QUAL’E’ LA SCELTA MIGLIORE TRA IL PANE BIANCO O INTEGRALE?

Curiosamente molte persone fanno la loro scelta senza conoscere a fondo la differenza tra i due prodotti. Quindi, la domanda  migliore è meglio il pane bianco o integrale?

SE VUOI ESSERE AGGIORNATO SULLE MIE RICETTE, CONSIGLI E TRUCCHI ISCRIVETEVI NELLA MIA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA E NEL MIO GRUPPO DI FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO !!

Il pane fa veramente ingrassare o fa male alla vostra  salute ? o sarebbe decisamente meglio mangiare quello scuro? Ma prima di  arrivare a  conclusioni occorre davvero  considerare alcuni elementi.

PANE INTEGRALE E’ MIGLIORE E NUTRIENTE

Nella miscela tradizionale del pane , troviamo  la farina  che è costituita da tre parti: la crusca, il germe e l’amido. Questa composizione è la differenza tra il  pane bianco e  quello nero.

Mentre la farina  con cui viene preparato il pane bianco è composta principalmente dall’ amido, mentre nei prodotti integrali viene sempre mantenuta la crusca e il germe di grano. Questo permetterà di conservare le sostanze nutritive più preziose del seme.

  • E’  un grosso  errore pensare che la varietà integrale abbia gli stessi effetti di un pane dietetico. Più che tutto fornisce un maggior numero di sostanze nutritive con una quantità minore.

Il pane scuro non è detto che sia integrale , infatti, esistono miscele di farine raffinate a cui è stato aggiunto un supplemento di crusca o altro per ottenere tale colorazione.

Ci sono degli impasti dove vengono aggiunte Vitamine che fanno parte del gruppo B; sebbene vi sembrerà  il prodotto più allettante, equivale a mangiare il pane bianco.

Molte persone credono e pensano  di consumare un alimento che è integrale basandosi semplicemente sulla colorazione del prodotto.

PANE BIANCO MENO SANO

Il  problema dell’impasto del pane bianco sta nel proprio nel  processo di raffinazione utilizzato per dare al prodotto finale una colorazione.

E’ un processo, durante il quale la farina perde le fibre, i sali minerali e i suoi preziosi oli naturali.

Un minore contenuto di fibre significa privarci di una meravigliosa proprietà dei cibi integrali: la maggiore facilità nel produrre le feci e di disfarci più velocemente delle scorie presenti nel tratto intestinale.

Quanto scritto  finora significa che i due prodotti non presentano differenze nella  loro quantità di calorie contenute. La scelta dovrebbe comunque ricadere sugli impasti più sani, naturali e ricchi di fibre.

L’opzione migliore, insomma, è un pane a base di farina integrale ottenuta dal chicco intero. In questo modo ci assicuriamo un maggiore apporto di fibre, vitamine e nutrienti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...