COME RECUPERARE LA PASTA FROLLA IMPAZZITA CON IL BIMBY E SENZA…

Io personalmente amo la pasta frolla , in tutte le versioni ..possibili e immaginabili, ma non tutti sanno che anche la pasta frolla può impazzire proprio come la maionese.. ma con questo articolo vi voglio aiutare a recuperare la pasta frolla impazzita…allora vediamo insieme cosa dobbiamo fare.

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SEMPRE SULLE MIE RICETTE, CONSIGLI E TRUCCHI, ISCRIVETEVI NEL MIO GRUPPO DI FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO…

Per chi prepara la pasta frolla a mano senza l’aiuto del Bimby,deve tenere conto di alcuni fattori molto imposti nella preparazione, ricordatevi sempre che , il burro deve essere freddo da frigorifero, bisognerà impastare il meno possibile, perché le mani scalderanno il burro che sciogliendosi rovinerà purtroppo l’impasto alla cottura.

La pasta frolla andrà messa a riposo in forma sabbiosa, tranquille che si compatterà successivamente.

Il riposo della pasta frolla è fondamentale perché in questo lasso di tempo gli ingredienti si fondono e si stabiliscono dopo nella preparazione.

COME FARE LA SABBIATTURA CON IL BIMBY E SENZA

Naturalmente chi esperto nel mestiere utilizza il burro morbido ma per chi non è esperto a mio parere è molto rischioso, almeno che non si ha l’abilità. Se si utilizza il Bimby che ha un processore di lame, l’ideale è partire dalla sabbiatura che, consiste nel triturare finemente il burro nella farina ,in modo tale che l’aggiunta degli ingredienti succesivi comporta praticamente zero impegni.  Mentre per chi non ha il Bimby, potrà utilizzare un coltello tritare il burro , unirlo alla farina e procedere molto velocemente con i polpastrelli a formare tipo un crumble!

COME RICONOSCERE SE LA PASTA FROLLA E’IMPAZZITA

Per capire che la pasta frolla è impazzita dovrete osservare se;

  • si sgretola dopo il riposo
  • l’impasto risulta oleoso a zone, come se le sostanze grasse si siano separate
  • è praticamente impossibile impastare a mano e con l’aiuto del mattarello.

COME RECUPERARE LA PASTA FROLLA IMPAZZITA

Basteranno alcuni piccoli accorgimenti per recuperare la pasta frolla e renderla così lavorabile;

  • NON aggiungere mai la farina o amido
  • incorpora manualmente un cucchiaio alla volta di acqua gelida o albume molto freddo, fino a che vedete l’impasto compatto, è fondamentale che sia l’acqua o l’albume sia molto molto freddo , perché solamente così il burro riuscirà a compattarsi con gli altri ingredienti
  • anche in questo caso dovrete lavorare velocemente se no il burro si scalderà troppo
  • lasciate riposare almeno 30 minuti.
  • se dopo la cottura non dovesse risultare tanto friabile , non dovrete preoccuparvi è la causa del recupero dell’impasto.

 

 

 

 

 

Annunci

Un pensiero riguardo “COME RECUPERARE LA PASTA FROLLA IMPAZZITA CON IL BIMBY E SENZA…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...