TANTE RICETTE DI GNOCCHI CON IL BIMBY E SENZA…

Oggi voglio proporvi una raccolta di ricette per realizzare gli gnocchi con l’aiuto del bimby e senza..

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SULLE MIE RICETTE ISCRIVETEVI NEL MIO GRUPPO DI FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO E NELLA MIA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA!

GNOCCHI DI PATATE 

bimby

-1 kg di patate farinose
– 300 gr di farina
– 1 uovo
– 1 pizzico di sale
– 1 litro di acqua

Pelare le patate, lavarle, tagliarle a tocchetti e metterle nel cestello. Versare l’acqua nel boccale con un pizzico di sale, inserire il cestello e cuocere: 20 min. Varoma, vel 1. Togliere il cestello e scolare bene le patate. Nel boccale pulito mettere le patate cotte, frullare: 10 sec. vel. 3. Aggiungere la farina, un pizzico di sale e l’uovo, impastare: 20 sec. vel 3-4 (il composto deve risultare liscio e omogeneo), nel caso aggiungere poca farina. Versare sul piano di lavoro il composto, suddividerlo in più pezzi e da ognuno ricavare lunghi rotolini del diametro di 2 cm. Tagliarli a piccoli tocchetti e passarli sull’apposito taglierino o sui rebbi di una forchetta (come ho fatto io). Lasciarli riposare una mezz’oretta su un telo infarinato. Lessarli in abbondante acqua bollente poco salata e ritirarli con la paletta forata via via che salgono a galla (così evitano di incollarsi). Condirli a piacere e servirli.

senza bimby

1 kg. di patate per gnocchi
1 uovo
300 gr. circa di farina 00
100-150 gr. di parmigiano grattugiato
sale
noce moscata

PER CONDIRE:
burro e salvia (i miei preferiti!)
sugo di pomodoro
ragù di carne (sconsigliato)

abbondante parmigiano grattugiato

PREPARAZIONE

Scegliete delle patate per gnocchi, possibilmente tutte della medesima misura (si cuociono meglio).
Fatele bollire con la buccia in abbondante acqua salata.
Scolatele, pelatele e schiacciatele con uno schiacciapatate.
Raccoglietele sulla spianatoia e impastatele velocemente con la farina, l’uovo, l’eventuale sale, il parmigiano e la noce moscata grattugiati.
Dividete l’impasto in più parti, con le quali formerete dei salsicciotti del diametro di circa 2 centimetri.
Tagliate i salsicciotti in piccoli cilindri della lunghezza di circa 3 centimetri, ai quali darete forma, facendoli scorrere con due dita contro i rebbi di una forchetta o meglio (come faceva la nonna Carolina) sul retro di una grattugia (rigorosamente infarinate!).
Allineate gli gnocchi su una tovaglia di cotone, nell’attesa di cuocerli.
Nel frattempo, mettete a bollire altra abbondante acqua salata e incominciate a scaldare i condimenti.
Buttate gli gnocchi nell’acqua, una porzione alla volta. Scolateli con una schiumarola quando vengono a galla.
Impiattateli e conditeli, a piacere, con burro e salvia, oppure con sugo di pomodoro.

GNOCCHI DI ZUCCHINE

BIMBY

600 gr zucchine (già pulite)
– 1 cipollotto
– 15 gr olio EVO
– 200 gr farina 00 (dipende da –
quanto sono acquose le zucchine)
– sale q. b.

PREPARAZIONE

Mettere nel boccale il cipollotto, tritare: 5 sec. vel. 7. Riunire sul fondo con l’aiuto della spatola e aggiungere l’olio, soffriggere: 3 min. 100° vel. 1. Unire le zucchine tagliate a rondelle, salare e cuocere: 15 min. 100° Antiorario vel. 1 (se rilasciano troppa acqua proseguire la cottura per qualche minuto a temperatura Varoma). Frullare: 30 sec. vel. 6, mettere da parte a far raffreddare completamente. Successivamente aggiungere la farina, amalgamare: 30 sec. vel. 5. Versare sul piano di lavoro il composto, suddividerlo in più pezzi e da ognuno ricavare lunghi rotolini del diametro di 2 cm.* Tagliarli a piccoli tocchetti e passarli sull’apposito taglierino o sui rebbi di una forchetta (io ho omesso il passaggio). Lasciarli riposare una mezz’oretta su un telo infarinato. Lessarli in abbondante acqua bollente poco salata e ritirarli con la paletta forata via via che salgono a galla (così evitano di incollarsi). Condirli a piacere e servirli.

SENZA BIMBY

  • 550 gr di zucchine (peso a crudo)
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 1-2 cucchiai di formaggio grattugiato (opzionale)
  • 250 gr di farina 0
  • noce moscata
  • sale

PREPARAZIONE

Mondate le zucchine e riducetele a dadini (serve per farle cuocere più velocemente).

In una padella fate soffriggere l’aglio con un cucchiaio di olio extravergine d’oliva e poi versate la dadolata di zucchine.

Fate cuocere le verdure senza aggiungere sale.

Una volta cotte, riducete le zucchine in purea.

In una ciotola versate la farina, aggiungete la purea.

Se volete rendere più gustosi gli gnocchi di zucchine potete aggiungere 1-2 cucchiai di formaggio grattugiato.

Condite il tutto con noce moscata e sale e mescolate con un cucchiaio.

L’impasto è pronto quando la farina sarà completamente assorbita.

Trasferite l’impasto degli gnocchi di zucchine in una sac à poche. Volendo potete mettere un beccuccio a stella per rendere rigati i vostri gnocchi.

Portate a bollore dell’acqua salata e versate l’impasto premendo la sac à poche e tagliando l’impasto in gnocchi aiutandovi con una forbice o con un coltello.

Gli gnocchi di zucchine sono pronti quando vengono a galla.

GNOCCHI DI PATATA , ZUCCA E FARINA DI CASTAGNA

BIMBY

  • 500 gr patate
  •  50 gr zucca già cotta e strizzata
  • 200 gr farina 0 (io ho usato il tipo 2)
  • 75 gr farina di castagne
  •  1 uovo
  •  1 litro acqua
  • sale fino q. b

PREPARAZIONE

Mettere le patate affettate nel recipiente del Varoma, versare l’acqua nel boccale con un pizzico di sale, posizionare il Varoma, cuocere: 30 min. Varoma vel.1 e mettere da parte. Senza lavare il boccale, unire la farina 0 e le patate raffreddate, frullare: 10 sec. vel. 5. Aggiungere la farina di castagne, l’uovo, la zucca cotta, salare e impastare: 20 sec. vel. 5. Risulterà un impasto morbido ma facilmente lavorabile. Su un piano da lavoro infarinato formare tanti cordoncini di 1 cm di diametro e tagliarli a tocchi di 2 cm.* Lasciarli riposare una mezz’oretta su un telo infarinato. Lessarli in abbondante acqua bollente poco salata e ritirarli con la paletta forata via via che salgono a galla (così evitano di incollarsi). Condirli a piacere e servirli.

SENZA BIMBY

  • 400 gr di polpa di zucca cotta
  • 300 gr di patate
  • 100 gr di farina di castagne
  • 100 gr di farina 00
  • 1 tuorlo
  • sale
  • -Altro
  • 50 gr di burro
  • 40 gr di grana padano grattugiato
  • salvia
  • sale e pepe

PREPARAZIONE

Lessate le patate con la buccia, pelatele e schiacciatele ancora calde.
Passate la polpa di zucca al setaccio e mescolatela alle patate.
Lavorate velocemente il purè, aggiungete un pizzico di sale, il tuorlo e le due farine setacciate.
Una volta ottenuta una massa liscia copritela e lasciatela riposare per 30 minuti.

Trascorso questo tempo su una spianatoia infarinata ricavate dall’impasto dei cilindri dello spessore di circa 2 cm, tagliateli a pezzi di circa 1,5 cm di lunghezza e passateli sui rebbi di una forchetta.

Cuoceteli in abbondante acqua bollente salata, scolateli bene appena vengono a galla, e fateli saltare a fuoco vivace in una padella in cui avrete sciolto il burro insieme alla salvia, in modo che si formi una crosticina leggera e diventino croccanti.

Servite gli gnocchi di castagne e zucca cosparsi con  grana padano e una macinata di pepe.

GNOCCHI DI RICOTTA

BIMBY

  • 500 gr di ricotta
  • 200 gr di farina (se intolleranti usare quella senza glutine)
  •  1 uovo
  •  80 gr di parmigiano grattugiato
  • sale q. b.

PREPARAZIONE

Mettere tutti gli ingredienti nel boccale, impastare: 1 min. vel. 3. (il composto deve risultare liscio e omogeneo), nel caso aggiungere poca farina. Versare sul piano di lavoro il composto, suddividerlo in più pezzi e da ognuno ricavare lunghi rotolini del diametro di 2 cm. Tagliarli a piccoli tocchetti e lessarli in abbondante acqua bollente poco salata e ritirarli con la paletta forata via via che salgono a galla (così evitano di incollarsi). Condirli a piacere e servirli.

SENZA BIMBY

  • 500 grammi di ricotta di pecora scolata
  • 100 grammi di parmigiano grattato
  • 200 grammi di farina (più altra eventuale al bisogno) [per i celiaci usare farina apposita]
  • 1 cucchiaino di noce moscata grattata
  • sale al bisogno

PREPARAZIONE
Sistemare la ricotta in una terrina, lavorarla con una forchetta quindi aggiungere il parmigiano grattato, la farina, la noce moscata e il sale. Impastare il tutto e se l’impasto risulta troppo liquido aggiungere altra farina al bisogno. Formare una palla, adagiarla su un piano infarinato e ricavare tanti bastoncini. Da questi ricavare degli gnocchi della lunghezza variabile e sistemarli su un piano infarinato per evitare che si secchino.
Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolarli subito quando iniziano a salire in superficie. Condirli a piacere eventualmente ripassandoli in padella.

GNOCCHI DI BROCCOLI

BIMBY

  • 500 gr broccoli già puliti
  •  1 uovo
  •  180 gr farina 0
  • sale q. b.
  •  1 litro acqua

PREPARAZIONE

Versare nel boccale l’acqua e il sale, chiudere con il coperchio e posizionare il varoma con all’interno i broccoli, cuocere: 30 min. Varoma vel. 1. A fine cottura mettere da parte a raffreddare.
Nel boccale vuoto mettere i broccoli raffreddati e strizzati, l’uovo e la farina, salare leggermente, amalgamare: 30 sec. vel. 5. Versare il composto sul piano di lavoro, suddividerlo in più pezzi e da ognuno ricavare lunghi rotolini del diametro di 2 cm.* Tagliarli a piccoli tocchetti e passarli sull’apposito taglierino o sui rebbi di una forchetta. Lasciarli riposare una mezz’oretta su un telo infarinato. Lessarli in abbondante acqua bollente poco salata e ritirarli con la paletta forata via via che salgono a galla (così evitano di incollarsi). Condirli a piacere e servirli.

SENZA BIMBY

  • 500 g cimette di broccoli
  • 250 g farina di farro integrale
  • 100 g farina 00
  • 1 uovo
  • 150 g pinoli
  • 2 spicchi di aglio
  • parmigiano (a piacere)
  • sale
  • pepe
  • olio evo

PREPARAZIONE

Cuoci in acqua salata bollente le cime dei broccoli per circa 6-7 minuti. Scolali e mettili in un piatto.

Prepara su un tagliere una fontana con la farina e due pizzichi abbondanti di sale. Con uno schiaccia patate a maglia larga passa i broccoli direttamente sopra la farina.

Fai attenzione, appena inizi a schiacciarli faranno acqua, quindi strizza i broccoli a parte e poi spostati sopra l’impasto. Aggiungi l’uovo e una macinata abbondante di pepe. Impasta il tutto con le mani fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido. Se necessario aggiungi altra farina.

Preleva poco impasto alla volta e fallo rotolare sul piano infarinato con le mani formando dei “biscioni”. Taglia a pezzetti di 2-3 centimetri e metti da parte.

Cuoci gli gnocchi in abbondante acqua salata buttandoli uno ad uno e facendo attenzione che non si attacchino. Quando vengono a galla sono pronti.

Nel frattempo tosta i pinoli in un tegame con un filo di olio e due spicchi di aglio tagliati a metà. Scola gli gnocchi nel condimento e rosolali qualche istante.

Servili in un piatto con abbondante parmigiano e una spolverata di pepe.

GNOCCHI ALL’ACQUA

BIMBY

  • 400 gr farina 0 (se intolleranti
  • sostituire con quella senza glutine)
  •  400 gr acqua
  •  sale q. b.

PREPARAZIONE

Mettere nel boccale l’acqua e il sale, bollire: 4 min. 100° vel. 1. Impostare a vel. 4 e aggiungere dal foro del coperchio la farina. Impastare: 20 sec. vel. Spiga. Trasferire l’impasto sul piano da lavoro leggermente infarinato, compattarlo formando una palla e lasciarlo intiepidire. Suddividerlo in più pezzi e da ognuno ricavare lunghi rotolini del diametro di 2 cm e infine tagliarli a piccoli tocchetti. Lessarli in abbondante acqua bollente poco salata e ritirarli con la paletta forata via via che salgono a galla (così evitano di incollarsi). Condirli a piacere e servirli.

SENZA BIMBY

  • 1/2 litro acqua
  • 1/2 kg farina 00
  • q.b. sale
PREPARAZIONE
Versiamo l’acqua in una pentola e mettiamola sul
fuoco per portarla ad ebollizione. Appena bolle, saliamo, spegnamo la fiamma e immergiamo nell’acqua tutta la
farina. Rigiriamo energicamente per far incorporare l’acqua completamente. Ora che il tutto si presenta sbriciolato e sbricioloso, versiamo su un piano di lavoro.Lavoriamo per ottenere un panetto omogeneo e lasciamolo riposare diciamo un 10 minuti circa.Trascorso il tempo stacchiamo dei pezzi, formiamo come dei serpenti e poi tagliamo a pezzettini per dar forma agli gnocchi. Quando gli gnocchi sono pronti caliamoli in una pentola bella capiente e con l’acqua già salata e che bolle: appena riemergono tiriamoli via con la schiumarola e condiamoli a piacere.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...