TRUCCHI PER UNA STIRATURA IMPECCABILE!!

Quando il ferro da stiro viene usato davvero in un modo frequente, la piastra perderà la sua lucentezza e sarà piena di calcare,  e sopratutto   lo renderà poco scorrevole sui tessuti. La conseguenza peggiore del ferro sarà però il risultato del lavoro che deve eseguire: macchie e bruciature sono sempre dietro l’angolo.

Se un ferro viene usato di frequente, il fondo sicuramente perderà presto la sua lucentezza originale e non scivolerà più senza sforzo sulle montagne di bucato su cui dovrà lavorare.

Ci sono due ragioni per pulire il ferro regolarmente. qui di seguito, voglio proporvi alcune idee per come pulirlo .

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SULLE MIE RICETTE, CONSIGLI E TRUCCHI ISCRIVITI NEL MIO GRUPPO DI FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO E NELLA MIA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA!

GOMMA DA CANCELLARE

Usiamo una gomma da cancellare, nel caso in cui il tessuto resti attaccato alla piastra. Dopo il raffreddamento di quest’ultima, strofiniamo energicamente la gomma per pulire

MATERIALE PLASTICO

A volte capita che residui di materiale plastico proveniente dagli stessi vestiti si attacchino al ferro. In questo caso possiamo utilizzare un lucido per acciaio inox: si versa un po’ di prodotto su un vecchio asciugamano, riscaldiamo il ferro e procediamo a “stirare” il panno con il lucido.

SPRAY DA FORNO

Lo spray per la pulizia del forno è davvero utile e sopratutto perfetto  per rimuovere lo sporco ostinato dal ferro da stiro, fatta eccezione per le piastre in alluminio (solitamente installate sul ferro da stiro a vapore). Dovrete spruzzare la schiuma sul ferro tiepido, attendere qualche minuto prima di ripulire con un panno.

CANDELA

Metodo davvero unico e sopratutto bizzarro ma, a quanto pare, efficace. Dovrete avvolgere una candela in un panno vecchio e passandolo sulla piastra calda sarà possibile rimuovere i tessuti attaccati al ferro.

SALE DA CUCINA

Il sale da cucina è uno dei rimedi più noti per la pulizia del ferro da stiro. Spargiamo del sale fino su una superficie sicura o su un vecchio panno, quindi procediamo a “stirarlo” con energia, con ferro caldo. I granelli riusciranno a rimuovere lo sporco più ostinato.

DENTIFRICIO

Per uno sporco più leggero possiamo invece utilizzare il buon vecchio dentifricio. Strofiniamolo sulla piastra prima di ripulire con un panno umido.

DETERGENTE PER CERAMICA

Stessa procedura: detergente su un panno umido (questa volta parliamo di un detergente per ceramica), e via di olio di gomito prima di procedere al risciacquo.

SUCCO DI LIMONE

La piastra ancora lievemente calda può essere pulita con un panno in microfilma inumidito con succo di limone fresco. Il vantaggio di questo metodo, oltre la pulizia in sé, è la fragranza di limone che il ferro conferirà ai vestiti stirati

ACETO

L’aceto è particolarmente utile se si desidera aumentare la lubrificazione del ferro. Mettere il ferro freddo o tiepido su un panno imbevuto di aceto per alcuni minuti, quindi massaggiare con una spugna.

SPRAY AL SILICONE

Un altro metodo per lubrificare la piastra. Spruzziamo dello spray al silicone su un canovaccio da cucina (magari vecchio e da buttare) e strofiniamo sulla piastra precedentemente pulita. Ripetere l’operazione una o due volte se necessario.

FOGLIO DI ALLUMINIO

L’uso del foglio di alluminio è molto popolare in cucina e nella conservazione degli alimenti… ma può essere usato anche per la pulizia del ferro. Basta stirare con un ferro caldo sul foglio di alluminio per rendere la piastra più scorrevole sui tessuti.

PARACETAMOLO

Forse è il metodo più insolito tra tutti quelli proposti, dato che il paracetamolo è notoriamente utilizzato per alleviare dolori di varia natura. Una compressa di questo principio attivo può essere strofinata sulla piastra calda, lì dove ci sono macchie, per pulirla.

FOGLI DI GIORNALE

Macchie di cera, olio e altre sostanze appiccicose possono essere ripulite con la stiratura dei fogli di giornale. Lasciamo riscaldare la piastra prima di procedere.

BICARBONATO

Il rimedio universale per eccellenza è il bicarbonato di sodio. Per rimuovere il calcare, mescoliamo due parti di bicarbonato e una di acqua per ottenere una pasta da strofinare sul ferro

VOGLIO CONSIGLIARVI QUESTA VAPORELLA-SE TI INTERESSA CLICCA LINK QUI SOTTO

Polti Vaporella 2H Professional Ferro da Stiro a Vapore, con Caldaia, Tappo di Sicurezza, 3 Bar

STIRELLA.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...