Le tue unghie presentano questo aspetto? Attenzione a ciò che potrebbe significare!

E’ possibile valutare la salute generale osservando l’aspetto delle proprie unghie. Per valutare la salute delle unghie bisogna mantenere l’unghia senza smalto; questo è l’unico modo per valutare correttamente tutte le caratteristiche delle unghie come il colore, la luminosità, la forma e la consistenza, per esempio. Se si riesce a identificare qualche cambiamento nelle caratteristiche delle unghie si consiglia di consultare un dermatologo o un medico di medicina generale per diagnosticare il problema e avviare il trattamento appropriato.

Per garantire il rafforzamento delle unghie, dermatologi raccomandano l’assunzione di nutrienti negli alimenti, come la carne e le verdure a foglie scure come crescione, cavoli e broccoli. Nel caso delle donne, è importante che lasciano le unghie senza smalto per un po’, in modo che possano raggiungere l’idratazione ottimale.

1. Unghie fragili

Quando le unghie sono fragili, si rompono facilmente e hanno difficoltà a crescere, probabilmente avrete bisogno di assumere la vitamina A, ferro e zinco. Chi soffre di ipotiroidismo, una condizione causata da bassi livelli di ormone tiroideo, può presentare unghie sottili e fragili, ma anche persone affette dalla sindrome di Raynaud, una malattia che colpisce le arterie delle braccia e delle gambe e disturbi della pelle come la psoriasi, la dermatite atopica ed eczema in generale. C’è anche il fatto che le unghie diventano fragili a causa della mancanza di idratazione della lamina ungueale, dovuto al continuo uso di smalti e prodotti aggressivi per le unghie.

SE VUOI ESSERE AGGIORNATO SULLE NOSTRE RICETTE ISCRIVITI NEL NOSTRO GRUPPO DI FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO….

 

2. Unghie bianche

Le unghie bianche possono indicare problemi al fegato come l’epatite. Può anche essere un segno di cirrosi epatica o di riduzione di afflusso di sangue al letto ungueale, noto come ” le unghie di Terry“. Le unghie di Terry sono completamente bianche con punte rosso o rosso scuro e possono essere causate da varie malattie come il diabete, l’anemia da carenza di ferro, che è costituita da un piccolo numero di globuli rossi causati dalla mancanza di ferro nel sangue e l’ipertiroidismo. Inoltre, le persone che sono in trattamento chemioterapico possono mostrare allo stesso modo anche questo sintomo.

3. Unghie gialle 

Una delle cause più comuni della comparsa di unghie gialle è un’infezione fungina. Nei casi più gravi se non curata può portare alla caduta delle unghie. Un altro motivo per cui si ha la comparsa di unghie ingiallite, è l’uso di smalti rossi. Dopo la rimozione dello smalto si può ottenere un colore giallino. Tuttavia, in rari casi, macchie di colore giallo, possono essere sinonimo di vari problemi di salute. Questi includono: malattie renali, malattie del fegato, o addirittura una sorta di malattia respiratoria.

4. Linee orizzontali

Queste linee appaiono come coppie di linee bianche trasversali che si estendono orizzontalmente attraverso il chiodo, parallela alla lunula. Queste scanalature sono causate da un’anomalia vascolare del letto ungueale e scompaiono temporaneamente quando si preme l’unghia. Queste linee sono prevalenti in pazienti con bassi livelli di albumina, malattie del fegato o reni e malnutrizione.

 5. Linea orizzontale singola che si muove con la crescita delle unghie

Questa linee sono fasce orizzontali bianche causate da arsenico o, raramente, dovute a gravi malattie sistemiche. La larghezza di tali linee può variare. Queste linee si muovono verso la direzione dell’unghia.

6. Linee verticali scure

Conosciuto come melanonychia striato. È una pigmentazione anomala dalla base alla punta dell’unghia. Si forma una linea che può essere marrone o grigia. Il più delle volte l’agente eziologico è benigna, il che risulta essere un problema facile da trattare. Ma la macchia può anche essere collegata ad una lesione cancerosa, quindi è essenziale che il medico valuti la possibilità di scartare questa possibilità. La linea scura sull’unghia emerge per due motivi: l’aumento della melanina nella matrice del chiodo o la proliferazione dei melanociti, le cellule che producono melanina.

7. Puntini o strisce bianche

Questa condizione è nota come leuconichia e la nascita avviene come il risultato di “micro-quebradinhos”, che favorisce la formazione di piccole sacche d’aria e la comparsa di queste macchie. Questo può essere dovuto al contatto con l’acqua calda, l’uso frequente di prodotti chimici, l’uso del chiodo come leva per aprire i contenitori per esempio. Le macchie bianche causate da attriti e lo shock non richiedono l’aiuto di un dermatologo, perché, come l’unghia cresce le macchie vanno via.

8. Unghie bluastre

Le unghie bluastre sono generalmente segno di una mancanza di ossigenazione dei polpastrelli e, pertanto, sono sintomi normali, quando ci si trova in un ambiente freddo, per esempio. Ma se il colore blu appare in altri momenti possono indicare problemi circolatori, respiratori o cardiaci. Si raccomanda di consultare un dermatologo o cardiologo se il problema appare spesso o se insorgono altri sintomi.

9. Macchie verdastre o giallastre

L’onicomicosi è un’infezione delle unghie causata da funghi che si nutrono di cheratina, una proteina che forma la maggior parte dei chiodi. Le unghie dei piedi sono le più colpite perché affrontano ambienti più umidi. Questo ambiente è considerato ideale per la crescita di funghi. L’unghia tende a distaccarsi, di solito a partire dagli angoli. Nello spazio possono accumularsi detriti di cheratina, batteri e funghi. L’aspetto è giallo o verdastro.

Tali informazioni non hanno in alcun modo né la pretesa né l’obiettivo di sostituire una corretta relazione tra paziente e medico, è pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o lo specialista.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...