MACCHIE DI DEODORANTE SULLA MAGLIETTA: ECCO COME TOGLIERLE (NUOVO RIMEDIO DAVVERO EFFICACISSIMO)

Spesso ci siamo ritrovati sulle nostre magliette aloni causati dal deodorante; ci sono molti detersivi in commercio per combattere questo problema , che però molte volte non garantiscono il risultato sperato.
Un punto fondamentale per evitare che nasca questo problema è la scelta del giusto deodorante da utilizzare, va detto che però la zona dell’ ascella deve essere lavata con cura prima dell’ utilizzo del deodorante, altrimenti può verificarsi un forte cattivo odore.

Vediamo alcuni dei deodoranti da poter utilizzare:
_ Deodoranti antimicrobici, pensati per evitare il crescere dei batteri che creano il cattivo odore.
_ Deodoranti anti traspiranti, creati per trattenere la produzione di sudore attraverso la chiusura parziale dei pori.
_Deodoranti adsorbenti, chiamati così perché assorbono le sostanze che vengono a crearsi con il sudore.
_ Deodoranti senza profumazione, indicati per le pelli sensibili.

Quando però la macchia e l’alone ormai si è già creata e ci tocca solo eliminarla possiamo utilizzare alcuni metodi casalinghi che ora vi descriveremo:

SE VUOI ESSERE AGGIORNATO SEMPRE SULLE MIE RICETTE , TRUCCHI, CONSIGLI E CURIOSITA’ ISCRIVITI NEL MIO GRUPPO DI FACEBOOK PECCATI DI GOLA 568-RICETTE BIMBY E NON SOLO…VI ASPETTO NUMEROSEEEE

1.Vi basterà riempire una bacinella o il lavandino con dell’ acqua molto calda, aggiungere del sapone di Marsiglia e lasciare i vestiti in ammollo per un po’ di tempo per poi strofinarli energicamente con una spazzola per indumenti e infine metterli in lavatrice ad alta temperatura.
2. Una nuova soluzione efficacissima proviene dagli Stati Uniti: vi basterà sciogliere un’aspirina in una bacinella con acqua calda e strofinare i tessuti energicamente. Provare per credere!

INGREDIENTI

  • 2 cucchiai di bicarbonato
  • 2 gocce di detersivo liquido per piatti
  • acqua ossigenata al 3% q.b.

PREPARAZIONE

In una ciotola amalgamate il bicarbonato, aggiungete l’acqua ossigenata fino a formare una pasta morbida e infine le 2 gocce di detersivo per i piatti. Spalmate abbondantemente la pasta sulla macchia e strofinate con una spazzola, in modo da impregnare bene il tessuto. Lasciate riposare per un’oretta e poi lavate come d’abitudine.

Bicarbonato di sodio. Questo composto è realizzato con del comune bicarbonato e dell’acqua. Impasta i due ingredienti fino a far diventare una pasta cremosa, applicala sotto la zona delle ascelle della maglietta, sfregala con uno spazzolino da denti e lascia agire per circa un paio di ore. Trascorso questo tempo, puoi procedere alla sua rimozione con un risciacquo prima e poi col solito lavaggio.

 

OGGI VOGLIO PROPORVI QUESTO MACCHINARIO CHE FARA’ TUTTA LA PASTA CHE AVRETE VOGLIA DI MANGIARE, SOLAMENTE IN BREVE TEMPO… CLICCA IL LINK SOTTO LA FOTOGRAFIA

PASTA
Philips HR2355/09 Macchina per Pasta, 200 W, Champagne/Argento

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...