RICETTE SOLO ALBUMI CON IL BIMBY E SENZA…

ECCO A VOI ALCUNE RICETTE DA REALIZZARE CON GLI AVANZI DEGLI ALBUMI NATURALMENTE CON L’AIUTO DEL BIMBY E SENZA…

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SEMPRE SULLE NOSTRE RICETTE ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO E NELLA MIA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA!!

ALBUMI A NEVE

BIMBY

  • da 2 a 10 albumi
  • un pizzico di sale

PREPARAZIONE

Inserisci la farfalla nel boccale del Bimby.

Inserisci gli albumi e un pizzico di sale.

Imposta da 3 a 5 Min. (a seconda del numero di albumi) 37° Vel. 4.

Controlla dal foro quando gli albumi sono montati a neve, eventualmente puoi aumentare i minuti.

SENZA BIMBY

Le regole per montare gli albumi a neve:
1 Utilizzare uova fresche
2 Gli albumi devono essere a temperatura ambiente
3 Negli albumi non devono esservi tracce di tuorlo, in quanto quest’ultimo essendo molto grasso rallenta o impedisce la riuscita della schiuma.
4 Usare, preferibilmente, contenitori di acciaio dai bordi alti, completamente asciutti.
5 Unire agli albumi un pizzico di sale per facilitare la riuscita della neve ( su quresto punto ci sono pareri discordanti)
6 Gli albumi vanno sbattuti a mano o con le fruste elettriche, prima alla velocità più bassa, poi aumentandola man mano fino ad arrivare alla massima velocità e senza alcuna interruzione.

Vediamo ora come montare le chiare a neve passo passo:

Separate i tuorli dagli albumi e mettete questi ultimi in una ciotola abbastanza capiente.Iniziare a montare a bassa velocità

Continuare a montare aumentando la velocità fino ad arrivare alla massima velocità.Proseguire fino al raggiungimento della densità ottimale.I vostri albumi saranno perfettamente montati quando inclinando il recipiente il composto resta ben fermo e non cola via.Un accorgimento fondamentale da utilzzare se gli  albumi sono stati preparati per essere combinati ad  altri ingredienti è di aggiungere gli altri ingredienti in maniera graduale mescolando delicatamente con un cucchiaio di legno, dal basso verso l’alto per non sgonfiare il preparato.

BRUTTI MA BUONI

BIMBY

  • 4 albumi a temperatura ambiente
  • 300 g di zucchero
  • 150 g di mandorle
  • 150 g di nocciole

PREPARAZIONE

Inserisci la farfalla.

Versa 4 albumi e 300 g di zucchero nel boccale 4 Min. 37° Vel. 4. Metti da parte.

Togli la farfalla.

Inserisci nel boccale 100 g di mandorle e 100 g di nocciole. 20 Sec. Vel. 5.

Aggiungi questo trito agli albumi montati con lo zucchero, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto con un cucchiaio di legno.

Aggiungi al composto i restati 50 g di mandorle e 50 g di nocciole non tritate.

Ricopri una teglia con carta da forno e con il composto forma piccoli mucchietti aiutandoti con due cucchiaini.

Cuoci in forno caldo 15 Min. a 180°.

SENZA BIMBY
  • 100 gr di nocciole sgusciate e pelate
  • 60 gr di mandorle pelate
  • 140 gr di zucchero a velo
  • 70 gr di albumi

PREPARAZIONE

Fate tostare le nocciole in forno caldo a 170 gradi per 2/3 minuti. Lasciatele raffreddare e tritatele insieme alle mandorle grossolanamente.

Montate a neve gli albumi con qualche goccia di limone. Quando inizieranno a schiumare, aggiungete poco alla volta lo zucchero a velo fino a montarli a neve ferma.

A questo punto unite anche delicatamente le nocciole e le mandorle tritate. Amalgamate bene e ponete il composto in una casseruola con il fondo pesante. Fate cuocere su fuoco moderato mescolando con un cucchiaio di legno. Quando il composto inizierà a staccarsi dal fondo e dalle pareti della casseruola togliete dal fuoco. Aiutandovi con due cucchiai formate tante palline e distribuitele leggermente distanziate le une dalle altre su una teglia rivestita con carta forno.

Cuocete i brutti ma buoni in forno caldo statico a 160 °C per 20 minuti.

CHIFFON CAKE

BIMBY

  • ½ limone
  • 6 albumi di uova medie a temperatura ambiente
  • 175 g di zucchero
  • 3 g di cremor tartaro
  • 75 g di farina
  • Una presa di sale
  • 2 amaretti

PREPARAZIONE

Pulisci le pareti interne del boccale e la farfalla passando ½ limone, sciacqua e asciuga con un panno pulito.

Scalda il forno a 170°.

Monta la farfalla e versa nel boccale 6 albumi a temperatura ambiente, 50 g di zucchero e inizia a montare 4 Min. 50° Vel. 4. Quando gli albumi iniziano a diventare bianchi e spumosi aggiungi dal foro del coperchio altri 50 g di zucchero a pioggia.

Sbriciola con le mani 2 amaretti e tieni da parte.

Aggiungi agli albumi 75 g di farina, 75 g di zucchero, 3 g di cremor tartaro, una presa di sale, gli amaretti sbriciolati e amalgama 45 Sec. Vel. Soft.

Versa il composto uno stampo per chiffon cake di 18 cm di diametro.

Livella il composto nella teglia, se necessario con il dorso del cucchiaio, ma non battere la teglia sul tavolo per distribuire il composto.

Inforna 20 Min. a 170°. Per verificare la cottura della torta fai la prova dello stecchino: lo infili nella torta, se ne esce pulito vuol dire che è cotta.

Per far freddare la torta capovolgi la teglia.

Una volta fredda, sforma delicatamente con l’aiuto di un coltellino.

SENZA BIMBY

  • 450 g di albumi ( circa 12 albumi)
  • 250-270 g di zucchero semolato potete aumentare fino a 300g
  • 190 g di farina bianca 00
  • 8-9 g di cremor tartaro
  • 2 g di sale fino
  • 8 g di zucchero vanigliato
  • estratto di vaniglia 1 cucchiaino ( in alternativa aroma vaniglia)

PREPARAZIONE

Montare gli albumi con le fruste fino a quando non diventano spumosi e bianchi. Aggiungere il cremor tartaro setacciato. Unite lo zucchero a velo vanigliato continuando a montare. Unite lo zucchero semolato in più riprese e continuate a montare, dovrete ottenere un composto ben fermo, bianco e consistente, simile alla panna, occorrerà un poco di tempo.

Quando gli albumi sono ben montati unite in più riprese con una spatola pulita la farina 00 setacciata ed il sale. Unire poco alla volta mescolando delicatamente dal basso verso l’alto, attenzione a non far smontare gli albumi.

Aggiungete il composto in uno stampo per angel cake, attenzione non imburrato ( resistete e non fatelo!) . Cuocere a 170°-180° per circa 35 minuti.

Sfornate e capovolgete lo stampo su di un piano, in genere questo stampo possiede dei piedini, in alternativa capovolgete e fate riposare su di un collo da bottiglia la torta a testa in giù.

Quando sarà completamente raffreddata occorrerà qualche ora, sempre a testa in giù estraete la Angel cake, aiutatevi con un coltello.

A piacere aggiungete zucchero a velo e servite.

TORTA RUSTICA AGLI ALBUMI

BIMBY

PER L’IMPASTO

  • 110 g latte
  • 12 g lievito di birra
  • 200 g farina 0
  • 300 g farina 00
  • 130 g albumi, (circa 4)
  • 75 g olio evo
  • 10 g sale
  • q.b. olio evo per spennellare

PER IL RIPIENO

  • 150 g provola o scamorza
  • 150 g salumi a piacere
PREPARAZIONE

nserire nel boccale il latte e il lievito: 1 minuto 37° vel 1. Aggiungere le farine e gli albumi ed impastare 1 min vel  spiga . Unire l’olio e il sale e impastare altri 2 min vel  spiga o fino a quando non si realizzerà un panetto liscio.

Mettere a lievitare in una ciotola coperta da un canovaccio fino al raddoppio. Stendere a forma di rettangolo su una spianatoia e cospargere con i salumi e i formaggi prescelti tagliati a piccoli cubetti. Arrotolare formando un salsicciotto e porlo in una teglia a ciambella unta d’olio a lievitare per un’altra ora. Spennellare con olio ed infornare a 180° per 40 minuti circa (regolarsi con il proprio forno)

SENZA BIMBY

  • 180 gr di farina manitoba
  • 320 gr di farina ’00
  • 10 cucchiai di latte a temperatura ambiente
  • 3 cucchiai di acqua a temperatura ambiente
  • 10 gr di lievito di birra fresco a temperatura ambiente
  • 5 albumi  a temperatura ambiente
  • 90 ml di olio extravergine
  • 10 gr di sale

Per il ripieno:

  • 4 cucchiai di parmigiano
  • pepe nero macinato al momento
  • 150 gr di fontina (oppure altro formaggio a pasta morbida o filante)
  • 150 gr di pancetta dolce a cubetti (oppure affumicata, oppure salame, prosciutto, ciccioli o altro salume che avete disponibile)

Per pennellare:

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di acqua

PREPARAZIONE

Miscelate le farine nella ciotola della planetaria, aggiungete il lievito sciolto precedentemente in acqua e latte:

Azionate la planetaria a velocità media, amalgamate  qualche secondo, aggiungete  a poco a poco gli albumi, lasciate lavorare fino a quando l’impasto non inizia a formarsi,  si stacca dalle pareti della macchina e si aggrappa alla foglia.

A questo punto aggiungete l’olio, un cucchiaio alla volta.

Lasciate lavorare la planetaria a velocità medio- alta, aggiungete il prossimo cucchiaio d’olio solo quando il precedente è perfettamente assorbito.

Aggiungete infine il sale, solo quando tutto l’olio è stato completamente assorbito dall’impasto.

Lasciate lavorare la planetaria per incordare l’impasto. Ogni tanto spegnete la macchina, rovesciate l’impasto e controllate con le mani il grado di elasticità.

L’impasto è perfettamente incordato e quindi pronto, quando si tende ma non si spezza, risulta liscio gonfio e riuscite a gestirlo tra le mani.

In questo caso abbiamo un impasto piuttosto semplice e non troppo morbido, quindi dovreste ottenere il panetto liscio in poco tempo.

Formate una palla portando verso il basso i lembi di impasto in eccesso e ponete in una ciotola con un filo d’olio precedentemente spalmato.

Con le mani unte d’olio toccate la superficie dell’impasto, coprite con una pellicola a contatto e lasciate lievitare in un luogo asciutto e privo di correnti d’aria ad una temperatura di 26° – 28° (forno spento, acceso da poco) per circa 3 h – 3 h e mezza dipende dalla stagione.

Ad ogni modo guardate l’impasto, quando avrà triplicato il suo volume sarà pronto.

A questo punto rompete la lievitazione e servitevi di una spianatoia, stendete l’impasto con l’aiuto di un matterello ad uno spessore di di circa 1 cm e 1/2,  allungate fino ad ottenere un quadrato.

Spolverate la sfoglia con il parmigiano grattugiato, una manciata di pepe macinato al momento, la pancetta e fontina tagliata a cubetti (nel mio caso), ma potete farcirla  come volete.

arrotolate l’impasto.

arrotolate su se stesso allungando fino ad ottenere un rotolo piuttosto lungo, che possa quindi coprire tutta la lunghezza dello stampo.

Adagiate il rotolo in uno stampo a ciambella precedentemente imburrato.

Lasciate lievitare la ciambella ad una temperatura di 26° – 28° ( forno spento, precedentemente acceso) per ancora 1 h  circa, fino a quando la  brioche salata non avrà raddoppiato il suo volume.

Pennellate la superficie con tuorlo e acqua. Cuocete in forno a 180° per 30′. Sfornate e sformate

Annunci

Un pensiero riguardo “RICETTE SOLO ALBUMI CON IL BIMBY E SENZA…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...