TANTE RICETTE DI PANDORO E PANETTONI CON IL BIMBY E SENZA…

Oggi voglio proporvi una raccolta di ricette di pandoro e panettone da realizzare con il bimby e senza…

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SEMPRE SULLE MIE RICETTE , CONSIGLI E TRUCCHI SEGUITEMI NELLA MIA PAGINA DI FACEBOOK RICETTE DI CUCINA E  ISCRIVETEVI NEL MIO GRUPPO DI FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO…

PANDORO

Christmas composition with Pandoro and spumante

INGREDIENTI BIMBY

  • 180 g di burro
  • 50 g di acqua
  • Un cubetto di lievito (da 25 g)
  • 3 tuorli
  • 2 uova
  • 120 g di zucchero
  • 30 g di zucchero vanigliato
  • 280 g di farina manitoba
  • Un pizzico di sale

Per decorare

  • Zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE

Mettere 180 g di burro a pezzetti nel boccale e fare sciogliere per 3 Min. 37° Vel. 2.

Versare 50 g di acqua e un cubetto di lievito di birra (25 g) sbriciolato. Emulsionare 30 Sec. Vel. 3.

Aggiungere 3 tuorli, 2 uova,120 g di zucchero, 30 g di zucchero vanigliato, 280 g di farina manitoba e un pizzico di sale. Impastare per  20 Sec. Vel. 5 e 2 Min. Vel. 4.

Mettere  il boccale nel forno con un pentolino d’acqua bollente e fate lievitare fino a quando l’impasto raggiunge il coperchio (circa 12 Ore).

Imburrate e infarinate uno stampo da pandoro da 800 g.

Lavorare l’impasto 30 Sec. Vel. 4 e mettetelo a lievitare nello stampo.

Coprite con un canovaccio e lasciate lievitare in forno fino a quando raggiunge il bordo dello stampo (circa 12 Ore).

Scaldare il forno in modalità statica a 220°.

Infornare per  10 Min. 220° poi proseguite la cottura 30 Min. 160°.

Lasciate che il pandoro diventi tiepido e toglietelo dallo stampo.

Prima di servire, spolvera con abbondante zucchero a velo.

INGREDIENTI SENZA BIMBY

  • 610 gr Farina
  • 250 gr Burro
  • 230 gr Zucchero
  • 30 gr Lievito di birra
  • 6 Uova
  • 1 Limone
  • Un pizzicoVanillina
  • 50 gr Zucchero a velo
  • 1 gr Sale

PREPARAZIONE

Iniziate a setacciare 75 grammi di farina in una terrina, unire 10 grammi di zucchero, il lievito precedentemente sbriciolato ed un tuorlo. Impastare bene il tutto, aggiungendo 2 cucchiai di acqua tiepida. Coprire l’impasto con un telo di cotone e lasciatelo lievitare per un paio di ore.

Unire 160 grammi di farina facendola cadere da un setaccino, 25 grammi di burro ammorbidito, 90 grammi di zucchero, 3 tuorli ed impastate. Lasciate lievitare l’impasto per due ore.

Trascorso il tempo unire il resto della farina, 40 grammi di burro, 75 grammi di zucchero, 1 uovo intero e 3 tuorli. Impastare a lungo e fare lievitare per la terza volta, sempre coperto ed in luogo tiepido, per altre 2 ore.

Lavorare l’impasto ed incorporare la buccia grattugiata del limone, il resto del burro e la vanillina. Impastare fino ad ottenere un composto morbido.

Ricavate dalla pasta due palle e disponetela in 2 stampi precedentemente imburrati e fate lievitare in luogo tiepido finché la pasta arriverà al bordo degli stampi.Fare  cuocere per 40 minuti in forno preriscaldato a 180 °C. Abbassare il calore a 150 °C a metà cottura. Fare raffreddare e spolverizzate con lo zucchero a velo.

PANDORO CON GOCCE DI CIOCCOLATO

pandoro-gocce-di-cioccolato

INGREDIENTI BIMBY

  • Ingredienti totali (da suddividere nelle diverse fasi)
  • 13 gr lievito di birra
  • 450 gr farina manitoba
  • 200 gr zucchero
  • 2 uova medio-grandi
  • 3 tuorli di uova medio-grandi
  • 200 gr burro
  • 1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • gocce di cioccolato q.b.
  • 1 cucchiaino scarso di sale
  • 80 gr di acqua tiepida

PREPARAZIONE

Iniziamo con il lievitino (o biga):

nel boccale 10 gr di lievito 60 gr di acqua e 10 gr zucchero: 1 min 37°C vel 2/3

Aggiungere 1 tuorlo e 50 gr farina: 30 sec, vel.4 e lascia riposare 30 min o fino al raddoppio

Primo impasto:

In un bicchiere mettete 3 gr di lievito (1/8 di cubetto da 25 gr) e 20 gr di acqua tiepida, girare e sciogliere bene il lievito

Mettere nel boccale insieme al lievitino e aggiungere 1 uovo intero, 1 tuorlo, 30 gr burro a fettine sottili, 50 gr zucchero, 200 gr farina:30 sec, vel.4 e poi 2 min vel spiga

Lasciar lievitare un’ora o fino al raddoppio

Secondo impasto:

Sgonfiare il primo impasto: 2 secm vek,spiga

Aggiungere 1 uovo intero, 1 tuorlo, 110 gr zucchero, la vaniglia, 200 gr farina, 1 cucchiaino scarso di sale: 2 min vel spiga

Impostare quindi 2.30 min a modalità spiga e mettere man mano il burro rimanente (170 gr) a fettine dal foro del boccale

Finito di impastare continuare ancora 2.30 min a vel. spiga

Mettere l’impasto su un piano di lavoro e lasciar riposare mezz’ora

Imburrare un stampo da pandoro (se di carta non serve)

Spianare leggermente l’impasto e poi piegarlo in 3 (come un depliant)) epoi di nuovo in 3 verso l’alto formando una palla (mettete man mano le gocce di cioccolato)

Mettere l’impasto nello stampo e lasciar lievitare 9-12 h fino a che non arrivi al bordo dello stampo (mettetelo in forno spento per evitare sbalzi di temperatura o colpi d’aria)

Cuocere sulla griglia più bassa del forno coperto da un foglio di carta forno per non farlo bruciare sopra, insieme ad un pentolino con un po’ d’acqua durante la cottura: 180°C per 10 min poi 30 min a 170°C

Lasciare 10 min a forno spento e poi sfornare

INGREDIENTI SENZA BIMBY

Emulsione:

50 g zucchero a velo
20 g miele
2 cucchiai buccia di limone grattugiata
30 g canditi misti cedro e arancia
1/2 cucchiaino vaniglia pura
70 g burro
4 ml aroma panettone (se non lo avete, potete tranquillamente non metterlo)
1 cucchiaino amaretto di Saronno

40 g cioccolato bianco

Primo impasto:

1 uovo intero (55 g)
1 tuorlo (20 g)
150 g farina manitoba (o W400)
80 g zucchero
70 g burro
30 ml latte
20 ml acqua
115 g lievito madre (oppure 50 ml acqua impastata con 10 g lievito di birra e 50 g farina manitoba)

Secondo impasto:

30 ml acqua
2 uova intere (125 g)
1 tuorlo (20 g)
220 g farina manitoba (o W400)
3 g sale
4 g malto
80 g gocce di cioccolato

PREPARAZIONE

Per avere  un pandoro soffice e ben lievitato, dovrete rinfrescare il lievito madre per tre volte a distanza di 4 ore tra un rinfresco e l’altro,  mi raccomando il giorno del primo impasto.
Una volta che sarà pronto, dovrete prendete la quantità necessaria (oppure il lievitino fatto raddoppiare di volume) e ponetelo nell’impastatrice. Unire la farina, l’acqua, il latte e metà delle uova, sbattute tutte insieme.
Azionare l’impastatrice con il gancio e fatela lavorare fino al completo assorbimento degli ingredienti; aggiungete ora l’altra metà delle uova e lo zucchero a più riprese.
Versare ora il burro a pomata, sempre pian piano e continuate ad impastare, facendo attenzione a mantenere sempre il composto freddo.
Effettuare delle pieghe aiutandovi con una spatola e riponete il vostro panetto (sarà molto appiccicoso) a lievitare fino al raddoppio del volume. Con il lievito madre ci vorranno circa 12 ore, meno con il lievito di birra.

Preparate ora l’emulsione da utilizzare il giorno successivo.
Grattugiate il limone e tritatelo insieme ai canditi e al cioccolato bianco. Unite il burro sciolto a bagnomaria, la vaniglia, l’aroma panettone, l’amaretto, il miele e lo zucchero a velo. Mescolate bene il tutto e ponetelo in un bicchiere coperto con pellicola. Dovrà restare a temperatura ambiente.

Il giorno successivo riprendere il primo impasto e, sempre con la planetaria, impastarlo con la farina versata in due volte, l’acqua e il malto per circa 10-15 minuti.
Unire il sale, metà delle uova, sempre sbattute tutte insieme, ed attendere che siano ben assorbite, prima di aggiungere le altre. Versare ora l’emulsione ed incorporare sempre a più riprese nell’impasto.
Completare ora con le gocce di cioccolato, che avrete messo nel congelatore il giorno prima, per far restare l’impasto il più bianco possibile. Fatele incorporare bene, azionando per qualche minuto la planetaria a bassa velocità.
Ad operazione conclusa, pirlare di nuovo l’impasto cercando il più possibile di fare delle pieghe, con l’aiuto di una spatola e ponetelo in uno stampo da pandoro, imburrato ed infarinato.
Coprire con pellicola e fatelo lievitare in forno spento con la luce accesa, fin quando il pandoro non avrà raggiunto 1 cm dal bordo.
Ci vorranno circa 9 ore con il lievito madre (dipende dal forno, dalla temperatura della vostra casa oppure da quanto tempo ha il vostro lievito madre), meno con il lievito di birra.
Accendere il forno a 150° e cuocere nel ripiano più basso del forno per circa 45-50 minuti. Fare prova stecchino utilizzando gli stecchi da spiedini.
Una volta pronto, lasciarlo nello stampo per un’ora. Rigirarlo poi su una gratella e farlo raffreddare completamente per un paio d’ore.
Chiuderlo quindi in un sacchetto e spolverizzare con zucchero a velo prima di servire.

PANETTONE SENZA GLUTINE

panettone senza glutine

INGREDIENTI BIMBY

  • Ingredienti totali (da suddividere nelle diverse fasi)
  • 13 gr lievito di birra
  • 450 gr farina manitoba
  • 200 gr zucchero
  • 2 uova medio-grandi
  • 3 tuorli di uova medio-grandi
  • 200 gr burro
  • 1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia
  • gocce di cioccolato q.b.
  • 1 cucchiaino scarso di sale
  • 80 gr di acqua tiepida

PREPARAZIONE

Iniziamo con il lievitino (o biga):

nel boccale 10 gr di lievito 60 gr di acqua e 10 gr zucchero: 1 min 37°C vel 2/3

Aggiungere 1 tuorlo e 50 gr farina: 30 sec, vel.4 e lascia riposare 30 min o fino al raddoppio

Primo impasto:

In un bicchiere mettete 3 gr di lievito (1/8 di cubetto da 25 gr) e 20 gr di acqua tiepida, girare e sciogliere bene il lievito

Mettere nel boccale insieme al lievitino e aggiungere 1 uovo intero, 1 tuorlo, 30 gr burro a fettine sottili, 50 gr zucchero, 200 gr farina:30 sec, vel.4 e poi 2 min vel spiga

Lasciar lievitare un’ora o fino al raddoppio

Secondo impasto:

Sgonfiare il primo impasto: 2 secm vek,spiga

Aggiungere 1 uovo intero, 1 tuorlo, 110 gr zucchero, la vaniglia, 200 gr farina, 1 cucchiaino scarso di sale: 2 min vel spiga

Impostare quindi 2.30 min a modalità spiga e mettere man mano il burro rimanente (170 gr) a fettine dal foro del boccale

Finito di impastare continuare ancora 2.30 min a vel. spiga

Mettere l’impasto su un piano di lavoro e lasciar riposare mezz’ora

Imburrare un stampo da pandoro (se di carta non serve)

Spianare leggermente l’impasto e poi piegarlo in 3 (come un depliant)) epoi di nuovo in 3 verso l’alto formando una palla (mettete man mano le gocce di cioccolato)

Mettere l’impasto nello stampo e lasciar lievitare 9-12 h fino a che non arrivi al bordo dello stampo (mettetelo in forno spento per evitare sbalzi di temperatura o colpi d’aria)

Cuocere sulla griglia più bassa del forno coperto da un foglio di carta forno per non farlo bruciare sopra, insieme ad un pentolino con un po’ d’acqua durante la cottura: 180°C per 10 min poi 30 min a 170°C

Lasciare 10 min a forno spento e poi sfornare

INGREDIENTI SENZA BIMBY

Emulsione:

50 g zucchero a velo
20 g miele
2 cucchiai buccia di limone grattugiata
30 g canditi misti cedro e arancia
1/2 cucchiaino vaniglia pura
70 g burro
4 ml aroma panettone (se non lo avete, potete tranquillamente non metterlo)
1 cucchiaino amaretto di Saronno

40 g cioccolato bianco

Primo impasto:

1 uovo intero (55 g)
1 tuorlo (20 g)
150 g farina manitoba (o W400)
80 g zucchero
70 g burro
30 ml latte
20 ml acqua
115 g lievito madre (oppure 50 ml acqua impastata con 10 g lievito di birra e 50 g farina manitoba)

Secondo impasto:

30 ml acqua
2 uova intere (125 g)
1 tuorlo (20 g)
220 g farina manitoba (o W400)
3 g sale
4 g malto
80 g gocce di cioccolato

PREPARAZIONE

Per avere  un pandoro soffice e ben lievitato, dovrete rinfrescare il lievito madre per tre volte a distanza di 4 ore tra un rinfresco e l’altro,  mi raccomando il giorno del primo impasto.
Una volta che sarà pronto, dovrete prendete la quantità necessaria (oppure il lievitino fatto raddoppiare di volume) e ponetelo nell’impastatrice. Unire la farina, l’acqua, il latte e metà delle uova, sbattute tutte insieme.
Azionare l’impastatrice con il gancio e fatela lavorare fino al completo assorbimento degli ingredienti; aggiungete ora l’altra metà delle uova e lo zucchero a più riprese.
Versare ora il burro a pomata, sempre pian piano e continuate ad impastare, facendo attenzione a mantenere sempre il composto freddo.
Effettuare delle pieghe aiutandovi con una spatola e riponete il vostro panetto (sarà molto appiccicoso) a lievitare fino al raddoppio del volume. Con il lievito madre ci vorranno circa 12 ore, meno con il lievito di birra.

Preparate ora l’emulsione da utilizzare il giorno successivo.
Grattugiate il limone e tritatelo insieme ai canditi e al cioccolato bianco. Unite il burro sciolto a bagnomaria, la vaniglia, l’aroma panettone, l’amaretto, il miele e lo zucchero a velo. Mescolate bene il tutto e ponetelo in un bicchiere coperto con pellicola. Dovrà restare a temperatura ambiente.

Il giorno successivo riprendere il primo impasto e, sempre con la planetaria, impastarlo con la farina versata in due volte, l’acqua e il malto per circa 10-15 minuti.
Unire il sale, metà delle uova, sempre sbattute tutte insieme, ed attendere che siano ben assorbite, prima di aggiungere le altre. Versare ora l’emulsione ed incorporare sempre a più riprese nell’impasto.
Completare ora con le gocce di cioccolato, che avrete messo nel congelatore il giorno prima, per far restare l’impasto il più bianco possibile. Fatele incorporare bene, azionando per qualche minuto la planetaria a bassa velocità.
Ad operazione conclusa, pirlare di nuovo l’impasto cercando il più possibile di fare delle pieghe, con l’aiuto di una spatola e ponetelo in uno stampo da pandoro, imburrato ed infarinato.
Coprire con pellicola e fatelo lievitare in forno spento con la luce accesa, fin quando il pandoro non avrà raggiunto 1 cm dal bordo.
Ci vorranno circa 9 ore con il lievito madre (dipende dal forno, dalla temperatura della vostra casa oppure da quanto tempo ha il vostro lievito madre), meno con il lievito di birra.
Accendere il forno a 150° e cuocere nel ripiano più basso del forno per circa 45-50 minuti. Fare prova stecchino utilizzando gli stecchi da spiedini.
Una volta pronto, lasciarlo nello stampo per un’ora. Rigirarlo poi su una gratella e farlo raffreddare completamente per un paio d’ore.
Chiuderlo quindi in un sacchetto e spolverizzare con zucchero a velo prima di servire.

PANETTONE CON UOVETTA

PANETTONE UVETTA

INGREDIENTI BIMBY

  • Lievitino:
  • 45 g di acqua
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 80 g di farina tipo manitoba
  • 10 g di tuorli
  • 5 g di zucchero
  • Primo impasto:
  • 50 g di acqua
  • 5 g di lievito di birra fresco
  • 100 g di farina tipo manitoba
  • 20 g di tuorli
  • 5 g di zucchero
  • Secondo impasto:
  • 500 g di farina tipo manitoba
  • 170 g di zucchero + q.b.
  • 40 g di tuorli
  • 270 g di uova intere
  • 1 bustina di vaniglia in polvere
  • 1 arancia, preferibilmente biologica, la scorza grattugiata(senza la parte bianca)
  • 150 g di burro molto morbido a pezzi + q.b.
  • 5 g di sale
  • 250 g di uvetta sultanina
  • 100 g di scorza di arancia candita a cubetti (1 cm)
  • 50 g di cedro candito a cubetti (1 cm)
  • Ghiaccia:
  • 100 g di mandorle pelate + q.b.
  • 40 g di zucchero
  • 25 g di farina di mais tipo fioretto
  • 50 g di albumi

PREPARAZIONE
Lievitino:
Mettere nel boccale l’acqua e il lievito, mescolare: 15 sec./vel. 2. Aggiungere la farina manitoba, i tuorli e lo zucchero, mescolare: 20 sec./vel. 3, poi impastare: 3 min./ / . Trasferire in una ciotola, coprire con pellicola trasparente e lasciare lievitare in un luogo tiepido al riparo da correnti d’aria sino a che il volume iniziale sarà triplicato
Primo impasto:
Mettere nel boccale l’acqua e il lievito, mescolare: 15 sec./vel. 2. Aggiungere il lievitino, la farina manitoba, i tuorli e lo zucchero,mescolare: 30 sec./vel. 4 e poi impastare: 2 min./ / . Trasferire l’impasto in una ciotola, coprire con pellicola trasparente e lasciare
lievitare al riparo da correnti d’aria ad una temperatura di circa 26°C
sino a che il volume sarà triplicato.
Secondo impasto:
Mettere nel boccale l’impasto lievitato, la farina manitoba, lo zucchero, i tuorli, le uova intere, la vaniglia, la scorza dell’arancia, il burro e il sale, mescolare: 40 sec./vel. 4, poi impastare: 5 min./

Trasferire l’impasto in una ciotola capiente e incorporavi l’uvetta sultanina e la frutta candita. Coprire la ciotola con pellicola trasparente e lasciare lievitare al riparo da correnti d’aria per circa 1 ora ad una temperatura di 28°C.

Se si utilizzano degli stampi di carta per panettone, dividere l’impasto lievitato in due parti e disporli negli stampi; se invece si desidera realizzare un unico dolce, imburrare bene e spolverizzare con dello zucchero uno stampo di 17 cm di altezza e Ø 20 cm e sistemarvi l’impasto. Far lievitare al riparo da correnti d’aria ad una temperatura
di 28°-30°C sino a che l’impasto avrà raggiunto il bordo dello stampo.
Ghiaccia: Preriscaldare il forno a 175°C.
Nel boccale pulito e asciutto, mettere le mandorle e lo zucchero, tritare: 6 sec./vel. 7.
Unire la farina di mais e gli albumi, mescolare: 15 sec./vel. 4. Distribuire delicatamente la ghiaccia sulla superficie del panettone e decorare con qualche mandorla intera.
Cuocere in forno caldo per 35 minuti (175°C) se si sono realizzati dei panettoni piccoli, oppure 50 minuti (175°C) se invece si è realizzato un unico panettone.
Sfornare e lasciar raffreddare il dolce per almeno 3 ore e, affinché
mantenga al forma e la fragranza, chiuderlo in un sacchetto di plastica
per alimenti. Servire a fette.

INGREDIENTI SENZA BIMBY

  • 250 grammi farina 0
  • 250 grammi farina 00
  • 12 grammi lievito di birra
  • 50 ml latte
  • uova
  • tuorli d’uovo
  • 160 grammi burro
  • 160 grammi zucchero
  • limone non trattato in superficie la scorza
  • 2 cucchiai scorzette di arancia candite
  • 100 grammi uvetta
  • bacca di vaniglia
  • 1 cucchiaino malto
  • 1 pizzico sale

PREPARAZIONE

Mettere l’uvetta in una tazza e ricoprirla con acqua in modo da farla rinvenire. Setacciare ed unire le due farine.

Scaldare leggermente il latte fino ad intiepidirlo e sciogliervi all’interno il lievito di birra ricordando di tenerne da parte una piccola porzione (circa due grammi) che serviranno in seguito. Una volta sciolto il lievito aggiungere il malto e 80 grammi di farina e mescolare bene fino a non avere più nessun grumo. A questo punto l’impasto deve lievitare a circa 30°, mettere la ciotola con l’impasto ricoperta di pellicola in un posto caldo o nel forno acceso a quella temperatura finché non sarà diventato grande all’incirca il doppio di quello che era. Dovrebbe passare circa un’ora.

Ora unire alla pasta lievitata 200 grammi di farina, il resto del lievito e due uova intere, impastare bene e poi aggiungere 60 grammi di burro che avrete fatto ammorbidire fuori dal frigo e 60 grammi di zucchero. Lavorare il tutto e fate una palla liscia, metterla in una ciottola coperta con la pellicola e lasciatela riposare al caldo come prima, questa volta serviranno un paio di ore per farla raddoppiare.

Una volta lievitato anche il secondo impasto occorrerà aggiungere il resto delle uova, i tuorli, e 220 grammi di farina. Impastare molto a lungo, almeno una decina di minuti, oppure utilizzare un’impastatrice (se volete usarla fatelo anche nelle fasi precedenti). Quindi aggiungere il restante zucchero e il pizzico di sale. Solo quando tutto sarà perfettamente integrato nella palla, aggiungere il burro rimanente in più fasi fino ad inglobarlo completamente.

È arrivato il momento di aggiungere la frutta, quindi mettere la scorza grattugiata del limone, l’arancia candita e l’uvetta (dopo averla scolata). Lavorare molto bene in modo da distribuire il tutto in maniera omogenea. Passare l’impasto sulla spianatoia e lavorarlo con poca farina in modo da fargli prendere la forma di una grossa palla.

Inserire la pasta così ottenuta nello stampo da panettone e lasciare lievitare due o tre ore al caldo; dopo questo tempo incidere la parte superiore in modo da formare una croce al centro della quale posizionerete una noce di burro.

Mettere in forno caldo (200°) una pirofila contenente dell’acqua ed il panettone e cuocere per 15 minuti, poi abbassare a 190° e cuocere altri 15 minuti. Infine abbassare a 180° e terminare la cottura per altri 30 minuti.

PANETTONE PISTACCHIO  CIOCCOLATO E ARANCIA

PANETTONE PISTACCHIO

INGREDIENTI SENZA BIMBY

Ingredienti primo impasto:
Farina 00 400w grammi 210
Acqua 50 grammi a 30°
Zucchero 80 grammi (sciolto nell’acqua)
Lievito naturale 90 grammi
Tuorlo d’uovo 100 grammi a 30°
Burro 115 grammi
Acqua 25 grammi a 30°
Pasta di pistacchio 30 grammi

Procedimento: impastare il lievito con i tuorli per 4 minuti, alternare l’acqua e la farina facendo sempre incordare, infine il burro morbido in più volte e per ultimo i 25 grammi di acqua e la pasta di piastacchio.
Mettere a lievitare a 28° per 12-14 ore, deve triplicare.

Ingredienti secondo impasto:
Farina 00 400w grammi 50
Tuorlo d’uovo 30 grammi
Zucchero 25 grammi
Burro 25 grammi
Sale 6 grammi
Gocce di cioccolato fondente 150 grammi
Arancia candita grammi 150
Pasta di pistacchio grammi 70
Aromi: vaniglia, arancio

PREPARAZIONE

incordare il primo impasto con la farina, versare lo zucchero, il tuorlo, il burro, il sale, gli aromi, la pasta di pistacchio e per ultimo inserire le gocce di cioccolato e canditi, far riposare l’impasto 30 minuti a 28°.
Mettere l’impasto nel pirottino da 1kg e lasciar livitare a 28° per 6-8 ore, fino a quando raggiunge il bordo del pirottino.
Cuocere a 180° per 50 minuti, sfornare e far raffreddare a testa in giù per almeno 12 ore.

INGREDIENTI BIMBY

  • 265 gr di farina 00 (oppure 165 gr di manitoba e 100 gr di farina 00);
  • 64 gr di zucchero
  • 90 gr di uova intere
  • 43 gr di tuorli
  • 8 gr di lievito di birra
  • 100 gr di burro
  • 25 ml di acqua
  • 3 gr di sale
  • un quadratino di burro
  • 2 Barattoli di crema al Pistacchio di circa 200 gr
  • Circa 100 gr cioccolato bianco
  • Granella di pistacchio q.b.
  • Inoltre: aroma panettone pronta, oppure preparatela in casa, mescolando: un cucchiaio di miele con la buccia grattugiata di un’arancia, dei semi di una bacca di vaniglia e un cucchiaio di rum.

PREPARAZIONE 

1° IMPASTO, biga o lievitino (I miei tempi: inizio ore 9,30):

  • 25 ml di acqua
  • 6 gr di zucchero
  • 6 gr di lievito di birra
  • 20 gr di uova intere, sbattute

PREPARAZIONE

Dovrete inserire nel boccale  l’acqua, il lievito di birra e lo zucchero e scioglieteli a 37° per 30 sec. vel 4.

Dovrete successivamente  unire la farina e le uova e impastare per 1 minuto velocità spiga. Al termine, dovrete  fare lievitare il lievitino o biga, dentro il boccale, fino al raddoppio. All’incirca ci vorrà 1 ora.

2° IMPASTO

  • Il 1° impasto lievitato
  • 63 gr di farina
  • 25 gr di uova intere sbattute
  • 5 gr di tuorli
  • 20 gr di zucchero
  • 40 gr di burro a temperatura ambiente

PREPARAZIONE

Al 1° impasto, che si troverà già dentro il boccale del bimby , dovrete adesso aggiungere la farina e impastate per 30 secondi a vel. Spiga.

Dovrete poi unire  le uova ed il tuorlo e impastare per un minuto velocità Spiga. Togliere il coperchio per qualche istante, per farsì che si  raffreddi.

Dovrete adesso unire lo zucchero e continuare la lavorazione per  un altro minuto sempre a vel. Spiga.

Adesso dovrete inserire  il burro tagliato a  dadini, mi raccomando  poco a poco. Aspettate  che lo assorba piano piano l’impasto. Vi consiglio di mescolare per 4 minuti a velocità spiga.

Dovrà venire un impasto morbido, ma ben incordato.

Fate lievitare, nel boccale, fino a che triplicherà di volume.

° IMPASTO o Lievitino di supporto 

  • 14 gr di farina
  • 2 gr di lievito di birra
  • 8 gr di uova

In una ciotola, senza il bimby dovrete inserire  i seguenti ingredienti, coprite il tutto con pellicola ed attendete circa 30 minuti prima di utilizzarlo nell’ultimo impasto da preparare.

4° ED ULTIMO IMPASTO

  • 2° impasto
  • 3° Impasto o Lievitino di Supporto
  • 125 gr di farina
  • 38 gr di uova intere sbattute
  • 38 gr di tuorli
  • l’aroma panettone
  • 38 gr di zucchero
  • 3 gr di sale
  • 60 gr di burro

PREPARAZIONE

Dovrete inserire nell’impasto già presente  nel boccale il lievitino di supporto preparato e  la farina. Impostare  per 1 minuto a velocità Spiga.

A questo punto , dovrete unire  le uova e l’aroma panettone. Impastare  circa 2 minuti velocità Spiga.

Adesso unite lo zucchero e il sale. Impastare per  circa 40 secondi vel. Spiga. Anche qui, dovrete togliere il coperchio e fare  raffreddare l’impasto per  qualche istante .

Anche qui, aggiungere  il burro tagliato a dadini.Impostare per circa 2 minuti a vel. Spiga per ogni aggiunta di burro. Fate raffreddare  l’impasto per 5 minuti.

Togliere l’impasto da boccale e iniziate  a lavorarlo con le mani su un piano liscio, unto con dell’olio o del burro. Appiattirlo con le dita e iniziare a fare un giro di pieghe. Dovrete piegare i lembi superiori della pasta verso il centro e poi ripetete lo stesso procedimento alzando la parte inferiore verso il centro.

Dopo piegate nuovamente in due il panetto, giratelo in modo verticale e ripetete il passaggio delle pieghe fatte in precedenza.

Coprire l’impasto dentro a  un contenitore e bisognerà farlo riposare per circa 30 minuti.

Trascorso il tempo di attesa, dovrete rifare il procedimento delle pieghe. Al termine date al panetto una forma rotonda e  dovrete metterlo nello stampo  per panettone.

Farlo  lievitare, fino a quando arriverà ad un cm dal bordo dello stampo.  Fatelo lievitare  in forno con la luce accesa, che aiuterà la livitazione.

Quando sarà lievitato , dovrete toglierlo dal forno e  dovrete farlo asciugare per circa 30 minuti.

Accendere  il forno a 170° incidetelo con coltello ben affilato e formate una croce e mettere un dadino di burro sopra alla croce.

Infornare e cuocere il Panettone  per circa 35/45 minuti. Se la superficie dovesse colorirsi troppo potete coprirla con un foglio di carta alluminio. Per controllare l’avvenuta cottura del panettone potete fare la classica prova stecchino.

Dopo la cottura, sfornatelo e fatelo raffreddare a testa in giu’, infilzandolo con dei ferri da maglia.

 

Annunci

3 pensieri riguardo “TANTE RICETTE DI PANDORO E PANETTONI CON IL BIMBY E SENZA…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...