MASCARPONE CON IL BIMBY E SENZA…

Ecco una ricetta utilissimo il mascarpone fai da te. In questa preparazione  con il Bimby e senza ci armiamo di tanta pazienza. Il risultato sarà sempre ipercalorico, ma sicuramente più genuino.

Il mascarpone fatto in casa è stata una vera scoperta… Non ci avevo mai pensato prima, io, sinceramente… invece è una cosa semplicissima da fare, alla portata di tutti.

Sono sufficienti due ingredienti (panna e limone) e pochissimi attrezzi (un termometro da cucina, un colino, una ciotola e una garza)!

SE VUOI ESSERE AGGIORNATA SEMPRE SULLE NOSTRE RICETTE ISCRIVETEVI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO..

INGREDIENTI CON IL BIMBY

  • 500 gr. Panna Fresca per Dolci
  • 500 gr. Latte Intero
  • un Pizzico di Sale
  • 30 gr. Succo di Limone Filtrato

PREPARAZIONE

Versa tutti gli ingredienti nel boccale. 12 Min. 90° Vel. 1. Lascia raffreddare in luogo fresco finché si rapprende. Metti il composto in un tovagliolo dentro ad una ciotola e lascialo riposare nella parte bassa del frigo per 15 ore. In questo modo viene filtrato. Quello che rimane è il mascarpone che va riposto in un contenitore con coperchio.

INGREDIENTI SENZA BIMBY

  • 1L panna fresca al 35%
  • 17 gr di succo di limone filtrato (o 1,2 gr di acido citrico)
PREPAZIONE

Metti la panna in una casseruola sul fuoco e portala a 82°C, avendo cura di mescolare spesso con un frustino. (se volete essere più sicuri che non si attacchi procedete a bagnomaria)

Raggiunta la temperatura aggiungi il succo di limone e mescola per 3-4 minuti: la panna a contatto con il limone inizierà subito ad addensare.

Lascia riposare e raffreddareper circa 15-20 minuti.

Prepara un contenitore con sopra un colino che andrai a coprire con qualche sto di garza o un canovaccio (ben pulito e lavato senza ammorbidente).

Versa la panna addensata sul canovaccio, fai raffreddare e poi copri con la pellicola.

Metti a riposare il composto in frigorifero per 24/48 ore.

Durante questo tempo il mascarpone perderà il siero (la parte acquosa) e si rassoderà pur restando cremoso.

Trascorse il tempo di rassodamento, togliete il mascarpone dal canovaccio con un cucchiaio e conservarlo in un contenitore ben chiuso con un coperchio.

Conservare sempre in frigo ed consumalo entro la data di scadenza che era riportata sulla confezione della panna, comunque massimo 3-4 giorni.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...