TANTE RICETTE DI AVANZI DEL PANETTONE O PANDORO CON IL BIMBY E SENZA…

A quanti di voi magari è avanzato il pandoro e dispiace tantissimo buttarlo… allora vi consiglio queste ricette per mangiarlo fino all’ultimo!!

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SULLE MIE RICETTE, CONSIGLI E TRUCCHI ISCRIVETEVI NEL MIO GRUPPO DI FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO E NELLA MIA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA!

MUFFIN DI PANDORO

BIMBY

  • 200 gr pandoro o panettone (non farcito)
  • 150 gr farina 00
  • 100 gr zucchero di canna
  • 1 uovo
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 200 ml latte (va bene anche quello vegetale)
  • 75 ml olio di semi
  • gocce di cioccolato q. b. (facoltativo)

PREPARAZIONE

Mettere nel boccale il pandoro, tritare: 5 sec. vel. 5.

Unire la farina, il lievito e lo zucchero, mescolare: 10 sec. vel. 5 e mettere da parte.

Nel boccale vuoto ma senza pulirlo unire l’uovo, il latte e l’olio, emulsionare: 30 sec. vel. 4.

Aggiungere il composto di pandoro e farina, amalgamare: 20 sec. vel. 4.

Unire le gocce di cioccolato, mescolare: 20 sec. Antiorario vel. 3.

Rivestire una placca per muffin con i pirottini di carta e riempirli per 2/3.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 15-20 minuti circa (fare la prova stecchino).Lasciar raffreddare completamente e a piacere servire spolverati di zucchero a velo

SENZA BIMBY

  • 200 gr di farina
  • 100 ml di olio di semi di girasole
  • 2 uova
  • 100 ml di latte
  • 100 gr di zucchero
  • 1 bustina di lievito
  • Frutta a pezzetti (a piacere)
  • 300 gr di pandoro o panettone

PREPARAZIONE

In una ciotola, montate le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete il latte, l’olio e la farina e amalgamate bene.

Incorporate il lievito fino a completo assorbimento, formate piccoli pezzetti con il pandoro e il panettone e incorporateli delicatamente al composto.

Aggiungete la frutta secca a pezzettini. Riponete il composto negli stampi da muffin e infornate a 160° per 25 minuti circa. A cottura ultimata potete spolverizzate con lo zucchero a velo.

CHEESECAKE DI PANDORO

BIMBY

  • 350 gr panettone senza canditi o pandoro
  • 80 gr burro morbido
  • 200 ml succo di arancia (circa 3 arance)
  • 70 gr zucchero
  • 500 gr ricotta
  • 170 gr yogurt greco
  • 6 fogli colla di pesce (oppure 1 cucchiaino di agar agar in polvere)

PREPARAZIONE

Tagliare il panettone a pezzettoni, disporli su una placca rivestita di carta forno e tostarli in forno preriscaldato a 200° per 8-10 minuti circa.

Lasciar raffreddare per qualche minuto e metterlo nel boccale, tritare: 20 sec. vel. 7.

Aggiungere il burro, amalgamare: 1 min. vel. 5.

Rivestire uno stampo a cerniera con la carta forno e versare il composto ottenuto livellandolo bene e riporre in frigorifero.

Nel frattempo versare nel boccale pulito e asciutto il succo delle arance, lo zucchero e l’agar agar o la colla di pesce (ammollata in acqua fredda), cuocere: 7 min. 100° vel. 4 e lasciar intiepidire.

Unire successivamente la ricotta e lo yogurt, incorporare: 20 min. vel. 3.

Versare il composto di yogurt e ricotta sopra la base di panettone, livellarlo bene e rimettere in frigorifero per almeno 4 ore.

Servire su un piatto da portata e decorare a piacere con frutta candita.

SENZA BIMBY

  • Un pandoro o panettone

Per la farcitura

  • 250 g di ricotta comune da banco
  • 250 g di Philadelphia o formaggio cremoso
  • 250 ml di panna da montare
  • 100 g di zucchero semolato
  • 3 cucchiai di panna liquida o latte ( per sciogliere la gelatina)
  • 8 g di gelatina in fogli
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia o buccia d’arancia ( aroma a scelta)
  • 5 cucchiai di Nutella morbida o crema spalmabile preferita, in alternativa 150 g di cioccolato fondente sciolto
  • + caffè

PREPARAZIONE

Prendete il pandoro, tagliate la base e ricavate un disco da 20 max 22 cm di diametro. Potete aiutarvi con un anello per torte.

Rivestite uno stampo da 20-22 cm di diametro a cerchio apribile con della carta forno. Ritagliate e rivestite con delle strisce di carta forno anche il cerchio. Versate il disco di pandoro al centro e mettete da parte. Se volete potete bagnarlo leggermente con un po’ di liquore o latte e caffè.

Nel frattempo ritagliate in senso verticale 3-4 fette spesse di pandoro. Eliminate la parte scura. Con un mattarello pressate leggermente il pandoro per renderlo più compatto. Con una formina media a stella ricavate tante stelle.

Prendete qualche stella e bagnatela con un pennellino con del caffè zuccherato e mettete da parte. Non esagerate altrimenti diventano molli, serve solo per dare colore.

Spennellate leggermente invece con del burro fuso o con della bagna ala vaniglia la superficie di ogni stella chiara. Questo serve per attaccarla ai lati della tortiera, in alternativa potete usare un liquore, per quelle scure visto che c’è il caffè non c’è bisogno. Riprendete lo stampo a cerniera e procedete, alternando stelle chiare e scure  lungo tutti i bordi. Mettete da parte e preparate il ripieno.

Procedimento per il ripieno

Mettete in acqua ben fredda la gelatina in fogli per almeno 10 minuti.

Nel frattempo in una ciotola montate “leggermente” la panna fredda di frigo e mettete da parte.

In una ciotola a parte mescolate con lo sbattitore la ricotta, il formaggio Philadelphia, la Nutella o quello che preferite, lo zucchero e la vaniglia per farlo ammorbidire. *Se usate il cioccolato fondente, dopo averlo fuso bisogna farlo raffreddare leggermente prima di unirlo al composto di formaggi.

Aggiungete il composto di formaggi alla panna semi-montata e mescolate con una frusta a mano oppure un cucchiaio di legno.

In un pentolino a parte riscaldate 3 cucchiai di panna da montare liquida (senza raggiungere il bollore)  ed aggiungete la gelatina in fogli ben strizzata. Il composto non deve essere caldo altrimenti si formeranno dei grumi, attenzione.

Aggiungete un cucchiaio di composto di formaggi al composto con la gelatina, stemperate con un cucchiaio. Aggiungere poi il composto con la gelatina in fogli al composto di panna e formaggi, mescolando completamente.

Aggiungete il ripieno nella tortiera, livellate delicatamente, facendo leggermente pressione sui lati per farlo aderire per bene, fate riposare in frigorifero per circa 6-8 ore.

Trascorso il tempo necessario di riposo eliminate delicatamente l’anello, così come la carta forno et voilà la cheesecake è pronta.

Decorate la superficie con altre stelline o come ho fatto io ed è pronta per essere gustata

Conservate la cheesecake pandoro e cioccolato in frigorifero per massimo due giorni.

BUDINO DI PANETTONE

BIMBY

Per il budino

  • 500 g di latte
  • Un pizzico di vaniglia in polvere
  • ½ limone non trattato (scorza)
  • 5 uova
  • 75 g di zucchero
  • 400 g di panettone

Per la salsa

  • 200 g di arancia non trattata
  • 120 g di zucchero

PREPARAZIONE

Versa nel boccale 500 g di latte, aggiungi un pizzico di vaniglia in polvere, la scorza di ½ limone e fai bollire 8 Min. 100° Vel. 1.

Accendi il forno a 160° in modalità ventilato.

Aggiungi 5 uova, 75 g di zucchero e amalgama 10 Sec. Vel. 4.

Taglia 400 g di panettone in pezzetti, mettilo nel boccale e frulla 5 Sec. Vel. 5.

Versa il composto in uno stampo da budino, posizionalo in una teglia più grande dello stampo e con i bordi alti.

Versa acqua nella teglia fino ad arrivare a 1 cm sotto il bordo dello stampo per budino e cuoci in forno a bagnomaria 45 Min. 160°.

Lascia freddare il budino, poi mettilo nel frigorifero 2 Ore.

Prepara la salsa: lava 200 g di arancia e, senza sbucciarla, tagliala trasversalmene a fettine sottili.

Metti le fettine nel boccale pulito, aggiungi 120 g di zucchero e cuoci 10 Min. 100° Antiorario Vel. Soft.

Lascia freddare.

Togli il budino dallo stampo, rovesciandolo su un piatto da portata.

Decora con le scorzette di arancia e cospargi con la salsa.

SENZA BIMBY

  • 200 gr di panettone
  • 150 ml di latte intero
  • 50 ml di panna
  • la scorza di mezzo limone
  • un pizzico di semi di vaniglia
  • un pizzico di sale
  • 2 rossi d’uovo
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • burro
  • zucchero a velo
  • mirtilli essicati o lamponi freschi

PREPARAZIONE

Accendete il forno a 180 °C. Scaldate leggermente il latte miscelato alla panna assieme alla scorza di limone grattugiata e alla vaniglia senza portarlo a ebollizione.

A parte montante con la frusta i rossi d’uovo assieme allo zucchero di canna. Quando lo zucchero si sarà sciolto, aggiungete gradatamente il latte caldo, facendo attenzione che non si formino grumi.

Tagliate il panettone a fette o a cubotti. Imburrate una piccola teglia e adagiate in maniera ordinata le fette di panettone. Irroratele con il composto di latte, panna, zucchero e uova.

Infornate e cuocete il tutto per 20 minuti, quindi sfornatelo e lasciatelo un po’ intiepidire prima di servirlo.

Cosparge il budino di panettone con lo zucchero a velo e suddividetelo in coppette accompagnandolo con frutti rossi come lamponi secchi, fragole e ribes freschi.

TARTUFI DI PANDORO

BIMBY

  • 400 gr pandoro
  • 100 ml yogurt bianco
  • 1 bicchierino limoncello (o altro liquore che preferite)
  • cacao amaro in polvere q. b.
  • cioccolato fondente q. b.

Istruzioni

Mettere nel boccale il pandoro, tritare aiutandosi con la spatola: 10 sec. vel. 5.

 

Aggiungere il limoncello e lo yogurt, amalgamare: 30 sec. vel. 3.

 

Mettere il composto ottenuto in un contenitore e riporre in frigorifero per almeno 1 ora.

Riprendere il composto e formare con le mani delle palline della grandezza di una noce.

 

Ora avete due scelte: o le passate nel cioccolato fondente sciolto precedentemente a bagnomaria e successivamente nella granella di pistacchi oppure semplicemente le passate nel cacao amaro.

 

Sistemarli nei pirottini di carta e servire subito.

 

Altrimenti riporre in frigorifero fino al momento di servirli

SENZA BIMBY

  • 200 g di pandoro
  • 60-70 g di ricotta comune da banco
  • 30 ml circa di liquore Strega in alternativa caffè o succo d’arancia

Per la copertura

  • cioccolata fondente 100 g, granella di nocciole, cocco

PREPARAZIONE

In un mixer tritate leggermente il pandoro oppure potete farlo anche a mano.

Trasferitelo in una ciotola, aggiungete la ricotta ed il liquore o il succo in base a quello che avrete scelto.

Amalgamate il tutto con le mani fino ad ottenere un composto morbido ma compatto.

Formate della palline della grandezza di una noce e mettete su carta forno.

Nel frattempo sciogliete la cioccolata a bagnomaria o al microonde, tuffate ogni tartufino di pandoro nel cioccolato e ricoprite come preferite, con granella di pistacchio, nocciole o cocco.

Un’alternativa più veloce è quella di tuffarli direttamente nel cacao amaro.

I tartufi di pandoro sono pronti

Conservate in frigorifero per qualche giorno.

SALAME DI CIOCCOLATO CON PANDORO

BIMBY

  • 50 g di mandorle pelate
  • 200 g di pandoro raffermo
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 150 g di burro
  • 100 g di zucchero
  • 10 g di cacao amaro in polvere
  • 5 g di Marsala (un cucchiaio)

Per decorare

  • Zucchero a velo q.b
 PREPARAZIONE
 

Metti nel boccale 50 g di mandorle e trita grossolanamente 3 Sec. Vel. 6. Metti da parte in una ciotola capiente.

Metti 60 g di pandoro nel boccale e trita con un colpo Vel. Turbo. Metti nella ciotola con le mandorle.

Metti 100 g di cioccolato a pezzi nel boccale e trita 2 colpi Vel. Turbo.

Aggiungi 50 g di burro e squaglia 4 Min. 50° Vel. 2.

Nel frattempo, taglia in quadratini il pandoro rimasto (140 g) e tieni da parte.

Unisci nel boccale 100 g di burro, 100 g di zucchero, 10 g di cacao, 5 g di marsala e amalgama 1 Min. Vel. 4.

Versa nella ciotola con le mandorle e le briciole di pandoro e amalgama bene con una leccarda.

Aggiungi il pandoro tagliato a cubetti e mescola ancora.

Rovescia l’impasto su un foglio di carta da forno, compattalo bene e forma un cilindro (il salame).

Metti in frigorifero per 2 Ore.

Togli la carta da forno, prepara un altro foglio di carta da forno cosparso con lo zucchero a velo.

Rotola il salame sullo zucchero a velo, disponilo su un piatto da portata e porta in tavola.

SENZA BIMBY

  • 200 g di burro
  • 100 g di zucchero a velo
  • 2 fette di pandoro(circa 130 g in totale)
  • Rum q.b.
  • 2 tuorli
  • 50 g di mandorle pelate
  • 100 g di cacao amaro
  • Opzionale: panna montata per la decorazione

PREPARAZIONE

Fate ammorbidire il burro lasciandolo fuori dal frigorifero per un paio di ore. Poi tagliatelo a pezzetti e mettetelo in una terrina tiepida e montatelo con una frusta elettrica o a mano unendo lo zucchero a velo, poi i tuorli.

Otterrete una crema soffice alla quale aggiungerete il cacao amalgamandolo bene nel composto.

Poi tagliate il pandoro a cubetti di circa 1 cm per lato e uniteli alla crema delicatamente.

Lavorate il composto per distribuire bene il pandoro, poi aggiungete le mandorle tritate finemente.

Aromatizzate con una spruzzata di rum, a seconda del gusto più o meno alcolico che preferite.

Mettete il composto su un foglio di carta alluminio e date la forma di rotolo (o del classico salame di cioccolato).

Avvolgetelo nella carta e mettetelo in frigorifero per almeno 4 ore.

Servite il rotolo a fette. Se volete decorate ogni fetta con un ciuffetto di panna montata.

SBRICIOLATA DI PANDORO

BIMBY

  • Per la crema
  • 500 g latte intero
  • 160 g zucchero semolato
  • 50 g farina 00
  • 3 tuorli uova
  • una bustina vanillina
  • Per la base
  • mezzo pandoro
  • Per farcire
  • 50 g (moka) caffè
  • q.b. nutella

PREPARAZIONE

Preparare la crema

Mettere tutti gli ingredienti per la crema nel boccale: 7 min. 90° vel. 4.

Controllare di avere ottenuto una crema densa ma non eccessivamente compatta, se ancora liquida continuare un paio di minuti.

Travasare in una ciotola, coprire con la pellicola, lasciar freddare e mettere da parte in frigorifero.

Preparare il pandoro

Tagliare il pandoro a fette non troppo sottili (circa 2 cm) e disporle sul fondo dello stampo creando una base uniforme e senza buchi.

Bagnare la base ed i bordi con il caffè (zuccherato a piacere) aiutandosi con un cucchiaio o un pennello.

Comprimere leggermente la parete centrale della base e meno ai lati, in modo da creare una superficie leggermente concava dove andrà la crema.

Versare sulla base la crema pasticcera ormai fredda e livellare bene aiutandosi con la spatola.

Distribuire sopra la crema, a cucchiaiate e in modo non uniforme, la Nutella.

Sbriciolare con le mani (o tagliare a cubetti tipo torta mimosa) dell’altro pandoro sulla superficie ricoprendola bene tutta, premendo leggermente per far aderire il pandoro alla crema.

Infornare in forno preriscaldato statico a 190° per circa 5 – 7 minuti fino a far dorare bene la superficie.

Sfornare, far raffreddare completamente e mettere in frigorifero per almeno due ore.

A piacere spolverare di zucchero a velo prima di servire.

SENZA BIMBY

Ingredienti per la base

  • Pandoro ( ho calcolato circa 4-5 fette)

Ingredienti per la crema pasticcera

  • 250 ml di latte intero
  • 2 tuorli
  • 60 g di zucchero semolato
  • 25 g di farina o maizena
  • un cucchiaino di estratto di vaniglia o aroma vaniglia
  • +Nutella o crema spalmabile alle nocciole q.b.
  • Una tazzina di caffè non zuccherato

PREPARAZIONE

CREMA PASTICCERA

Ingredienti

  • 500 ml di latte intero
  • 4 tuorli
  • 120 g di zucchero semolato ( potete aumentare o diminuire la dose a piacere)
  • 40 gr di maizena ( in alternativa farina 00)
  •  vaniglia o buccia di limone

Procedimento

Procedimento per la crema pasticcera

In una ciotola sbattete con una frusta elettrica o a mano i tuorli con lo zucchero ottenendo così una crema. Aggiungete la farina meglio se setacciata e mescolate creando un composto corposo ed omogeneo.

In un pentolino portate ad ebollizione il latte insieme alla vaniglia o buccia di limone e  successivamente allontanatelo dal fuoco.

Versate metà del latte caldo con l’aiuto di un colino, sul composto di uova e zucchero mescolate per bene e velocemente per evitare i grumi, aggiungete il restante latte.

Trasferite il tutto di nuovo nel pentolino e portate ad ebollizione mescolando bene con una frusta a mano, fin quando la crema non si addenserà. Fate raffreddare e coprite con pellicola trasparente.

Si conserva per 2 massimo 3 giorni in frigorifero.

Dopo aver preparato la crema pasticcera. Prendete il pandoro e tagliatelo a fette non troppo sottili, circa 1 cm e 1/2.

Aggiungete una fetta di pandoro quella più larga sul fondo di una tortiera a cerchio apribile di circa 20-22 cm. Riempite gli spazi vuoti con altro pandoro. Create una base uniforme.

Bagnate tutta la base ed i bordi con del caffè non zuccherato aiutandovi con un pennellino. Premete leggermente al centro e meno ai lati, formate una piccola cavità che servirà per la crema.

Aggiungete la crema pasticcera al centro, livellate con una spatola, tenendo liberi i bordi.

Aggiungete sopra la crema, cucchiaiate di Nutella o crema spalmabile alle nocciole. La quantità è a piacere.

Prendete il restante pandoro e sbriciolatelo o tagliatelo a cubettini piccoli aggiungetelo sulla base e sui lati, ricoprendo il tutto.

Premete leggermente e cuocete in forno a 190° per circa 5-7 minuti.

Trascorsi i 5 minuti, usare il grill per altri 5 minuti, la superficie dovrà essere dorata. Sfornate e fate raffreddare completamente.

Aspettate due ore prima di servire la sbriciolata di pandoro crema e Nutella e sarà perfetta e facile al taglio.

Spolverizzate di zucchero a velo e servite

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...