel forno leggermente caldo.

A questo punto è la volta delle cozze: adagiale nella paellera, versa il vino bianco e un pizzico di sale, copri la padella con un coperchio e falle cuocere a vapore fino a quando non si saranno schiuse. Togli anche le cozze dalla paellera e mettile da parte appoggiate sopra un piatto.

Procedi alla stessa maniera, con la cottura a vapore, anche con le gambe di granchio, andranno cotte circa 5 minuti (se necessario aggiungere un pochino di vino). Ritirale ed appoggiale insieme alle cozze. Per una maggiore comodità durante il pasto, ti consiglio di tagliarle lungo le giunture.

Nella padella vuota versa la cipolla e l’aglio e falli soffriggere per 5 minuti, aggiungi quindi i pezzettini di peperoni, cuoci anche questi per altri 5 minuti, infine versa i piselli e la foglia di alloro.

Fai cuocere per circa 15-20 minuti mescolando di tanto in tanto, poi aggiungi gli anelli di calamari, prosegui la cottura per altri 5 minuti ed aggiungi infine i pomodoritagliati finemente. Sala al gusto.

Quando aggiungere il riso alla paella di pesce e verdure.

Quando parte dell’acqua del pomodoro sarà evaporata sarà arrivato il momento per versare il riso. È importante farlo ben tostare sul fondo della paellera (in questa maniera rimarrà croccante nella parte esterna) e mescolare di frequente.

Infine aggiungi le vongole, il brodo di pesce, i pistilli di zafferano e la paprika dolce affumicata. Lascia cuocere la paella di pesce durante 8-10 minuti cercando di non mescolare (o meglio trattendoti al massimo).

Spegni il fuoco quando il brodo si sarà assorbito quasi completamente, appoggia sulla superficie le cozze, le gambe di granchio ed i gamberi e lascia riposare la paella, coperta da un canovaccio pulito per altri 5-10 minuti. Questo passaggio è fondamentale perchè il riso bomba raggiunga il punto di cottura perfetto.

FILETTI DI MERLUZZO CON PUREA DI PATATE E FAGIOLINI

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  • 4 filetti di merluzzo
  • 200 g di fagiolini puliti
  • 400 g di patate pulite  e tagliate
  • 700 g di acqua leggermente salata
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.

PREPARAZIONE

Sistemare nel recipiente del Varoma i fagiolini e mettere i filetti di merluzzo nel vassoio, foderato con carta da forno bagnata e  strizzata.

Salare, chiudere con il coperchio e tenere da parte.Versare nel boccale l’acqua e inserire

il cestello con le patate.Chiudere con il coperchio, posizionare il Varoma e cuocere per  30 min. – Varoma – vel. 2. A cottura ultimata  togliere il Varoma, il cestello dal boccale ed eliminare l’acqua.Senza lavare il boccale versare le patate cotte e frullare per  10 sec. – vel.7. Servire i filetti  accompagnandoli con la purea di patate, i fagiolini e condirli  con un filo di  olio evo.

INVOLTINO DI TONNO

BIMBY

  • 8 fette di tonno fresco
  • 100 grammi di tonno fresco
  • 100 grammi di latte
  • 50 grammi di mollica di pane raffermo
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 uova
  • 20 grammi di pecorino
  • 1 misurino di olio
  • 20 grammi di cipolla
  • 300 grammi di pomodori pelati
  • sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE

tritare il tonno per 30” velocità 3 e metterlo da parte. Mettere nel boccale l’aglio, il prezzemolo e l’uovo sodo (20” velocità 4); quindi aggiungere il sale, il pepe, il pecorino, il tonno tritato, la mollica del pane, precedentemente bagnata nel latte e strizzata, e 1 uovo intero. Impastare per 40” velocità 4. Spalmare il composto ottenuto sulle fette di tonno, arrotolarle e fissarle con due stecchini. Adagiare gli involtini nel Varoma e, senza lavare il boccale, soffriggere la cipolla nell’olio per 3′ a 100° velocità 1; unire poi i pomodori, il sale e il pepe e amalgamare per 30” velocità 4. Posizionare il Varoma sul coperchio e cuocere per 25′ a temperatura Varoma, velocità 1. Adagiare gli involtini in un piatto da portata e condirli con il sugo e un trito di prezzemolo fresco.

SENZA BIMBY

  • 4 fette di filetto di tonno
  •  20 gr di olive nere
  •  1 cucchiaio di capperi
  •  4 cucchiai di patè di rapa
  •  1/2 bicchiere di vino bianco
  •  olio

PREPARAZIONE

Denocciolare le olive, dissalare i capperi e battere le fettine di tonno delicatamente per assottigliarle in più possibile.

Stendere su ogni fettina do tonno uno strato di patè di cime di rapa, capperi e olive

Arrotolare ogni involtino di tonno e bloccare il tutto con degli stuzzicadenti.Far scaldare un filo d’olio in una padella antiaderente e adagiare gli involtini di tonno mediterranei.A metà cottura, rigirare gli involtini e sfumare con il vino bianco.Servire gli involtini di tonno mediterranei con un contorno di insalata.

ZUPPA DI GAMBERI E CECI

BIMBY

  • 500 grammi di ceci già lessati
  • 500 grammi di gamberetti sgusciati
  • 30 grammi di cipolla
  • 250 grammi di ditalini
  • 30 grammi di carota
  • 500 grammi di acqua

PREPARAZIONE

Tritare l’aglio, la cipolla e la carota (20 secondi velocità 4), aggiungere l’olio e soffriggere per 3 minuti a 100° velocità 4. Dopo aver posizionato la farfalla unire i gamberetti e fare insaporire per 2 minuti a 100° velocità 1. Mettere nel boccale l’acqua e i ceci già lessati, portare a ebollizione (5 minuti, 100° velocità 1), quindi buttare la pasta e cuocere per 9 minuti a 100° velocità 1. Aggiustare sale e pepe e servire la zuppa calda.

SENZA BIMBY

  • 600g di gamberi di taglia media
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 spicchio d’aglio con la pellicina e schiacciato leggermente
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 pizzico di peperoncino
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 300g di ceci già cotti
  • sale e pepe q.b.
  • un filo di olio extra vergine d’oliva per condire
  • pane casereccio per accompagnare

PREPARAZIONE

Sgusciate i gamberi, eliminate il filamento nero, sciacquateli, asciugateli e metteteli in frigorifero coperti fino al momento di cuocerli.

In una padella su fuoco medio fate insaporire l’olio con l’aglio, il rosmarino e il peperoncino, facendo attenzione a non far friggere l’olio. Aggiungete il concentrato di pomodoro e scioglietelo bene.

Aggiungete i ceci e 1 presa di sale. Fate insaporire per qualche minuto. Se dovesse asciugarsi troppo aggiungete 1 o 2 mestolini di acqua di cottura dei ceci o di brodo vegetale. Vorrete un pochino di intingolo.

All’ultimo minuto aggiungete i gamberi e fateli cuocere per 1 o 2 minuti, fino a quando diventeranno bianchi. Togliete subito dal fuoco e regolate di sale. Eliminate lo spicchio d’aglio.

Servite il piatto irrorato con un filo d’olio extravergine e una macinata di pepe. Accompagnate con del pane casereccio abbrustolito.

CREMA DI VONGOLE E POMODORO

BIMBY

  • 1 kg. di brodo di pesce
  • 1 kg. di vongole grosse
  • 450 grammi di pomodori pelati
  • 30 grammi di farina
  • 30 grammi di burro
  • peperoncino e sale q.b.

PREPARAZIONE

Mettere le vongole nel Varoma. Mettere nel boccale, prima la farina e il burro: 2 minuti a 100° velocità 4 e poi i pomodori e il peperoncino: 1 minuto velocità 4. Aggiungere il brodo, posizionare il Varoma sul coperchio e cuocere per 15 minuti a temperatura Varoma, velocità 1. Quando le vongole si saranno aperte, estrarre il frutto e unirlo al sugo: 30 secondi velocità 1. Servire la crema con crostini di pane.

SENZA BIMBY

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

  •  vongole 1,5 kg
  •  cipolle 2
  •  aglio 1 spicchio
  •  pomodori ( passata) 300 ml
  •  acciughe sott’olio 4
  • 1  ciuffo di prezzemolo
  • 1 pizzico peperoncino
  • 1 gambo di sedano
  • 1 carota
  • 250 ml di vino bianco
  • 1 cucchiaio concentrato di pomodoro
  • 4 cucchiai olio extravergine di oliva
  • Quanto basta sale

PREPARAZIONE

Pulite le vongole.Togliete le vongole dall’acqua e versatele in una capiente casseruola. Unite l’aglio e due cucchiai di olio. Coprite con il coperchio e lasciatele aprire a fuoco vivo. Occorrono pochi istanti. Scolate il liquido e filtratelo. Togliete i molluschi dalle conchiglie, lasciandone  qualcuno per decorazione.Preparate un brodo vegetale: in una casseruola unite abbondante acqua una cipolla, il sedano e la carota. Aggiungete i gambi di prezzemolo, sale e pepe.

Lasciate bollire per almeno 30 minuti, poi frullate il composto e passatelo ad un colino a maglie fitte. In una casseruola versate l’olio, unite le acciughe e rosolate la cipolla restante tagliata a cubetti. Unite le vongole e sfumate con il vino bianco. Quando l’alcol è evaporato, aggiungete la passata di pomodoro, il peperoncino, il liquido di cottura delle vongole e circa 500 ml di brodo. Aggiungete il concentrato di pomodoro e il passato ricavato dal brodo. Regolate di sale e pepe e lasciate cuocere per circa 20-25 minuti. Servite calda con crostini di pane e prezzemolo tritato.

ORATA AL CARTOCCIO

  • Orata di medie dimensioni (o altro pesce a piacere anche a tranci)
  • patate
  • sale,
  • olio d’oliva
  • origano
  • aglio
  • pane grattato (fresco da bimby)
  • 5 pomodorini ciliegia
  • limone.

PREPARAZIONE

Tagliate le patate a cubetti piccoli e mettetele nel cestello. Versate un bicchiere d’acqua nel boccale a coprire le lame, e adagiatevi sopra il cestello con le patate. Preparate la griglia del varoma con carta da forno unta d’olio e spolverizzata di pane grattato, adagiatevi sopra l’orata precedentemente sviscerata e ripiena con un trito di aglio, prezzemolo e sale, sopra il pesce un’altra spruzzata di pane grattugiato. Tagliate a metà i pomodorini e conditeli con olio, aglio, sale, prezzemolo e un pizzichino di origano e versare il tutto sopra, chiudete il cartoccio posizionare il varoma, cuocere il tutto per 35 minuti. Aprite il cartoccio e servite su piatto ovale da portata il tutto, le patate vanno condite con olio sale e limone (una vera specialità). Come prima ricetta e nuovo utente penso di aver fatto una bella figura.

SENZA IL BIMBY

  • 4 Orate Da Porzione (250 Gr Circa Ciascuna)
  • 200 Gr Di Pomodorini Datterini
  • 2 O 3 Spicchi Di Aglio
  • Olio Di Oliva Extra Vergine Q.B.
  • Un Mazzetto Di Prezzemolo
  • Sale Q.B.
  • Pepe Q.B.

PREPARAZIONE

Pulite le orate e squamatele accuratamente, oppure fate fare queste operazioni dal vostro pescivendolo.

Lavate e tagliate i pomodorini a metà, pulite il prezzemolo e tritatelo, pulite l’aglio e tagliatelo a fettine.

SPIGOLA AL CATOCCIO

INGREDIENTI BIMBY

  • 3-4 spigole
  • 150 gr di olio
  • 1 cucchiaio di pane grattugiato
  • Il succo di 1/2 limone
  • Aglio, prezzemolo, basilico e rosmarino
  • sale e pepe qb.

PREPARAZIONE

Tritare aglio, prezzemolo, basilico e rosmarino 10 sec. vel. 8, unire l’ olio il pane grattugiato e il succo di limone 10 sec. vel. 5 e mettere da parte.
Mettere nel boccale senza lavarlo 500 gr d’ acqua.
Preparare le spigole adagiarle su pezzi di carta stagnola una per volta e riempirle con la salsa preparata in precedenza spennellandole anche all’esterno.
Chiudere la carta stagnola a forma di caramella e posizionarle nel varoma.
Posizionare il varoma nel boccale e cuocere 30 min. varoma vel. 1.

SENZA BIMBY

G3 Ferrari G10006 Forno Pizza Elettrico, Nero

Prezzo consigliato: EUR 119,90 
Prezzo: EUR 86,90 Spedizione GRATUITA. Maggiori informazioni
Risparmi: EUR 33,00 (28%)
Tutti i prezzi includono l’IVA.

FORNETTO FERRARI

Annunci

2 pensieri riguardo “TUTTO PESCE BIMBY E METODO TRADIZIONALE

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...