TANTE RICETTE DI CARCIOFI CON IL BIMBY E SENZA..

Oggi voglio proporvi alcune idee sui i carciofi da cucinare con l’aiuto del bimby e senza..

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SEMPRE ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO E NELLA NOSTRA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA!

CARCIOFI RIPIENI

BIMBY

  • 4 carciofi violetti
  • ½ limone (succo)
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • 2 rametti di timo + q.b.
  • 6 foglie di menta romana + q.b.
  • 60 g di pecorino toscano
  • 100 g di ricotta di pecora
  • Sale q.b
  • Noce moscata q.b.
  • 20 g di olio extravergine di oliva + un cucchiaio
  • Uno spicchio di aglio
  • ½ misurino di vino bianco
  • 350 g di acqua
 PREPARAZIONE
Pulisci i 4 carciofi: taglia il gambo, elimina le foglie esterne più dure, taglia le punte e scava con un cucchiaino la parte centrale per togliere la “barbetta” interna.

Metti man mano a bagno in acqua acidulata con il succo di ½ limone.

Lava e asciuga un ciuffo di prezzemolo.

Metti le foglie del prezzemolo nel boccale con le foglie di 2 rametti di timo, 6 foglie di menta romana e trita 3 Sec. Vel. 7. Raccogli sul fondo e ripeti.

Aggiungi 20 g di pecorino toscano e trita 8 Sec. Vel. 8.

Raccogli sul fondo con  la spatola, metti da parte un cucchiaio di trito, aggiungi 40 g di pecorino e trita 3 Sec. Vel. 6.

Unisci 100 g di ricotta di pecora, una presa di sale, una grattata di noce moscata e amalgama 6 Sec. Vel. 3.

Riempi i carciofi con il composto.

Rivesti il Varoma con carta da forno bagnata e strizzata e metti sopra i 4 carciofi, irrorali con un cucchiaio di olio, cospargi con il trito tenuto da parte e chiudi il Varoma.

Metti nel boccale pulito 20 g di olio extravergine di oliva, uno spicchio di aglio tagliato a metà e privato del germe centrale e soffriggi 3 Min. Temp. Varoma Vel. 1.

Versa ½ misurino di vino bianco, 350 g di acqua, posiziona il Varoma e cuoci 40 Min. Temp. Varoma Vel. 1.

Trasferisci i carciofi in una pirofila o su un vassoio con i bordi alti, condiscili con il fondo di cottura e decora con foglie di menta romana e rametti di timo.

SENZA BIMBY

  • carciofi grandi:8
  • ricotta:250 gr.
  • prezzemolo:q.b.
  • formaggio grattugiato:q.b.
  • uovo:1
  • pangrattato:q.b.
  • sale
  • pepe
  • olio d’oliva
  • aglio:1-2 spicchi
  • limone:1

PREPARAZIONE

Preparate il ripieno di ricotta mettendo in una ciotola la ricotta fresca che deve essere abbastanza asciutta, sale, pepe, trito di prezzemolo, formaggio grattugiato e mezzo uovo. Mescolate il tutto.Prendete i carciofi, sgocciolatele e allargatene le foglie. Eliminate con un coltellino le foglie interne fino alla base facendo attenzione a non pungetevi .Riempite il carciofo con il ripieno di ricotta e tenetelo da parte.Riempite il carciofo con il ripieno di ricotta e tenetelo da parte.Quando avrete riempito tutti i carciofi, prendete una padella, versateci dell’olio d’oliva e fatelo scaldare. Non appena l’olio sarà caldo, prendete i carciofi, passateli nel restante uovo sbattuto, poi nel pangrattato e adagiateli nella padella con l’olio. Non appena si sarà formata una crosticina dorata, il tappo per l’appunto, togliete i carciofi dalla padella.

A questo punto non vi resta che decidere se volete cucinare i vostri carciofi in bianco oppure con la salsa di pomodoro.Prendete una casseruola non troppo grande, versate olio d’oliva sul fondo fino a coprirlo, qualche spicchio d’aglio e non appena l’aglio comincia a soffriggere adagiatevi i carciofi.

Aggiungete mezzo bicchiere d’acqua circa e lasciate cucinare i carciofi a fiamma media e coperti per 15-20 minuti circa (dipende anche da quanto sono grandi i carciofi). Di tanto in tanto girate delicatamente i carciofi in maniera tale che si cucinino in maniera omogenea da entrambi i lati.

Se volete potete aggiungere delle patate che fungeranno da contorno dei carciofi.

Servite i vostri carciofi ripieni di ricotta con l’olio nel quale sono stati cucinati… per un’irresistibile scarpetta!

CARCIOFI E PATATE

BIMBY

  • ½ limone
  • 3 carciofi
  • 500 g di patate
  • Uno spicchio di aglio
  • 40 g di olio extravergine di oliva
  • ½ misurino di vino bianco
  • ½ misurino di acqua
  • Sale q.b.
  • Prezzemolo q.b.
  • Pepe q.b.
 PREPARAZIONE
Riempi una ciotola con acqua e aggiungi il succo di ½ limone.

Pulisci i  3 carciofi: togli le foglie esterne più dure, taglia via il gambo e spunta la sommità dei carciofi.

Taglia i carciofi a metà, elimina eventuale ‘barbetta’, tagliali a spicchi e mettili man mano nell’acqua acidulata.

Sbuccia 500 g di patate e tagliale a spicchi.

Inserisci nel boccale uno spicchio di aglio con la pelle, leggermente schiacciato con il palmo della mano, versa 40 g di olio extravergine di oliva e fai insaporire 3 Min. 100° Vel. 1.

Scola i carciofi, aggiungili nel boccale con le patate e rosola 3 Min. 100° Antiorario Vel. Soft.

Aggiungi ½ misurino di vino bianco e lascia sfumare 2 Min. 100° Antiorario Vel. Soft.

Versa ½ misurino di acqua, aggiungi una presa di sale e cuoci 20 Min. 100° Antiorario Vel. Soft.

Sistema su un piatto da portata e completa con prezzemolo tritato e un pizzico di pepe.

Servi il contorno tiepido.

SENZA BIMBY

  • 4 patate
  • provola q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • olio extra vergine q.b.
  • 7 carciofi
  • pan grattato q.b.
  • sale q.b.

PREPARAZIONE

Prima di iniziare a preparare la pietanza, è necessario eliminare con un coltello le foglie attaccate al gambo e togliere le spine. Pulite i carciofi fino a raggiungere le foglie chiare, eliminate quindi il gambo e le foglie esterne.

Tagliate il cuore dei carciofi a spicchi e sempre con l’aiuto di un coltello, togliete la barba al centro, lasciate i carciofi in ammollo con acqua e limone per evitare che diventino neri.

Sbucciate quindi le patate, tagliatele a fettine e lavatele per eliminare i residui di terra.

Oliate una teglia e disponete sul fondo i carciofi, di seguito le patate e le fettine di provola per poi iniziare nuovamente con lo stesso procedimento, fino a riempire completamente la teglia.

Sull’ultimo strato della teglia ponete il pan grattato e irrigate il tutto con una bagna composta da acqua, olio, prezzemolo e sale.Infornate a 180° per 40 minuti.

7 carciofi

uno spicchio d’aglio

vino bianco da cucina

prezzemolo q.b.

sale q.b.

olio extra vergine q.b.

Prima di iniziare a preparare la pietanza, pulite i carciofi e le patate e procedete a tagliare entrambi gli ingrendi a spicchi.

Mettete un po’ di olio in un tegame e lasciate dorare lo spicchio di aglio.

Aggiungete quindi le patate e i carciofi, fateli rosolare per bene ricordandovi di mescolare spesso per evitare che il tutto si attacchi sul fondo.

Sfumate con il vino bianco e, non appena sarà evaporato, aggiungete un po’ d’acqua per aiutare la cottura.

Coprite con un coperchio e lasciate cuocere per 20 minuti; prima della fine della cottura salate la pietanza e aggiungete un po’ di prezzemolo tritato

CARCIOFI TRIFOLATI

BIMBY

  • Prezzemolo q.b.
  • 4 carciofi
  • Un limone
  • 40 g olio extravergine di oliva
  • Uno spicchio di aglio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
 PREPARAZIONE
Lava e asciuga il prezzemolo.

Metti le foglie di prezzemolo nel boccale e trita 5 Sec. Vel. 7. Raccogli sul fondo e ripeti l’operazione.

Tieni da parte.

Pulisci 4 carciofi, pela il gambo, tagliali a metà ed elimina la “peluria” centrale.

Immergi i carciofi in acqua acidulata con il succo di un limone in modo che non anneriscano.

Metti nel boccale 40 g di olio, uno spicchio di aglio e soffriggi 5 Min. 100° Vel. 1.

Nel frattempo taglia ogni mezzo carciofo in quattro spicchi.

Metti gli spicchi di carciofo nel boccale con il prezzemolo tenuto da parte, il sale e il pepe, e cuoci 15 Min. 100° Vel. Soft.

SENZA BIMBY

  • carciofi
  • 2 spicchi aglio
  • 2 cucchiai prezzemolo tritato
  • 4 cucchiai olio extravergine di oliva
  • sale rosa
  • pepe verde
  • brodo vegetale
  • aceto bianco
  • succo di limone

Preparazione

Versate in una terrina piuttosto ampia l’aceto insieme ad 1 litro di acqua.
Pulite i carciofi eliminando le foglie più dure. Torniteli con un coltellino molto affilato togliendo le punte e le restanti parti dure. Quindi tagliateli a metà ed eliminate il fieno dal centro, se presente. Infine divideteli a spicchi di media grandezza e immergeteli per una mezz’ora nell’acqua acetata.
Pulite anche i gambi trattenendo la parte meno coriacea. Eliminate i filamenti, tagliateli a pezzi e mettete anch’essi nell’acqua acetata.

Versate l’olio extravergine di oliva in una casseruola e unite subito gli spicchi di aglio pelati e leggermente schiacciati.

Fateli rosolare leggermente e poi aggiungete i carciofi a spicchi insieme ai gambi ben sgocciolati e lasciate insaporire per un minuto, mescolando spesso.

Spolverizzate con 1 cucchiaio di prezzemolo tritato (o con erbe aromatiche come mentuccia, maggiorana, timo o dragoncello).

Condite con il sale rosa e il pepe verde appena macinato, mescolate e bagnate con un mestolino di brodo vegetale bollente, che andrete ad aggiungere in caso il fondo di cottura si asciugasse troppo.

Lasciate cuocere per un quarto d’ora e unite a metà cottura il succo di limone filtrato.

Per verificare che i carciofi siano pronti utilizzate uno stecchino: se punzecchiando un gambo entrerà senza fatica spegnete il fuoco.
Spolverizzate con il prezzemolo tritato rimasto e mescolate.

Servite subito i carciofi trifolati ben caldi.

POLPETTE AI CARCIOFI

BIMBY

  • 30 di olio d’oliva
  • 450 gr di carciofi già puliti (anche surgelati vanno benissimo)
  • una spolverata di aglio in polvere (facoltativa)
  • un poco di prezzemolo tritato (anche surgelato va benissimo)
  • 25 gr di vino bianco secco
  • sale
  • un uovo
  • 80 gr di parmigiano grattugiato
  • 35 gr di pane grattato
  • 30 gr di parmigiano per impanare le polpette ai carciofi

PREPARAZIONE

Per prima cosa pulite i carciofi se usate quelli freschi. Se invece usate i cuori di carciofi surgelati come nel mio caso, metteteli nel boccale con l’olio d’olive e una spolverata di aglio in polvere (opzionale) e fate cuocere: 7 minuti a 100° Antiorario a Velocità 1. 

Ora aggiungete un poco di prezzemolo tritato (anche surgelato)  il vino bianco secco e il sale fino e fate cuocere: 15 minuti a Varoma Antiorario a Velocità 1. 

A questo punto aggiungete nel boccale l’uovo intero, il pane grattato, e 80 gr di di parmigiano grattugiato e frullate: 15 secondi da Velocità 4 a 7. 

Mettete in un piattino i 35 gr di parmigiano rimasti. Bagnatevi le mani sotto l’acqua e poi prelevate piccole quantità di composto, e formate delle piccole palline che passerete nel parmigiano.

Mettete un foglio di carta forno in una teglia adatta al forno, spennellatelo con un poco d’olio e poi adagiatevi le polpette ai carciofi. Infine spennellate ancora la superficie con pochissimo olio d’oliva e mettete in forno.

Fate cuocere le polpette in forno a 180° per 20 minuti.

Sfornate e lasciate raffreddare un poco prima di servire. Sono ottime anche servite fredde.

SENZA BIMBY

  • 10 carciofi
  • 4 fette di pane
  • pangrattato q.b.
  • Prezzemolo tritato
  • Pepe
  • Olio per friggere
  • 2-3 uova
  • 50 g di parmigiano grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio tritato
  • 1 limone
  • Sale

PREPARAZIONE

Mondate i carciofi eliminado le foglie esterne e il “fieno”. Metteteli a bagno in una ciotola con acqua e il limone spremuto.

Lessate i carciofi per una decina di minuti e scolateli bene.

Ammollate le fette di pane in acqua e strizzatele sbriciolandole.

Frullate i carciofi al mixer per un paio di minuti con prezzemolo, aglio, uova, pane e parmigiano grattugiato.Con il composto di carciofi formate delle polpette, passatele nel pangrattato e friggetele in olio bollente.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...