Metodi di cucinare con la pietra refrattaria.. vieni a scoprire come si fa’!

Una pietra refrattaria è ottima ,come vi dicevo per cuocere la pizza  ma non solo! E’ dotata di  una favolosa superficie di cottura e favorisce una buona uniformità di calore per la cottura al forno. Oggi vi voglio fornire una semplice guida per usare questo splendido e versatile utensile da cucina…

se vuoi essere aggiornata sempre sulle mie ricette iscrivetevi nel mio gruppo di Facebook peccati di gola 568-ricette Bimby e non solo…

FORNO VENTILATO

Per cuocere la pizza e le torte l’ideale è  utilizzare la parte alta del forno,mentre per il pane , biscotti e altri prodotti da forno sarebbe meglio la parte centrale del forno, perché ha bisogno di un’altra tipo di gradazione.

FORNO FREDDO

Mai mettere la pietra nel forno già caldo potrebbe rompersi per lo schok termico, stante attente a non fare troppi sbalzi di temperatura per la pietra , non mettere mai una pizza surgelata sulla pietra perché questo farà distruggere la pietra,come metterla calda nel forno.

Sarebbe meglio se la pizza surgelata metterla in una teglia.

Per cucinare la pizza aiutatemi sempre con una pala di legno, proprio come quella dei pizzaioli, naturalmente più piccola.

NON ungere mai la pietra , sarebbe meglio utilizzare un po’ di farina di mais, per togliere il pane o la pizza più facilmente.

Anche la farina di riso è ottima da mettere sotto la pizza per farsi che non si attacchi alla pietra.

Bisogna lasciare la pietra nel forno finché non sarà  tornata completamente fredda   vi consiglio di non toglierla dal forno perché  sarà  di grande aiuto a lasciare un calore uniforme, quindi potrete cucinare qualsiasi piatto , anche la pasta forno, appoggiando la teglia sulla pietra.

PULIRE LA PIETRA

Con l’aiuto di una spatola di metallo eliminare tutti i residui naturalmente quando la pietra si sarà raffreddata.

NON usate mai il detersivo per i piatti, dovrete utilizzare solamente l’acqua . Non cercate di eliminare l’unto  dalla pietra perché  sarà  inutile perché a noi servirà  una pietra antiaderente.

NON lasciarla troppo in ammollo in acqua perché  la pietra potrebbe assorbire troppa umidità e poi sarebbe un grosso problema quando ANDRETE a utilizzarla , sempre perché  subirebbe uno shock termico e si romperà.

NON vi preoccupate se la piastra rimarrà macchiata.

Prima di acquistare una pietra e opportuno fare la verifica di grandezza visto che in commercio esistono tantissime misure.

Quando andrai a scegliere la tua pietra non acquistarla saltata, gli smalti contengono piombo  che  è  velenoso, mai utilizzarlo in cucina in generale.

Ricordati che se decidi di conservarla fuori dal forno avrà  bisogno di un posto sicuro e piano perché potrebbe rompersi!

Bisogna ricordarsi di non utilizzare nessun tipo di lama , non rovinerà la pietra ma la lama si , quindi bisognerà  tagliare o prima o dopo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...